Centinaio (Lega): "Savona resta il nome per l'Economia"

Il capogruppo al Senato della Lega, Gian Marco Centinaio ha le idee chiare: Savona resta il candidato della Lega per la poltrona di via xx Settembre

Il capogruppo al Senato della Lega, Gian Marco Centinaio ha le idee chiare: Savona resta il candidato della Lega per la poltrona di via xx Settembre. Centinaio lo annuncia i microfoni di Agorà su Rai Tre: "Per noi Savona è il ministro dell'Economia. Noi riteniamo che il curriculum del professor Savona sia all'altezza di stare in quella squadra di governo - ha proseguito Centinaio - ci
sembra alquanto poco avveduto il fatto di continuare a ragionare solamente su un nome. Noi abbiamo presentato una squadra di governo perché secondo noi quella è la squadra migliore per portare avanti quel programma''.

Una posizione chiara ed esplicita che di fatto potrebbe complicare le nuove trattative per dare il semaforo verde ad un esecutivo gialloverde. Nelle ultime ore sia Di Maio che Salvini infatti hanno nuovamente riacceso la pista che porta ad un governo politico che potrebbe far tramontare l'idea di un governo del presidnete con Cottarelli premier. Centinaio ha poi aggiunto: "Se il curriculum del prof. Savona è imbarazzante, io penso che il curriculum del 99% della classe politica italiana mette in imbarazzo il nostro Paese". Infine bolla come "inutile" l'ipotesi di un voto estivo: "È proprio per questo che noi stiamo continuando a dire che noi siamo disponibili ad andare al governo. Noi continuiamo a dire che una maggioranza in Parlamento esiste".

Commenti
Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 30/05/2018 - 10:10

Preciserei il pensiero di Centinaio così: "Se il curriculum del prof. Savona è imbarazzante, cosa dire allora del curriculum del 99% della classe politica italiana che, oltre a fare schifo, mdette in una situazione imbarazzante il nostro Paese"? Certo, è anche colpa di chi la vota, ma soprattutto di chi la presenta in lista o gli garantisce il seggio comunque sia.

lavieenrose

Mer, 30/05/2018 - 10:13

MA BASTA: PIANTATRELA. Volete dire o no agli italiani che le uniche cose che vi interessa sono le nomine a raffica che dovranno essere fatte nei prossimi mesi e quindi i savona boys si stanno posizionando? Ma avoi e a questi non ve ne fotte niente degli italiani. Savona E? STATO un personaggio importante dell'economia, ma ei fu siccome immobile e il problema sono le sue truppe che si vogliono posizionare anche se non ne hanno il quid

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 30/05/2018 - 10:15

Preciserei il pensiero dell’on. Centinaio così: "Se il curriculum del prof. Savona è imbarazzante, cosa dire allora del curriculum del 99% della classe politica italiana, e non solo politica, ma anche genericamente istituzionale, che, oltre a fare schifo, mette in una situazione imbarazzante il nostro Paese"? Certo, è anche colpa di chi la vota, ma spesso soprattutto di chi la presenta in lista o gli garantisce il seggio comunque sia o comunque la nomina.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 30/05/2018 - 10:22

Bene!Oramai il "presidente" una figura da "percotta",l'ha fatta.Vedrete che facendone un'altra,le cose si aggiustano,e si parte.Perdonatelo!Forza Salvini,Di Maio,Meloni....Ora avete 75% dei votanti "in pectore"!(e Mattarella & soci),lo hanno capito,...ecco perchè mollano l'osso!

BACECO

Mer, 30/05/2018 - 10:22

se vi è qualcuno che deve calare le braghe è il sig. presidente, non Savona. Se i poteri forti non lo vogliono è perché non è dalla loro parte. Ergo: questo è il ministro giusto al posto giusto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 30/05/2018 - 10:27

Credo sia il caso che il P.d.R. riconsiderasse la possibilità di inserire nell'organigramma di governo, presentato al tempo da Conte, il prof. Savona. Se necessario potrebbe anche avere un dialogo schietto con lui alla presenza dei due capi partito e ricevere assicurazioni de visu che la Ue e l'Euro NON sono in discussione. Non sarebbe questa una sconfitta per il P.d.R. ma capacità di saper gestire gli interessi primari della nostro paese senza pensare che si voglia mettere in discussione la sua immagine. Evitando soprattutto di dare fiato a "voci" di intromissione in questa materia di cancellerie europee che pensano solo al proprio vantaggio e non farsi i fatti loro come buona creanza vorrebbe. Rinunciare alle capacità in materia economica e di discussione in ambito Ue del professore, argomenti volti a portare benefici alla nostra amata Italia, sarebbe a mio avviso un errore non da poco.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 30/05/2018 - 11:17

Certo uno non lancia nomi a vanvera come sono abituati questi politicanti da strapazzo. Un'alternativa ci potrebbe essere, imporre Savona come presidente del consiglio con l'interim dell'Economia. Così si accontenta mattarello ed i suoi manigoldi. La verità è che matterello ed il suo staff vedono Salvini come il fumo negli occhi. Non gli hanno dato l'incarico come leader del CDX che ha vinto le elezioni, e non sopportano che vada al governo. Lo temono.

ginobernard

Mer, 30/05/2018 - 11:25

chiaramente non è un problema di curriculum ... Savona ormai ha l'etichetta di anti-euro. Questo è il problema. Infatti Mattarella ha ribadito più volte la fedeltà all'euro. L'Europa alla fine è un concetto astratto. L'euro no ... è qualcosa di tangibile e concreto.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 30/05/2018 - 11:26

Bisogna ammettere che Savona è l'unica persona competente e affidabile in questo eventuale governo (5 stelle-lega) di zucche vuote.

Ritratto di savinuccio

savinuccio

Mer, 30/05/2018 - 11:45

Se "Il Giornale" non la smette di criticare e silurare Salvini non lo comprero' piu dall'edicola. Punto!

AMOX

Mer, 30/05/2018 - 11:52

AMOX: APPROVO TOTALMENTE QUANTO SOPRADETTO DA CENTINAIO. LA SINISTRA DIREBBE: POSSIBILE CHE NON AVETE UN'ALTRO ECONOMISTA PER SOSTITUIRLO? LA RISPOSTA È: PER VOI TUTTI SONO UGUALI E UNO VALE L'ALTRO. PER NOI OGNUNO È UGUALE SOLO A SE STESSO COME È DIVINAMENTE VOLUTO NEL DNA DELL'UNIVERSO. DI CONSEGUENZA PER OGNI PROGETTO (E QUESTO È UN PROGETTO ESSENZIALE PER RIPORTARE L'ITALIA AD UNA CONDIZIONE DI VIVIBILITÀ ACCETTABILE) SELEZIONIAMO QUELLO SECONDO NOI PIÙ ADATTO. E IL PROF.RE SAVONA LO È, SECONDO NOI E SECONDO MOLTI ALTRI ECCELLENTEMENTE QUALIFICATI. TUTTI COLORO SELEZIONATI PRECEDENTEMENTE DALLA SINISTRA CI HANNO MESSI IN UNA VERGOGNOSA CONDIZIONE DI SUDDITANZA CHE STA AFFAMANDO GLI ITALIANI DI BUONA VOLONTÀ E DI TALENTO E DI CONSEGUENZA TUTTI GLI ALTRI.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 30/05/2018 - 11:56

L'Europa è la nostra nemica. Bisogna dividere i politici pro-Europa e quelli pro-Italia. Non votare più i primi e mandare avanti i secondi fino a quando diventano pro-Europa pure loro.

peppino62

Mer, 30/05/2018 - 12:04

Bene così Salvini, significa ce Savona ci vuole proprio!!!

i-taglianibravagente

Mer, 30/05/2018 - 12:11

Ottimo. Sanno che se insistono con il braccio di ferro, Mattarella dovra' cedere perche' perfino lui ha capito che le sue geniali alternative sono un disastro. E poi quello che voleva era solo far vedere ai potenti che lui il suo ruolo di baluardo e cognolino fedele l'ha fatto... s'inventeranno un "va bene Savona, pero'..." e passera'.

kyser

Mer, 30/05/2018 - 12:12

lavieenrose e le nomine chi le dovrebbe fare nei prossimi mesi? il PD?

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 30/05/2018 - 12:33

Si, è giusto così. Savona non si deve toccare e Mattarella deve fare la figuraccia di incapace già conclamata da tutti.

Gianca59

Mer, 30/05/2018 - 12:47

Tra roadmap (ve lo ricordate ?), adesso piano B, poi in futiro revovery plan, risk assessment, piani di tutti i tipi, risorse che mancano e che si devono trovare, margini che sono sempre bassi,....mi ci metto pure io in politica ....

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Mer, 30/05/2018 - 12:58

Nella Lega non son buffoni, tutto come prima, Mattarella fa autocritica e si parte. E bastaaaa, finitela, sono cose serissime, non siamo all'asilo nido!

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Mer, 30/05/2018 - 13:15

E GIUSTO RAGIONARE E FARE UN PASSO INDIETRO,PERO' LO DEVONO FARE TUTTI.

salvatore40

Mer, 30/05/2018 - 13:16

L'ideale sarebbe : Savona Paolo, Presidente del Consiglio ; Economia, Alberto Bagnai ! Semplice.

lavieenrose

Mer, 30/05/2018 - 13:24

kyser no, dovrebbero essere fatte con procedure trasparenti sulla base delle effettive capacità e competenze dei candidati al di fuori del potere politico come si fa all'estero

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 30/05/2018 - 13:32

---2-----riproponendo savona è chiaro come il sole che i legaioli vogliono ritornare al voto per capitalizzare le furbate di salvini di questi 80 giorni---a salvini non frega nulla dell'italia ma solo dello share del suo partito--mattarella se non è un gasteropode --e non lo è di certo vista la sua storia personale e le drammatiche vicende familiari---mai e poi mai ammetterà un organigramma con dentro savona come ministro---la lega avrebbe tutta la possibilità di aggirare l'ostacolo facendo entrare savona in un secondo tempo dalla finestra come collaboratore del ministro dell'economia --ma nulla --i traditori leghisti pensano solo ai loro porci interessi---

Maver

Mer, 30/05/2018 - 14:25

L'Italia necessita del piano B di Savona, anche se non lo sostenesse Salvini.

ziobeppe1951

Mer, 30/05/2018 - 14:37

elpirla....quando ti leggo (non tutto perché sei monotono)....mi viene un groppo in gola

elpaso21

Mer, 30/05/2018 - 14:50

Ma cosa ci vuole a mettersi attorno a un tavolo Salvini, Di Maio, Mattarella, e Savona. E' UNA COSA IMPOSSIBILE.

abocca55

Mer, 30/05/2018 - 15:48

Il vero problema da spiegare ai troll è: Volete restare nell'euro e nell'Europa o uscirne? Perché solo di questo si tratta. Mattarella non c'entra niente in queste furbate o giochini infantili. La Signora Le Pen è preoccupata, si era già complimentata con Salvini.

Antonio Chichierchia

Mer, 30/05/2018 - 15:48

Invece di restare su Savona, si spostassero un po' più in là, Montecarlo, dove c'è il Casinò, lì può essere che esca anche il loro numero: lo zero.

Antonio Chichierchia

Mer, 30/05/2018 - 15:48

Invece di restare su Savona, si spostassero un po' più in là, Montecarlo, dove c'è il Casinò, lì può esere che esca anche il loro numero: lo zero.

VittorioMar

Mer, 30/05/2018 - 16:14

...HANNO TROVATO IL "GRIMALDELLO" O LA CHIAVE UNIVERSALE PER SCARDINARE L'UE !!...PERFETTO !!

roberto zanella

Mer, 30/05/2018 - 16:17

....e prossimo Presidente della Repubblica.....

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Mer, 30/05/2018 - 16:34

Ma se un ce la fa nemmeno più a pisciare da sé, fa du' metri e gli viene l'affanno, c'ha la portaborse con la borsa piena di pannoloni, me lo dite come fa a girare per il mondo ai convegni?

Mauro23

Mer, 30/05/2018 - 16:51

In tutto il mondo Savona ereticamente

Mauro23

Mer, 30/05/2018 - 16:51

In tutto il mondo Savona ereticamente

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 30/05/2018 - 17:10

@ilvillacastellano Finalmente rileggo un suo commento! E naturalmente concordo con lei. Speriamo solo che Salvini tenga duro, ma penso proprio che lo farà.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 30/05/2018 - 17:31

Ma quando la capirete che per mattarella il nome di Savona è solo un alibi? Lui non vuole Ne' Lega ne' M5S al governo, perché i padroni europei gli hanno detto di no. Quindi andrà "usque ad inferos" per fare in modo che a governare siano ancora, in qualche modo, i suoi amici del pd e derivati.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 30/05/2018 - 17:58

wilegio - 17:31 Ho scritto la mia ma convengo con quanto lei afferma: il P.d.R. nicchia perché Savona è inviso alle cancellerie di mezza o tre quarti di Europa. Certe volte quando si entra nei meccanismi dell'establishment - com'è accaduto a Savona nella stesura di atti pro euro ed Ue nel periodo di Ciampi p.d.c. - si è reso conto della fregatura che oggi stiamo prendendo noi italiani (e i paesi del sud Europa) ad opera di Francia e Germania.