Cicciolina attacca la Raggi: "Dovrebbe dimettersi"

L'ex pornodiva ci va giù pesante con il sindaco di Roma: "Cara Virginia, vai su Facebook e leggi: la gente è arrabbiata. Togliti quell’atteggiamento da verginella della politica e usa il cervello. Firmato: Cicciolina"

"È una bella donna, con la faccia da santerella. Ma mi ha deluso: se sapeva tutto, dovrebbe dimettersi. Se non sapeva, peggio ancora, perché in politica l’ignoranza non è ammessa. Ma non lo farà. Questi si comportano come i politici della Prima Repubblica". Con questa sprezzante descrizione Cicciolina, al secolo Ilona Staller, pornodiva navigata ed ex parlamentare italiana, attacca su Gq il sindaco di Roma, Virginia Raggi.

E ancora: "Cara Virginia, vai su Facebook e leggi: la gente è arrabbiata. Togliti quell’atteggiamento da verginella della politica e usa il cervello. Firmato: Cicciolina". Ma Cicciolina se la prende anche col Movimento Cinquestelle, reo di aver emulato il suo modo di fare politica. "Grillo - conclude la Staller -s’è ispirato alle mie battaglie, anzi, diciamo pure che m’ha copiato: sul sociale, per esempio. E sulla comunicazione. I cicciolini però erano dolci, mentre i grillini sempre incazzosi. Io facevo il “Love Day” e giravo su un’auto guidata da Nunzietto, travestito da Gesù Cristo. Baciavo tutti con la tetta sinistra al vento, per far capire il mio orientamento politico".

Commenti

routier

Gio, 06/10/2016 - 08:39

Certe "uscite" non meritano commenti!

SereRoma

Gio, 06/10/2016 - 11:15

Questo linciaggio mediatico trasversale e quasi unanime contro Virginia Raggi, mi conferma che noi romani abbiamo votato bene eleggendola.Il sindaco oltre agli avidi affaristi, ai partiti e alle mafie, ha incontrato due ostacoli veramente enormi: le correnti nel M5S e i lacci e lacciuoli imposti da un guru che dà la massima importanza al controllo e pochissima alla competenza. Conseguenza nessuna persona di grande, valore e di comprovata esperienza e competenza ha accettato il rischio di una fallimento e di una gogna. Io ritengo il sindaco sufficientemente capace e certamente onesta, ma circondata da mediocri in primis l'assessore Muraro e a quello di "Roma semplice"

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 06/10/2016 - 16:47

Adesso sale pure in cattedra Cicciolina. La prossima volta candidati tu, prendi il 60 e passa per cento di voti e fai quello che pensi sia meglio. Altrimenti fai solo silenzio che è meglio!