Caro Fazio, un consiglio si tagli il cachet

Caro Fazio,

Sono il consigliere d'amministrazione della Rai che, oltre a Carlo Freccero assente al momento del voto in consiglio, non ha dato il proprio ok al suo mega-contratto quadriennale da 11,2 milioni per alcune ragioni che cercherò di spiegarle. Oltre all'entità del compenso, davvero faraonico, uno schiaffo in questi tempi di crisi, e all'eccessiva lunghezza dell'accordo anche se sottoposto a verifica annuale, non mi è piaciuto il tenore delle interviste che ha rilasciato negli ultimi tempi: prendere o lasciare. Tanto più che - l'abbiamo scoperto dopo - lei non sarebbe stato affatto sul punto di concludere con una tv concorrente.

Pur apprezzando, quindi, gli sforzi compiuti dal nuovo dg, Mario Orfeo, per tenersi a tutti i costi un artista della casa, non ho potuto avallare l'operazione perché non dobbiamo mai dimenticare che la Rai resta un'azienda pubblica sovvenzionata dal canone degli italiani. Per trattenere le proprie star, i vertici di viale Mazzini avevano trovato una deroga al tetto degli stipendi (240 mila euro all'anno) grazie all'interpretazione data dall'Avvocatura dello Stato e all'avallo del ministero dell'Economia, ma, credo, non si debba, in ogni caso, prescindere dal buon senso. Perché pagare Fazio che approda a Rai 1 con la stessa cifra che la Juve sborsò per Hernanes dall'Inter, e, al tempo stesso, sempre alla domenica, chiudere «L'Arena» che costava molto meno? Le regole dovrebbero valere per tutti ma così non è stato anche se il programma di Massimo Giletti riscuoteva un buon successo di pubblico e di introiti pubblicitari.

Al di là delle mie osservazioni, si sarà reso conto che il suo contratto milionario è diventato un vero «boomerang» anche per lei. È sufficiente che faccia un giro per l'Italia: in questi giorni non si parla d'altro. È vero, c'è stato un difetto di comunicazione perché l'opinione pubblica non ha recepito il fatto che, in base alle ore prestate, lei guadagnava paradossalmente di più su Rai 3, ma adesso il suo programma rischia di incorrere in una specie di boicottaggio collettivo. Il barometro di «Che tempo che fa» potrebbe davvero segnare tempesta perpetua. Sarebbe, quindi, molto meglio correre ai ripari e, anche dal punto di vista dell'immagine, guardarsi allo specchio e autoridursi il mega-cachet e non solo «pro-forma». Così facendo, riuscirebbe, forse, a riconquistare le simpatie di una parte dei suoi «fans». Lo «share» val bene un passo indietro.

Cordiali saluti,
Giancarlo Mazzuca

P.S.: Volevo anche farle presente che la sua collega di «Che tempo che fa», Luciana Littizzetto, mentre presentava, la settimana scorsa, il suo libro alla rassegna «Taobuk» di Taormina, ha preso casualmente (?) in giro il sottoscritto che era seduto in prima fila in piazza. Non ha riso nessuno.

Commenti

Romolo48

Lun, 03/07/2017 - 14:08

Consiglio inutile... il soggetto è un genovese (noti per il braccino corto) e se infischia. Lui bada a portare a casa. In futuro poi si vedrà. Mi auguro che gli italiani si ricordino del soggetto quando accendono il televisore:

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/07/2017 - 23:10

Da classico radical chic di sinistra, portafoglio a destra. Dice una cosa e poi fa il contrario.

Ritratto di Luigi1671

Luigi1671

Mar, 04/07/2017 - 01:22

Se una nullità integrale come fazio è pagata oltre 11 milioni, cosa dovrebbe percepire un chirurgo che salva delle vite umane? Auguro comunque al fazioso di poter contribuire a breve all'arricchimento di numerosi chirurghi e altrettanti medici.

edo1969

Mar, 04/07/2017 - 07:35

togliete quella faccia ve ne prego, mi rovina la giornata

gianpiz47

Mar, 04/07/2017 - 09:14

Caro Mazzucca, prima tagliati i gioielli.

alohaaaa

Mar, 04/07/2017 - 09:21

Fazio una star? Opinabile. Io lo trovo una noia bestiale, una pera atomica, un lassativo per cavalli stitici. Un passivo sottomesso lecchino senza palle per dare una opinione sua senza giustificarsi e fare il pecorone. Una spalla perfetta insomma ... ma non una STAR. Un personaggio inutile come la birra senz'alcool (cit.). Ragazzi le star sono altre, Fazio è un buon conduttore attaccato al DIO soldo come la maggior parte dei personaggio televisivi e fa bene a cercare di guadagnare tanto, fa male la RAI a tenerlo, lui e quell'IPOCRITA della Letizietto. Piuttosto un plauso a Bonolis e alla RAI x la diretta del concertone di VASCO. Quella è una STAR della TV ... mica Fazio ragazzi.

ilbelga

Mar, 04/07/2017 - 09:31

non voglio generalizzare, ma è il solito comunista; quello che è tuo è nostro e quello che è mio è MIO. cuore a SX, portafoglio a DX... io comunque non lo guardavo prima tanto meno adesso.

falco41

Mar, 04/07/2017 - 09:36

Concordo con Romolo48; gli Italiani daranno una bella lezione a Fazio: quando egli andrà in onda, CAMBIERANNO CANALE, così, oltre a lui, anche la RAI capirà.

occhiotv

Mar, 04/07/2017 - 11:11

I "fessi" siamo solo noi che lo guardiamo. Credo che ci sia un limite a tutto,pensiamo un po'alla nostra vita economica in questo momento, alle rinunce della nostra famiglia di cose necessarie dicendo no, con forte rammarico, ai nostri figli. Poi leggiamo che una persona percepisce 11 milioni di euro (22 miliardi delle vecchie lire)per uno spettacolo di sole parole. Anche se fà una discreta audience, non vuol dire che deve percepire cifre esorbitanti. Allora gli spettacoli di cultura, di informazione che hanno uh'audience discreta ed a volte bassa dovrebbero essere cancellati. Si sa che in qualsiasi azienda con vari prodotti, quello che va per la maggiore deve trainare gli altri.Allora prego tutti a boicottare il programma non seguendolo solo così dimostriamo a chi di dovere che questi italiani non sono proprio I FESSI d'europa. Facciamolo!!!!!!!!!

tosco1

Mar, 04/07/2017 - 11:33

Fazio si conferma quello che e' , un miracolato di sinistra piuttosto arrogante. Una persona che pensa di valere una cifra del genere per il suo lavoro molto banale, vuol dire che e' fuori della realta' e dovrebbe essere ricoverato in terapia intensiva.Certo i suoi amici erogatori sinistri possono anche pensare che come appoggia lui Renzi, non lo fa nessuno, e quindi, come gli 80 euro, politicamente prezioso. Insomma e' un costo di consenso elettorale calcolato.

Alter

Mar, 04/07/2017 - 11:50

Proposta:boicottiamo i prodotti dei suoi sponsor!

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 04/07/2017 - 11:59

Se da una parte la rai si comporta secondo le leggi di mercato con fazio, dall'altra, con altri programmi di bassa audience si comporta come un ente pubblico. Se ci fosse coerenza, in rai, per lo stesso motivo dovrebbe eliminare i programmi che non attirano pubblicità e, di conseguenza, eliminare gli sprechi. Per questa ragione il cachet di fazio é sproporzionato; i ricavi del programma dell' "artista" dovrebbero ripianare il deficit degli altri programmi!! Questo avviene, normalmente, in un'azienda sana.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 04/07/2017 - 12:06

(2)Se da una parte la rai si comporta secondo le leggi di mercato con fazio, dall'altra, con altri programmi di bassa audience si comporta come un ente pubblico. Se ci fosse coerenza, in rai, per lo stesso motivo dovrebbe eliminare i programmi che non attirano pubblicità e, di conseguenza, eliminare gli sprechi. Per questa ragione il cachet di fazio é sproporzionato; i ricavi del programma dell' "artista" dovrebbero ripianare il deficit degli altri programmi!! Questo avviene, normalmente, in un'azienda sana.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 04/07/2017 - 12:48

----non sapevo che questo blog fosse popolato da commentatori al 100 per cento liberi professionisti---quindi in grado di stabilire da sè medesimi--quanto lavorare--quando lavorare --come lavorare e quanto guadagnare---non si capisce altrimenti il tenore dei commenti--perchè è risaputo sin dagli albori dell'umanità che non esiste al mondo un lavoratore dipendente che tace e non fa un fiato quando decidono di tagliargli il cachet--indipendentemente da quanto guadagni---vorrei vedere voi --chiamati in ufficio al cospetto del vostro capo che esordisce così :carissimo--ti devo tagliare lo stipendio--e voi che rispondete come il compianto fantozzi---come è umano lei--anziché andare su tutte le furie ----ma fatemi il piacere massa di ipocriti che non siete altri--ho appena finito di leggere i termini dell'accordo di donnarumma al milan--fazio è un pezzente al confronto--swag ganja

unico1930

Mar, 04/07/2017 - 13:09

Che sia maledetto chi gli propone tanti soldi ed anche chi le riceve. Ma è possibile che simile schifezze succedano solo in Italia?

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 04/07/2017 - 16:48

(2)@elkid; prima di tutto tu, invece di fare il politico alla tua giovane età, dovresti andare a lavorare. Solo allora potrai parlare di lavoro e di reddito da lavoro. Da parassita pdiota é il solo commento che puoi permetterti.

yale12

Mar, 04/07/2017 - 17:00

Accattone di sinistra, restituiscimi il canone che i tuoi compagni di ruberia mi fanno pagare!!!

AndyFay

Mar, 04/07/2017 - 17:35

Fazio è un poveretto che ha fatto carriera per la sua posizione politica. Non rinuncerà mai ad un compenso del genere. Ma la vera colpa e' di chi glieli dà tutti quei soldi!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 04/07/2017 - 18:10

@Elkid - non sapevo che questo blog fosse frequentato da nulla facenti che per hobby scherniscono chi lavora e chi crea lavoro per altri, non per voi perchè vi fa fatica. E non mi sembra abbia da dire chi non lavora, non sapendo nulla di lavoro, non sapendo nulla della vita, proprio come te. Suda, guadagna, lavora, fatti un'esperienza, poi parla alla pari con chi l'ha fatto, non prima, farfallone.

chiara63

Mar, 04/07/2017 - 18:13

L'ignoranza a destra regna sovrana....Fazio è un grande professionista è ha ben fatto la Rai ha tenerselo stretto

Ritratto di fioellino

fioellino

Mar, 04/07/2017 - 18:25

Perché trattare con i guanti un buffone qualunque? Lei pensa che se Fazio fosse stato fuori dalla Sinistra sarebbe duranto tanto? Cosa ha di così pregevole quel topino furbetto furbetto?

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 04/07/2017 - 18:36

orione1950---sono cofondatore e coproprietario con amici soci di una ditta di informatica che si occupa di progettazione sviluppo e vendita di app e di programmi informatici per le aziende-non timbro cartellini e lavoro quando voglio-anche alle tre di notte se mi viene l'uggia-il mio impegno politico diretto si alterna anche allo studio universitario non ancora concluso-mi occupo anche di far fruttare beni ereditati dai miei nonni-ho una compagna ucraina più grande di me e suo figlio non di sangue di cui ho deciso di assumermi la paternità oltre ad avere una figlia di sangue nata da una precedente relazione risalente a quando avevo appena 14 anni-sono un tipo dinamico ed iperattivo e vivo la mia vita a trecento all'ora-trovo pure il tempo di portare a spasso il mio cane e farmi una ganja rilassante ogni tanto-lei invece-oltre ad attendere spasmodicamente il giorno della pensione per andare in posta--cosa diavolo fa da mane a sera?-pensa forse al tempo che fu e di quel che non fece?

edo1969

Mar, 04/07/2017 - 19:17

Il politico che propone di privatizzare la rai mettendola sul mercato avrà il mio voto, ma ovviamente non lo farà nessuno, neppure quelli che si strappano i capelli per il compenso di Fazio, ipocriti vergognosi. Ricordo che pure la compagna di Salvini lavora felicemente a mamma RAI.

nebokid

Mar, 04/07/2017 - 19:27

Il più grande pezzo di cioccolata che la Rai abbia mai avuto..dovrebbe pagare lui per la notorietà che ha avuto in tutti questi anni a fare un....insieme alla sua compagna di merende che no fa più ridere nessuno.

forbot

Mar, 04/07/2017 - 20:03

Come leggo, sembra sia lui a stabilire il suo cachet.... Allora andiamo proprio bene, ma proprio bene.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 04/07/2017 - 20:39

@gianpiz47 - Sei invidioso? Visto che te li sei tagliati tu, speri che si li tagliano gli altri? Mica sono tutti come te.

evela

Mar, 04/07/2017 - 20:50

francamente non capisco il perchè di tanto astio verso Fazio. E' un atteggiamento proprio di perone colleriche ed insoddisfatte per non dire di isterici. Fazio ha capito che ha a che fare col popolo italiano che conosce bene e che ha giudicato. Se la gente guarda le sue interviste e quindi la pubblicità, ha tutto il diritto a chiedere 11 milioni alla Rai. La Rai ci guadagna e lui pure. Non vedo il problema. Io avrei fatto la stessa cosa se fossi stato in lui. Non sto dicendo che ha la professionalità, il carisma e le capacità per guadagnare anche un centesimo di quanto pattuito, anzi è una persona grigia, limitata e gretta, ma se la gente lo osanna e lo guarda e lui sfritta la situazione, e lui sfrutta la situazione a suo vantaggio, francamente non vedo il problema. Evela

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 05/07/2017 - 12:44

@elkid; onestamente, mi compiaccio con te per le molteplici attività che riesci a portare a termine in una giornata; hai dimenticato il tempo che perdi su questo giornale e, questo, mi fa dubitare un po' su quello che hai detto; quella che fai qui é più consona ad un pensionato. Personalmente, essendo ancora in forma, la vita che faccio é da pensionato solo per il tempo che ho a disposizione. Mi alzo alle 5 di mattina e vado a letto verso le 24. Sono un bricoleur completo nel senso che faccio tutto, dall'elettronica alla muratura (compresa la posa di mattonelle e pavimenti). continua...

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 05/07/2017 - 12:44

@elkid.....Vivo in casa singola con giardino ed orto ed i lavori di manutenzione sono frequenti. Nei momenti di inattività, specie durante l'inverno, faccio scultura. Suono il piano ed ho la passione per l'informatica; quest'ultima mi tiene legato al computer che accendo alle 5 di mattina e lo spengo alle 20 e ci sto circa 10 minuti all'ora perché gioco in borsa e leggo qualche notizia. Non vado in posta a ritirare la pensione perché é accreditata direttamente sul mio cc. Infine svolgo la mia vita familiare con moglie e tre figli.