Il comandante della Lifeline: "Salvini mi venga ad arrestare a bordo"

Il comandante della Lifeline sfida Salvini: "Se Salvini vuole arrestarmi può venire personalmente a prendermi"

Ancora una volta è scontro aperto tra una Ong e il Viminale. Dopo il caso Aquarius, questa volta è la Lifeline ad aver dato il via ad una vera e propria sfida contro il ministro degli Interni. Dopo aver ignorato gli ordini di Libia e Italia e aver proceduto al salvataggio di più di 200 migranti senza consegnarli alla guardia costiera di Tripoli, la Lifeline ha chiesto di poter sbarcare in Italia. Pronto il "no" del Viminale e pronta anche il "no" di Malta che non ha dato l'ok all'attracco alla nave.

Fin qui i fatti delle ultime ore. Ma in questa vicenda i toni iniziano ad alzarsi di minuto in minuto. Questa volta a mettere nel mirino Salvini è direttamente il comandante della nave Ong, Klaus Peter che dai microfoni di radio Capital "invita" a bordo proprio il ministro: "Se Salvini vuole arrestarmi può venire personalmente a prendermi". Poi ha aggiunto: "Vorrei invitare il signor Salvini a fare un viaggio con noi. Solo così si potrà rendere conto dello scenario drammatico in mare. Su questa nave nessuno guadagna un soldo dai salvataggi. Siamo tutti volontari. Mi vergogno profondamente delle parole del ministro italiano". Ma Salvini ha già mandato un messaggio chiaro a tutto l'equipaggio della Lifeline: "Vedrete l'Italia in cartolina...".

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 23/06/2018 - 19:14

questi sono anarchici, sono centri sociali che viaggiano su navi sovvenzionate da chi non so. Che andassero a curare e soccorrere quegli anziani europei, soli e in difficoltà.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 23/06/2018 - 19:20

ma tutta sta arroganza da dove nasce? un traffico che passa dalle ong attraversa il pd passa per soros, via onu, tramite bruxelles...una gigantesca linea marcia

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Sab, 23/06/2018 - 19:22

Il Comandante di una nave è il comandante della nave , e Klaus Peter è il Comandante della Lifeline : Klaus Peter è un uomo di mare , esperto dei mari del Nord e degli Oceani . Salvini non è un uomo di mare , è un uomo di terra , di pianura ad essere precisi essendo egli un padano . Un uomo di terra non può competere con un uomo di mare : non c'è materia . In aiuto di Salvini è Onefirsttwo , la sua Tata Matilda , che con il suo piano 48-ore salverà capra e cavoli , mettendo così fine a un'inutile diatriba . Spendi 1 oggi ricava 1000 domani . Yeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

nopolcorrect

Sab, 23/06/2018 - 19:25

Una possibilità potrebbe essere di far scendere i "migranti", caricarli su un nostro Guardiacoste e riportarli in Libia.

venco

Sab, 23/06/2018 - 19:33

Le navi ong sono arrivate apposta per i migranti sono attrezzate per lunghi percorsi e allora possono navigare benissimo fin sui porti francesi spagnoli tedeschi olandesi ecc.

paolo1944

Sab, 23/06/2018 - 19:36

Questi individui prezzolati delle ONG sono sei veri negrieri. Ma a parte la questione particolare di questi pseudo salvataggi il problema è che questi flussi non si fermeranno MAI, se non li blocchiamo con la forza. La tristissima verità è che uno scontro epocale si annuncia all'orizzonte, uno scontro che mette in serio pericolo la sopravvivenza stessa della culla della civiltà del pianeta. Una simile catastrofe si è verificata una sola volta nella storia, con la fine dell'impero romano e il conseguente inverno medioevale di quasi mille anni. Lo scontro è inevitabile, e di scontro si tratta. 2 miliardi di persone premono ai confini. Solo una strategia pronta ad una vera guerra può evitarci di soccombere.

fifaus

Sab, 23/06/2018 - 19:42

Quello che tutti fingono di ignorare è che Salvini non parla e decide come individuo, ma come ministro del legittimo Governo Italiano

frapito

Sab, 23/06/2018 - 19:52

Gli piacerebbe!!! Fino a prova contraria è il capitano che vuole andare da Salvini e non viceversa. Si comporta proprio come un cagnolino ammaestrato. Non credo una parola sul volontariato gratuito, anzi "voci di corridoio" mi dicono che ogni migrante paga dai 5000 ai 7000 dollari per il "viaggio", di cui dai 1000 ai 1500 dollari, a persona, vanno alle navi Ong per il recupero e trasporto. Basti vedere come non permettono alle altre navi di intervenire per salvare persone. CHE EROI!!! VERGOGNATEVI!!!

acam

Sab, 23/06/2018 - 19:52

caro Salvini poi passare dalla ragione al ridicolo. il consiglio di prima non è piu attuabile, non parlare piu con klaus peter se chiede ancora di entrare in un porto italiano fallo entrare e requisisci nave e equipaggio al paese suo farebbero cosi. è l'unica maniera di di non fare la figura del pagliaccio

Ritratto di drazen

drazen

Sab, 23/06/2018 - 19:54

In base al Codice della Navigazione l'Italia può mandare una nave da guerra ad abbordare la Lifeline che, non avendo la bandiera olandese né alcun'altra, è a tutti gli effetti una nave pirata. Quindi, una volta trasbordati i profughi per esaminare il loro eventuale diritto di asilo, accolti i regolari ed espulsi gli irregolari, la nave può essere rimorchiata in un porto italiano, sequestrata e demolita. Il comandante e l'equipaggio vanno processati e condannati a una lunga carcerazione. Applicata questa procedura a tutte le navi ONG in breve il fenomeno sarà stroncato.

petra

Sab, 23/06/2018 - 19:54

Salvini però dovrebbe smettere di provocare. Dica le cose seriamente. Qui non c'è nulla da scherzare.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 23/06/2018 - 19:55

Ah, fai anche lo spaccone? Vieni, vieni, e poi lo vedi che mazzo ti faranno gli italiani. Svegliati, la pacchia è finita.

nunavut

Sab, 23/06/2018 - 19:55

Certamente spera che Sanchez lo accolga gratis.Non é sfidando Salvini che salverà lui e il sovvracarico che accoglie sulla sua nave.Al suo posto farei più attenzione pur essendo crucco (eine harte Kopf) forse Salvini é un discendente dei Longobardi (stessa etnia).

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 23/06/2018 - 19:56

Perché non fargli vedere la Libia in cartolina? Magari la nostalgia fa miracoli.

timoty martin

Sab, 23/06/2018 - 20:04

L'ipotesi che tanti lauti guadagni possano venir meno.... fa arrabbiare i beneficiari.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 23/06/2018 - 20:06

Tipica arroganza e strafottenza della sinistra. Come la presenza di Saviano alla tavolata etnica di Milano. Un vero oltraggio agli italiani. Stanno mettendo in atto una continua ed assillante campagna mediatica contro Salvini, il centrodestra ed il governo, usando tutti i pretesti, insulti, accuse fasulle, per provocare una reazione forte che giustifichi poi le accuse di fascismo e autoritarismo e gridare al pericolo per la democrazia. Stanno tirando troppo la corda Temo che, prima o poi...

timoty martin

Sab, 23/06/2018 - 20:12

Comandante segua gli ordini, se ne vada dalle nostre coste, vada a chiedere aiuto in Libia e non si permetta di sfidare i nostri governanti.£ Ha raccolti i migranti, ora se li tenga o li riporti nei paesi di origine.

giosafat

Sab, 23/06/2018 - 20:17

Salvini non può arrestare nessuno, checchè ne pensi il grullo comandante della Lifeline che commercia in carne umana spacciandolo per soccorso in mare a clandestini in difficoltà. Si vergogni di sè stesso piuttosto che di Salvini. Se li porti a casa sua se vuole o dove più gli aggrada o dove lo pagheranno meglio...basta che stia alla larga dalle nostre coste. Ciaooooone.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 23/06/2018 - 20:22

Una visita a bordo per controllare la validita` dei documenti di navigazione, dato il sospetto che non siano validi, si puo` anche fare, ma, per evitare fraintendimenti, DOPO CHE SI SARANNO LIBERATI DEL LORO ATTUALE CARICO. Del resto, poiche` prima o poi dovranno attraccare in un qualche porto, MAGARI IN LIBIA, sara` compito di QUELLA CAPITANERIA assicurarsi della validita` dei suddetti documenti, e, in caso negativo, sequestrare la nave ed arrestare l'equipaggio.

Ritratto di ilmax

ilmax

Sab, 23/06/2018 - 20:27

pazzesco che questi si permettono di parlare in questo modo e non c'è nessuno che intervenga e li vada a prendere e sbattere in galera.

lavieenrose

Sab, 23/06/2018 - 20:30

ma la smettano di fare gli sbruffoni.

asalvadore@gmail.com

Sab, 23/06/2018 - 20:46

Gli metta una guardia costiera in fronte per costringerlo a un atto di forza che giustifichi il suo arresto e faccia riportare a tripoli la nave cin la forza militare.

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 23/06/2018 - 20:49

Pure strafottenti questi mercanti di carne umana, devono avere protezioni molto in alto, ma non sufficientemente in alto, il vento è cambiato e loro pensano di poter agire indisturbati come per anni è stato con i decerebrati precedenti sgoverni di sinistra abusivi e senza legittimazione popolare.

Seawolf1

Sab, 23/06/2018 - 21:00

non vedo l'ora....

cgf

Sab, 23/06/2018 - 21:10

Non si preoccupi il capitano, il ministro dell'Interno non arresta mai personalmente. Inutile fare l'eroe per 5 minuti, si preoccupi piuttosto che tutti stiano bene e non succeda nulla perché è il primo responsabile. È entrato in acque libiche, ha disatteso gli accordi, NON si ferma al primo porto e poi vuole dare colpa all'Italia? Se queste sono le ONG meglio dichiararle fuori legge e far pagare le tasse portuali anche a loro, pena sequestro della nave.

cgf

Sab, 23/06/2018 - 21:10

Non si preoccupi il capitano, il ministro dell'Interno non arresta mai personalmente. Inutile fare l'eroe per 5 minuti, si preoccupi piuttosto che tutti stiano bene e non succeda nulla perché è il primo responsabile. È entrato in acque libiche, ha disatteso gli accordi, NON si ferma al primo porto e poi vuole dare colpa all'Italia? Se queste sono le ONG meglio dichiararle fuori legge o far pagare le tasse portuali anche a loro, pena sequestro della nave.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 23/06/2018 - 22:02

@Giano, 20:06 ... è esattamente così. Del resto si sapeva dal primo giorno, non è che questi facciano cose inaspettate o studino nuove strategie. Fanno la stessa cosa sempre, contro ogni "nemico", grazie al totale assoluto supporto del substrato fittissimo di collaborazionisti italiani, stampa, televisione, scuola, sindacati, media e spettacolo completamente asserviti.

killkoms

Sab, 23/06/2018 - 22:22

massa di buoni a nulla!

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 23/06/2018 - 22:25

365 giorni in mare a traghettare clandestini. ma hi diavolo sono i finanziatori??? da dove prendono i soldi????

ClioBer

Sab, 23/06/2018 - 22:28

Salvini non si abbassa a venire, ma gli basta lasciarti marcire in mare, PIRATA e cancro dell'umanità.

bernardone

Sab, 23/06/2018 - 22:38

Al comandante Klaus farei una sorpresina in stile israeliano. Un commando di incursori della marina, sbarcati da un sommergibile, salgono sulla nave in un attimo e poi dopo doverose manganellate all'equipaggio arrestano il suddetto capitano e lo portano al cospetto di Salvini sul sommergibile che lo riporta in Italia in prigione per pirateria e tratta di schiavi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 23/06/2018 - 22:39

RIPROVOOOO!!! Carissimo Klaus Peter, quanti antenati aveva nella WHERMACH!!! AMEN.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 23/06/2018 - 23:00

Non ho mai visto un datore di lavoro che ti paga tre volte di più prima di iniziare a lavorare. Questi son talmente infervorati nella loro vocazione di volontariato che sembrano dei miracolati.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 23/06/2018 - 23:07

Quella nave se entra nelle acque territoriali italiane senza l'autorizzazione delle autorità competenti compie un atto ostile ... per ridurla a miti consigli basterebbe "sturarla" all'altezza della linea di galleggiamento e poi si vedrà se la ragione è dalla parte dei pretenziosi o della situazione contingente. Mi sovviene che la loro premura di sbarcare sul Bel Paese sia data dalla paura di perdere l'appuntamento alla tavolata organizzata "gratis amore dei" dal Sindaco di Milano e arrivare prima che la folla inferocita dalla fame degli autoctoni, quegli eredi degli Eroi del Risorgimento, del Piave e della Resistenza, faccia una scorpacciata della mensa servita dal loro mecenate sindaco.

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 23/06/2018 - 23:15

E una ONG tedesca, se li porti in Germania, noi non gli vogliamo, la Merkel, sì; con un'unica operazione herr Klaus Peter farebbe contenti i migranti, la sua capa, e la maggior parte degli italiani.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 23/06/2018 - 23:32

A tutti quelli che vedono come soluzione l'arresto dell'equipaggio ed il sequestro dell'imbarcazione: sarebbe cosa buona e giusta, ma quanto ci metterebbero i nostri baldi giudici a rimettere tutti in libertà e a dissequestrare la nave?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 23/06/2018 - 23:36

Arrogante, ti arrestano quando scendi. Vediamo se fai ancora l'arrogante. Ti vuoi ribellare anche all'esercito? Ti voglio vedere, mezza cartuccia di comandante, pirata.

Ritratto di tigredellamagnesia

tigredellamagnesia

Dom, 24/06/2018 - 01:00

"Gentile comandante Klaus, al momento il Ministro Salvini ha un Paese da mandare avanti, quindi declina l' invito e torna a fare il proprio lavoro. La invitiamo a fare altrettanto, lontano dalle coste italiane . Buon viaggio"

ESILIATO

Dom, 24/06/2018 - 03:18

Salvini, manda il Consubin.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Dom, 24/06/2018 - 05:38

Salvini deve solo aspettare, è il comandante che deve fare i conti con i passeggeri e l'equipaggio. Non potendo gettare l'ancora è costretto a navigare in tondo e a consumare gasolio, che prima o poi finirà. Più il tempo passa più aumentano i costi di gestione della nave, fa meno viaggi, ecc. A tutti gli effetti il comandante si è AUTOSEQUESTRATO da solo.

Luigi Farinelli

Dom, 24/06/2018 - 08:01

Perché, non sarebbe una buona idea? Scortarli in acque italiane con una motovedetta (meglio con una corvetta), poi salire a bordo, prendere in consegna la nave, condurla in un porto italiano, arrestare tutto l'equipaggio e trattenerlo fino al termine dell'inchiesta. Circa i migranti, ormai non è che un uno per diecimila in più faccia differenza in Italia; ma intanto sarebbe una nave schiavista in meno. Il trattamento potrebbe essere esteso a tutte le barche "umanitarie". Non credo che il loro numero sia infinito. Ciò che è avvenuto per i due fucilieri di marina in India (nei guai a causa dei de-virilizzati e incapaci governi PD) potrebbe ripetersi a parti invertite ma questa volta col coltello dalla parte del manico.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Dom, 24/06/2018 - 08:41

Grande Salvini, ha smascherati questi farabutti, per loro vale l'ideologia, la stessa che ha fatto morire MILIONI in URSS, Cina, Corea del Nord, ecc, perché dove hanno avuto il potere hanno portato miseria, fame e infelicita'. I comunisti, sono maestri nel nascondere la verità, e lo vediamo in questi 5 anni renziani, con il monopolio dei TG (Botteri...), PAGATI DA TUTTI, ma a beneficio SOLO dei comunisti. Dovuto all'ideologia utopica, del tutti uguali, hanno portato il cervello al macero. Ma adesso e' finita, sono, come dicevo prima SMASCHERATI. I vari Soros dovranno farsi una ragione, a gestire la questione migrante (direttamente associata al destino dell'Italia) sono SOLO gli italiani, che con il voto hanno detto: Basta di afroasiatici nelle nostre piazze a vendere droga, basta di stupri, basta di elemosinanti sostenuti dalla chiesa (minuscola ormai). Quindi i vari Galantino riflettano prima che sia troppo tardi e le chiese sconsacrate aumentino.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Dom, 24/06/2018 - 08:43

@do-ut-des Esatto, sono le zecche di mare. Altro non c'è da aggiungere.

pier1960

Dom, 24/06/2018 - 08:48

arrestatelo e sostituitelo con capitan findus che mi sembra più capace

michettone

Dom, 24/06/2018 - 09:42

SOROS+VATICANO+COMUNISTI, sono i tre procacciatori di simili sconcezze che avvengono sui mari nostri da circa sette anni a questa parte! Ricordo che un mio caro amico, imbarcato su una delle navi della Marina Militare, "costretto", per ragioni di trasbordo, a prendere in braccio un bambino nero, per essere messo in mostra su tutte le riviste catto-comuniste dell'epoca, a scopi propagandistici, fece domanda di sbarcare immediatamente dopo, non sopportando gli effetti giornalistici conseguenti! Autentici pagliacci a scopo di lucro, i tre di cui sopra, stanno portando alla rovina l'Italia e gli Italiani. MATTEO SALVINI, signor Ministro con i cosiddetti, PENSACI TU! GRAZIE.

DRAGONI

Dom, 24/06/2018 - 10:04

IL BUFFONE SA CHE LA SUA NAVE E' TERRITORIO NON ITALIANO MA LO E' DELLO STATO DI CUI BATTE BANDIERA E DI CUI SI FA SCUDO!! MA SE ENTRA NELLE NOSTRE ACQUE NAZIONALI POTREBBE ESSERE ACCONTENTATO CON PROBABILITA' MOLTO ELEVATA !!

VittorioMar

Dom, 24/06/2018 - 10:09

..da buon PIRATA issi la Bandiera Italiana...solo in quel caso potrebbe salire a bordo SALVINI ED ARRESTARLO !!.....i Vascelli da Corsa o Velieri Pirati si potevano Bombardare ed Arrembare !!

Ritratto di pigielle

pigielle

Dom, 24/06/2018 - 10:23

@onefirsttwo...23/06/2018 - 19:22 ...Spero ti sia svegliato bene, perchè dopo il tuo post di ieri sera tutto dava pensare che ti fossi già avviato ad una sonora sbevazzata ...eh..??

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 24/06/2018 - 10:31

Sono daccordo con drazen.ARRESTIAMOLI TUTTI E GALERA,DEMOLIAMO LA NAVE PIRATA,POI VEDIAMO CHI SI FA VIVO.

tonipier

Dom, 24/06/2018 - 11:13

" DA DOVE NASCONO QUESTI INTERESSI DI QUESTO CAPITANO DI UNA GROSSA BARCA CHE USA MINACCIARE?" solo pochi, fanno una beneficenza pura, pulita, onesta sotto gli occhi di tutti, altre beneficenze sono tutte barzellette di grossi marpioni per lucro....

pumpernickel

Dom, 24/06/2018 - 11:58

A questo punto ci vorrebbe una soluzione "israeliana". Un commendo di 30 incursori prende possesso della nave "pirata" arresta e trasborda, su una unità militare, comandante e equipaggio e fa rotta verso Tripoli, porto assegnato dalla Guardia Costiera Libica.