Consulta, Catricalà ritira la candidatura

"Non vorrei mettere a rischio la mia immagine professionale"

Il viceministro allo Sviluppo economico, Antonio Catricalà

"Ringrazio i Parlamentari che mi hanno votato ma chiedo Loro di non sostenere ulteriormente la mia candidatura per la Consulta". Antonio Catricalà ritira così la sua candidatura da giudice della Corte Costituzionale. "Non vorrei mettere a rischio la mia immagine professionale e spero che il Parlamento possa più facilmente superare le contrapposizioni che hanno finora ostacolato l’elezione dei due Giudici costituzionali", ha aggiunto. 

Commenti

giseppe48

Ven, 12/09/2014 - 18:40

hai fatto bene

Atlantico

Ven, 12/09/2014 - 18:42

Ma ci si vergogna a scrivere che Catricalà si ritira per evitare di continuare ad essere impallinato dai dissidenti di Forza Italia ? Da quando in qua la verità fa male ? Ma cosa sta succedendo al Giornale ? Prima i peana al comunista Putin, poi l'intervista al cialtrone Estulin, adesso l'imbarazzo per Catricalà: avete dimenticato chi diceva "la verità vi farà liberi" ? Ragazzi, riprendetevi.

M_TRM

Ven, 12/09/2014 - 19:03

un'altra penosa dimostrazione di come è oggi ridotta organizzata e coordinata forza italia. litigate litigate, ma sappiate che non fate il bene del Paese, fate solo un gran favore alla sinistra.

angelomaria

Sab, 13/09/2014 - 00:42

UNA "CONFESSIONE" OHHH????? NON FERRATO IN MATERIA AFFIDO A VOI LA CONCLUSIONE!!!

michaelsanthers

Sab, 13/09/2014 - 01:04

ma dopo aver fatto parte di quel governaccio di quel nefasto figuro,è proprio convinto che la sua immagine sia ancora alta?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 13/09/2014 - 08:36

NON MI MERAVIGLIA CHE LO ABBIANO COSTRETTO A RITIRARE LA CANDIDATURA PER LA CONSULTA. INFATTI CATRICALA' E' UN GALANTUOMO, UNA PERSONA ONESTA CHE NON SI SAREBBE PIEGATO ALLE DIRETTIVE DEI COMUNISTI.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 13/09/2014 - 09:25

Il pregiudicato ha dato ordine di far votare Catricalà e non è stato ascoltato? Impossibile che il padrone di Farsa Italia stia perdendo colpi .....

francesco de gaetano

Sab, 13/09/2014 - 09:30

Antonio Catricalà, calabrese e catanzarese di nascita si è comportato da persona degna di ammirazione.La sua carriera politica è stata improntata sulla lealtà e sul rispetto dell'avversario.Se il Parlamento Italiano che ha il compito di nominare due membri nella Corte Costituzionale non ha capito le qualità del Dr. Catricalà per questa Italia non c'è nessuna speranza che possa uscire dalle secche della politica schifosa.

Mr Blonde

Sab, 13/09/2014 - 10:00

Sarebbe di grande aiuto per i moderati e liberali d'italia leggere e capire che grazie allo sfascio di FI un personaggio come pochi in questo paese ritira la propria candidatura. Moriremo renziani mentre la pravda continua a parlarci di sbarchi e marò

Atlantico

Sab, 13/09/2014 - 10:49

Scusate, egregi Scarano e Sallusti, ma, secondo voi, i lettori del Giornale sono degli idioti ai quali alcune notizie devono essere nascoste ? Per sapere perchè Catricalà fa un passo indietro devono leggere Libero, La Stampa, il Corriere della Sera, Repubblica, l'Eco di Montecannuccia di Sotto, insomma qualunque quotidiano italiano tranne il vostro ? Ma vi rendete conto di quanto siete ridicoli nell'era di Internet ? Sallusti, siamo nel 2014, se n'è accorto, direttore ?

xgerico

Sab, 13/09/2014 - 11:40

Che bello, neanche F.I ti ha votato!

Bartleby

Sab, 13/09/2014 - 11:46

Ha ritirato la candidatura per motivi di salute? O per motivi familiari? O per quale altro motivo? Ecco un esempio tipico dell'informazione fatta da questo giornale: mai andare contro chi ti dà da mangiare