Che ipocrisia le patenti rosse di buonismo

L'ipocrisia della rappresentazione addolcita delle forze dell'ordine risponde al cliché del poliziotto da fiction. Ma la realtà è diversa

La tv li ha arruolati di ogni ordine e grado: il vice questore Rocco Schiavone, il commissario Montalbano, l'ispettore Coliandro. Sorridenti o malinconici, ombrosi o ironici, i poliziotti che sogniamo sono sempre dei bonaccioni che raramente mettono mano alle armi e alla violenza in genere. Ecco perché la foto dell'agente che consolava con una carezza la profuga sgomberata ha conquistato anche le prime pagine dei media di solito meno ben disposti, per non dire prevenuti, verso le forze dell'ordine: risponde perfettamente al cliché del poliziotto da fiction. Peccato che la realtà sia ben diversa e l'ipocrisia di questa rappresentazione addolcita delle forze dell'ordine non è mai stata tanto evidente come nel caso dell'agente «buono» di piazza Indipendenza a Roma. Il merito di averci svegliato da questo sogno mieloso è del quotidiano romano Il Tempo, che ha pubblicato la lettera di Vincenzo Canterini, il dirigente del nucleo di polizia finito nei guai per la sanguinosa incursione alla scuola Diaz di Genova. Canterini svela che a quel controverso blitz ha preso parte anche l'agente ritratto nella foto simbolo dello sgombero dei profughi a Roma. Per me è sempre stato un poliziotto modello, scrive Canterini, «ma ora la patente di agente non picchiatore gliel'ha rilasciata lo stesso partito dell'anti-polizia». Inutile rivangare ancora i fatti di Genova, ormai affidati a sentenze di tribunale, dopo quelle mediatiche. Ma è un bene che Canterini ci abbia aperto gli occhi svelandoci quanto sia sciocco vedere in bianco e nero la realtà complessa di quel che succede in strada, quando bisogna confrontarsi con qualcuno che è disposto a usare un'arma, fosse anche impropria come una bombola del gas. I tutori dell'ordine sono stati arruolati per tenere noi «bravi cittadini» al sicuro dalla violenza che purtroppo ci circonda e va tenuto a mente innanzitutto che obbediscono agli ordini. Naturalmente è perfettamente lecito verificare la professionalità con cui lo fanno, se gli ordini hanno rispettato le procedure e la legge, se vi sia stato abuso della violenza consentita a un tutore dell'ordine. La scena di piazza Indipendenza andava evitata e sarebbe stato possibile farlo se una lunga catena di responsabili politici, da chi ha tollerato per anni quell'occupazione a chi non si è preoccupato di affiancare le forze dell'ordine in quel blitz, offrendo una mediazione sociale. Tanto più che i profughi sono stati usati come carne da cannone dal racket degli alloggi che a Roma si è travestito da movimento politico, ottenendo anche spazi istituzionali a sinistra inconcepibili. Al netto di questo, una volta ordinato lo sgombero, è assurdo stupirsi per gli idranti, gli scudi e i manganelli, come se non sapessimo che sono strumenti usati dalle polizie di tutto il mondo.

Commenti

TitoPullo

Dom, 27/08/2017 - 12:35

SQUALLIDA ACCONDISCENDENZA VERSO I RIMASUGLI DEL "PARACULISMO ROSSO" ED ALLE SUE "ZECCHE COCCHIERE" !!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 27/08/2017 - 12:35

Come diceva Alberto Sordi dopo che aveva chiesto ai soldati italiani di difendere la posizione e questi se la presero a gambe elevate, disse, ammazza li sordati italiani.

Tarantasio

Dom, 27/08/2017 - 12:46

il controllo dell'ordine pubblico può essere reso più capillare diffuso e efficiente ma siamo sicuri che non sarà rivolto prevalentemente contro i nostri??

Who_dares_wins

Dom, 27/08/2017 - 13:09

Contro queste bestie idranti e manganelli servono a poco. Occorre dotare la polizia con proiettili di gomma. Buonismo e sinistra stanno trasformando il nostro paese in una fogna dove ogni topo ritiene di poter fare quello che vuole

edo1969

Dom, 27/08/2017 - 13:11

Il poliziotto che ha accarezzato quella signora mostra che questi ragazzi in divisa sono proprio come tutti noi Italiani: abbiamo un cuore grande e quando si tratta di accogliere e fare del bene a poveracci che hanno bisogno non ci tiriamo mai indietro. Ma non con chi delinque! Si deve far rispettare la Legge. Sarà il solo modo di gestire il problema dei migranti: prendere a mazzate chi delinque, aiutare le brave persone

unz

Dom, 27/08/2017 - 13:12

La sinistra non puó rilasciare alcuna patente. Essendo minus habens sono inabili ad assumere scelte e responsabilità. Vanno nutriti e consegnati alla vita dei campi, la più adatta ad essi.

paolonardi

Dom, 27/08/2017 - 13:22

La sinistra di qualsiasi latitudine e longitudine e', per definizione, incomprensibile per coloro che siano dotati di un minimo fi intelletto. Il socialismo comunque si vesta, dal nazismo al comunismo, e' una fede fondata si dogmi assoluti che come tutte le affermazioni manifestamente false non sono negoziabili essendo, per definizione, vere senza bisogno di dimostrazione che se le indicasse non corrette e' sbagliata.

pasquinomaicontento

Dom, 27/08/2017 - 13:25

Quanti palazzi de Roma sono occupati da 'sti...emigranti,e quanti ROMANI oppure solo ITALIANI dormono d'inverno, stesi per terra nelle diverse stazioni ferroviarie romane, vicino a sfiatatoi dove esce un po' di calore (provare per credere...fàteve un giretto,fra 4 mesi Natale nun è che stia tanto lontano,sta quì dietro a la svortata...que le coperte tutte ciancicate, che verso le 6 der mattino vengono piegate per bene e incollate sur groppone e...s'arivedemo stasera...dìteme voi se è vita quella...ma noi se commovèmo facile pe 'na donna scura che piagne,e er poliziotto che la consola, il medesimo poliziotto che rompeva capocce in quel di Genova di un tempo non lontano...Quanti palazzi de Roma sono occupati da sti...emigranti

piazzapulita52

Dom, 27/08/2017 - 14:03

QUELLA FOTO PUO' COMMUOVERE SOLAMENTE I CREDULONI! LE PERSONE INTELLIGENTI SONO STUFE DI VEDERE IL LORO PAESE INVASO DA CLANDESTINI/RIFUGIATI CHE PRETENDONO ANCHE CASA. TUTTI FUORI DALL'ITALIA ED INSIEME A LORO I TRADITORI DELLA PATRIA!!!

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 27/08/2017 - 14:11

con gli imbecilli politicamente corretti è inutile discutere ma per vedere quanto BUONI sono basterebbe che qualche prefetto con gli attributi a dx mandasse dei profughi nelle vicinanza delle abitazioni di questi miserabili buonisti e si vedrebbero subito l'accoglienza a braccia aperte farebbero provare per credere

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 27/08/2017 - 14:28

Il dato certo e sicuro è quello che i governi PD hanno delegittimato le forze dell'ordine. Infatti se durante le feroci manifestazioni dei centri sociali la polizia sta ferma, non si muove e lascia che i militanti dei centri sociali rompono e incendiano tutto ciò che incontrano e soprattutto lanciano di tutto contro i poliziotti, allora il ministro elogia le forze dell'ordine. Se invece la polizia tenta di far rispettare la legge in situazioni di guerriglia, di scatenano le critiche dei PD . Cerchiamo di cambiare questa situazione altrimenti vivremo nel peggior far west.

ilbarzo

Dom, 27/08/2017 - 14:36

Alle sinistre ed ai cattocomunisti tutti,gli viene fatto un corso accelerato per prendere la patente rosse di buonismo.