Conte sottomesso dai vice. Nel governo è caos di ruoli

Salvini dal Viminale parla di veto alle sanzioni contro la Russia, Luigi siede al Lavoro ma tratta pure lui di esteri

Chi parla di cosa? I ruoli formali sembrano chiari con la divisione dei ministeri tra grillini e leghisti, ma la confusione sembra regnare sovrana nel governo gialloverde.

Qualche esempio. C'è un ministro per gli Affari europei che è dunque una delle persone più titolate del governo per parlare di Ue e di rapporti dell'Italia con Bruxelles. È il professor Paolo Savona, noto alle cronache per lo scontro che sul suo nome si è consumato con il presidente della Repubblica che non lo ha voluto al Tesoro. Eppure da quando il governo si è insediato, il ministro Savona non ha proferito verbo, rispondendo con il silenzio alle domande di giornalisti («Sono un uomo di poche parole e molti silenzi»). E chi parla di Europa, al posto del ministro dei rapporti con l'Europa? Quasi tutti, tranne Savona, ma soprattutto l'economista-leghista-euroscettico Alberto Bagnai, attualmente deputato semplice, che ieri è andato direttamente al Parlamento Europeo a parlare di Europa, moneta unica etc. Ma poi, chi parla di flat tax? In teoria dovrebbe farlo il premier, o il ministro dell'Economia. Invece lo fanno entrambi i vicepremier, anche nello stesso luogo. All'assemblea di Confcommercio, le imprese che attendono di capire quale sarà il tax rate sotto il nuovo governo, ecco comparire entrambi, sia Di Maio, che Salvini, a spiegare entrambi la flat tax. Di Maio ha doppia delega (Lavoro e Sviluppo Economico) e si intesta anche la riforma fiscale bandiera della Lega, mentre il leader della Lega non rinuncia a promuoverla anche se la sua di delega, l'Interno, prevederebbe altre incombenze di cui occuparsi, dalla sicurezza all'immigrazione alle forze di polizia, tutto tranne il fisco. E di flat tax parlano, quasi da titolari del dossier, sia Armando Siri, il consigliere economico di Salvini sul versante fiscale, sia l'economista Borghi appena eletto, sia appunto Bagnai, ma sostenendo versioni leggermente differenti.

Del resto è difficile trovare un ambito di cui Di Maio e Salvini, vicepremier ma entrambi premier di fatto, non parlino. La Russia, tema che spetterebbe al ministro degli Esteri, il professor Enzo Moavero Milanesi. Che però non si è espresso sulla questione dei rapporti con la Russia e Nato, su cui invece hanno parlato Di Maio e Salvini. Quest'ultimo prima ha ribadito «le sanzioni contro la Russia non servono», poi in serata, a un ricevimento dell'ambasciatore di Mosca in Italia, ha aggiunto che «su un possibile veto alle sanzioni dobbiamo ragionare». Senza dimenticare un po' di esercito: «Sono favorevole alla reintroduzione del servizio militare».

Ma soprattutto è ambiguo il ruolo del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il «fuorionda» durante il discorso sulla fiducia alla Camera, in cui il premier chiede a Di Maio il permesso di trattare un certo argomento (la risposta è no, e infatti sorvola), spalanca i dubbi sull'indipendenza del presidente del Consiglio dai due leader della maggioranza che lo sostiene. Chi guida veramente il governo, lui oppure Salvini e Di Maio? Poi c'è il «ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo», occupato da Alberto Bonisoli, tecnico in quota Cinque Stelle. Si occuperà lui di turismo dunque? No, o almeno non solo, perché lo farà anche il leghista Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche Agricole, che nel totoministri era dato per certo al Turismo (nella vita è direttore commerciale di un tour operator), e infatti alla sua prima uscita ieri dagli agricoltori ha annunciato che sarà «il ministro dell'Agri-Turismo». Sempre che non facciano anche questo Salvini e Di Maio.

Commenti

Duka

Ven, 08/06/2018 - 08:49

DUE? ma sono 4 dovete aggiungere i due GURO Grillo/Casaleggio- CHE CASINO !

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 08/06/2018 - 08:53

è chiaro che i capi...sono loro, forse i ministri faranno gli operativi e loro parlano? comunque è vero è bene occuparsi subito e bene innanzitutto dei oropri ruoli

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 08/06/2018 - 08:57

tenete presente che siamo purtroppo ancora in campagna elettorale, e Salvini ovv parla a360 gradi, una volta chiusa, speriamo, al netto del potere effettivo che ognuno poi rispetti i propri ruoli

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 08/06/2018 - 09:21

E dire che il Popolo del Giornale ci ha sfinito per anni riguardo il famigerato Professore-non-Eletto...Non credo che la psicopatologia di massa possa spiegare questo fenomeno. Siamo su psico-universi virtuali e paralleli, che neanche il surrealismo artistico o cinematografico potrebbe raccontare.

perseveranza

Ven, 08/06/2018 - 09:37

Ma per favore! Con questi articoli (in continuazione) cadete nel ridicolo e neanche ve ne accorgete.

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 08/06/2018 - 09:40

pravda99 Lei ha ragione , sono anni che re e regine col beneplacito del clero si incoronano da soli spesso col gioco delle tre carte. Almeno questo ha un numero complessivo di elettori (persone fisiche, non astratte) che altri se li sognano.

flip

Ven, 08/06/2018 - 09:42

INEVITABILE!. tutti e due i pir-la (+ 2 fuori campo) vogliono primeggiare e dirigere l'orchestra. finirà presto. meno male.

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 08/06/2018 - 09:46

State calmi. Consultatevi prima fra di voi e ponderate quello che dovete dire pubblicamente. Le iene sono sempre in agguato per attaccarvi al vostro minimo errore.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/06/2018 - 09:51

Non può durare. Non durerà. Prepariamoci a nuove elezioni, ma si faccia prima, FINALMENTE(!), una legge elettorale a doppio turno, quella di cui tutti parlavano prima del voto, ma che ora sembra non interessi più a nessuno. Il fatto è che i nostri politici sono troppo affezionati al seggio in Parlamento e non sono per niente interessati ad andare subito a nuove "rischiose" elezioni, per giunta con un sistema elettorale che non dia più, anche ai papaveri della politica, la certezza di essere rieletti.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/06/2018 - 09:54

Non può durare. Non durerà. Prepariamoci a nuove elezioni, ma si faccia prima, FINALMENTE(!), una legge elettorale a doppio turno, quella di cui tutti parlavano prima del voto, ma che ora sembra non interessi più a nessuno. Il fatto è che i nostri politici sono troppo affezionati al seggio in Parlamento e non sono per niente interessati ad andare subito a nuove "rischiose" elezioni, per giunta con un sistema elettorale che non dia più, anche ai papaveri della politica, la certezza di essere rieletti.

dagoleo

Ven, 08/06/2018 - 10:06

Io capisco che questo governo molti vogliono che fallisca (in particolare FI e PD), per differenti ragioni ma in primis quella che un loro successo decreterebbe la loro molto probabile scomparsa per il troppo malgoverno evidenziato in tutti questi anni. Noi che non abbiamo di questi timori e problemi, vogliamo invece vedere cosa faranno e decidere in base ai fatti concreti che vedremo.

sale.nero

Ven, 08/06/2018 - 10:07

Cercate la notizia sennò non sapete cosa scrivere ... qui non potete andare sotto le lenzuola

flip

Ven, 08/06/2018 - 10:09

Prof. Conte, lasci perdere. non sia, e non deve essere,lo serbino di due (+ altri 2) cialtroni arrivisti. non meritano la sua attenzione. Lei finirà male. peccato.

Marzio00

Ven, 08/06/2018 - 10:10

Analizziamo la situazione in modo oggettivo: Berlusconi prima tradisce Gheddafi e la Libia, poi lascai dopo colloquio con Napolitano (e nessuno saprà mai cosa si siano detti). Arriva Monti - autorevole figura guidata dal Presidente e dalla UE, poi Letta - anche lui sotto le ali del Presidente e amici, poi abbiamo Renzi - guidato dal Presidente e infine Gentiloni, anche lui sotto le ali del Presidente, della UE e deli Usa. E adesso vi scandalizzate perché Conte è guidato da Salvini e Di Maio che, se non vi ricordate, hanno vinto le elezioni e raggiunto un accordo. Forse era meglio un governo tecnico di Mattarella non votato da nessuno?

ginobernard

Ven, 08/06/2018 - 10:15

beh ma è ovvio che c'era bisogno di una personalità mediatrice e possibilmente super partes tra i due esponenti dei partiti di governo. Il governo non è il risultato di una coalizione pre-elettorale ma post-elettorale. Assieme cianno i numeri. Bisogna verificare la compatibilità dei due programmi, piuttosto. Anche in america chi ha molto potere è un congresso di persone. Un uomo solo al comando può fare molti casini ... Hitler, Mussolini, Gheddafi, Saddam Hussein ... meglio che ci sia una specie di comitato con un presidente di comitato.

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 10:21

Questo governo è un caos, siamo addirittura finiti dietro alla Grecia come affidabilità del paese, spread alto, borsa bassa, perchè non provate a chiedere alla Rousseau, forse ci prospetterà una soluzione miracolosa!

Maver

Ven, 08/06/2018 - 10:22

Questa narrazione non mi convince, almeno non nella fase odierna. E' troppo presto per i personalismi e i due leader non possono non saperlo. Siamo nella fase di affermazione della forze anti sistema vs establishment e abbandonare ora l'unità d'intenti su questa linea sarebbe ingenuo. Piuttosto è la reazione scomposta e precipitosa delle opposizioni ad essere sospetta di una certa dose d'impulsiva irrazionalità, ossia: la pretesa di concludere questa legislatura con un colpo di spugna. Le opposizioni si illudono se credono di poter recuperare l'elettorato perduto puntando sui punti di debolezza del Governo. Dovranno fare lo sforzo di formulare un'alternativa credibile e questo è molto più difficile considerati i loro lunghi trascorsi alla guida del paese.

Happy1937

Ven, 08/06/2018 - 10:36

Una bella ammucchiata a tirare i fili della marionetta costretta a chiedere mentre risponde alla Camera "questo lo posso dire?".

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 08/06/2018 - 10:41

Non si sono mai visti due galli nei pollai. E l'eco rispondeva ahi! ahi! ahi!

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 10:52

Parole in libertà, questa potrebbe essere la sintesi di questo governo. Qui ognuno dice quello che vuole, il ministro dell'interno che parla di economia, il famoso guru Savona, non pervenuto, non parla con nessuno, il primo ministro parla solo con Di Maio, un economista leghista, Bagnai, che parla con Bruxelles direttamente, è questa la nuova democrazia? Io piuttosto lo definirei caos. E i dati di spread e borsa lo confermano.

AndyFay

Ven, 08/06/2018 - 10:57

La campagna anti-governo de Il Giornale è continua. RIDICOLI!

gianni59

Ven, 08/06/2018 - 11:03

Certo, FI spera che il governo cada e che Salvini, nonostante la grande ascesa chieda poi il loro appoggio così da poter stare (dietro le quinte come ai tempi del PD) nei posti di potere e curare i propri interessi(avete visto come parlano continuamente di termini di prescrizione?!?. Spero che come nelle ultime elezioni si sbaglino e la paghino cara.

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 11:06

Un amico Italiano che abita all'estero voleva comprarsi una casa in montagna in Val d'Aosta. Visto il governo che abbiamo ha deciso di non rischiare sorprese e se l'è comprata in Svizzera. Per chi non l'avesse ancora capito, questa è, nella pratica, l'inaffidabilità di questo paese. Ed è così che si perdono soldi e posti di lavoro!

gianni59

Ven, 08/06/2018 - 11:07

Non dimentichamo che Salvini e Di Maio sono i leader politici dei loro partiti e quindi è giusto che commentino anche altre questioni oltre a quelle spettanti il loro ruolo parlamentare. A decidere è comunque il Parlamento...ah no mi sbaglio...Silvio e Renzi ci hanno abituato ai decreti legge!!!!....

Ritratto di mario_caio

mario_caio

Ven, 08/06/2018 - 11:11

Paolo Bracalini ma che scrivi??? L'avventura è partita con questo presupposto, quindi a quale pro rimarcarlo adesso?

apostata

Ven, 08/06/2018 - 11:33

è un ominicchio?

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 08/06/2018 - 11:36

Il fatto è che qui di galli nel pollaio ce ne sono tre, di cui due amici per la pelle. Che fine farà il terzo in caso di scontro?

VittorioMar

Ven, 08/06/2018 - 11:37

...ma c'è un Giornale.. un programma TV che faccia il tifo per il BENE DELL'ITALIA e degli ITALIANI ??...tutti CONTRARI !!..o è un TIFO SCARAMANTICO ??

nonna.mi

Ven, 08/06/2018 - 11:50

Tutto questo era più che prevedibile...Cerchiamo di attendere qualche miglioramento nella speranza, molto debole, che possa avverarsi. Myriam (spero che la redazione mi lasci salutare con cordialità @02121940

Jon

Ven, 08/06/2018 - 11:53

Il CAOS e' nel cervello dei due MAGHI del NAZARENO.. Renzi e Berlusconi..Annaspano ed emettono previsioni terribili.. Del RIO insulta a360º, lui l'amico delle mafie Autostradali, che compensa con canoni miliardari..!! Ora tornera' a fare il veterinario della cagnetta di Silvio..!!

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 11:55

VittorioMar - I giornali non fanno il tifo per nessuno, raccontano i fatti. E putroppo i fatti sono proprio quelli che raccontano.

diesonne

Ven, 08/06/2018 - 12:05

diesonne sono i quattro confusionari dell'avemaria che giocano allo scopone

Ritratto di .sandrino.

.sandrino.

Ven, 08/06/2018 - 12:08

conte? conte chi?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 08/06/2018 - 12:23

E' per analogia col Quirinale, onde rendere meno traumatico per il suo inquilino il taglio del cordone ombelicale col predecessore, che pretende ancora di comandare lui benché abbia un piede nella fossa. Vista la comica imitazione, il congiunto del Piersanti si spera che si emancipi dall'abbraccio mortale del morto-in-piedi.

daniperri

Ven, 08/06/2018 - 12:36

Gran starnazzamento dei rosiconi di ogni colore. Ricerca accanita di peli nell'uovo, aghi nel pagliaio e pagliuzze negli occhi. Andate avanti così: tutto grasso che cola.

marcomasiero

Ven, 08/06/2018 - 12:39

ma basta !!! il giornale è diventato filo-pdiota ? ancora devono iniziare a governare e già i guru spargono letame ... complimenti

schiacciarayban

Ven, 08/06/2018 - 12:53

Il "bello" dei grillini è che negano l'evidenza, proprio come fanno le sette, tutti gli indicatori economici sono contro, i sondaggi sul gradimento sono ai minimi mai avuti da un govewrno, regna il caos, ma loro continuano a dire che va tutto bene.

giolio

Ven, 08/06/2018 - 12:57

Ma per favore smettetela almeno voi del Giornale !!!!! lasciateli lavorare in pace .Ma...veramente voi giornalisti credete di essere più avanti col cervello, degli italiani che vi leggono State diventando più ridicoli di quelli di repubblica

lorenzovan

Ven, 08/06/2018 - 13:10

una domanda ai pensionati pompom di questa carnevalata di governo.ma chi comanda ??? Grillo ?? Casaleggio?? Di Maio?? Conte?? Salvini ???..eppure e' una domanda semplice...mica vi salvate colla solita storia di "si ma quelli di prima" " si ma i comunisti" " si ma glki zingari"...Basta ammuina e demagogia...CHI COMANDA E QUAL E LA POLITICA ESTERA E ECONOMICA CONDIVIDISA DA TUTTI I DUE PARTITI AL GOVERNO ???

lorenzovan

Ven, 08/06/2018 - 13:16

i soliti fedeli bollano come "rosiconi " tutti quelli che vedono chiaramente quello che sta succedendo...invece di rispondere con fatti..si limitano a ripetere la ninnananna...siete rosiconi..volete far fallire questo glorioso NUOVO che avanza../((difatti ora i condoni si chiamano Pace...lolololo...piu' nuovo di cosi'...lolololol)..noi lottiamo contro la cospirazione interplanetari a di Palpatine..e intanto lo spread e fli interessi... salgono..gli invasori continuano a sbarcare e i delinquenti a delinquere...pero'...la FEDE c'e'..ed e' quelloo che importa ...lolololololol

Ritratto di Quasar

Quasar

Ven, 08/06/2018 - 13:26

Non sembra sottomesso in quanto e' stato messo sopra. Qualcuno confonde una normale necessita' di consultazione e dialogo con sottomissione. Siete una fabbrica di fake news ?

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 08/06/2018 - 14:59

lorenzovan - Ho avuto lo stesso pensiero circa la definizione di rosiconi appioppata a chi dissente dal Casaleggio-Salvini pensiero...Il fatto e` che chi oggi pensa di essere a cavallo e di aver vinto, ha rosicato per 7 anni e quindi pensa che chi dissente, rosichi... Ma non mi sembra che nessuno li abbia etichettati come rosiconi in quel periodo. Non sanno ne' perdere, ne' vincere. Roba da psicopatologia di massa.

lorenzovan

Ven, 08/06/2018 - 16:23

pwe fortuna sembra che ci stiamo estinguendo...perche' per continuare nella produzione degli imbecilli e' meglio che la famosa madre diventi sterile

flip

Ven, 08/06/2018 - 17:53

marcomasiero. i guru riescono a vedere oltre il proprio naso. tu no!.