Comunali, l'avanzata del centrodestra I Cinque Stelle fermi al palo

Alle Comunali FI e Lega riconquistano Vicenza e Treviso. Il centrosinistra tiene a Brescia. Crollano i grillini

Il centrodestra avanza alle Comunali. Le elezioni amministrative danno una conferma: la coalizione dei moderati unita vince in diverse città, il Pd tiene in qualche roccaforte e M5s rischia di restare fuori dalla partita delle amministrative. Ma andiamo con ordine.

Le sfide e i ballottaggi

Per quanto riguarda il centrosinistra va registrata la vittoria di Emilio Del Bono a Brescia che non dovrà affrontare il ballottaggio. Nella città lombarda crolla il Movimento Cinque Stelle che si ferma al 6 per cento. Sempre il centrosinistra è davanti ad Ancona con la sindaca uscente Valeria Mancinelli che ha superato quota 40 per cento. Al ballottaggio però dovrà scontrarsi con il candidato del centrodestra Stefano Tombolini. Ad Avellino il centrosinistra con Nello Pizza dovrà affrontare il ballottaggio contro Vincenzo Ciampi del Movimento 5 Stelle. Per quanto riguarda il centrodestra a Imperia ad Imperia il candidato della coalizione, Luca Lanteri dovrà affrontare al ballottaggio l'ex ministro Claudio Scajola che si è giocato la partita con una coalizione di liste civiche. A Sondrio è davanti il candidato del centrodestra Marco Scaramellini che ha raggiunto il 40 per cento dei consensi: sarà ballottaggio con Nicola Giugni del centrosinistra. Stesso scenario a Bridisi: Roberto Calavalera del centrodestra con il 33% sfiderà Riccardo Rossi del Pd al ballottaggio. Il tonfo del centrosinistra si fa sentire dalle parti di Imola. Negli ultimi 25 anni era diventata un feudo della sinistra. Stavolta invece Carmen Cappello, sostenuta dal Pd e dagli alleati, si è fermata al 42%. Il 24 giugno se la vedrà con Manuela Sangiorgi del Movimento 5 Stelle, che ha preso il 29,2%.


L'avanzata del centrodestra a Treviso e Vicenza


Per quanto riguarda le roccaforti di sinistra si registra la caduta di Terni dove il candidato del centrodestra Latini è in vantaggio su Paolo Angeletti del centrosinistra. Attenzione a Siena: Luigi De Mossi del centrodestra affronterà il 24 giugno il candidato del centrosinistra Bruno Valentini. A Massa sarà invece sfida tra Alessandro Volpi e Sergio Menchini dei 5 Stelle. A Pisa testa a testa tra Andrea Serfogli del Pd e Michele Conti del centrodestra. Ma di certo il risultato più importante arriva da Treviso dove il candidato leghista, Mario Conte è diventato sindaco con il 55 per cento delle preferenze. A Vicenza altro clamoroso risultato per il centrodestra. Con oltre il 50 per cento delle preferenze, Francesco Rucco supera il candidato del Pd Otello De Rosa. Finisce dopo 10 anni l'era dem a Vicenza.

Finita l'era Enzo Bianco a Catania

Risultati rilevanti in Sicilia.Finisce l'era Enzo Bianco a Catania con il trionfo del candidato del centrodestra Salvatore Pogliese. "È un risultato eccezionale. Abbiano avuto un consenso in tutti i quartieri della città e all'interno di tutte le fasce generazionali", ha affermato Pogliese. A Messina invece si profila un ballottagio con la sfida al secondo turno tra Placido Bramanti del centrodestra e Antoio Saitta del centrosinistra. Ma c'è anche l'incognita Cateno De Luca che potrebbe entrare al ballottaggio scalzando uno dei due candidati di centrodetsra e centrosinistra. Infine va sottolineato il trionfo di Vittorio Sgarbi che è stato eletto sindaco di Sutri in provincia di Viterbo con il 58,79 per cento delle preferenze.

Commenti

Albius50

Lun, 11/06/2018 - 08:32

Queste elezioni mettono in risalto 2 particolari M5S si sta dimostrando come una costola della sinistra, e purtroppo FORZA ITALIA si sta spegnendo come dimostra BRESCIA dove forse era il caso di proporre un uomo LEGA.

flip

Lun, 11/06/2018 - 08:36

C.V.D. (Come Volevasi Dimostrare). il piddini sono ritornati all'ovile e le 5 stalle sono rimaste vuote.il guappo non convince più!

jaguar

Lun, 11/06/2018 - 08:37

Complimenti ai bresciani, continuano a lamentarsi ma non hanno il coraggio di cambiare. Adesso il PD legittimato dal voto riempirà ancora di più la città di migranti, magari aprendo anche qualche moschea. Ognuno ha ciò che si merita, ancora complimenti e auguri ai cittadini di Brescia.

6077

Lun, 11/06/2018 - 08:54

ma... ma... a brescia vince la sinistra?

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 11/06/2018 - 09:00

Finalmente gli Italiani con "Salvini" si sono risvegliti dal torpore indotto dalle "sinistre" ora il "centro destra" dovrà procedere con cautela affinchè non venga ancora infiltrato dalla criminalità con "pregiudicati e rinviati a giudizio" per chi dovrà assumere incarichi pubblici.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 11/06/2018 - 09:08

Mi sembra di capire che la maggioranza degli italiani ha ancora le idee "confuse",sui problemi principali che attenagliano l'Italia,e sulla soluzione degli stessi...ovvero,non si rende ancora conto degli stessi problemi!

schiacciarayban

Lun, 11/06/2018 - 09:25

Ovviamente i 5S diranno che le comunali sono tutt'altra cosa bla, bla, bla, in parte è vero, ma forse finalmente la gente ha scoperto il bluff?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 11/06/2018 - 09:31

Brescia dimostra che gli imprenditori del tondino contano sullo sfruttamento dei migranti africani per avanzare economicamente. Ormai lo sanno tutti che PD = business dell'accoglienza (per l'eventuale sfruttamento dei nuovi schiavi; paga la collettività, ci guadagnano loro)

brob67

Lun, 11/06/2018 - 09:32

Brescia è la citta delle banche…...molto difficile che il PD possa perdere uno dei centri del suo potere. da quando esiste questo partito è sempre stato evidente lo stretto collegamento con il mondo bancario finanziario. alla faccia di chi pensa ancora di votare a sinistra. stanno svendendo i diritti dei lavoratori in camabio di matrimoni LGBT, eutanasia etc..

Nick2

Lun, 11/06/2018 - 09:34

A Brescia non stupisce tanto la vittoria di Del Bono, da me ampiamente prevista (e mi sono beccato non pochi insulti), ma il 35% al PD. Davvero l'inizio di una svolta. Jaguar, Brescia non è, come la vuole far credere questo giornaletto, una landa disperata nella mani di assassini e stupratori islamici, ma una città laica, vivibile, multiculturale e modello a livello europeo di integrazione. Non mi puoi venire a dire che ci sono il 54% di idioti...

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Lun, 11/06/2018 - 09:42

Con una sola settimana di governo hanno già rigenerato il centrosinistra, chissà fra tre o quattro mesi...

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Lun, 11/06/2018 - 09:44

JAGUAR, ma chi te lo racconta che i bresciani si lamentano? Secondo te chi si lamenta si tiene lo stesso sindaco? I romani si lamentano e difatti...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 11/06/2018 - 09:52

@Carlo_Rovelli:...certamente!

Nick2

Lun, 11/06/2018 - 09:57

Carlo_Rovelli, il mondo è cambiato. Credi di essere negli anni 70? Il tondino conta ormai ben poco a Brescia. Non diciamo sciocchezze.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 11/06/2018 - 10:15

LegioneMussulmana, non hanno rigenerato proprio niente, e' solo il canto del cigno dei comunisTARDI che cercano di arginare andando a votare in massa. Quelli di destra sicuramente saranno anche stati in calo di affluenza come sempre e nonostante tutto il PD ha preso un'altra bella cenciata. Alla prossima il Partito dei Defunti sparisce definitivamente. Se Pisa e Siena vanno al ballottaggio vuol dire che la sinistra e' definitivamente defunta.

graffio2018

Lun, 11/06/2018 - 10:17

LEGIONECRISTIANA... vuoi dire che si è rigenerato il centrosinistra in una settimana perchè il nuovo governo cerca finalmente di difendere i diritti degli italiani? Bella roba! Ma che razza di persone siete?? Remate contro la vostra stessa nazione e popolazione??! Incredibile davvero

ginobernard

Lun, 11/06/2018 - 10:31

se il CDX avesse messo il reddito di cittadinanza nel programma faceva il 70% ... bastava fare un po' più di marketing elettorale. Basta che inserisca qualcosa del genere alle prossime elezioni e spiazza il M5S ... e governa sto paese sfasciato da anni di imbelli al potere.

ginobernard

Lun, 11/06/2018 - 10:41

il CDX deve riconquistare il Sud ... bisogna capire bene le ragioni dell'exploit grillino nel mezzogiorno ... un punto del loro programma deve avere fatto colpo sull'elettorato. Ecco bisogna offrire qualcosa di simile. Io una idea ce l'ho ... il problema del mezzogiorno è che è ora di pranzo ... e tutti cianno fame. Ma in fondo gli basta un piatto di spaghetti ... la maggior parte si accontenta di poco.

milano1954

Lun, 11/06/2018 - 10:44

Salvini ha vinto, FI NON ESISTE PIU'...buon PD

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Lun, 11/06/2018 - 10:49

Il centrodestra fluira' nella lega,berlusconi in pensione e fratelli d'italia alleati fedeli.I grillini saranno puniti per l'ala di sinistra a cominciare da fico.

jaguar

Lun, 11/06/2018 - 11:07

LEGIONECRISTIANA, abito molto vicino a Brescia, quindi so di cosa parlo.

jaguar

Lun, 11/06/2018 - 11:09

Nick2, esatto, ci sono il 54% di pidioti.

steacanessa

Lun, 11/06/2018 - 11:12

Gli abitanti di Brescia non hanno recuperato neuroni. Peggio per loro, sono come gli abitanti di milano: Tafazzi al cubo. C’era una volta la leonessa, adesso c’è una pecorona.

Nick2

Lun, 11/06/2018 - 11:44

Jaguar, io vivo a Brescia (città) dimmi un po' dove abiti tu. Come minimo neanche sai trovarla sulla cartina. Brescia! Vediamo se sai di cosa parli...

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 11/06/2018 - 11:53

---si continua ad usare la "coperta" del centrodestra per coprire il flop di farsa italia---perchè questa testata non ci dice chiaramente i dati partito per partito?--paura eh?----swag

ilrompiballe

Lun, 11/06/2018 - 12:06

La sinistra ringrazia quel 43% di bresciani che non ha votato. Evidentemente a Brescia tutto va bene, salvo il fatto che dopo due aggressioni subite da mia moglie in strada, ora sono costretto ad accompagnarla ovunque, munito di bastone (da passeggio s'intende).

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 11/06/2018 - 12:07

Il PD va spazzato via definitivamente. Siamo sulla strada giusta. I dirigenti PiDioti dovrebbero essere deportati in Africa insieme ai loro amici Africani.

Nick2

Lun, 11/06/2018 - 12:14

ilrompiballe, dove è stata aggredita per due volte tua moglie?

maxtx

Lun, 11/06/2018 - 12:16

guarda caso laddove si è scelto un candidato FI (Brescia) c'è stato il flop. Oggi sento SB parlare di riforme di FI con il cambio della classe dirigente. Troppo tardi. Noi siamo salviniani, l'unico capace di creare entusiasmo in un movimento troppo legato agli over-65 e con tendenze all'inciucio

nerinaneri

Lun, 11/06/2018 - 12:30

...beh!, dai...salvini è meglio di banana...(di poco)...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 11/06/2018 - 12:32

"l'avanzata del centrodestra". A dirla tutta l'avanzata è solo della Lega mentre il partito del proprietario di questo giornale è stabilmente sotto la singola cifra (spesso anche sotto il 5%).

Alessio2012

Lun, 11/06/2018 - 12:43

DOVREBBERO ESSERE CONTENTI, ALMENO SE NON SONO ELETTI POTRANNO DIRE CHE NON PESERANNO SULLE CASSE DELLO STATO!

Alessio2012

Lun, 11/06/2018 - 12:44

È ovvio che a Brescia vince la sinistra, ormai sono tutti migranti e votano tutti a sinistra!

ex d.c.

Lun, 11/06/2018 - 12:44

Stranamente sembra che gli elettori leghisti condividano la coalizione con il M5S che, speriamo, crollerà velocemente.

ilrompiballe

Lun, 11/06/2018 - 12:45

Nick2 : la prima volta in via Capitanio (Viale Piave) con strappo di collana (denunciato ai Carabinieri), la seconda in Corso Palestro (tentativo non riuscito di furto della borsetta non denunciato, tanto è solo tempo perso, vedi 1° caso). C'è da rilevare che Corso Palestro è pieno centro, ma nonostante le numerose persone presenti, non un cane che si sia mosso. Magari un giorno leggerai che un anziano signore ha preso a bastonate un povero (o povera diseredato/o) che aveva aggredito sua moglie. Probabilmente quello sarò io. Ti basta?

jaguar

Lun, 11/06/2018 - 12:47

Nick2, non ti preoccupare, abito a una quindicina di chilometri.

cangurino

Lun, 11/06/2018 - 12:47

da anni i candidati nominati da FI prendono bastonate e quelli di Lega e FdI (regione Sicilia) vincono. Non è un caso, in questa fase politica, i politici moderati non prendono consensi. Se Lega e FdI si unissero in Lega d'Italia, prenderebbero esattamente gli stessi voti e FI potrebbe finalmente convolare a giuste nozze con l'ala democristiana del PD (Renzi e c.). Io di certo non voterò più una coalizione con riciclati alla Schifani, mai più.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 11/06/2018 - 12:53

Si vede che a Brescia non gli è ancora bastato il degrado, peggio per loro, potrà andare solo peggio.

mcm3

Lun, 11/06/2018 - 13:02

e Forza Italia ??? Ha partecipato ??

ilrompiballe

Lun, 11/06/2018 - 13:10

stenos, sono pienamente d'accordo

TonyGiampy

Lun, 11/06/2018 - 13:17

Provando ormai profonda indignazione per il pd, avrei preferito un esito diverso per i 5S. Tuttavia prendo atto con profondo rammarico che nonostante il paese sia stato ridotto come un letamaio, c'e' una fetta di gente che non ha ancora capito da quale parte politica vengono i mali dell'Italia!!

idleproc

Lun, 11/06/2018 - 13:27

Mai voterei e mai voterò una lista con FI, centristi vari o il PD. Possono cambiare pure nome, li becchi subito. Sono in molti gli italiani che fanno questo banalissimo ragionamento è hanno ragione.

TonyGiampy

Lun, 11/06/2018 - 13:28

ginobernard La risposta dell'exploit grillino al sud se l'e' data da solo. Io sono di Roma ma i miei genitori sono meridionali. La loro mentalita', ci metta anche la mia, la conosco bene. Al sud viviamo con poco. Ha detto bene un piatto di spaghetti (ha dimenticato il bicchiere di vino)a pranzo e uno a cena. Con due euro al giorno si mangia. Solo facendo cosi' si puo' vivere lavorando poco. Se poi arriva anche il reddito di cittadinanza ben venga. Se io non fossi meridionale non potrei vivere in Giappone lavorando solo tre ore al giorno.I giapponesi che non si accontentano degli spaghetti ne lavorano 12 o 13 e poi fanno le vacanze in alberghi a 5 stelle alle Hawaii spendendo in 5 giorni lo stipendio di un parlamentare italiano!!! Io, invece, sono in vacanza tutti i giorni. Questione di cultura!! Ossequi.

Nick2

Lun, 11/06/2018 - 13:38

ilrompiballe, pensa che Brescia è una delle città più virtuose d'Italia per quanto riguarda i reati contro le persone. E' più sicura di tutte le città medio-grandi governate dalla destra. Tua moglie aveva almeno il doppio delle probabilità di essere aggredita negli anni 80. Naturalmente la delinquenza non può essere completamente estirpata...

schiacciarayban

Lun, 11/06/2018 - 14:14

Ma cosa dite? Hanno chiaramente vinto i grillini, chiedetelo a Di Maio!

OttavioM.

Lun, 11/06/2018 - 14:15

Le elezioni politiche e quelle amministrative sono elezioni diverse è inutile fare paragoni, in realtà i veri vincitori di queste elezioni sono l'astensionismo e le liste civiche che sono quelle che acchiappano i voti, chi ha più liste civiche vince. Il 5S va da solo senza liste civiche difficile che stravinca, può aumentare i consiglieri o conquistare qualche comune al ballottaggio. FI sta perdendo voti a vantaggio della Lega si deve riorganizzare. Il PD perde comuni ma questo è normale sono al governo da 7 anni c'è stanchezza.

ilrompiballe

Lun, 11/06/2018 - 15:04

Caro Nick2, la mia memoria degli anni 80 è che allora avevo 40 anni e che mia moglie, allora, andava in giro senza quei problemi che si sono verificati nel 2013 e nel 2017. Se Brescia è più sicura di altre città, compiango quegli abitanti, ma non mi conforta per niente : è come dire "meglio così che peggio". Quanto al destra/sinistra, li ho visti all'opera tutti e francamente ne salvo pochi. Nonostante questo a votare ci vado, per poter avere poi diritto di critica. E se tutti facessero come me, non avremmo un sindaco che rappresenta poco più del 25% della popolazione.

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 11/06/2018 - 15:24

Mi domando come mai a Siena con in testa Valentini Bruno , dopo aver massacrato Monte Paschi, sia possibile che i cittadini diano ancora fiducia al centro-sinistra...Un piacere masochistico?

maxtx

Lun, 11/06/2018 - 15:24

@nick2 ma come si fa a scrivere una cosa del tipo "negli anni 80 avrebbe avuto il doppio di probabilità di essere aggredita"? E' un nonsenso. Perfino Rampini in un articolo ha detto che la sensazione di sicurezza a Bologna oggi è molto inferiore di quella che si prova in qualunque quartiere di NYC. Sarà un caso che PD e sinistra vincono a Milano centro e Roma Parioli ma perdono nelle periferie delle stesse città?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/06/2018 - 15:57

A Brescai hanno fatto votare anche i clandestini?

Duka

Lun, 11/06/2018 - 16:45

La TRUFFA del Reddito di cittadinanza, perchè solo di questo si tratta, viene a galla pur essendo già chiarissima anche ai sassi. Era il caso di "aggiungere il posto a tavola" senza aver dato possibilità ai veri vincitori del turno elettorale di trovare il consenso in parlamento?

Nick2

Lun, 11/06/2018 - 16:45

Maxtx, le periferie più degradate delle grandi città sono sempre state dominio della malavita. Non conosco Roma, ma posso parlare di Milano. Lambrate o Quarto Oggiaro erano forse più sicure negli anni 80? A me non pare, anzi! Allora gli omicidi erano quasi all’ordine del giorno! Nessuno si è mai interessato ai cittadini di queste periferie. La destra ha capito di poter racimolare voti. Allora che fa? Va in questi quartieri ad incolpare neri, islamici e rom del degrado e raccoglie le simpatie dei residenti italiani, ma non propone soluzioni. Se ne frega. Ha il solo scopo di scatenare una guerra fra poveri per ottenere vantaggi elettorali. Ma agendo in questo modo, si va dritti filati verso il default…

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 11/06/2018 - 17:02

Nick2 09:34 brescia e'sempre stata un branco di citrulli montanari il 50% sono analfabeti che non conoscono l'italiano,ecco perche'sono facili da intortare e le six in questo sono all'avanguardia.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 11/06/2018 - 17:12

Nick2 09:34 brescia non e'laica,e'solamente popolata da un 50% di montanari analfabeti che non capiscono l'italiano,e quindi facili da intortare da politici senza scrupoli tipo pd.

Nick2

Lun, 11/06/2018 - 17:48

Thunder, mi spiace deluderti, ma le valli lombardo-venete, popolate al 100% da montanari analfabeti sono il maggior bacino di voti della Lega, non certo del PD. Questa non è un'opinione, ma un dato di fatto. Vedi, ti freghi con le tue stesse mani perchè, come tutti i bananas non tieni conto della realtà, dei dati, dei numeri. Agisci solo d'impulso e collezioni magre figure...

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 11/06/2018 - 19:15

Nick2,mi dispiace deluderti, ma i numeri confermano quanto dico e se tu non conosci l'antropologia bresciana e ti atteggi a sapientino del formaggino,mi fai un baffino.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 11/06/2018 - 19:22

legionedicristoforo 09:44 Brescia e dintorni gli indios locali,forse arrivano al 40% pensa... chi possono essere il 60% e cosa possono votare se non pd.

NotaBene

Lun, 11/06/2018 - 21:32

@TonyGiampy: pur non essendo meridionale, ho constatato di persona che la gente del Sud, in gran parte, è priva di ambizioni, rinunciataria. Questa è la vera palla al piede dell'Italia, e ci ha portato al fallimento. Soluzione: bisogna assicurargli solo il pranzo ma non la cena. Vediamo se si smuovono.