Il comune di Napoli spende 25mila euro per i film della Guzzanti

Un'associazione di cittadini accusa il sindaco: "I conti del comune scricchiolano e lui spende i soldi in marchette elettorali con Travaglio e Guzzanti"

Venticinquemila euro per allestire la proiezione del film di Sabina Guzzanti "La Trattativa", alla presenza di Marco Travaglio e del sindaco Luigi De Magistris: tanto avrebbe speso il comune di Napoli, pur in una situazione di predissesto finanziario.

Questa è l'accusa dell'associazione partenopea "Cittadinanza attiva", che punta il dito contro sprechi e inefficienze della macchina del comune. Un comune pronto a convocare la sinistra radical chic in piazza Municipio e ad allestire una maxi proiezione seguita da dibattito, nonostante la non facile situazione economica delle casse comunali.

Il dubbio è quello che De Magistris abbia voluto approfittarne per un bello spot elettorale. O almeno è quello che sostengono - maligne? - le opposizioni...

Commenti

unosolo

Mer, 15/07/2015 - 18:44

calma presto arrivano altre tasse sulle addizionali dei comuni , province e regioni , ed ecco che va tutto a posto , certo tutto con i soldi delle tasse ovviamente .

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 15/07/2015 - 19:04

Lui era un magistrato. Dovrebbe sapere che certi comportamenti possono interessare la magistratura competente. Se fossi residente a Napoli denuncerei il sindaco che "sperpera" anche i miei soldi.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 15/07/2015 - 19:06

Da magistrato a politico e tutto cambia.

Ritratto di Zione

Zione

Gio, 16/07/2015 - 00:39

Coi compagni di Parte, si divide sempre, alla faccia della povera Gente ...

io.pan

Gio, 16/07/2015 - 01:06

Il caso ha voluto che, pochi mesi fa, incontrassi Sabina Guzzanti in Facebook !!!!! Non ne è nata una "corrispondenza" di amorosi sensi ..... perché la compagna Sabina non è ciò che vuol far intendere agli allocchi !!!!!!!! fatta questa necessaria premessa, passo a riportare, copia-incolla, i post della mia mancata "corrispondenza" di amorosi sensi !!!!!! ==================================================== FINE DEL PRIMO INCONTRO - FEBBRAIO 2015 SEGUE IL SECONDO INCONTRO - GIUGNO 2015 Impossibile inserire il commento Riprova

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 16/07/2015 - 08:58

Cosa gli avrà dato in cambio la Guzzanti al sindaco De Magistris???

MEFEL68

Gio, 16/07/2015 - 10:23

Se la Guzzanti non avesse questo cognome e non campasse facendo da megafono scassato ad una sinistra che la foraggia, vivrebbe in un grigio anonimato con buona pace di tutti. Chi è bravo, non vive di foraggio perchè la gente fa la fila al botteghino. Solo la sinistra kultura ha bisogno di essere imposta, la cultura (quella vera) è autosufficiente.

MEFEL68

Gio, 16/07/2015 - 10:27

Se andate a San Nicola (la seconda isola delle Tremiti), potrete vedere una grosse croce di ferro che da circa due anni giace, contorta, fra le erbacce. Tale croce, che stava in cima alla facciata della Chiesa, è stata colpita da un fulmine. Ebbene, il motivo di tanto degrado è che non ci sono fondi per riparare il danno. I fondi servono solo per la becera propaganda e lo scialo interessato.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 16/07/2015 - 12:43

L'unica cosa buona che Giggino può fare, che costa anche poco, è proclamare che i brigatisti rossi erano e restano "squallidi delinquenti".

honhil

Mer, 09/09/2015 - 19:12

Il sindaco di Napoli fa una bella regalia alla Guzzanti, che imbocca. Affari loro? No, affari poco chiari. La magistratura contabile sanzionerà questa regalia? Certamente no. Farà il solito richiamo ad entra ed esci, tipo porta girevole di Grand’hotel, e tutto passerà in fanteria. Eppure più ci si pensa e più, un’operazione del genere, sembrerebbe una cosa contro legge, se non una vera e propria appropriazione indebita.