Comando io, la Merkel gela Atene

Renzi si allinea subito a Berlino. E pensa già di commissariare Boeri all'Inps

Si riapre uno spiraglio tra i burocrati di Bruxelles e il governo di Atene. Ma Frau Merkel si mette di traverso e blocca ogni speranza greca sulla dilazione del debito. Oggi nuovo vertice dei ministri finanziari, che aspettano nuove proposte da Atene. Ma l'apertura più sostanziosa riguardava proprio la ristrutturazione del debito, nodo rimasto finora sempre ai margini dei negoziati. Il tutto a una condizione: che Tsipras accetti di fare campagna per il sì al referendum. Intanto il terremoto greco scuote tutta la geopolitica mondiale e il tracollo di Atene potrebbe favorire il ripristino del predominio russo nel Mediterraneo orientale.

Cramer , De Palo , Festa , Parietti

da pagina 4 a pagina 6