Così l'ex sindacalista Cgil tramava con "Lady dentiere"

L'intreccio nelle intercettazioni: liste pilotate per favorire i privati. Oggi l'interrogatorio del leghista Rizzi: "Chiarirò tutto". Il Pd vuole sfiduciare il governatore Maroni. Lui attacca: "Difenderò la riforma"

«Cucciola» e «amore»: così l'ex sindacalista e paladino della buona sanità pubblica si rivolge alla manager dell'odontoiatria, perno dello scandalo che ha portato in carcere tra gli altri il consigliere lombardo della Lega Fabio Rizzi. Massimiliano Sabatino e Maria Paola Canegrati sono finiti nell'inchiesta «Smile» della Procura di Monza. Anche loro sono in cella. Sabatino è noto nella sanità milanese, per anni sindacalista della Cgil e oggi dirigente degli Istituti clinici di perfezionamento. A lui sono dedicate decine di pagine nell'ordinanza di custodia del gip Emanuela Corbetta. Secondo gli inquirenti, Sabatino aiutava l'amica a ottenere appalti. E si poneva «sistematicamente a servizio» della Canegrati, garantendole «ogni informazione utile interna all'amministrazione, così asservendo la funzione pubblica agli interessi imprenditoriali e personali» della donna. In cambio di denaro e altri vantaggi.

«Senti tesorino, ci vediamo nei prossimi?», chiede lei. Risposta: «Ho bisogno di fare il punto su Niguarda, perché... noi siamo un po' in ritardo cucciola». Sabatino poi non si scompone quando l'amica gli spiega come dirottare i pazienti sui servizi a pagamento. «Sposteremo la maggior parte dell'attività sulla solvenza», dice al telefono la «Mandrake» (così si autodefinisce) delle dentiere. Faremo liste d'attesa per il Servizio sanitario, aggiunge, «che vanno alle calende greche». Conclude il gip: la funzione pubblica dell'ex sindacalista «è totalmente svilita e assoggettata a favore» di «Paoletta». A casa di Rizzi i carabinieri hanno trovato quasi 17mila euro in contanti (1.900 in un congelatore) e una busta con 5mila franchi svizzeri. E sempre dalle intercettazioni emergono altri dettagli sui suoi affari. Come che dalla costruzione di un ospedale pediatrico in Brasile contava di ricavare «un paio di milioni a testa», dice al telefono alla compagna indagata, e di «estinguere i mutui». C'è poi un riferimento della Canegrati all'ex vicepresidente della Lombardia Mario Mantovani, ai domiciliari per un'altra inchiesta, che vorrebbe «entrare a far parte di questa grande famiglia».

Immediata la reazione del legale di Mantovani, Roberto Lassini: «Mai nessun rapporto è intercorso tra lui e le società coinvolte nell'indagine monzese». Intanto oggi alle 12 Rizzi e il suo braccio destro Mario Longo saranno interrogati nel carcere di Monza. «Voglio chiarire tutto quanto prima e difendermi dalle accuse» (di associazione per delinquere e corruzione), ha dichiarato l'ex senatore attraverso il difensore Monica Alberti. E mentre lui scalpita per raccontare la sua versione dei fatti, in Regione monta il «processo» politico. Non solo Rizzi è stato scaricato dalla Lega (il leader Matteo Salvini lo ha subito estromesso dal partito) ma lo scandalo dell'odontoiatria rischia di paralizzare i lavori sulla riforma della sanità, che lui stesso ha scritto. Pd e Patto civico questa mattina depositeranno una mozione di sfiducia contro la giunta Maroni. Fino a che il provvedimento non verrà discusso nell'aula del Consiglio regionale (si presume il primo marzo) non si presenteranno ai lavori della commissione sanità, dove si sta lavorando al testo bis della riforma. «Difenderò la riforma con l'aiuto degli onesti, ho passato mille tempeste» annuncia Roberto Maroni. «Emergerà presto che su Maroni non c'è nulla di storto» è sicuro Umberto Bossi. «Dobbiamo mettere anticorpi forti nel sistema sanitario che è quello più aggredibile perché c'e la cassa - sostiene il ministro alla Salute Beatrice Lorenzin - Lo scandalo non fa bene alla sanità lombarda che è una delle migliori del nostro paese».

Commenti
Ritratto di toro seduto

toro seduto

Gio, 18/02/2016 - 10:57

Lo sapevo CGIL e comunisti....un agguato alla povera ed onesta Lega

piertrim

Gio, 18/02/2016 - 11:02

Scuola di sindacato!

Ritratto di BeppeFanClub...

BeppeFanClub...

Gio, 18/02/2016 - 11:21

quaolcunoha ancora dei dubbi sul fatto che i legaioli non siano uguali se non peggio ai loro COMPARI di merende della casta?

Steve78

Gio, 18/02/2016 - 11:33

Più leggo le intercettazioni e più fatico a capire dove siano le schiaccianti prove sulle quali la procura avrebbe ipotizzato i vari reati di Rizzi. 17 mila € in contanti? una persona che ne guadagna 8'000 al mese con una compagna che probabilmente ne guadagna altrettanti non penso fatichi molto ad averli in casa. i soldi in valuta estera o nel congelatore? Beh, non faticherei a pensare che sia del "nero" da girare in un conto estero. Ok, potrà essere un evasore, ma da qui a giustificare l'arresto ce ne corre.... Spero che la procura abbia ben altro in mano altrimenti ad oggi mi sembra sia l'ennesimo attacco politico della magistratura.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 18/02/2016 - 11:40

....la lega è già un partito da prefisso... con questa spallata andrà sottozero....i lombardi non meritano politici così pittoreschi con le vanghe in mano-con i fazzolettoni verdi e con le felpe- occorre cancellare tutta sta roba trash e tutto questo ciarpame---

baio57

Gio, 18/02/2016 - 11:45

@ mandrillo in piedi - Ironia gratuita,è stato SINDACALISTA Cgil punto. Che il "mestiere" l'abbia imparato a quella scuola ?

moshe

Gio, 18/02/2016 - 11:52

... guarda guarda, ex sindacalista CGIL !

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Gio, 18/02/2016 - 11:54

Ma questo Salvini che ha "subito" estromesso Rizzi dal partito è lo stesso che al primo momento proprio sul caso Rizzi aveva affermato che la magistratura fa schifo?

Antonio Panebianco

Gio, 18/02/2016 - 12:09

Più che con corrotti e corruttori sembra di avere a che fare con degli imbecilli incapaci di rendersi conto che la sanità è supersorvegliata.

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Gio, 18/02/2016 - 12:12

Ancora oggi, nel 2016, c'è gente che fa affari illeciti al Telefono, facendosi fottere in conversazioni pericolose. Voglio pensare che siano sono coglioncini destri o sinistri, traditori della patria. Mi turba comunque il pensiero, che anche gli affari leciti intercettati, possono diventare notizia, materiale utile, per molti spioni... come per esempio strategie di partito, proposte di legge, progetti e ricerche industriali, business di aziende e professionisti... E, tanto altro ancora... Questa preoccupazione, nasce dal fatto, che la maggior parte delle intercettazioni delle procure è fatta da aziende private... Come la SIO di Cantù (vedere sito). Per amor di Dio, la qualità della riservatezza e affidabilità è garantita. Fino a prova contraria. Di queste aziende investigative, per esempio, cosa sappiamo? A chi rispondono? Chi è il Presidente, AD, chi sono i soci di maggioranza e i membri CdA? Aziende che hanno mezzi e Know How per spiare oltre il lecito consentito...

i-taglianibravagente

Gio, 18/02/2016 - 12:18

Ben gli sta a quelli della lega....portarsi a bordo un losco figuro come questo nonostante il passato in CGIL che gia' da solo e' un ammissione di colpa e' proprio da fessi. E' il peccato originale dei Salvini dei Maroni ecc.ecc. quello di essere stato degli attivisti di sinistra riciclati in salsa verde.....proprio come i grillini oggi. Daltronde essere e/o essere stati dei fanca...sti e' un requisito che non puo' e non deve mancare nel Curriculum di nessun politico.

Duka

Gio, 18/02/2016 - 13:23

Questo signore, si fa per dire, è evidentemente uno dei, purtroppo tantissimi, fannulloni che occupano poltrone. Siccome sono fannulloni non hanno alternative al furto di stato, agli espedienti per passarsela bene comunque senza lavorare.

mantiga

Gio, 18/02/2016 - 15:06

Ma dai si doveva sapere che c era lo zampino dei sinistrata, rizzi e' solo una vittima dei comunisti

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/02/2016 - 15:51

ECCOMI, innanzitutto per quello SPIRITOSO che chiede quale mezzo di comunicazione uso, spiego che quando io invio un messaggio da qui nel pomeriggio,in Italia è notte, quindi potra essere letto solo il giorno dopo. Poi vogliamo dare a chi lo legge almeno un paio di giorni per riunire le risposte sulle informazioni richieste o pensiamo che gli interlocutori NON ABBIANO NIENTE DA FARE specialmente in momenti come questo?? Soltanto un IGNORANTE può NON pensarlo!!! Se vedum.

swiller

Gio, 18/02/2016 - 15:55

Sindacalisti non si smentiscono mai da ladroni che sono.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/02/2016 - 16:01

E veniamo quindi al dunque, l'appalto per l'esternalizazione di alcuni servizi odontoiatrici, per lo piu la PROTESISTICA, fu assegnato alla societa della Canegrati nel 2011 e la procura di Monza (guarda caso la stessa che ha assolto Penati) ha iniziato ad indagare nel 2012. Maroni è diventato Presidente a Maggio 2013, quindi se come avvenne per Marino, dove le colpe furono dai vari COCOMEROGRILLOTAS che qui postano furono subito attribuite ad ALEMANNO, come mai ora non le attribuiscono a Formigoni anzicche a Maroni ed alla Lega??? Semplice perche Formigoni fa parte del partito STAMPELLA di questo S/governo, pensar male è peccato diceva uno che se ne intendeva. Se vedum. PS Causa un BLAK OUT elettrico sto scrivendo con un'autonomia ridotta di elettricita, se non potro rispondere oggi lo faro domani.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/02/2016 - 16:42

Carissimo CIOMPI 11e54, NON mischiare il BURRO con la FERROVIA, modo di dire di un mio carissimo amico che ci ha lasciati. Quello per cui Matteo ha detto che la giustizia fa schifo è RIXI della giunta Ligure e NON RIZZI della giunta Lombarda che lui ha subito espulso (come fanno i KOMUNISTI) dal partito. D'accordo che i due cognomi si assomigliano ma non ci voleva molto a capirlo!!!lol lol Se vedum.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/02/2016 - 18:44

CONTINUAAA Man mano che mi giungono le informazioni,Pietro Gino Pezzano ex direttore ASL di Monza (dimessosi qualche tempo fa dopo la pubblicazione di sue foto con uomini della NDRANGHETA ai tempi dell'inchiesta INFINITO CRIMINE) era di fatto direttore del gruppo societario riferibile alla Canegrati che, pare avesse avuto anche una relazione sentimentale in passato con Lei che lo chiamava MICIO MICIO BAU BAU. Va da se che 2+2 fa quattro se sei sentimentalmente legata al direttore della ASL è molto piu facile sapere in anticipo i contenuti della gara d'appalto per vincera ,queste ovviamente sono le mie considerazioni. Al RIZZO poi questa Canegrati AVREBBE le prove ancora NON ci sono, sponsorizzato la campagna elettorale delle Regionali 2013. E qui mi fermo fino a NUOVE NUOVE. Se vedum.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Ven, 19/02/2016 - 08:29

@hernando45. Chapeau!