Il centrodestra stacca tutti: 8 punti di vantaggio sul Pd

I sondaggi premiano l'intesa tra Forza Italia, Lega e Fdi Azzurri appaiati al Carroccio. In calo anche i 5 Stelle

Meno di un mese e i frutti dell'«Albero della libertà», come lo chiama Silvio Berlusconi, maturano. Perché l'ultimo sondaggio Ipsos per Il Corriere della Sera dice che il centrodestra se è unito cresce e supera la soglia del 35 per cento. Mentre calano il Pd e il M5s, che dal 30 per cento scendono l'uno al 26,9 e l'altro al 27,6.

Il successo alle amministrative del 25 giugno ha dato la spinta, l'attivismo del Cavaliere che s'è ripreso la scena ci ha messo la sostanza e il resto l'ha fatto il ritorno degli «ex» nell'area, il progetto di un nuovo centro che guarda a Forza Italia e accoglie i tanti scontenti che alle comunali hanno votato le liste civiche, dando all'opinione pubblica l'impressione di uno schieramento di nuovo attrattivo e vincente.

La buona notizia è tale soprattutto perché la crescita dei consensi dei tradizionali partiti del polo non avviene a scapito l'uno dell'altro, come a sinistra. A migliorare è in particolare Fi, che aumenta dello 0,8 per cento raggiungendo la Lega di Matteo Salvini (stabile con un più 0,1): quota 15,1 per cento. Guadagna anche Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, con un più 0,7. La somma dei tre è vincente e se si aggiunge il centro liberale, moderato e cattolico che si sta organizzando con la regia di Niccolò Ghedini e sotto la guida dell'ex ministro Enrico Costa, le prospettive possono tingersi di rosa.

Questo in un quadro in trasformazione che vede in difficoltà i due grandi avversari. I dem perdono lo 0,9 per cento dall'ultima rilevazione, passando voti ai nemici interni di sinistra di Matteo Renzi. Gli scissionisti di Articolo 1, infatti, salgono dello stesso valore, con gioia di D'Alema e Bersani. Il movimento di Beppe Grillo resta il primo partito, ma perde colpi, scontenta una parte del suo trasversale elettorato quando esce allo scoperto su battaglie precise, come quelle contro lo ius soli o contro le Ong e i migranti.

Il dato più chiaro, spiega l'analista di Ipsos Luca Comodo, è uno: «Le amministritive hanno dimostrato che gli elettori di centrodestra riescono a sommarsi». Al contrario di quelli di centrosinistra.

Berlusconi questo ce l'ha sempre avuto chiaro e, infatti, anche quando Salvini alzava di più i toni su leadership e Europa, anche quando la Meloni lo sospettava un giorno sì e l'altro pure di preparare un nuovo «inciucio» con Renzi, lui ha sempre buttato acqua sul fuoco. Costruito ponti. Gli altri hanno capito e le polemiche negli ultimi giorni si sono smorzate, ora le distanze appaiono colmabili, le differenze armonizzabili.

Anche sulla legge elettorale, quando il Cavaliere insisteva sul proporzionale tedesco e leader del Carroccio e di Fdi, sul maggioritario, lui ha sempre premesso che l'accordo bisognava trovarlo e la strada migliore era quella imboccata fino a giugno, ma che mai la partita sulle regole del voto doveva giocarsi a scapito dell'unità del centrodestra.

I dati Ipsos rafforzano, nello schieramento, questa consapevolezza. Ecco perché le trattative dietro le quinte esplorano più strade e l'idea di andare alle urne a marzo insieme, in una specie di federazione, trova lo sbocco naturale nella formula del premio alla coalizione, che potrebbe sostituire quello alla lista del progetto precedente. Ora tutti parlano di unità. Dal leghista Roberto Maroni, che applaude l'«ottima notizia» del centrodestra vincente a Stefano Parisi, che assicura: «Energie Per l'Italia non fa concorrenza a Berlusconi».

Commenti

Carmine Pirozzi

Lun, 24/07/2017 - 08:58

Questa era una cosa ipotizzabile!!! Tra l'altro, Berlusconi, ha sempre fatto il meglio per il nostro Paese: è stato l'unico che annullò tutte le tasse ed imposte sulla prima casa, soprattutto quelle relative alle legittime successioni (la morte non si può fermare! - e se un pover'uomo ha lavorato per una vita, per lasciare qualcosa ai propri figli, soprattutto in immobili, che una volta il mattone era l'investimento migliore) non è giusto che gli eredi, che magari non lavorano soprattutto di questi periodi di grossa crisi, vendano qualcosa (sudato dal papà defunto) urgentemente per pagare lo Stato! Venne Mario Monti, ed annullò tutto, anzi aumentò tutto! Ma il motto di Mario Monti era abolire tutto quello che fece Berlusconi, anche le cose buone!

LupoSol

Lun, 24/07/2017 - 09:29

Berlusconi è un lucidissimo statista con una grande visione politica, lo riconoscono perfino i suoi nemici più acerrimi, che infatti lo attaccano proprio per la sua capacità. Non si attacca un incapace, non avrebbe senso.

antipifferaio

Lun, 24/07/2017 - 09:29

Tanto per citare Vittorio Feltri: "A causa di Gentiloni e del suo partito, il Pd, in corso di disfacimento, stiamo diventando, siamo già diventati gli zimbelli dell’Ue, manifestando una sciatteria organizzativa impressionante". La gente ormai tutto questo lo percepisce sulla pelle e ne ha quindi le palle rotte... Si spera solo che PD-banche/FMI-UE/krukki... ci permettano di votare liberamente. A volte quasi quasi mi auguro di no...per poi vedere il crollo dei regimi totalitari europei attuali... In ogni caso credo che il distacco reale sia molto maggiore anche perchè nonostante l'odio della gente verso il Pd...lo diano ancora e incredibilmente al 26,9%...

giovanni951

Lun, 24/07/2017 - 09:54

votare ancora la sx con tutti i danni che ha fatto in 4 anni vuol dire suicidarsi definitivamente. Come é possibile votare uno che ha accettato clandestini a gogó per un piatto di lenticchie? uno cosí dovrebbe avere il 2% di elettori, invece.....

Ritratto di Turzo

Turzo

Lun, 24/07/2017 - 10:37

FORZA SALVINI che andiamo a comandare!

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 24/07/2017 - 10:52

Ci vorrebbe un mental coach per insegnare ai grillini a ragionare. Sarebbe egualmente un mission impossible.

Tarantasio

Lun, 24/07/2017 - 11:16

dissento dall'analisi d anna-maria-greco dove afferma :''Il movimento di Beppe Grillo resta il primo partito, ma perde colpi, scontenta una parte del suo trasversale elettorato quando esce allo scoperto su battaglie precise, come quelle contro lo ius soli o contro le Ong e i migranti''... Ritengo sia vero l'esatto contrario, infatti sono stati premiati quei partiti che più stanno facendo contro ius soli e africanizzazione ... in quanto ai partiti alla sinistra del centrosinistra non sono che la terza gamba dei soliti noti.. grazie

schiacciarayban

Lun, 24/07/2017 - 11:26

Dopo i disastri fatti dalla sinistra, non può che esserci un crollo verticale! L'importante è che si tolgano di mezzo il più in fretta possibile perchè ogni giorno che passa è un passo di più verso il baratro.

mezzalunapiena

Lun, 24/07/2017 - 11:35

chi è di sinistra ha una fede incrollabile bisogna dargliene atto basti vedere i voti dati a renzi dopo tutto quello che ha combinato promettendo a destra e manca eppure è stato eletto con il 70%

gbc

Lun, 24/07/2017 - 11:56

attenzione!!!!! se si pubblicano i sondaggi favorevoli al cdx arrivano gli avvisi di garanzia e i rinvii a giudizio.....

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 24/07/2017 - 12:06

Berlusconi ha posto due traguardi: FI al 30% e CDX oltre il 50%. Visto il trend paiono traguardi vicini e sul cui raggiungimento non possono ragionevolmente esserci dubbi. Ma quando verranno raggiunti? Certamente se le elezioni si terranno nel 2018, probabilmente anche prima se la dissoluzione del PD dovesse accelerarsi dopo la sconfitta in Sicilia, come dicono tutte le previsioni. E ci sono altri elementi: il M5S ha perso l'originalità (che poi consisteva nel dire NO a tutto) e la situazione italiana che peggiora ogni giorno : invasione continua (ormai siamo un Paese del terzo mondo), soldi per i clandestini sottratti allo sviluppo ed all'assistenza degli italiani poveri, mancanza di sicurezza, debito pubblico fuori controllo, disoccupazione alle stelle, Italia stabilmente all'ultimo posto nella UE (ci supera anche la Grecia). Tutto questo con i governi PD, la necessità di un governo CDX a guida FI è ormai condivisa da tutti.

Mondomio

Lun, 24/07/2017 - 12:11

Ancora oggi vedo la sempreverde disputa nord-Sud, leghisti e non, destra e Sinistra...Che strazio. Notizia di oggi e' che Macron invita i due contendenti libici al posto nostro giusto per palesare quanto gli importa all'europa di noi come stato. Gli importa di noi come contenitore. A loro i soldi e le influenze nel mondo..a noi immigrati, calci in quel posto, sberleffi e quant'altro...E' giusto che ci sia la dialettica identitaria e di partito ma quando fanno di tutto per sfilare i pozzi di petrolio all'eni ..allora si che mi viene da pensare..E' finita...

scalette

Lun, 24/07/2017 - 12:16

LEALTA', ONESTA', PROFESSSIONALITA' è quello che la gente chiede ai futuri politici che vorranno essere eletti. spero che FI sappia scegliere gli uomini e le donne che ci rappresenteranno.BASTA CON GLI ARRIVISTI,I TRADITORI, E I FACCENDIERI.

giancav2008

Lun, 24/07/2017 - 12:17

Tranquilli... tranquilli...,tanto useranno ( pd e co.) un modo ultra collaudato per riportare i numeri al loro posto, cioè a sinistra...immaginate quale?

Ritratto di cebalive

cebalive

Lun, 24/07/2017 - 12:28

Non esiste il CENTRODESTRA! che informazione è mai la Vostra? esistono FI,Lega e F.lli d'Italia, tre partiti distinti, e gli ultimi due più vicini alle posizioni 5stelle che a quelle di FI. Io sono un Piddino ed il PD è avanti nei sondaggi di 10 punti rispetto a FI e LEGA e 20 punti rispetto a F.lli. Questa è la situazione oggettiva, il Vostro è un desiderio, si avvererà? Per i nostalgici delle imprese dell'ex Cavaliere SI.

LucaRA

Lun, 24/07/2017 - 13:08

Simpatico confrontare una (ipotetica) coalizione con singoli partiti.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 24/07/2017 - 13:36

calma, calma, "fare il passo più lungo della gamba" fa male alla caviglia...!!

Italiano-

Lun, 24/07/2017 - 14:23

Sostegno reale agli italiani, soprattutto i pensionati minimi, ius-soli severamente meritorio, impegno politico assiduo ed inflessibile. Grazie

mcm3

Lun, 24/07/2017 - 14:51

LupoSol, lucidissimo statista con una grande visione politica....ma lo conosci il significato di statista e Visione politica ???

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 24/07/2017 - 15:13

------le chiacchiere stanno a zero----con lo sbarramento la meloni non passa e rimangono due partiti al 15 per cento---dove vanno?---a funghi in un giorno di pioggia?---swag ganja

PaoloPan

Lun, 24/07/2017 - 15:48

Con la fine del PD finirà anche l'invasione dell'Italia. Viva l'Italia!!