Censurata la spiaggia "nera". E l'Anpi insiste: ora la revoca

Chioggia, dopo l'intervento del prefetto rimossi cartelli e foto dallo stabilimento. Il gestore: chiedevo disciplina

Il prefetto ordina «via cartelli e foto» e Scarpa obbedisce. Come a dire: qui la disciplina e il rigore sono di casa. A dire il vero l'imprenditore Gianni Scarpa, sessantaquattro anni veneziano, che da domenica sta facendo discutere l'Italia in lungo e in largo per la presenza all'interno del suo stabilimento balneare di simboli che ricordano il fascismo, ci aveva già pensato lunedì mattina, ancora prima di ricevere l'ordinanza di rimozione, a far togliere cartelli e foto.

E così dall'altro giorno lo stabilimento balneare di Chioggia, nel veneziano, «Playa Punta Canna» è più «anonimo». Almeno agli occhi. I cartelli imputati erano già stati fatti sparire dal gestore stesso e dal personale. Rimosso dall'ingresso che porta in spiaggia, anche il cartello raffigurante Mussolini e alcune frasi a lui dedicate. Via anche i cartelli dinanzi alle cabine come quello «Non entrare, camera a gas» e in quello «Spiaggia riservata ai clienti, altrimenti manganello sui denti» l'ultima parte è sparita. Tutti cartelli, comunque, presenti da un anno. Cinque anni fa lo stabilimento era finito nelle pagine delle cronache per il divieto ai bambini. «Zona inadeguata a buzzurri e bambini» si leggeva, ma semplicemente perché non c'erano giochi aveva spiegato Scarpa.

Una spiaggia linda e pulita con 650 lettini. «Non c'è una cicca, non c'è una salviettina a terra aveva detto il gestore qui dentro voglio gente educata». «Sono cinque anni che vengo qua ha detto un cliente ai microfoni di Venezia Today - i cartelli ci sono, per me non c'è niente di straordinario. Spiaggia tranquilla, pulita. Se uno non vuole, fa a meno a venire qui. Qua si sta tranquilli. Per me è una spiaggia bellissima».

Però l'ordinanza del prefetto è arrivata e la denuncia da parte degli uomini della Digos lagunare anche. Scarpa è stato denunciato per la presenza di poster di Mussolini e richiami, soprattutto con scritte, al periodo fascista. Ora un rapporto sarà inoltrato alla magistratura e una relazione era già stata trasmessa alla prefettura.

Tante le reazioni. L'Anpi ha chiesto la revoca della concessione balneare, il sindaco pentastellato ha preso le distanze da Scarpa. «Una sinistra che si arena nel bagnasciuga della spiaggia di Punta Canna», ha detto il consigliere regionale Sergio Berlato e coordinatore per il Veneto di Fdi e An. «Il prefetto di Venezia non ha ordinanze più serie da firmare?», ha tuonato l'assessore regionale Elena Donazzan (Fi) - «Di certo se mettevo le foto di Che Guevara aveva detto Scarpa non sarebbe successo tutto questo caos. Non sono fascista, sono amante della pulizia, dell'ordine e della disciplina».

Commenti

01Claude45

Mer, 12/07/2017 - 09:03

Le solite "prese di posizione" delle associazioni che si ritengono "più meglio"(scritto appositamente così) delle altre. Si attaccano a queste "fesserie" per non attaccarsi al tram. Vadano a manifestare in qualche località dove li aspettano a "braccia aperte" ma solo per strozzarli. Comunque se il titolare "pretende" che nel territorio da lui gestito, pur in concessione, ci sia "ordine, pulizia ed educazione" è un suo diritto. Chi non si adegua può benissimo andare nelle spiagge gestite, sempre in concessione magari più particolare, dalle coop rosse. Nessuno vieta loro la scelta. A me detti cartelli NON danno fastidio alcuno, anzi: "patti chiari amicizia lunga". E tutti vissero felici e contenti.

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 12/07/2017 - 09:20

L'importante è che il signor Scarpa non faccia entrare i comunisti, sono troppo ignoranti per essere ospitati.

Dordolio

Mer, 12/07/2017 - 09:22

Ridicoli. Assolutamente ridicoli. E lì - udite udite - aveva lavorato anche il locale segretario PD. Pagato regolarmente con voucher. E che ora fa "il nesci".

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 12/07/2017 - 09:31

Ê l'Anpi da censurare e revocare in quanto ente inutile che persegue campagne discriminatorie e di odio verso gli avversari. succhiasoldi dei contribuenti, massimalismo retorico all'ennesima potenza, soci raccattati solo per rimpinguare le liste ed aver così accesso ai contributi. Ricordare le stragi del triangolo rosso, di Porzus, delle foibe.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 12/07/2017 - 09:31

Ma sono ancora vivi???L'ho sempre detto che i MIGLIORI se ne vanno precocemente ed i ....ori sono come la gramigna!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 12/07/2017 - 09:50

"" Non sono fascista, sono amante della pulizia, dell'ordine e della disciplina»."" Caro Scarpa, il problema Ê questo, la sinistra non ama la pulizia in generale, solo quella etnica ed ideologica, non ama l'ordine come tale ma solo se da loro impartito, la disciplina poi é - era - quella di partito per cui quando il Capo enuncia tutti a 90° a dire, democraticamente, sissignore. In quanto ad essere fascisti, oh su quello sono in completo accordo, anche se non lo ammettono, sono FASCISTI ROSSI.

beowulfagate

Mer, 12/07/2017 - 10:03

Quei sudicioni dell'anpi vogliono insozzare anche ciò che sozzo non è.

jaguar

Mer, 12/07/2017 - 10:10

Già che ci siamo chiudete anche l'Anpi, basta, ormai hanno stancato, scommetto che se all'ingresso del bagno avessero messo falce e martello nessuno di loro avrebbe reclamato.

umberto nordio

Mer, 12/07/2017 - 10:14

Questi sono solo dei buffoni.Molto meglio l'ANPI dei pasticceri!

il sorpasso

Mer, 12/07/2017 - 10:21

Credo che alla fine il bagnino raccolga più applausi che fischi. Mi dispiace essere molto lontano da Chioggia diversamente avrei fatto una vacanza a Chioggia!!!

dagoleo

Mer, 12/07/2017 - 10:28

Potresti mettere la foto di Che Guevara che fa il saluto fascista. Ravvedimento in limine vitae.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Mer, 12/07/2017 - 10:30

Io sto' con scarpa

giovanni PERINCIOLO

Mer, 12/07/2017 - 10:36

"L'Anpi insiste: ora la revoca". Sapessero quanti italiani mettono al primo posto tra gli enti inutili da eliminare proprio l'associazione Anpi! Dove sono i partigiani?? sono forse presenti in puro spirito?? eppure i comunisti in quanto materialisti convinti non dovrebbero credere agli spiriti!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 12/07/2017 - 10:47

Il bagnino espone cartelli "fascisti"? Per le Vestali della democrazia è', come al solito, "emergenza democratica".

Augusto9

Mer, 12/07/2017 - 10:55

Ma l'ANPI chi rappresenta ? I partigiani, quelli veri esistono ancora? Ma quando combattevano erano ancora in fasce?

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Mer, 12/07/2017 - 10:55

Il segretario del PD di Chioggia, ha dichiarato di aver lavorato nella spiaggia fascista nell'estate dello scorso anno, e di non aver mai notato nulla di contrario ai "principi democratici della costituzione più bella (che mai) del mondo" - (v. "Il Gazzettino" ed. on.line del 12-7-2017). Prego girare la notizia al fiero Fiano, aspirante in s.p.e. a "salvatore della patria".

Garombo

Mer, 12/07/2017 - 11:13

Non è fascista ma amanate dell'ordine e della pulizia? Se metteva la foto di Chè Guevara non succedeva nulla? Ma questo è proprio scemo.

Trinky

Mer, 12/07/2017 - 11:23

Ma perchè bisogna dare soldi a un'associazione dove tra gli iscritti non ci sta più manco un partigiano?

Cheyenne

Mer, 12/07/2017 - 11:25

ITALIA DI BUFFONI SINISTRATI CHE NON HANNO NIENTE DA FARE OLTRE RUBARE E SPROLOQUIARE. COME ORMAI DA TUTTI AMMESSO IL PERIODO DEL VENTENNIO E' STATO UNO DEI MIGLIORI DELL'ITALIA, INSIEME AGLI ANNI 50-60 E AGLI ANNI DI GOVERNO DI CRAXI. TUTTI PERIODI IN CUI I KOMUNISTI ERANO SCAPPATI O DIVENTATI ,COME DA ATAVICA ABITUDINE ITALIANA, DIVENTATI FASCISTI.

Una-mattina-mi-...

Mer, 12/07/2017 - 11:25

REVOCATE L'ANPI, NON HA ALCUNA RAGIONE DI ESISTERE

framarz

Mer, 12/07/2017 - 11:27

Come sempre a sinistra scatta la voglia di repressione... non basta fargli togliere i cartelli come vorrebbe il buonsenso, chi non la pensa come loro deve essere rovinato economicamente

novate57

Mer, 12/07/2017 - 11:36

REVOCARE L'ANPI ..SUBITO!!!

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Mer, 12/07/2017 - 11:47

Sig. Gianni, mi dispiace per la denuncia che ha subito ma sono d'accordo con la Magistratura e con Fiano, che vuole cancellare tutte le realtà come la sua. Purtroppo si deve rassegnare, il suo stabilimento balneare non è in linea con la maggior parte degli stabilimenti balneari italiani: non ci sono venditori abusivi; vu-cumprà; vu-lavà e "taccheggiatori" di ogni sorta quindi il suo stabilimento è fuori norma. Per non parlare della pulizia: ma come si fa (a detta dei suoi clienti) a gestire una spiaggia nella tranquillità, nella pulizia e nel rigore inteso come rispetto delle regole? Ma siamo matti? In galera già da domani e buttiamo via la chiave!!! LOL

ciccio_ne

Mer, 12/07/2017 - 12:05

E' giusto quel che dice l'ANPI...ora revochiamo questa associazione che non ha nulla di quello che la denominazione ricorda. I partigiani sono stati solo quelli con il fucile in mano; gli altri, quelli di adesso, sono partigiani da tastiera...e basta, il cui valore è vicino a..........

VittorioMar

Mer, 12/07/2017 - 12:35

...SONO PROVOCAZIONI PER LA "VISIBILITA'" NON LI TIENE IN CONSIDERAZIONE NESSUNO....MA PER QUANTO SI COPRONO CON LE "BUGIE" LA "VERITA'" RIEMERGE SEMPRE CON FORZA !!...GRAZIE AGLI ALLEATI !!!

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Mer, 12/07/2017 - 14:12

Bene l'ANPI! L'ANPI, ovvero solo una sigla, una semplice sigla dove però, dietro, si intravede tutta la summa dell'onore, nobiltà, coraggio ecc che ha plasmato l'Italia del dopoguerra. La Rivoluzione Fascista fu "Male Assoluto", esattamente come oggi sono "Male Assoluto" Putin, Orban, i paesi UE che non accolgono i migranti, Assad, Gheddafi (che fortunatamente è morto) e l'Iran, naturalmente.

Fjr

Mer, 12/07/2017 - 14:54

I partigiani quelli che hanno combattuto veramente so' tutti morti,che senso ha mantenere un'associazione fatta da gente che non ha nulla da spartire con il 45, partigiani da tastiera,

Fjr

Mer, 12/07/2017 - 15:09

Per farli contenti poteva fare un murales dove si vedevano il Che e Mussolini che giocano a racchettoni,per par condicio

Romolo48

Mer, 12/07/2017 - 15:19

Ma scusate, qual'è l'età media degli iscritti all'ANPI: 90 anni?? Se non è così qualcosa non torna; chi si nasconde realmente dietro l'ANPI ( e ne ramazza i contribuiti?)

walter viva

Mer, 12/07/2017 - 15:24

cancellate l'ANPI. E' ormai un'associazione anacronistica, fuori dal tempo e dalla realtà, buona solo a sistemare qualche amico degli amici.

walter viva

Mer, 12/07/2017 - 15:31

Quali partigiani rappresenta l'anpi? Quelli veri, circa 30.000 unità, che hanno da sempre combattuto il fascismo e che, da veri uomini, una volta terminate le ostilità, sono tornati alle loro attività del tempo di pace? O quelli fasulli, da salotto, circa 400.000, nascosti nelle loro tane, mai visto un nemico neanche in foto in vita loro, che opportunisticamente e vilmente si sono abbarbicati ai gangli dello stato, nello specifico nella lordura della politica, arricchendosi, sistemandosi a vita e periodicamente decantando quanto si siano prodigati per la conquista della democrazia?

ESILIATO

Mer, 12/07/2017 - 16:22

I membri dell'ANPI sono come i cinesi di Milano....non muoiono mai...........

effecal

Mer, 12/07/2017 - 16:34

chiuso non va bene, può aprire adiacente il bagno bella ciao pieno di radical chic

roberto.morici

Mer, 12/07/2017 - 16:36

"L'ANPI insiste: ora la revoca". Mi aspettavo la presa di posizione netta e decisa dell'Associazione che orgoglisamente rappresenta il sano antifascismo. Adesso occorrerebbbe l'oceanica manifestazione delle centinaia di migliaia di Partigiani in servizio. Il "bieco fassista" deve pagare.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mer, 12/07/2017 - 16:37

Se ci fosse un solo ammiraglio della guardia costiera non succube del pd non arriverebbero clandestini. Idem il prefetto, che tra un ordinanza di acquartieramento di clandestini e l'altra, trova il tempo di firmare simili minchiate...

Pinozzo

Mer, 12/07/2017 - 17:05

"Non sono fascista, sono amante della pulizia", uah uah uah che pagliaccio, prima faceva il bullotto e ora ripudia il suo credo. Vigliacco. Ma non la passera' liscia comunque.

Dordolio

Mer, 12/07/2017 - 17:29

Romolo48, li ho visti qui da me quelli dell'Anpi.... Oltre a qualche vecchia cariatide sono una manica di sbarbati, dei pischielli molto ispirati che intendono continuare "L'attività valoriale partigiana". Sto pensando di organizzare un'associazione di Garibaldini - tutti adolescenti - con le medesime finalità. Magari nei risvolti di bilancio di uno Stato ladro ci scappano anche i quattrini per finanziare una simile insulsa attività.