Il consiglio utile

In questi giorni in cui Caronte sta ci sta traghettando verso un inferno di calura, sono pochi gli strumenti di ristoro: a parte il ghiacciolo, il gelato e una birra fresca, chi la fa da padrone è l'aria condizionata.

Ma l'aria climatizzata fa bene anche a cani e gatti o, per loro, comporta dei pericoli?

Il gatto non soffre il caldo, anzi gli è amico e poi ha la capacità di rintanarsi nei posti più freschi dovunque essi siano, quindi il climatizzatore gli interessa il giusto.

Per quel che riguarda i cani, molto dipende dalle razze e dal tipo di caldo che imperversa nelle zone in cui viviamo.

Se il caldo è secco e l'umidità ridotta, come capita spesso nel meridione, basta l'ombra di una pianta o di casa per mantenere uno stato di benessere anche con temperature molto elevate. In piena pianura padana, quando non si respira per l'umidità e il cielo sembra piombo liquido, i cani di grande taglia e a pelo lungo soffrono più di noi, non potendo peraltro sudare.

In casa, e ancor di più in automobile, il climatizzatore sarà molto gradito anche a loro, soprattutto se qualcuno ha avuto la splendida idea di acquistare un cane da slitta e vivere tra Reggio Emilia e Mantova a cavallo del Po.