Il Cdm rinviato a dopo il voto: slittano i dl sicurezza e famiglia

Dopo gli scontri degli ultimi giorni, Salvini e Di Maio devono rinunciare alle due misure. La resa dei conti è rimandata a dopo il voto

Tutto rimandato a dopo le elezioni europee. Il Consiglio dei ministri per approvare i decreti Sicurezza e Famiglia, considerati due misure-bandiera da approvare in vista del voto di domenica prossima, slitta a data da destinarsi. L'annucio arriva dallo stesso premier Giuseppe Conte che, dopo aver visto a pranzo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha assicurato che entrambi i provvedimenti saranno esaminati nel "prossimo Cdm, che si terrà nel primo giorno utile della settimana prossima". E sulle nuove norme volute da Matteo Salvini per contrastare l'immigrazione clandestina e la criminalità ha gettato acqua sul fuoco per provare a spegnere le tensioni dei giorni scorsi: "Mi sembrano superate le criticità segnalate...".

Durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi, al termine dell'ennesima giornata segnata dagli scontri tra alleati, Conte ha riferito di aver "sentito i due vice premier" Matteo Salvini e Luigi Di Maio e di aver concordato con loro che sarebbe stato "complicato" tenere il Consiglio dei ministri tra oggi e domani. "E così lo abbiamo rinviato alla settimana prossima - ha poi precisato - ne approfitteremo per una lettura finale dei provvedimenti". Del decreto Sicurezza bis è arrivata alla presidenza del Consiglio una versione riveduta ieri pomeriggio (leggi il testo). "I miei uffici ci hanno già lavorato", ha assicurato il premier provando poi a smontare le polemiche con il Colle ricordando che "è prassi consolidata che l'intelocuzione con gli uffici del Quirinale, quando vi siano decreti legge, abbia luogo, in via del tutto informale, anche prima dell'approvazione dei testi in Consiglio dei ministri, in previsione dell'emanazione che è una funzione che spetta al presidente della Repubblica". Oggi pomeriggio, secondo quanto ha appreso l'agenzia Agi, Mattarella avrebbe riccevuto anche Salvini in quello che è stato definito da entrambi le parti un "incontro cordiale".

Durante la conferenza stampa Conte è tornato a parlare del Consiglio dei ministri di lunedì sera: ha assicurato che è stato "avviato l'esame di due nuovi provvedimenti" e si sono "aggiornati per approfondire entrambi i testi". "Alcuni giornali hanno scritto di risse sfiorate e di discussioni accese - ha rimarcato - mi dispiace deludervi ancora una volta ma la realtà è che il confronto è stato molto sereno e costruttivo; tant'è che a un certo punto abbiamo sospeso i lavori per confronti con i nostri staff tecnici per valutare alcuni specifici passaggi". A detta del premier il clima srebbe stato "molto sereno", ma le dichiarazioni in chiaro continuano ad essere tutt'altro che pacifiche. Tra veti incrociati, sgambetti e colpi bassi leghisti e grillini non passano un sol giorno senza darsele di santa ragione. D'altra parte proprio Giancarlo Giorgetti oggi ha ammesso: "Così non si può andare avanti...".

Commenti
Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 22/05/2019 - 21:03

Una foto che dice tutto. Il 27 sarà il giorno del "redde rationem". Il Giggetto de napule prenderà una scoppola che per ritrovare il suo sorriso da pigliainc@@o gli serviranno dei bravi cani da caccia.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 22/05/2019 - 21:13

Dopo il voto non ci sarà più bisogno di fare riunioni di CdM. Il Governo non ci sarà più.

Reip

Mer, 22/05/2019 - 21:25

...Che pena questo Governo! ...Da vomitare!

cotia

Mer, 22/05/2019 - 21:28

Nella storia i triunvirati sono sempre finiti nelle guerre civili che , sempre come insegna la storia non servono alla gente , ma la impoveriscono , fanno alimentare l' odio tra le persone e distruggono le civiltà. Pertanto riterrei opportuno che si metta fine al più presto a questa pantomima, prima che si arrivi ad accendere gli animi dei delusi e di quanti ne subiscono gli oneri che potranno determinare forti ripercussioni negative sulla stessa convivenza civile.

mifra77

Mer, 22/05/2019 - 21:46

MENTRE NON TROVANO IL TEMPO DI RIUNIRSI A LAVORARE PER IL PAESE, HANNO TROVATO IL TEMPO ED IN TEMPO UTILE PER RUBARE DALLA PENSIONE ANCHE GLI SPICCIOLI. PER LORO SONO SPICCIOLI MA PER UN PENSIONATO SONO SPESE DA FARMACIA A CUI RINUNCIARE. FATE SCHIFO, DOPO DIECI ANNI UNA ELEMOSINA ED I 5* DEL CAMBIAMENTO, TI RUBANO DALLE MANI LA STESSA ELEMOSINA CHE TI AVEVANO FATTA E PROPRIO NEL MESE CHE SI PAGHERA' L'IMU. CONTI, AVVOCATO DEL POPOLO, TI SEI VENDUTO?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 22/05/2019 - 21:47

Già...sarà un duello a tre...ci saranno il buono (Di Maio) il brutto (Salvini) il cattivo (Conte)....regia di Sergio...Mattarella...che è contro il Far West. Che direbbe Sergio Leone?

vottorio

Mer, 22/05/2019 - 21:52

E' comparso il fantasma di Giuseppe Conte.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 22/05/2019 - 22:22

Non capisco cosa si aspettino i Leghisti il 27 maggio anche se ottenessero l'80% alle Europee. Mi risulta che in Italia si governi sulla base della rappresentanza nel Parlamento Italiano, secondo i risultati del 2018: M5S 32%, PD 18%, Lega 17%. Mah...

ugsirio

Mer, 22/05/2019 - 22:27

Questi sono incapaci cialtroni e i prossimi saranno anche peggio.Possiamo recitare un De Profundis a questo paese moribondo, privo di idee e di ideali.

VittorioMar

Mer, 22/05/2019 - 22:30

...CHE VERGOGNA !...RIMANDARE I PROVVEDIMENTI UTILI solo per fini elettorali e di piccola bottega(m5s) o per vostre difficoltà !!..ma pensate veramente che il popolo non capisca ??..una VERGOGNA ...!!..tra qualche giorno si chiarirà chi ha VINTO e chi ha Perso!!

faman

Mer, 22/05/2019 - 22:35

stannp prendendo in giro la Nazione. Ma se ne rendono conto?

Gianni11

Mer, 22/05/2019 - 22:35

Rimandare a dopo le elezioni e' stata una decisione saggia. Ci sara' piu' calma. I due dl, sicurezza-bis e famiglia, si faranno dopo il 26. Il Governo, nonostante le tensioni, sta' lavorando molto, ma molto, bene. Hanno fatto molte buone cose per l'Italia e gli italiani, a differenza di quelli recenti, sia sinistroidi che tecnici, che hanno fatto solo danno. Avanti cosi'.

vottorio

Gio, 23/05/2019 - 02:04

Dopo le elezioni europee, a seconda dei risultati, si vedrà che tipo di regista pilotato a distanza sarà Sergio Mattarella.

Duka

Gio, 23/05/2019 - 07:08

E naturalmente il sig. Salvini ha risposto: SIGNORSI SIGNORE- Speriamo che gli italiani capiscano e li mandino tutti nessuno escluso a cag.....

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Gio, 23/05/2019 - 07:10

1)Dal '48 Per i Compagnucci, l'Italia è stata una vacca da mungere tasse! Così dopo aversi spartito il Potere della Repubblica, i Semper Fidelis all'URSS, molti personaggi noti compreso l'attuale vecchio Comunista Napolitano aderirono al Fascismo, lo sanno pure i cani, e dopo tanti tentativi negli anni di piombo la Magistratura ebbe Leggi speciali con più' Poteri e lo Stato finì in Tangentopoli con blitz su blitz eccovi servito che il Parlamento fu surrogato e a causa di Capi di Stato non eletti dal Popolo ma secondo voi quali se non i graziati da Mani Pulite? Questi Capi di Stato furono i peggiori della storia Repubblicana arrecando danni al Paese e voilà il metodo scientifico del prelievo di tasse dalla Rai-Tv detta anche Telekabul con Dirigenti e Artisti usati come battaglio Politico che se non avessimo una parte della Magistratura Giustizialista . https://vincenzoditolve.wordpress.com/2019/05/23/dal-48-per-i-compagnucci-litalia-e-stata-una-vacca-da-mungere-tasse/

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 23/05/2019 - 07:55

Sniper forse non si rende conto che siamo nel 2019

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 23/05/2019 - 08:01

Un governo che in materia di sicurezza e famiglia si consulta con il P.d.R. quando l'art. 90 della costituzione recita "Il Presidente della Repubblica NON è responsabile degli atti compiuti nell'esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione..." è chiaro che non merita di "respirare" neanche un secondo dopo i risultati del voto, incapace com'è di decidere, capace di usare veti incrociati come fossero risultato di faide interne al medesimo e scaricare tutto sulle spalle di chi NON ha responsabilità governative. Il governo "ombra" la spunta e batte il governo "vero". Habemus napuletanum II°?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 23/05/2019 - 08:20

"Essere, o non essere, questo è il dilemma … Dormire, forse sognare … Salvini o Zingaretti quale é il danno peggiore?" Il dubbio incombe sui "nostri uomini. Per ora meglio "Rimandare", poi si vedrà.

VittorioMar

Gio, 23/05/2019 - 08:21

..rimandare Provvedimenti che hanno un costo Significativo : E' GIUSTO !!...rinviare un Provvedimento a COSTO ZERO non si GIUSTIFICA !!!...SI IRRITA L'ELETTORATO !!!

omaha

Gio, 23/05/2019 - 08:51

Speriamo che presto la lega ottenga i voti necessari, per governare senza il movimento 5 stelle Un movimento dannoso per l'Italia Non fa nulla Cerca di creare leggi costosissime, per dare assistenzialismo Non è con il reddito di cittadinanza, fatto perdipiù con i piedi, che il sud può ripartire Al sud c'è bisogno di tanta polizia Di legalità e di lavoro E' così lampante, che lo capisce anche un bambino Ma il m5s è immobile e incapace di fare qualsiasi cosa Sono una vergogna Quasi meglio la sinistra

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 23/05/2019 - 09:19

"Essere, o non essere, questo è il dilemma … Dormire, forse sognare … Salvini o Zingaretti quale é il danno peggiore?" Il dubbio incombe sui "nostri uomini. Per ora meglio "Rimandare", poi si vedrà.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 23/05/2019 - 09:50

Decreto rimandato?? Ma và!?! Strano, dal Capitone Calabraghe non me lo sarei aspettato. Dopo che aveva detto: "Si fa nel CdM prima delle elezioni. Ci metto la faccia!". Eppure è uno che ha sempre mantenuto la parola!!! Come per Siri, come per la Diciotti, la TAV, la Flat Tax, i rimpatri,....

flip

Gio, 23/05/2019 - 10:14

salvini! perchè dopo il voto..?? il pir-la komunistoide di maio è già fuori dalla gara!