Il "cattivo maestro" dei giovani stragisti voleva la morte anche di Papa Ratzinger

Benedetto XVI dopo il discorso di Ratisbona fu nel mirino di Chudari

Lui si chiama Anjem Chudary ed è uno dei più conosciuti interpreti dell'odio islamista. Nel 2006 diventò famoso per aver augurato la morte a Papa Benedetto XVI reduce dal famoso discorso di Ratisbona. Nel 2014 elogiò pubblicamente indicandoli come modello per tutti i propri discepoli - il Califfo Al Baghdadi e lo Stato Islamico. E da qualche tempo sarebbe anche diventato, almeno a dar retta agli inquirenti bengalesi, il «cattivo maestro» di una delle giovani belve che venerdì notte hanno massacrato i nove italiani intrappolati nell'Holey Artisan Bakery di Dacca.

Il problema è che Anjem Choudary non parla dalla foresta del Bangladesh né dai deserti dell'Arabia Saudita, ma dal cuore di Londra. I tweet e i proclami di questo discusso predicatore d'origini pakistane, nato nel 1967 e vissuto in Inghilterra, sono saltati fuori dal telefonino di Nibras Islam, il controverso ragazzotto 22enne che - prima di trasformarsi in uno spietato tagliagole - frequentava ottime scuole straniere, amava i film di Bollywood e caricava su Facebook i video dei suoi viaggi in auto con amici e amiche del tutto insospettabili. Eppure dietro quell'identità apparentemente irreprensibile si nascondevano un telefonino ed un account twitter costantemente sintonizzati sui proclami di questo cattivo maestro considerato uno dei più pericolosi interpreti europei dell'Islam violento e radicale. Un cattivo «maestro» formalmente accusato di terrorismo nel processo istruito contro di lui ed altri leader radicali dalle autorità inglesi. Un processo apertosi a Londra il 28 giugno scorso dopo numerosi rinvii.

Ora però ad aggravare le imputazioni rivoltegli nel 2014 - quando osannò pubblicamente lo Stato Islamico ed il Califfo Abu Bakr Al Baghdad - potrebbe aggiungersi l'accusa d'aver ispirato Nibras Islam e gli altri assassini dei nostri connazionali. I collegamenti con il sito twitter del predicatore inglese scovati nel telefonino di Nibras sono iniziati almeno due anni fa. Questi ed altri elementi fanno quindi pensare ad una processo di radicalizzazione tanto lungo quanto segreto. Un processo iniziato ben prima dello scorso febbraio quando Nibras sparì dalla circolazione e si trasferì, assieme ai suoi compagni d'avventura, in qualche area franca controllata dai terroristi dove si addestrò all'uso delle armi e studiò l'irruzione al ristorante Holey Artisan Bakery. Il ruolo di cattivo maestro di Chudari dovrebbe, se confermato, far ulteriormente riflettere sulla spregiudicata scaltrezza di un terrore islamista abilissimo nello sfruttare le libertà garantite dalle democrazie liberali per disseminare quell'istigazione alla violenza che innesca poi le stragi dei nostri concittadini. Una scaltrezza di cui Anjem Chudary è l'esempio vivente. Già accusato in passato di organizzare e favorire i viaggi dei jihadisti inglesi diretti in Iraq o in Afghanistan nel luglio 2005 si rifiutò di condannare pubblicamente gli autori della strage di Londra messa a segno da un commando di terroristi legati ad Al Qaida. Instancabile sostenitore della legge del Corano non smette di sostenere che entro il 2010 la bandiera dell'Islam sventolerà su Downing Street o perché «l'Inghilterra abbraccerà l'Islam» o perché «verrà sottomessa da un paese islamico o da elementi che le imporrano la fede islamica». E nel 2006 - dopo il famoso discorso tenuto da Papa Benedetto XVI a Ratisbona - guidò una manifestazione di protesta fuori dalla cattedrale di Westminster dove spiegò che «chiunque insulti il messaggio di Maometto è soggetto alla pena capitale». Aggiungendo che «altre persone in Italia o altrove potrebbero occuparsi di portare a termine il compito».

Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 06/07/2016 - 09:11

Venga in Italia e il nuovo Papa gli laverá i piedi, a lui e ai suoi "fratelli" attivisti di "altre culture". Le cose sono cambiate da quando la Spectre ha deposto il vecchio Papa non abbastanza politicamente corretto.

paolonardi

Mer, 06/07/2016 - 09:15

Ci vorrebbe un aiutino del Mossad per superare le fatali pastoie dell'etica occidentale, giustissima se applicata a persone raziocinanti, ma deleteria contro fanatici irrazionali come Chudari.

killkoms

Mer, 06/07/2016 - 09:20

benedetto dava fastidio,il successore no!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 06/07/2016 - 11:07

Io insisto, NON si può processare il singolo jihadista ricostruendo le vicende che lo rendono tale. Una volta appurato che è un jihadista e che segue una religione assassina nei riguardi di tutti, islamici compresi, basta un cecchino come se si fosse in guerra (ironia). Finchè consideriamo questa situazione come una questione di criminalità da trattarsi coi tribunali e con tutti i crismi del diritto abbiamo già perso in partenza. Impariamo dagli israeliani e fancuculo i soloni dei diritti umani applicati ai takfiri che li irridono bellamente facendo stragi a casaccio. E al DIRITTO ALLA VITA dei morti per mano loro chi ci pensa?

RobertRolla

Mer, 06/07/2016 - 11:26

Fin che è il papa, meglio se quello argentino, passi. Ma gli europei, questo è intollerabile! E si parla di islam moderato. Ma dove?

kayak65

Mer, 06/07/2016 - 12:16

tutte queste "brave persone" agiscono in Europa perche' sanno di trovarsi in un ventre molle da prendere a pugni senza pagarne le conseguenze. anzi grazie ai sinistrati godono di protezione culturale e sociale. di sicuro in stati come israele o cina iman scellerati non potrebbero nemmeno pensare queste nefandenze altrimenti la pena capitale spetterebbe proprio a loro. prova e' che nessun attacco dell'isis e' mai stato portato alle suddette nazioni e manco ci pensano a organizzarlo. l'isis verrebbe annientata in pochi giorni

@ollel63

Mer, 06/07/2016 - 12:27

francesco d'argentina no, egli è uno di loro anzi è il primo imam di bianco vestito e senza barba. Cambiarà look a breve, in loro onore.

paco51

Mer, 06/07/2016 - 12:39

ora c'è Francesco ed il danno è poco!

MgK457

Mer, 06/07/2016 - 12:43

Basta guardarlo in faccia, viene dal maligno.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 06/07/2016 - 13:33

Devo ammettere che su una cosa siamo uguali: lui usa il dito indice alzato IO contraccambio con il dito MEDIO alzato!!!

blackindustry

Mer, 06/07/2016 - 17:46

Pensare che siamo ostaggio di quattro straccioni barbuti fa una rabbia... Anzi mi correggo, siamo ostaggio dei vertici occidentali che consentono ai quattro straccioni di fare cio' che ci stanno facendo. Sara' presto il caso che revochiamo il potere demandato ai vertici e resettiamo il tutto...ne saremo mai capaci prima che sia troppo tardi?

MgK457

Mer, 06/07/2016 - 20:06

@blackindustry , hai ragione il potere che l'islam ha acquisito in Europa con la costruzione di moschee(GARAGE) è colpa dei nostri idioti politici.

Jammine8513

Mer, 06/07/2016 - 20:42

Ci credo...difendeva il credo Cristiano. Quello di adesso probabilmente lo bacerebbe in bocca.