Conte, spuntano le cartelle esattoriali: "Tasse non pagate per 50mila euro"

I documenti pubblicati da Libero. Nuova tegola su Giuseppe Conte

Giuseppe Conte è appena arrivato al Colle quando, a pochi minuti dal colloquio con Mattarella, una nuova bufera si abbatte sul premier indicato da Lega e M5S. Si tratta di una questione che riguarda cartelle esattoriali di Equitalia (una del 2009 e una del 2011) che sarebbero la prova di mancati pagamenti di tasse, multe e imposte per un totale di 50mila euro.

Un tema già affrontato dai quotidiani ieri, quando L'Espresso rivangò un'ipoteca sulla casa romana del giurista. Il commercialista di Conte, Gerardo Cimmino, aveva assicurato che il giurista "ha saldato tutto", che "ad oggi non ha alcuna pendenza col Fisco" e che l'ipoteca era stata dovuta ad una "cartolina smarrita". "Il professore nel 2009 ha avuto una richiesta di documentazione inerente le sue dichiarazioni dei redditi - aveva detto Cimmino - L'agenzia ha mandato le comunicazioni via posta, ma il portiere non c'è. La cartolina è stata smarrita. Quando il contribuente non si presenta, e non porta i giustificativi della dichiarazione, iscrive al ruolo tutto l'Irpef sulla dichiarazione non presentata". Neppure la cartella sarebbe arrivata a destinazione. "Ecco perché è scattata l'ipoteca - aveva aggiunto il commercialista -. Quando il professore se ne è accorto ha saldato tutto. Ad oggi Conte non ha alcuna pendenza con il fisco. Bastano 4-5 ritenute mancanti sulle fatture che Conte emetteva per arrivare a quella cifra. Può succedere a tutti. Non si sono aperte procedure penali, solo una questione fiscale".

Ma Libero ora fa emergere "nuovi dettagli" dalle carte di Equitalia sul professore. "Si tratta di due ipoteche relative a tasse non versate pari a 26mila euro del 2009 e 24mila nel 2011", scrive il quotidiano. Contestazioni che avrebbero portato ad ipotecare l'appartamento di proprietà di Conte a Roma da 130 metri quadri. Gli importi evasi andrebbero dal 1997 al 2008.

Si va da "mancati versamenti dei contributi previdenziali e di maternità per oltre 8.600 euro" a un migliaio di euro di contravvenzioni "non pagate al Comune di Roma dal 2003 al 2005". Secondo i documenti pubblicati da Libero, ci sarebbero poi circa 18mila euro di mancati versamenti Irpef, Irap, Iva, addizionali regionali e locali (tra il 2001 e il 2003). Poi oltre 17mila euro "di omesse ritenute e Iva". Tutte pendenze che sarebbero state estinte "nel novembre 2011, dopo l'arrivo della seconda ipoteca".

Commenti

pastello

Mer, 23/05/2018 - 18:24

A questo punto la Fedeli è passata in testa.

cicciosenzaluce

Mer, 23/05/2018 - 18:46

Se lo ha pubblicato il giornaletto porno, dello squallido Feltri,allora è una balla,fatela finita buffoni

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 23/05/2018 - 18:51

...che tristezza...quanta poca attenzione si è fatta nel proporlo...qualcuno non dico cristallino ma non così tanto a pois non c'era?...se ti proponi come un 5* o con una ruspa che pulizia farà delle pagliuzze negli occhi dei migranti e non vedi la trave a pois davanti ai tuoi occhi e la proponi perentoriamente...mi devo fidare delle tue proposte, programmi... della loro realizzabilità?...no non mi piacevano prima e/o non gli credevo realizzabili...anzi alcuni li ritenevo e ritengo pericolosi tipo quello di uscire dall'Euro e altri xenofobi...che infinita tristezza...almeno con a capo onesti e competenti e invece sembra proprio di no.

Ritratto di adl

adl

Mer, 23/05/2018 - 19:29

Diciamo pure che tra cartelle pazze, e grandi contribuenti del Web che pagano meno dei contribuenti minimi, la cosa non sarebbe neanche gravissima. Il problema è un altro due capi politici che Sallusti chiama Totò e Peppino, hanno messo il veto al Presidente della Repubblica sulla necessità di nominare questo professore. Mi sembra questa si una cosa grave visto che pregiudica, ove fosse un vero inadempiente fiscale, la reputazione della più alta carica dello Stato.

Ritratto di adl

adl

Mer, 23/05/2018 - 19:43

Credo che si chiamasse Idem, la campionessa che fu costretta a dimettersi da ministro dello sport, se non ricordo male per una mancato o irregolare accatastamento. Ora il PD si cucinerà a dovere Di Maio al grido di ONESTA' DOVE STA ????

paolinopierino

Mer, 23/05/2018 - 19:46

Questo sarebbe il presidente imposto a palazzo chigi dagli onesti M5*e Lega '' Ladri e farabutti al governo.

paolinopierino

Mer, 23/05/2018 - 19:51

Non è arrivata la cartolina ecco perchè non ho pagato le tasse le multe l'IVA ed altre per quasi 15 anni afferma il falsario dei suoi curricula Conte che oggi per imposizione dei suoi compari M5* e Lega è stato imposto quale PdC di un paese che definire squallido è complimentoso.

paolinopierino

Mer, 23/05/2018 - 19:52

Gli onesti solo a parole compari ed alleati con un falsario pure evasore ladro .

Ritratto di romoloromaniko

romoloromaniko

Mer, 23/05/2018 - 20:03

finalmente una persona normale!!!! chi non ha sul groppone multe ritardi nelle tasse ecc. ecc. E poi .... appena nominato snobba auto blu e corteo cerimoniale di scorte varie si reca alla kamera in taxi!! Voi sicuramente avreste preferito i soliti ali-babà col seguito dei 4 milioni di ladroni che ci stanno massacrando da oltre 50 anni, magari un prode, un alfio ano o una boldrina?? A me interessa solo ciò che il neo pdc farà e come lo farà!! Non li ho votati, sono 10 anni che non voto nessuno, ma sono enormemente incuriosito, oggi forse c'è finalmente qualcosa di nuovo. Il taxi come auto-blu è fenomenale! Il resto è solo gossip - e da tre soldi !!

hectorre

Mer, 23/05/2018 - 21:02

che noia!!!!...sono un elettore di cdx ma ora basta!!!!...sembrate bambini dell'asilo in preda ad una crisi isterica!!!!....è diventato di una noia mortale leggere il giornale....basta!!!!....fatevene una ragione, il cav. è fuori dai giochi e la campagna elettorale è finita da mesi!!!!

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Mer, 23/05/2018 - 21:03

Ma perché non ingaggiare direttamente l'FBI per questo pericolosissimo individuo? Magari non si chiama nemmeno Conte... Urgono impronte digitali e dentali!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 23/05/2018 - 21:06

@adl...buona memoria, buona osservazione.

Mr Blonde

Mer, 23/05/2018 - 21:17

quando sarà amico dei graviano, dei mangano, avrà portato 250 mln all'estero, avrà uso e consumo di prostitute minorenni, allora potrete parlare di scoop. Per ora, voi e libero, MUTI.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 23/05/2018 - 21:41

cicciosenzaluce: provi ad accendere il cervello e dica meno caxxate.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 23/05/2018 - 21:44

romoloromaniko: certo molti ne hanno sul groppone, ma se lei sono 10 anni che non vota sarebbe più coerente che stesse zitto.

Ritratto di Attila51

Attila51

Mer, 23/05/2018 - 22:14

Pensi l'Espresso a mettere il curricula di De Benedetti ....sfasciatore d'impresa e chiodaro a livello industriale

farcare

Mer, 23/05/2018 - 23:03

Ho notato dai commenti che molti lettori si fermano a leggere solo il titolo ( strategia dei giornali ) trascurando il resto. Prego i suddetti lettori di arrivare fino alla fine dell'articolo che si chiude con "Tutte pendenze che sarebbero state estinte nel novembre 2011, dopo l'arrivo della seconda ipoteca",

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 23/05/2018 - 23:24

se si considera che il successo di salvini è stato raggiunto senza avere la proprietà di nessun giornale, allora si che si puo' avere l'esatta grandezza della sua performance elettorale.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 23/05/2018 - 23:44

@cicciosenzaluce - falla finita tu buffone. Qui di squallido ci sei solo tu, proprio senza luce, nel cervello.

Crusade72

Gio, 24/05/2018 - 04:09

Un ciarlatano cosi' rappresenta degnamente l'italia per quello che e' veramente

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Gio, 24/05/2018 - 08:35

Queste cartelle potrebbero essere la dimostrazione che questo Signore è un onesto e neppure evasore che fatte le denunce si è trovato come la maggior parte degli Italiani a non essere in grado di pagare, leggo 50.000,00€ magari in origine erano 15.000,00€, speriamo diano la possibilità di sanare in modo intelligente queste situazioni che hanno fatto chiudere attività, ad altri le pagava chi poi chiedeva favori a spese di tutti noi.