Centrodestra in testa E Berlusconi pensa di aprire alla lista unica

L'obiettivo resta il Tedeschellum. Ma c'è un'alternativa se non cambiano le regole

L'obiettivo è vincere, non partecipare. Per questo se Matteo Renzi deciderà di giocare in difesa e si batterà - nonostante la moral suasion di Sergio Mattarella che su questo tema si è esposto e ci ha messo la faccia - per mantenere il sistema elettorale da lui disegnato per la Camera, senza uniformarlo con quello del Senato, Silvio Berlusconi darà il via libera alla lista unica.

Chi ha avuto modo di confrontarsi con lui di recente lo ha trovato quanto mai convinto. La soluzione preferita da parte del presidente di Forza Italia resta il proporzionale con il premio alla coalizione. Ma se il sistema per Montecitorio restasse quello che prevede il premio al 40% per la lista più votata - e i collegi bloccati - sarebbe indispensabile correre ai ripari e lavorare per permettere al centrodestra unito di vincere e governare. Una convinzione a cui hanno sicuramente contribuito i sondaggi di Alessandra Ghisleri che mostrano come l'elettorato si senta pronto a questa soluzione e non sia intenzionato a rifugiarsi nei fortini identitari, penalizzando una eventuale aggregazione sotto le stesse insegne. Il problema della lista unica è, però, quello della scelta del candidato premier. Sia Berlusconi che Salvini, infatti, convengono sul punto che sarà il partito con il maggior numero di voti a esprimere il presidente del Consiglio. Questa scelta ex post non sarebbe possibile realizzarla con il listone.

C'è un'altra indicazione che arriva da Arcore rispetto alla campagna elettorale. Le idee che verranno messe in campo dovranno essere innovative, il programma dovrà contenere proposte forti e dettagliate, i rami dell'«albero del programma» dovranno essere solidissimi, perché «non sarà un come eravamo, non racconterò l'Italia di venti anni fa». La questione del candidato premier, con il rilancio da parte del Corriere della Sera della candidatura di Antonio Tajani, è ritenuta decisamente prematura. L'ultimo sondaggio su questo tema con il presidente del Parlamento europeo risalirebbe a inizio luglio. Tajani è attestato sulla linea del «preferirei di no», sul modello dello «scrivano Bartleby» di Melville. Ma è chiaro che se Berlusconi insistesse la sua resistenza potrebbero essere meno inflessibile di quella del protagonista del romanzo. In questo senso molti guardano al tradizionale appuntamento politico organizzato a Fiuggi dallo stesso Tajani i prossimi 15, 16 e 17 settembre dove Berlusconi dovrebbe essere presente e intervenire il 17 mattina.

«Tajani è un fondatore di Forza Italia, presidente del Parlamento Europeo, dopo Berlusconi è l'esponente di Fi di più ampio rilievo e prestigio. Sta facendo benissimo il presidente del Parlamento europeo. Il resto serve a poco. Non che non ci sia il problema, il problema c'è; c'è anche per la sinistra e per il M5S, così come per il centrodestra» sintetizza Renato Brunetta che si prepara a «dirigere» oggi alla Camera le operazioni in vista del rilancio in commissione Affari costituzionali della discussione sulla legge elettorale. Ma c'è un'altra battaglia che Forza Italia si prepara a combattere. «Fino a domenica l'Unione delle Camere Penali raccoglierà nei tribunali e nelle piazze italiane le sottoscrizioni alla sua proposta di legge sulla separazione delle carriere dei magistrati. Si tratta di una battaglia politica che Forza Italia conduce da anni» dichiarano Paolo Romani e Renato Brunetta. «Ci auguriamo che quanti si riconoscono nei valori di libertà e di dignità del cittadino appongano la loro firma e diano forza a una proposta che ha lo scopo di favorire quell'imparzialità e quella terzietà che derivano anche da una specifica competenza e preparazione».

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 06/09/2017 - 08:49

L'obiettivo e' prendere la poltrona, il resto gia' sappiamo come funziona. Buona vittoria...

Demy

Mer, 06/09/2017 - 09:35

Lista unica con alberi, cespugli...........il passato non ricorda nulla? Senza il vincolo di mandato l'Italia non sarà mai governabile, troppi canguri saltano da una parte all'altra in nome della "democrazia" a tenere incollata la poltrona.

Reip

Mer, 06/09/2017 - 09:37

Ovviamente mi auguro che l’attuale sistema dittatoriale di sinistra crolli, che chiudano le frontiano e caccino via queste bestie, tuttavia è bene chiarire che nel paese più corrotto al mondo, destra e sinistra sono concetti vaghi e superati. Dipende soltanto dove si riesce a rubare di più! Senza vincolo di mandato i nostri porci deputati scivolano da un partito all'altro come conviene, e interi partiti cambiano liberamente coalizione a seconda dei loro zozzi interessi. In questo paese il polo centrista che sia di destra o di sinistra è soltanto motivo di opportunismo e corruzione, convenienza e accordi, mafie e business.. Sono proprio curioso di vedere cosa farà in concreto il futuro governo Berlusconi, con i finti profughi clandestini, le ONG, le coop rosse, come affronterà il fenomeno della immigrazione, la crisi degli alloggi, le occupazioni abusive, etc... Tutti questi “business” interessano tanto i porci che sono a “sinistra” quanto quelli che sono a “destra”!

antonio54

Mer, 06/09/2017 - 10:25

Demy: analisi perfetta, condivido. Ma questi mestieranti della politica e della poltrona non modificheranno mai l'art. 67 della costituzione, che è la vera rovina del nostro paese...

Ritratto di iTagliafrica..

iTagliafrica..

Mer, 06/09/2017 - 10:31

il listone GNAMMGNAMM

Libertà75

Mer, 06/09/2017 - 11:05

Io candiderei Maroni, del resto è stato l'unico vero ministro degli Interni a fare una lotta serrata alla mafia, dopo di lui gli arresti sono scemati. Qualcuno sa il perché?

peter46

Mer, 06/09/2017 - 11:06

Demy...vincolo di mandato?'Aldilà' del fatto che non si può togliere a chi ne ha 'capacità' e 'poooossibilità' la soddisfazione di 'atteggiarsi' a 'convincitore' mettendo mano al suo p...alla sua specialità...il governo Berlusconi IV,cioè,dove ca...volo avrebbe trovato i 'RESPONSABILI' per continuare per qualche mese a governare se ci fosse stato il vincolo di mandato?Ancora non gli era stata concessa la possibilità di 'materializzazione umana'.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 06/09/2017 - 12:17

Abbiamo il simbolo (IL QUADRIFOGLIO), abbiamo il programma comune, abbiamo una classe dirigente composta da grandi politici, capaci, competenti e onesti e, last but not least, sondaggi che proiettano il CDX-QUADRIFOGLIO oltre il 40% già prima della campagna elettorale. Cosa manca e cosa si rischia? Per mancare, manca soltanto il voto, e questo sarà difficile che la sinistra possa negarcelo in primavera. Per rischiare, si rischia che la sinistra, ormai certa di perdere, avveleni i pozzi con una finanziaria demenziale e con il criminale ius soli. Con Padoan alle finanze e Orlando alla giustizia in rischio è reale. Vigilanza massima in questi ultimi mesi di governo illegale e illegittimo, vediamo di superarli limitando al massimo i danni, poi tornerà la democrazia, la libertà, il benessere, la sicurezza.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 06/09/2017 - 12:31

Silvio, silvio, te ne devi andare non sei più credibile. Nel 2008 avevi una maggioranza schiacciante, non hai fatto nulla per il Paese, nessuna riforma ed avevi i numeri per farlo. La prima cosa è la riforma della giustizia che va per i fatti suoi. Se funziona molte cosa vanno a posto da sole. Altrimenti ognuno continuerà a pensare di restare impunito e sarà il fallimento totale. Se t'approprierai della vittoria cosa farai ancora solo gli affari tuoi??????

Koch

Mer, 06/09/2017 - 12:32

Berlusconi ogni giorno ne inventa una nuova, ma parla solo lui, perché all'infuori di lui il partito non esiste, in quanto lui stesso non ha mai concepito che qualcun altro potesse parlare all'infuori di lui stesso e non ha mai concepito un partito organizzato sul territorio che potesse esprimersi autonomamente.

luna serra

Mer, 06/09/2017 - 12:55

se non sbaglio il primo partito del centro destra è la Lega Berlusconi ha sempre detto che il maggior partito esprime il presidente quindi dovrebbe essere leghista o no ? poi con tutti quei partitini che vuole aggregare dalla Brambilla in giù ne vedremo delle belle servono per dargli la colpa di un eventuale flop

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mer, 06/09/2017 - 13:32

Sara',ma il Cav. continua a NON fare campagna elettorale mentre su tutte le televisioni,comprese le sue,si vedono solo neocomunisti;le chiacchiere stanno a zero,se pensa di poter fregare un'altra volta l'elettorato di centrodestra,fra qualche giorno dovra' fare i conti con la trasformazione della Lega da partito locale a partito nazionale e sara' questo "la lista unica",quindi invece vaneggiare farebbe meglio ad occuparsi di come prendere voti e come rimediare ai disastri compiuti dal 2013 ad oggi dai SUOI deputati.

vottorio

Mer, 06/09/2017 - 13:38

senza il "vincolo di mandato" non si arriverà mai alla formazione di un parlamento che possa dare un minimo di affidabilità. neppure Silvio Berlusconi che di chiacchiere ne fa fin troppe sembra interessato a imporre questa regola fondamentale per una vera democrazia.

Ritratto di Henry.Kissinger

Henry.Kissinger

Mer, 06/09/2017 - 13:39

Oggi come oggi, forse Silvio Berlusconi è l'unico che può salvarci dalle cavallette grilline. Salvini e la Meloni sono presuntuosi e pericolosi perché si ostinano a non capire che 1) hanno un bacino elettorale massimo del 20% insieme, oltre quello non vanno da anni 2) la malsana idea,paventata da alcuni, di allearsi agli esaltati,incapaci, dittatoriali ortotteri grillini sarebbe un'iniziativa grottesca e tragica. Non fate l'errore tipico da tifosi settari grillini di credere che le elezioni si facciano sui social o su pagine web che già rispondono alle prorpie idee perchè così non è. Ad ogni tornata i grillini cantano vittoria salvo pigliare sberloni perchè frequentano solo ed esclusivamente altri grillini e credono che tutto il mondo voti M5S. AI ballottaggi il cen-dx ha vinto solo perchè i grillini hanno votato a dx a Genova ad esempio ma le politiche sono ben altra cosa e in quel caso solo Berlusconi o un altra figura moderata potrebbe unire il campo.

Trinky

Mer, 06/09/2017 - 13:40

@gzorzi...non è quello che stanno facendo quelli che stanno al governo adesso? se lo fanno loro va bene?

contravento

Mer, 06/09/2017 - 13:42

CARO BERLUSCHELLUM a quanto pare sei un pò duro di orecchie.Il Tedeschellum non lo vogliamo. Parli di poltrone possibili, invece di parlare degli Italiani e dei loro problemi, degli immigrati e della sicurezza pubblica. Non ci siamo. Alle prossime elezioni, darò il mio voto,come spero tanti, ad altri.

amicomuffo

Mer, 06/09/2017 - 13:48

L'Italia non è più credibile come partiti...bisognerebbe, anche se purtroppo è irrealiazzabile, dare il mandato ad uno solo pro tempore, come ai tempi dei romani...siamo o non siamo in una situazione di emergenza? Uno eletto però dal popolo, non da loro.

handy13

Mer, 06/09/2017 - 13:49

...tutti uniti,...x poi tradire e passare nell'altro schieramento,...che schifo.!!

STEOXXX

Mer, 06/09/2017 - 13:52

se Berlusconi vuole perdere continui pure su questa strada....non sarebbe meglio che si ritirasse a vita privata a godersi i suoi soldi e i suoi nipoti ???

Libertà75

Mer, 06/09/2017 - 14:04

@trinky, gzorzi non ha mai fatto un commento intelligente, a lui non interessa nulla degli italiani e del benessere sociale, gli interessa solo rinnovare la tessera

peter46

Mer, 06/09/2017 - 14:34

Henry.Ki...ddici?E 'Lui' secondo te ce l'ha 'più grosso'?Il portafoglio forse...ma anche fosse non può più servire ormai,credimi.Se solo i due del 20% si decidessero...

roberto zanella

Mer, 06/09/2017 - 14:58

Berlusconi ha capito che Salvini continua a rimanere in testa nei sondaggi e ora torna alla lista unica per annacquare i voti della Lega e lui così può approcciarsi a ripresentarsi o a proporre chi vuole lui . Che vla Ghisleri dica che gli italiani vogliano la lista unica ho dubbi , io preferirei liste separate che fanno poi il Governo , così vedrei quanti voti prende FI e vedrei se Berlusconi è di parola cosa che dubito.

elpaso21

Mer, 06/09/2017 - 15:14

L'obiettivo è partecipare, poichè anche vincesse finirebbe col cedere tutto al PD, come è SEMPRE successo.

ghorio

Mer, 06/09/2017 - 15:41

Sul centrodestra in testa nei sondaggi sarei molto cauto. Infatti sinora non ho letto un programma valido per risolvere i veri problemi degli italiani.

Ritratto di Henry.Kissinger

Henry.Kissinger

Mer, 06/09/2017 - 15:49

Peter46 purtrppo Salvini sogna uno scenario alla "Marine Le Pen" la quale poi si è visto come sia finita, non ci sono le condizioni. Berlusconi o meno c'è un grosso elettorato moderato di cen-dx a cui va dato un leader meno più maturo e esperto che parli a tutta l'Italia di tutti i temi. Se continuiamo a fare campagna solo contro i migranti alla fine vincono i grillini prendndo i voti di 10 milioni di meridionali disoccupati e famiglie con la bufala del reddito di cittadinanza.

elpaso21

Mer, 06/09/2017 - 15:55

Fatelo vincere e regalerà tutto al PD, come è SEMPRE successo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 06/09/2017 - 16:43

Caro ghorio 15e41, ti rendo noto un pezzo del programma di Salvini. PRIMO REVISIONE legge Fornero SECONDO ELIMINAZIONI A)legge 153/69 del 1º Genn 96 PRODI,che da la pensione ai parenti dei riconosciuti profughi. B) Stop ai finanziamenti a TUTTE le associazionitipo 21 Luglio,3 Febbraio,ente nomadi ecc. C)STOP ai finanziamento C.I.R. centro Italiano rifugiati. D)Eliminazione legge 40 del 6 Marzo 98 gov Prodi (case prima agli Italiani) E)Eliminazione art 613 bis del codice penale (legge sulla tortura) F) Eliminazione dei COMITES, gli Italiani che risiedono all'estero devono poter votare i candidati Italiani del LORO collegio di appartenenza. E che ne sono ancora 17 di punti da elencare ma per ovvia mancanza di spazio mi fermo qui. Saludos.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 06/09/2017 - 16:44

Detto in poche parole,questo con un pugno di voti ormai,vuole essere il comandante.

Pinozzo

Mer, 06/09/2017 - 17:32

Ogni giorno le stesse parole vuote trite e ritrite, che noja.

peter46

Mer, 06/09/2017 - 19:19

hernando45...passa direttamente agli ultimi cinque(5) che con questi,credimi solo gli amici di partito potrebbero...abboccare.

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mer, 06/09/2017 - 22:35

Il tempo di Berlusconi è finito qualche anno fa, dovrebbe avere la saggezza per capirlo, il suo elettorato non crede più in lui.

ex d.c.

Mer, 06/09/2017 - 22:45

FI e' l'unico partito che rappresenta e difende la democrazia