Il centrodestra unito ora ​vola nei sondaggi

L' alleanza tra i partiti, con la nuova legge elettorale, dovrebbe essere obbligatoria per competere con gli altri poli in lizza: ecco cosa dicono i numeri

Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni in piazza per rilanciare il centrodestra. La manifestazione di Bologna è un piccolo evento quello che si compie a Bologna. Specie se si guarda alla storia recente del centrodestra. Che, dopo il big bang dell' autunno 2013, con la fine del Pdl e l' estromissione del Cavaliere dal Parlamento, non ha avuto mai vita facile.

L' alleanza tra i partiti, con la nuova legge elettorale, dovrebbe essere obbligatoria per competere con gli altri poli in lizza. Ma, nella realtà, è tutt' altro che facile. Con una leadership considerata da alcuni al tramonto, quella berlusconiana, e altre nuove (di Salvini e Meloni) che provano a imporsi. La forza dei numeri è uno dei collanti principali. Insieme - Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d' Italia - valgono il 31,1%, secondo i sondaggi di Euromedia Research. E sempre le stime di Alessandra Ghisleri danno il Partito democratico al 31,2%. Le distanze sono molto ravvicinate, l' incubo delle Europee 2014 (e dei democratici al 40%) è un ricordo. Adesso il centrodestra può realisticamente competere. Ma, per farlo, deve fare opposizione convinta. "Liberiamoci e ripartiamo", è lo slogan della piazza di Bologna. Città "rossa" che Salvini ha promesso di sverniciare. Inanto come segnala un altro sondaggio per Il Giorno il 2% dagli elettori che negli ultimi anni avevano abbandonato la Lega rivolgendosi ad altri partiti. La quota maggiore - il 5% - invece proviene da FI o Pdl. Il restante 1%, invece, è costituito da cittadini che, alle europee non hanno votato.

Commenti
Ritratto di ..MissPiggy.

..MissPiggy.

Dom, 08/11/2015 - 14:09

...e come li date voi i numeri

roberto zanella

Dom, 08/11/2015 - 15:20

cari amici noi siamo tutti italiani e siamo tutti pensionati e siamo tutti come Sicignano e siamo tutti come Mattielli e siamo tutti come le pensionate di Ferrara e noi siamo come chi non sta zitto e noi siamo tutti come Salvini e noi siamo tutti come Giorgia e noi siamo tutti come Silvio...

qwertyuiopè

Dom, 08/11/2015 - 16:00

Ma scusate il senso delle ultime righe quale sarebbe? Quando si ha a che fare coi numeri non si capisce più nulla....

Miraldo

Dom, 08/11/2015 - 16:12

Fateli meglio i sondaggi e vedrete che la Lega di Salvini viaggia già verso il 25% e continua a crescere. Chi sta perdendo è la stampella del governo comunista cioè il M5S.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 08/11/2015 - 16:16

Ma mi chiedo, ci voleva così tanto tempo per capire che solo unito il CDX vince? Ci voleva così tanto tempo per cancellare traditori come fini, alfano, casini e tutti gli altri parassiti che, illusi da Napolitano, Ue e chissà cos’altro, hanno contribuito ad affondare la coalizione in quel 12 nov. 2011. Dimostrazione che in ogni partito ci sono i guastafeste di turno, i mediocri che non sanno vedere oltre il loro orticello e che si sono fiondati in politica solo per il loro tornaconto personale. Altro che Onore, Dio, Patria e Famiglia. L’Onore é quello di rubare senza farsi scoprire, Dio ha un solo nome: Denaro, della Patria sono i lenoni e la Famiglia é stata bruciata sull’altare delle diversamente famiglie. Auspico che le passate esperienze abbiano insegnato ai politici del CDX che solo l’unità nei sani principi, per i quali i nostri padri hanno dato la vita, sono la salvezza di questa Nazione. Con tanta speranza: AUGURI!!!

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Dom, 08/11/2015 - 17:04

In effetti l'aereo più grande era necessario e funzionale alla grande fuga che dovranno a breve fare tutti coloro che hanno tentato di distruggere il grande Popolo Italiano!!! Quasi sarebbe il caso di sentire la NASA per vedere se lo permutano con qualche mezzo più capiente e prestante, no???