Crac Etruria, svelate le respondabilità di papà Boschi

Nel dossier di Bankitalia su Banca Etruria emergono sprechi e favori. Tutte le accuse agli ex vertici e a papà Boschi. Che ora potrebbe essere iscritto nel registro degli indagati

Dietro al fallimento della Banca Etruria non c'è solo una valanga di sprechi a pendere sull'ex presidente Lorenzo Rosi e sui due ex vicepresidenti Alfredo Berni e Ouer Luigi Boschi. Nel documento dei commissari mandati dalla Banca d'Italia, i cui contenuti sono stati riportati oggi dal Corriere della Sera, ci sono anche tutti i favori fatti dagli ex vertici agli amici e agli amici degli amici che hanno portato l'istituto a gambe all'aria. Responsabilità di papà Boschi e compagnia che aprono la strada a nuove, pesantissime sanzioni.

Il documento che sintetizza l'ultima ispezione dei tecnici di via Nazionale aggrava ulteriormente la posizione degli ex vertici. E tra questi, in modo particolare, quella del papà del ministro Maria Elena Boschi. Tanto che sembre sempre meno improbabile l'iscrizione nel registro degli indagati della procura di Arezzo. L’ex presidente Rosi, glo ex vicepresidenti Berni e Boschi e i componenti del Cda Claudia Bugno, Andrea Orlandi, Luciano Nataloni, Luigi Nannipieri e Claudio Salini. sono accusati dai funzionari di Palazzo Koch di "inerzia nell’attivare adeguate misure correttive per risanare la gestione, provocando un ulteriore peggioramento della situazione tecnica, già gravemente deteriorata. Comportamento che ha provocato una significativa erosione delle esigue risorse patrimoniali, da tempo non in grado di soddisfare il previsto capital conservation buffer del 2,5 per cento". I dirigenti sono chiamati a difendersi dall’accusa di non aver "pianificato interventi idonei a ristabilire l’equipaggio reddituale del gruppo, per di più necessari in considerazione dell’elevato ammontare degli attivi infruttiferi e dei vincoli in termini di patrimonio e redditività".

Nella relazione della Banca d'Italia i commissari hanno fatto una lunghissimo elenco di sprechi, abusi atti omissivi che hanno svuotato le casse di Etruria causando perdite enormi per azionisti e obbligazionisti. Tra loro anche piccoli risparmiatori convinti di aver messo al sicuro i propri soldi e invece travolti da un fallimento che ha reso il loro investimento carta straccia. Nella relazione già notificata agli interessati per le controdeduzioni, sono elencati gli sprechi, gli abusi, e gli atti omissivi che hanno svuotato le casse di Etruria e - dopo il decreto del 22 novembre varato dal governo - causato perdite enormi per azionisti e obbligazionisti. Come ricorda poi l'Huffington Post, "le politiche messe in atto dai vertici nel 2014 avrebbero portato a una perdita di 517 milioni di euro in un solo anno". Tra i principali addebiti al presidente e ai due vice ci sono, infatti, il mancato rispetto della delibera sulla riduzione degli emolumenti e la mossa di non proporre ai soci "l’unica offerta giuridicamente rilevante presentata dalla Popolare di Vicenza di un euro per azione, estesa al 90 per cento del pacchetto azionario". "Questo - spiegano gli ispettori - ha lasciato inevasa la richiesta della Vigilanza di realizzare un processo di integrazione con un partner di elevato standing e non ha portato a tempestive ed efficaci iniziative per una soluzione alternativa".

Annunci
Commenti

Aegnor

Sab, 09/01/2016 - 13:29

E la bamboccia imperterrita continua a rimanere a magnà al desco dell'accattone da Rasignano sull'Arno

ilbelga

Sab, 09/01/2016 - 13:32

speriamo che la gnocolona si dimetta e vada a lavorare in fabbrica.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 09/01/2016 - 13:33

Ma NOOO cosa scrivete, con una figlia Ministro in Italia, paese di PULCINELLA E FROTTOLO, NON SEI MAI IN DIFFICOLTA!!!!lol lol Pax vobiscum.

Esculoapio

Sab, 09/01/2016 - 13:36

le colpe dei padri dovranno ricadere sui figli?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 09/01/2016 - 13:37

Dovranno passare mesi e mesi per scoprire quello che si "sospettava"(diciamo così) sin dai primi giorni. Questi "manager d'occasione" sono colpevoli di INCOMPETENZA e l'incompetenza deve essere a loro carico se non altro per dare un significato alla parola RESPONSABILITÀ.

pupism

Sab, 09/01/2016 - 13:39

Finira' nel nulla come sempre quando ci sono di mezzo i SXstroiti!!!

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 09/01/2016 - 13:41

Se non sbaglio la Consulta ha affermato che ''NON C'E' CONFLITTO DI INTERSSE!''! Adesso chi indaga sulla Consulta per verificare se non ci sono state delle pressioni affinchè non fosse dichiarato che non c'era conflitto di interesse? Se l'italia è questa qui è giusto che dalla UE ci prenda per il cu.o! Ah! una indicazione alla Maria Elena: in uno Stato che si rispetti CI SI DIMETTE e poi con il tempo si vedrà se è il caso di sedersi ancora su quella poltrona ISTITUZIONALE e restare a fare gli interessi DEGLI ITALIANI E NON DI PAPINO!

Ritratto di bingo bongo

Anonimo (non verificato)

agosvac

Sab, 09/01/2016 - 14:00

Tutto questo già si sapeva. A quando l'intervento della magistratura, così solerte quando si tratta d'incastrare i vertici delle nostre aziende d'interesse nazionale??? Certo da un punto di vista mediatico è molto più efficace "fregare" il Capo di , per esempio, Finmeccanica, piuttosto che il Capo o i vice di Banca Etruria, però qui siamo in presenza di reati forse molto più gravi perché hanno fregato i cittadini italiani, i risparmiatori, non i Governi stranieri!!!!! Non è che trattandosi, in fondo, di persone "amiche", tutte nel giro della sinistra, la nostra magistratura dovrebbe andare da un oculista perché sembra non vederci da tutte e due gli occhi????? Se fosse così, la speranza è che, una volta fattisi curare gli occhi, una volta che ci veda bene, possa agire con la sua solita solerzia!!!

frafancofo46

Sab, 09/01/2016 - 14:05

Per fortuna che questa notizia è uscita dal CORRIERE DELLA SERA adesso vorrei vedere qualche commento dei soliti sinistri ma tanto non serve la colpa per loro sarà comunque e sempre di Berlusconi

Fracassodavelletri

Sab, 09/01/2016 - 14:07

Gia' si sapeva.

Libero1

Sab, 09/01/2016 - 14:11

Ma la bella bimba Pidiota non aveva detto che suo padre era una persona perbene.Se suo padre e' una persna perbene dopo essere stato accusato di essere uno dei tanti responsabili che hanno frecato i risparmiatori, gli italiani possono dormire su sette cuscini e essere fieri di essere governati da gente inaffidabile come il burattino e lei.

venco

Sab, 09/01/2016 - 14:11

Lo Stato prima di rimetterci soldi deve sequestrare tutto ai responsabili di queste banche.

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 09/01/2016 - 14:12

Io aspetterei a dire che il paparino è nei guai, se anche lo fosse ci penserà la madonna dei boschi, il giullare toscano e la magistratura (MD) a cancellare tutte le accuse. La figlia stessa ha ribadito nel suo discorso alla leopolda che suo padre è una persona onesta......sigh

MEFEL68

Sab, 09/01/2016 - 14:15

Subito interverrà una soluzione amica in cui si affermerà che è tutto regolare (come sta accadendo nei recenti casi di malasanità), che non c'è conflitto d'interessi (come già è avvenuto con la Boskettina). Che soddisfazione abitare in un Paese dove tutto va bene!!!

ammazzalupi

Sab, 09/01/2016 - 14:18

Ma noooooo... non è possibile! E' tutto un equivoco! Il papà Boschi non c'entra nulla con questa storia! Lui è una persona PERBENE... era un CONTADINO che faceva tanta strada a piedi...!!! Anche il mio papà era contadino... anche il mio papà ha fatto tanta strada a piedi... è morto, sfinito, appena ricevuta la pensione di circa 350 euro... e non è mai riuscito ad arricchirsi. Era povero... è rimasto povero... è morto povero. Mi chiedo come ciò sia stato possibile. Sicuramente perché... NON era un LADRO...!!!

Ritratto di madreSnaturata...

madreSnaturata...

Sab, 09/01/2016 - 14:38

banca etruria, più che una banca UNA FAMIGGHIA

cicero08

Sab, 09/01/2016 - 14:39

beh la figlia è stata molto chiara: se responsabile di misfatti deve pagare...

enriette

Sab, 09/01/2016 - 14:49

Per ammazzalupi: Quanto hai ragione e onore e gloria a tuo padre e agli uomini come lui che hanno reso grande l'Italia. Sii fiero e degno di questo grande uomo.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 09/01/2016 - 15:01

La compagna Boschi, ha il papà compagno che sbaglia. DIMISSIONE, DIMISSIONE, DIMISSIONE, DIMISSIONE! E sequestri alla famiglia mobili e immobili.

montenotte

Sab, 09/01/2016 - 15:12

No Esculapio, un solo leggero conflitto di interessi che nessun governante dovrebbe avere in modo diretto o indiretto vista anche, in questo caso, la posizione non di poco conto che occupa la figlia. In Giappone, tempo fà, un ministro si dimise perchè non aveva saputo giustificare una spesa di 100€. Già in Giappone.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 09/01/2016 - 15:24

@cicero08 14:39 > la comicità stile unità, secondo le leggi di una logica ferrea, inattaccabile ...........ecco perché la figlia implacabile dell'ex-contadino-banchiere deve rimanere al suo posto! E' lei che metterà a posto tutto.....

g-perri

Sab, 09/01/2016 - 15:49

Non solo il papà della ministro Boschi (che gli amici si sono affrettati a difendere dichiarandola estraneità al conflitto di interessi) ma adesso spuntano finanziamenti concessi e riconducibili, attraverso il gioco delle scatole cinesi, a società collegate da un sottile filo rosso ad entrambi i genitori di Renzi (altro soggetto estraneo a conflitti di interesse?).

renato68

Sab, 09/01/2016 - 16:09

In merito all'articolo apparso oggi riguardo alla vista della Guardia di Finanza alla Banca Etruria effettuata ieri, per l'acquisizione di documenti relativi a società beneficiate dalla medesima banca, mi chiedo perchè c'è voluto così tanto tempo per operare tali interventi? In altre occasioni il nucleo di Polizia Tributaria si è mosso con molta solerzia, sfiorando in alcuni casi anche il ridicolo. Sarebbe opportuno un chiarimento da parte del Comando Generale del Corpo onde sfatare strani sospetti ed illazioni. Sono certo che un tale comunicato non lo leggeremo mai.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 09/01/2016 - 16:11

Mio padre è una persona per bene !!! E poi andava a scuola in bicicletta col freddo e con la pioggia. E poi non aveva i soldatini per giocare come gli altri bambini; e poi, e poi, e poi...... Ma andate al diavolo tutti quanti, maledetti imbroglioni !!!

eqcman

Sab, 09/01/2016 - 16:23

Veramente una bella congrega di bancarottieri seriali! Questa è purtroppo la nostra classe dirigente.

istituto

Sab, 09/01/2016 - 16:25

Ma figurati se al paparino PD succede qualcosa.....con quella tessera(PD) può fare ciò che vuole, diventa INTOCCABILE.

baio57

Sab, 09/01/2016 - 16:30

Esculoapio - Qui esiste un torbido enorme conflitto d'interessi.Trattasi del ministro di un (g)overno che vara una legge atta a salvare tra gli altri, la banca in default del padre,banca il cui presidente è socio di un'azienda dove è pure socio il padre del (p)premier e dove la madre ne è A.d. Quindi non si renda ridicolo oltremodo,faccia come tutti gli altri cocomeriotas che per pudore si defilano dal commentare,amen e così sia.

geronimo1

Sab, 09/01/2016 - 17:24

Ma quali guai!!! Bastera' una telefonata del Bimbo d' Oro al giudice!!!!!! Tutto risolto, voila' !!!!!!

blackbird

Sab, 09/01/2016 - 17:28

"l’unica offerta giuridicamente rilevante presentata dalla Popolare di Vicenza di un euro per azione" con la riduzione del valore delle azioni della Popolare di Vicenza, che hanno perso il loro valore del 24& circa in una sola notte, si potrebbe dire che il cieco indica la strada allo zoppo! Ma questi ispettori di via Nazionale sanno in che condizioni era la BPV nel 2014 e 2015?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 09/01/2016 - 17:31

Esculoapio, no le colpe dei padri non devono ricadere sui figli. Se però il figlio o figlia è ministro di un governo che ha erogato milioni di euro per rimettere a posto i conti dei potenti (tra i quali il padre del ministro e lo stesso ministro azionista), fuorché sanare le perdite dei poveri risparmiatori titolari di obbligazioni, qualche perplessità permane. Non le sembra un possibile conflitto di interessi nonché un abuso di potere a tutela dei propri interessi?

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Sab, 09/01/2016 - 17:34

Boschi a casa! E con questo ho detto tutto.

odifrep

Sab, 09/01/2016 - 17:37

Allora è anche una pinocchietta.........aveva detto in Parlamento che il suo papà era una persona per bene. Adesso, se non erro, dovrebbe sbugiardarlo prima e, lei dimettersi dopo?

19gig50

Sab, 09/01/2016 - 17:50

Se così fosse cosa farà la bazzona.

luis19581958

Sab, 09/01/2016 - 18:04

Silvio Berlusconi a lungo ha dovuto subire una guerra perchè accusato di essere in conflitto d'interessi. Questa ministra che il conflitto di interessi lo ha praticato aiutando di fatto il proprio padre è rimasta al proprio posto e rimane alla guida di un governo che continua solo a fare del male. Invito Silvio Berlusconi a staccare la spina a questo governo ritornando ad essere il leader della rinascita degli italiani delusi. Berlusconi può e deve riavvicinare il Popolo italiano prendendo le redini in mano, gettando la boschi e renzi nel fango, in quel fango che napolitano gli aveva gettato addosso costringendolo a dimettersi per la salvezza dell'Italia. Berlusconi esca dal torpore e mostri i propri muscoli, quei muscoli addormentati ad arte da una opposizione che ha poi preso il potere a suo discapito ! Non perda tempo a fare la guerra, quella vera a renzi e company per il suo bene e per il bene del paese Italia che ama !!!!

filder

Sab, 09/01/2016 - 18:06

BimboBombo di Rignano sull'Arno si è catapultato in politica in primis per parare il culo alla sua famiglia e per fottere lo Stato inclusi i pecoroni e coxxioni Italiani che ancora credono che gli asini volano, avanti miei "compagni" scommettiamo che tutto finirà con un buffetto mentre chi ci ha rimesso il sudore di una vita dovrà leccarsi le ferite rassegnandosi che qui in Italia la legge viene letta in base a come si vuole leggere.

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Sab, 09/01/2016 - 18:17

La figlia in Politica,era una garanzia, per non essere toccato. Vediamo come andra`a finire....Il PD e`grande e misericordioso.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 09/01/2016 - 18:19

e i cre.tini di sinistra che dicono? si girano dall'altra parte? e com'è che non riuscite ad ammettere che il PD si è sbagliato clamorosamente? :-) com'è che non riuscite a dare ragione a berlusconi, quando parla di democrazia sospesa? :-) buuuuuffoooooniiiiiii!!! buuuuuuffoooooniiiii!!!! ma impiccateeeeviiiiii!!

Ernestinho

Sab, 09/01/2016 - 18:20

Non potena "non sapere"!

Ernestinho

Sab, 09/01/2016 - 18:21

Non poteva "non sapere"!

Iacobellig

Sab, 09/01/2016 - 18:22

FINALMENTE! VERGOGNA PER IL PAESE ITALIA, PADRE E FIGLIA PERALTRO INCOMPETENTE E INCAPACE DI RICOPRIRE IL RUOLO CHE ABUSIVAMENTE OCCUPA. RUOLO CHE SICURAMENTE È SERVITO PER CERCARE IL SALVATAGGIO DELLA BANCA E DEL PADRE! SI VERGOGNI L'INTERA FAMIGLIA INSIEME A QUELLA DI RENZI!

CARLOBERGAMO50

Sab, 09/01/2016 - 18:22

PER PADRE BOSCHI IL MINIMO E' LA GALERA. PER LEI LE DIMISSIONI E PER IL GOVERNO CHE RAPPRESENTA LA CADUTA, COSI' GLI ITALIANI RISOLVERANNO SUBITO I LORO PROBLEMI.

Ernestinho

Sab, 09/01/2016 - 18:23

E' ancora "orgogliosa" del suo papà?

Pelican 49

Sab, 09/01/2016 - 18:34

Come disse l'Etrusca Maria Elena, "papà l'è tanto bravo" ...pensate che andava a scuola a piedi per 5 km! A quel tempo tutti gli altri Italiani viaggiavano chi in calesse e chi in Taxi! Ma non è bellina col tacchetto a spillo ed il tallieur alla moda? Un genio, laureato per giunta! Come dicono al PD? una risorsa per la Nazione, ....roba da chiedere la cittadinanza del Gabon.

perSilvio46

Sab, 09/01/2016 - 18:36

Affermando che il Padre è "persona per bene" la Favorita (difficile chiamarla ministro) ha mentito al Parlamento! E per questo deve dimettersi. Senza contare che siamo in presenza di un conflitto di interesse quale mai si è visto nella storia repubblicana.

uccellino44

Sab, 09/01/2016 - 18:57

Mi chiedo cosa sarebbe successo a Berlusconi se fosse stato al posto di Renzi (badate, non ho detto al posto del ministro Bossi!) e suo fratello, figlio, figlia, parente o soltanto amico avesse occupato il posto di papà Bossi!!|

Ritratto di marystip

marystip

Sab, 09/01/2016 - 19:02

ma va, lo salva papà Renzi; la gnocca tira troppo.

mifra77

Sab, 09/01/2016 - 19:05

Un padre "persona perbene" organizza come far pagare ai risparmiatori, le perdite di una gestione truffaldina ed una figlia che truffa la democrazia agli italiani. Una costituzione cambiata a suon di fiducie ; un senato che sarà composto da soli nominati che non serviranno a niente e nessuno se non al PD renzofilo che occuperà strapagandoli i politici trombati fino a che morte non se li porta. Lo stesso giochetto delle province condotto da Letta, si ripete.

Jimisong007

Sab, 09/01/2016 - 19:18

Piaga insanabile senza giustizis

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Sab, 09/01/2016 - 19:20

Ma va, si tergiverserà fino a quando interverrà la prescrizione e, voilà, i giochi son fatti. A sinistra si fa così, mica è Berlusconi!

cicero08

Sab, 09/01/2016 - 19:35

qualche insulto sessista in meno forse non sarebbe male...

Ritratto di memeneutro

memeneutro

Sab, 09/01/2016 - 19:49

Ma NOOO cosa scrivete, con una figlia Ministro in Italia, paese di PULCINELLA E FROTTOLO, NON SEI MAI IN DIFFICOLTA!!!!lol lol Pax vobiscum.voglio vedere se copiando funziona

Ritratto di memeneutro

memeneutro

Sab, 09/01/2016 - 19:56

Ma NOOO cosa scrivete, con una figlia Ministro in Italia, paese di PULCINELLA E FROTTOLO, NON SEI MAI IN DIFFICOLTA!!!!lol lol Pax vobiscum. solo per vedere se lo publicano

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 09/01/2016 - 19:57

@cicero08 forse lei ha anche ragione ma rimanere insensibile a certe sxxxxxxxe che voi sinistri dite mica è facile sa. Sono sxxxxxxxe (con una ottima dose di ipocrisia) perche avete fatto il diavolo a quattro per molto meno quando c'era al governo il cdx. Dovreste vergognarvi ed avere almeno il pudore di tacere

magnum357

Sab, 09/01/2016 - 20:10

Hanno rifiutato la Popolare veneta perchè cosi' ritardavano tutti i controlli che la due diligence prevede !!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 09/01/2016 - 21:06

Cicero 19e35 scrive, "qualche insulto sessista" ecc. Si è gia DIMENTICATO FRA CICERO gli anni in cui le "sue"amiche FEMMINISTE GRIDAVANO " L'UTERO È MIO"ecc, questi NON erano insulti SESSISTI!!!lol lol VA A CIAPÀ I RATT CICERO!!!! Pax vobiscum.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 09/01/2016 - 22:15

Ladri e parassiti.. a noi tasse su tasse, a loro soldi, promozione leggi a favore...SVEGLIAMOCI!!! @Esculapio...certo che le colpe ricadono sui figli, specilamente quando i figli votano le leggi per salvare il culetto al papi...

ammazzalupi

Sab, 09/01/2016 - 22:18

Per enriette: grazie, enriette, per le sue parole gentili e vere nei confronti di mio Padre. Fu un uomo retto, sempre disponibile con gli altri, dedito al lavoro e alla famiglia. Io sono orgoglioso di lui, come lo sono di tutti quei Papà a me sconosciuti che, dopo la guerra, rientrati dai campi di concentramento, si spezzarono la schiena per ridare all'Italia un volto decente. Quando penso, e lo penso continuamente, che questi bastardi che ci governano hanno distrutto tutto ciò che era stato costruito con le fatiche di una vita di tanti Papà veramente perbene... mi viene il voltastomaco. E non posso fare a meno di maledire chi, oltre agli affetti, ci ha rubato anche la speranza.

01Claude45

Sab, 09/01/2016 - 23:40

A scanso di prossimi ribaltoni rimettiamo il "capital conservation buffer al 50%" e facciamo pagare TUTTO agli amministratori con anche INTERDIZIONE PERPETUA da cariche di qualsiasi genere, estesa anche ai famigliari che hanno goduto dei reati perpetrati fino alla 3ª generazione ascendente e discendente. .

Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 09/01/2016 - 23:45

Non è possibile, sono tutte falsità, la levatura morale dei sinistri, dalla n. 1 tessera del PD alle numerazioni successive, non può essere in discussione. Sono solo "bravi vecchietti che sbagliano". Non si può mica incriminarli per aver mandato in fallimento una Banca e distrutto le vite di migliaia di risparmiatori. Ma siamo pazzi, lo hanno fatto in quanto 'in stato di necessità'. La Boschi ministra, nel frattempo, scalda la carega (sedia in dialetto).

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 10/01/2016 - 00:38

Stiamo venendo a conoscenza dell'immensa ipocrisia e spaventosa corruzione di questi comunisti mascherati da democratici. OLTRE AD ESSERE ABUSIVAMENTE AL GOVERNO HANNO OSATO SALVARE I FARABUTTI DIRIGENTI DI BANCHE CHE HANNO TRUFFATO I RISPARMI DEI LAVORATORI. Continuano arrogantemente ad ostentare una superiorità morale. L'HANNO CERTAMENTE UNA SUPERIORITÀ: RUBARE E TRUFFARE I CITTADINI.

MarcoBak1962

Dom, 10/01/2016 - 02:39

A quando i guai per la Boschina

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2016 - 08:27

Dietro la Boschi campeggia la scritta ITALIA DEI VALORI.......si, quelli monetari però.Quelli morali sono sotto ai tacchi (a spillo).

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 10/01/2016 - 12:24

E la pulzella (NON POTEVA NON SAPERE). Solo Berlusconi doveva sapere gli affari che non erano sotto la sua AMMINISTRAZIONE, ma la BOSCHI, poverina che era nel cordone OMBELLICALE della FAMIGLIA risulta non solo INNOCENTE ma anche ESTRANEA, con l'AIUTO del BISCARO USURPATORE e SPALLEGGIATORE.

Giorgio1952

Dom, 10/01/2016 - 15:55

Se il Sig.Boschi ha delle responsabilità è giusto che venga indagato, ma la figlia Ministro cosa centra? Se mio padre ruba o uccide qualcuno non è colpa mia! Come mai riprendete le notizie dai porno giornali di sinistra come il Corriere della Sera e l'Huffington Post, come li definisce mortimer?

odifrep

Dom, 10/01/2016 - 18:28

Giorgio 1952 (15:55) - lei se le cerca proprio : la figlia ministro c'entra perché si è presentata in Parlamento a difesa del suo Papà. Questo me lo ha fatto notare il mio aiutante che si è laureato alle Elementari, mentre io alle Medie inferiori (motivo per il quale non c'ero arrivato) figuriamoci come poteva arrivarci lei che, a dir poco, sarà Laureato in ............. Saluti.

Giorgio1952

Lun, 11/01/2016 - 09:02

odifrep ma è normale che una figlia difenda il padre, se poi questi si è reso colpevole di irregolarità nella gestione di una banca, quali responsabilità ha il Ministro Boschi? Non c'è bisogno di lauree basta il buon senso, se invece il Ministro ha favorito in qualche modo il padre allora il discorso è diverso. Questo me lo ha fatto notare mia nonna che dice sempre "vale più la pratica della grammatica".