Biglietti per la Fiorentina al marito. Una consigliera grillina sotto accusa

Finora aveva donato i ticket omaggio a cittadini. Ma per il match con la Juve la distribuzione è avvenuta tra le mura domestiche

Miriam Amato, consigliera comunale a Firenze

Aveva deciso che no, i biglietti per lo stadio che gli spettano come consigliera non li avrebbe accettati e piuttosto li avrebbe donati a disoccupati e famiglie svantaggiate.

Una scelta che Miriam Amato, grillina che siede in consiglio comunale a Firenze e in passato aveva anche tentato la corsa per la poltrona di primo cittadino, aveva condiviso con la collega Silvia Noferi. Arianna Xekalos aveva fatto di più, decidendo più semplicemente di rinunciare al benefit.

Una scelta che, fra l'altro, ha rispettato fino a venerdì scorso, destreggiandosi tra decine di richieste di persone che avrebbero voluto sedere in tribuna al posto della consigliera. L'unico sgarro alla regola, la Amato se l'è concessa per il match con la Juventus, quando allo stadio ha mandato il marito e il figlio di sei anni e mezzo.

La cosa non è passata inosservata. "Qualcuno ha avvertito la Nazione per colpirmi", accusa lei, che imputa la colpa alla macchina nel fango scatenatasi all'interno del Movimento 5 Stelle.

"Un gesto ignobile ma adesso sono costretta a fare chiarezza - si difende la Amato -. Mio figlio è piccolo ma è già un grande tifoso viola: quando gli spiegai che avrei rinunciato ai biglietti gratis ci rimase malissimo e chiese solo un'eccezione per la Juve". E il marito è disoccupato "quindi aveva titolo per ottenerlo".

Commenti
Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 10/12/2014 - 11:43

I seguaci di un Buffone non possono essere che dei Buffoni dilettanti!

Gioa

Mer, 10/12/2014 - 11:45

bisogna iniziare da giovani a vendersi bene.....Questa è un'latra santa che se avesse 60anni avrebbe mangiato il mondo!!. Meno male che ancora non a 60anni ci siamo accorti prima.....

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mer, 10/12/2014 - 11:48

Ma questi biglietti gratis perché? Le Autorità (compresi i magistrati) quale diritto vantano per non pagare il biglietto dello stadio? Qualcuno sa spiegarlo?

Ritratto di wiwajma$$0ni..

wiwajma$$0ni..

Mer, 10/12/2014 - 11:57

che orrendo misfatto, aver omaggiato il marito di un ticket omaggio per andare allo stadio...roba da far impallidire le malefatte dei mafiosi di MAFIA CAPITALE

mezzalunapiena

Mer, 10/12/2014 - 11:58

siccome ha uno stipendio da fame mi sembra giusto che abbia dato i biglietti omaggio al marito e figlio

krgferr

Mer, 10/12/2014 - 12:03

Il fatto che la Nostra giudichi la fissazione per il calcio di un pargolo di sei anni ragione sufficiente per mancare alla parola data è grave perché è evidente che tale infatuazione non è certo il frutto di una corretta educazione famigliare; al suo posto avrei cercato di nascondere con tutte le mie forze di aver allevato un figlio con una dominanza di tanto nobili valori. Per quel che riguarda il marito ricordo alla Consigliera che il reddito per godere della esenzione ticket sanitari è calcolato sul "cumulo" dei redditi dei coniugi. Pensa, la nostra consigliera, che una partita di pallone sia meno fondamentale di un farmaco, magari salvavita? Saluti. Piero

marygio

Mer, 10/12/2014 - 12:04

PEZZENTE...TORNA NELLE FOGNE

Miraldo

Mer, 10/12/2014 - 12:16

Partito del M5S= Ladroni, incapaci e vagabondi al pari dei vostri amici di merenda della sinistra.

linoalo1

Mer, 10/12/2014 - 12:31

Rispetto a quanto è successo a Roma,questo è solo un peccato veniale!Lino.

gioch

Mer, 10/12/2014 - 12:32

MINCHIAAAA! Che scandalone! Ma non avete altro da cpmmentare?Con tutta la mxxxa che ci viene rovesciata,quotidianamente,addosso state a criticare due biglietti per vedere una partita.Non dovrebbero avere biglietti omaggio se non omaggiati dalle squadre stesse.E non quasi per legge.Ma da qui a farne un motivo per riempire una paginetta di giornale..,.Ragazzi miei,è proprio vero che i giornalisti veri ormai si chiamano IENE e Quelli di Striscia.

fabiou

Mer, 10/12/2014 - 13:13

e allora se per una volta li ha dati al marito che problema c'è ??? magari fossero tutti onesti come i grillini

peter46

Mer, 10/12/2014 - 13:48

Miraldo...che peccato che Bricolo quest'anno,e da un po' ormai,non può dare ai suoi colleghi onorevoli come capogruppo(ma tuoi anche,se non colleghi,onorevoli)i 'buoni',non biglietti dello stadio da 30 euro,da qualche migliaio di euro di quella catena di 'elettrodomesti e varie'(ora fallita ma allora convenzionata),che era solito regalare,negli anni belli del 'babbo' del trota,a tutti gli eletti della lega a 'Roma Ladrona':e che ogni anno si rompevano le lavatrici o i televisori?.A ragione --gioch--,ma non solo i giornalisti:solo la 'feccia' fa critiche su questi argomenti dimenticandosi quel che è sempre successo in casa propria.NB:io,nè figli miei,abbiamo mai votato i grillini...ma,leggendovi...mai dire mai.

KARLO-VE

Mer, 10/12/2014 - 14:19

Che atto ignobile ha commesso, guai a fargliela passare liscia, giusto metterla alla gogna, poi si puo' sempre dire che i grillini rubbano e mangiano come gli altri, in questo mondo di ladri .....

SSIMPATICO52

Mer, 10/12/2014 - 14:21

Bè...NON VI VERGOGNATE??? GUARDATE A QUESTE "SCIOCCHEZZE" E.... LASCIATE PERDERE I VERI LADRI TRUFFALDINI DEI POLITICI ????? ANCH'IO AVREI FATTO LA STESSA COSA. BASTAAAAAA !!!!!!

Giampaolo Ferrari

Mer, 10/12/2014 - 14:31

Questi articoli potreste evitarli sono sterili.

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 10/12/2014 - 14:33

che sfiga !! , carriera da ladra stroncata sul nascere , secondo me aveva delle buone qualità per emergere.

GUARINI DOMENICO

Mer, 10/12/2014 - 14:57

...prima di lanciarsi in dichiarazioni populiste sarebbe meglio valutarne prima le conseguenze....

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 10/12/2014 - 15:15

Non vi dovete meravigliare: sono le libertà - piccole e grandi - che si prendono le “mezze tacche” che - d’improvviso - si sentono importanti e si convincono di poter fare quello che vogliono. Sono i nuovi “spolitici” italiani che hanno fatto della politica un mestiere perché di “vera” politica non sanno e tanto meno dell'esempio che il vero politico - quello serio - dovrebbe dare. Bravi a promettere per avere un consenso fine a se stesso, per lo stipendio e per un posto di lavoro difficile da trovare al giorno d’oggi. La finale ambizione che ratifica il loro "successo" è quella d’avere l’auto blu con autista e poter salire sul posto di dietro. Non c’è da meravigliarsi se poi danno i biglietti per la partita anche ai familiari e, tanto meno, se si giustificano con : “ … ma cos'è che non va? Sono stati solo due biglietti!”

NOCATTOCOMUNISTI

Mer, 10/12/2014 - 15:24

hanno aperto le dighe...i grillioti scatenati in difesa di sta poraccia

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/12/2014 - 15:31

ma dov'è ersola? di solito lui c'è solo quando le cose vanno bene (per il movimento) e ci fa pure la morale. quando invece va male, e noi lo sfottiamo, lui scompare. chissà come mai... :-)

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 10/12/2014 - 15:42

Sarebbe interessante sapere con quanti voti è stata eletta … bah! forse, solo per continuare a credere che c’è una “specie” di politica … è meglio non saperlo!