Chi è Fabiana Dadone, ex probiviro del M5s ora ministro Pa

Nata nel 1984, la cuneese è una dei più giovani ministri della squadra del governo Conte-bis: sostituisce Giulia Bongiorno

Il nuovo ministro della Pubblica Amministrazione è sempre una donna: la senatrice leghista Giulia Bongiorno passa il testimone di palazzo Vidoni alla deputata pentastellata Fabiana Dadone. Nata a Cuneo nel 1984, è una dei più giovani ministri della squadra di governo di Giuseppe Conte, al suo secondo mandato.

L'esponente del Movimento 5 Stelle è laureata in Giurisprudenza ed è particolarmente attiva nel mondo del volontariato, oltre che come attivista M5s; l'Agi ricorda come sia proprio suo il ricorso che vide costretta la giunta di Mondovì, cittadina in cui risiede proprio in provincia di Cuneo, a sciogliersi per problemi relativi alle quote di genere.

Nel febbraio 2013, in occasione delle elezioni politiche, l'allora 29enne fu eletta a Montecitorio e nel corso del suo mandato alla Camera fece parte della Commissione Affari Costituzionali. Inoltre, fa parte del Comitato permanente per i Pareri, della Giunta per le Elezioni e della Commissione Parlamentare di Inchiesta sul fenomeno delle Mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.

Rieletta tra le file grilline il 4 marzo alla Camera, Il 25 giugno, dopo essere stata indicata dal lader politico Luigi Di Maio, viene votata dalla base degli iscritti per diventare probiviro, il collegio, di 3 persone, incaricato di esprimere pareri autorevoli e di risolvere divergenze all'interno del Movimento.

Commenti

opinione-critica

Mer, 04/09/2019 - 18:17

C'è un abisso culturale tra la Bongiorno e la Dadone

COSIMODEBARI

Mer, 04/09/2019 - 19:40

La Bongiorno, legale di fama internazionale sostituita da chi? Hanno fatto delle nomine ministeriali per farci scompisciare dalle risate