Crocetta si difende in Assemblea: "Mi rifiuto di lasciare il mio posto"

Il presidente siciliano ha parlato davanti all'assemblea e ribadito le sue intenzioni. "Mi rifiuto di offrire le mie carni a famelici carnefici"

Si parla per ora di "un automatismo", nulla di specifico. Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha avviato le verifiche sulla presunta intercettazione legata al caso Crocetta, "come avviene ogni volta che c'è una diffusione impropria di informazioni processuali". Ma si tratta al momento di una prassi.

Diverse procure smentiscono che agli atti esista un'intercettazione tra Rosario Crocetta e Matteo Tutino, di cui ha scritto il settimanale l'Espresso e in cui si parlerebbe di Lucia Borsellino con parole, con il medico intercettato colto a dire che andrebbe "fatta fuori come il padre", Paolo.

Mentre le verifiche del caso vanno avanti, oggi Crocetta, presidente della Regione siciliana, ha parlato davanti all'Assemblea, descrivendo una "vicenda dolorosa e una grande sofferenza", ma parlando anche di un "attacco al presidente della Regione e un attentato alle istituzioni e alla democrazia".

Crocetta ha ribadito la sua intenzione di non lasciare il suo posto, convinto che "falsi scoop non possono decidere le sorti dei governi" e che dunque le sue dimissioni non possano essere sul piatto. "A tutti è evidente che quella intercettazione non c'è e una bufala non può determinare i passaggi della politica", ha aggiunto.

"Mi rifiuto di offrire le mie carni a famelici carnefici", ha concluso Crocetta. "Sono certo che tutto passerà alla storia come la vicenda di poteri occulti che minacciano la democrazia e di una parte della politica che non riesce difendere gli uomini delle istituzioni".

Commenti

Alessio2012

Gio, 23/07/2015 - 14:05

Se lui sta male, come dovrebbe stare Cuffaro allora?

roseg

Gio, 23/07/2015 - 14:05

La CADREGA me l'hanno data e guai a chi me la toglie eheheh.

agosvac

Gio, 23/07/2015 - 14:10

La cosa comica è che quando Crocetta si riferisce a "famelici carnefici" si riferisce ai suoi compagni di partito!!!!!

silvano45

Gio, 23/07/2015 - 14:12

ho sentito intervento di crocetta cosa non si dice cosa non si fa per rimanere incollati alla poltrona alcuni passaggi sono veramente vergognosi povera sicilia già considerata tecnicamente come la grecia con questa gente non uscirà piu dal fondo del pozzo speriamo che per i siciliani un nuovo "vespri siciliani"

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 23/07/2015 - 14:17

I poteri occulti sono Renzi, Faraone e Ferrandelli, che aspirano alla conquista dell'ennesima poltrona?

ex d.c.

Gio, 23/07/2015 - 14:19

Se molti italiani fossimo intercettati verrebbero indagati gli interlocutori ed anche i loro condomini

pc64

Gio, 23/07/2015 - 14:26

Premesso che non ho nessuna stima né simpatia per Crocetta, non vedo sulla base di cosa dovrebbe dimettersi. Una registrazione che probabilmente non esiste? Perché nessuno del PD ha chiesto all'Espresso di tirarla fuori, la registrazione? Basta forse che un gornalista scriva "ho ascoltato una frase" per credere che la frase sia veramente stata pronunciata? Caro Espresso, o tiri fuori le prove, o taci. Un'ultima considerazione. Se al posto dell'Espresso ci fosse stato Il Giornale, la stampa progressista avrebbe parlato di "infernale macchina del fango", e di sicuro l'ordine dei giornalisti sarebbe intervenuto con una sospensione dall'albo professionale. Il povero Feltri ne sa ben qualcosa!!

linoalo1

Gio, 23/07/2015 - 14:49

Se è solo per quella frase riportata dall'Espresso,ha ragione e fa bene!!!!!

Ritratto di kopenscott47

kopenscott47

Gio, 23/07/2015 - 14:51

Al momento dello scoop Crocetta ha farfugliato vaghe giustificazioni, si è cosparso il capo di cenere e ha pensato al suicidio.In suo (voluto o non voluto?)soccorso sono arrivate le smentite delle procure e a quel punto il nostro si è ringalluzzito.Si è sentito diffamato,ha scatenato i suoi legali che hanno visto la prospettiva di una richiesta milionaria all'Espresso.Due sono le procure che hanno smentito ma le procure sono tante.E se la procura di Trapani o di Messina o di Napoli comfermassero quell'intercettazione?Cosa succederebbe?Speriamo che venga presa in seria considerazione l'ipotesi del suicidio

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 23/07/2015 - 14:56

@pc64- Crocetta dovrebbe dimettersi non per la frase, ma per il clima di corruzione, per la cattiva amministrazione, per aver permesso che un gaglioffo in camice bianco potesse fare il bello e il cattivo tempo nelle sedi della Regione. Altro che frase...però, sotto il profilo delle umane debolezze,date le sue ben note propensioni sessuali, per crocetta si potrebbe ipotizzare un 'innamoramento' per il palestrato e, come si sa, 'amor omnia vicit'...ahahah.Vi è poi da dire che può darsi anche che crocetta debba essere sacrificato alla brama di potere mai sazia del buffone kalergino (io lo chiamo così),che deve piazzare in quel posto uno degli scherani a lui fedelissimi e a questo punto crocetta mi fa quasi pena.Quando non hanno avversari, i comunisti si divorano tra loro.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 23/07/2015 - 14:57

Mettiamoci un Crocetta sulle dimissioni del governatore dell Sicilia.Uomo retto che dell'onestà ha fatto il tratto distintivo,con abnegazione e senza secondi fini,ancorchè illeciti.L'assemblea della Sicilia si stringe tutta attorno a qust'uomo,a questo politico,che della chiarezza dialettica umana e politica,ne ha fatto una bandiera da sventolare nei luoghi,in ogni dove c'è da mostrare il vessillo della legalità.Segue inno della regione Sicilia ed a seguire l'inno di Mameli.Per le manette c'è da vedere quando è disponibile il cavaliere,tanto lui è il colpevole del TUTTO.

Ritratto di aresfin

aresfin

Gio, 23/07/2015 - 14:58

"Mi rifiuto di offrire le mie carni a famelici carnefici" .... ma a chi si riferisce???? Sarà mica anche un tantino masochista? Siamo ai massimi livelli di degrado, in tutti i sensi.

vince50_19

Gio, 23/07/2015 - 15:15

Non nutro particolari simpatie per Crocetta, tutt'altro, però credo abbia ragione a rimanere dov'è: l'art. 27 della costituzione deve valere e vale per tutti fino a sentenza non più appellabile. Lo ha perfino ribadito un chiacchierone poco prima di recenti elezioni, ergo questi del Pd la smettessero di tirare per la giacchetta la gente per le proprie "camarille". Se il Pd vuole DEVE sfiduciarlo e pubblicamente, altrimenti farebbe bene a smetterla con questa vergognosa tiritera che presuppone guai per sé ancor peggiori da un punto di vista meramente politico.

freud1970

Gio, 23/07/2015 - 15:20

Caro frocetta, ops, scusi crocetta, le sue carni, credo siano dure da digerire, si limiti a lasciare la sua poltrona, si tolga di mezzo e si ritiri a Marina di Tusa, credo che la maggioranza dei siciliani non sentira' la sua mancanza. P.s. cortesemente, porti con se il piu' possibile dei suoi colleghi sia di destra, sinistra, centro. Cordialmente.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 23/07/2015 - 15:27

"Mi rifiuto di offrire le mie carni a famelici carnefici". Le mie giovani e fresche carni voglio offrirle solo ad un baldo giovane che mi ami sinceramente, perché io sono un ragazzo per bene.

silvia1966

Gio, 23/07/2015 - 15:32

certo che il personaggio è folkloristico assai!!!!!

Boxster65

Gio, 23/07/2015 - 15:34

Ma questo non doveva nell'ordine 1) andarsene entro un mese (dopo aver fatto le riforme); 2) suicidarsi..... e ora?? 3) Ancora qui a frantumarci i marroni con le supercazzole in stile dell'altro suo amico frocio Svetola!! Avremmo tutti gioito per l'ipotesi 1), ancor di più per l'ipotesi 2) ma l'ipotesi 3) è una tragedia! Riconsideri le prime due, per favore Crocetta, ci liberi della sua insopportabile e viscida presenza!!

berserker2

Gio, 23/07/2015 - 16:08

ehhhhh ce lo so io le "sue carni" a chi le vuole dare lui.....

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Gio, 23/07/2015 - 16:17

ma se la telefonata non esiste...perchè si era "autosospeso"? perchè è caduto in "depressione" tale da pensare al suicidio? io mi sarei incazzato come un toro e basta !

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Gio, 23/07/2015 - 16:17

bravo Alessio 2012

luciano32

Gio, 23/07/2015 - 16:28

E' solamente pietoso ma forse più di lui chi l'ha voluto, lui Vendola De magistris e Deluca sono lìemblema classico delle nuove leve della sinistra che governa. Ma andate a ...

elalca

Gio, 23/07/2015 - 16:28

e ti pareva!!!!!!!

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 23/07/2015 - 16:40

Io mi chiedo: qual'è il MECCANISMO PERVERSO, qual'è il CANCRO DELL'ESSERE E DEL DIVENIRE che porta in posizione di potere il Governatore della Sicilia, il Sindaco di Roma, il Sindaco di Milano e tanti altri comunistoidi. Qual'è la becera orda elettorale che conferisce loro sifatti mandati. Io penso che siano tutti eletti con brogli elettorali di partito.

billyserrano

Gio, 23/07/2015 - 16:44

Tutta questa storia di Crocetta mi convince sempre più che (al di la che sia vera, oppure no, quello che scrivono sull'intercettazione), ci sia una volontà di far fuori politicamente Crocetta. Probabilmente la carica di presidente fa gola a molti, oppure Crocetta, ha dato fastidio a qualcuno.

poli

Gio, 23/07/2015 - 16:48

Vedo gay dappertutto! Siamo sicuri che i gay siano solo il 2% della popolazione?

pc64

Gio, 23/07/2015 - 17:06

@Euterpe - Scusi, ma quando in Sicilia (e non solo) non c'è stato un clima di corruzione, una cattiva amministrazione, eccetera? Mi sa dire un solo caso? Forse Cuffaro il cannolaro? O Lombardo specializzato in salto della quaglia e nepotismo, anzi "figlismo"? Crocetta è solo l'ultimo di una lunga schiera. E poi, il sospetto che qualcuno voglia "farlo fuori" è serio, e realistico. Solo che, non volendosi sporcare le mani direttamente, usa un giornale "amico", o "amico degli amici" per sporcarlo. Ogni riferimento al PD non è casuale. Ripeto, non stimo Crocetta e mi è pure antipatico, ma non mi piace vedere che una persona viene fatta fuori in questo modo ignobile.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 23/07/2015 - 17:20

billyserrano è tutta una guerra interna al PD siciliano.

Ritratto di Lupry

Lupry

Gio, 23/07/2015 - 17:24

Ma nel dubbio nuclearizzare la Sicilia no??!!!

unosolo

Gio, 23/07/2015 - 17:34

non contano nulla ma rappresentano un partito , sono nullatenenti nonostante il lauto stipendio e rimborsi che si concedono , nessuno potrà mai costringere che non ha nulla ad andarsene . magari facciamoci una patrimoniale prima di eleggerli i dirigenti , politici , parlamentari , sarebbe bello sapere se alla fine del mandato è cambiato qualcosa , c'era che prendeva in prestito mercedes , appartamenti , oggi sono palazzinari , come cambia la vita politicamente specie se passi ministro .

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 23/07/2015 - 17:39

@pc64- Anch'io considero disgustoso il 'metodo', infatti ho mostrato quasi umana pietà per crocetta,ma non si può far nulla se non assistere agli'sgozzamenti', agli accoltellamenti alle spalle-in senso metaforico- che i compagni si scambiano tra loro, riproponendo proprio a quel 'metodo' che si praticava nell'URSS per eliminare i dirigenti un po' sospetti o falsamente sospettati.Sono talmente schifata che cerco di ricorrere all'ironia per non farmi coinvolgere dolorosamente.

cameo44

Gio, 23/07/2015 - 17:48

Crocetta come Alfano entrambi attaccatti alla poltrona anche se dico no di no sono due incapaci basta vedere lo stato in cui si trova la Si cilia stiamo ancora aspettanto la primavera annunciata da Crocetta vuole fare la parte della vittima Crocetta deve andare via a prescin dere dal caso Borsellino ma per la sua incapacità e per lo stato con fusionale in cui si trova la crisi in Sicilia investe tutti i settori dalla Sanità alla viabilità e quella più grave la mancanza di lavoro Crocetta asserisce di essere stato scelto dai siciliani omettendo che solo il 50% è andato alle urne e la sua è una maggioranza fatta a ta volino

geronimo1

Gio, 23/07/2015 - 18:07

Ma le tue carni chi e' che le vuole?? Proprio nessuno!!!!! Invece e' meglio che parti per l' ultimo viaggio al mattatoio comunale!!!! Non soffrirai molto!!!

pc64

Gio, 23/07/2015 - 18:12

@Euterpe - Ha ragione, sono metodi degni della defunta (ma non rimpianta) URSS. Sono completamente d'accordo con lei, e mi scuso se non ho colto l'ironia. Purtroppo non è esattamente il mio forte.

alby118

Gio, 23/07/2015 - 18:21

Che grande "uomo", che persona integerrima, che grande politico, che correttezza, che onestà, che spessore morale, sta facendo risorgere dalle ceneri la sua regione dove non si conta uno spreco di danaro pubblico, insomma un.. un.. un.. un.. un.., non mi viene la parola !!! Siciliani avanti con Crocetta e per favore chiedete l'indipendenza da quel paese Italia che per voi è come una palla al piede !!!!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 23/07/2015 - 18:42

Figuriamoci se in itaglia un politicante da le dimissioni. Poi di questa risma.....

cgf

Gio, 23/07/2015 - 18:45

saresti arrestato il giorno dopo e lo sai.

Ritratto di Rames

Rames

Gio, 23/07/2015 - 18:57

E basta co sta faccenda di Crocetta.Basta!Quanto ancora ci volete tormentare con tutti i grossi problemi che abbiamo di nostro in questo paese di m###da .

Ettore41

Gio, 23/07/2015 - 19:05

La poltrona non si molla mai.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 23/07/2015 - 19:35

È proprio vero che più delinquenti sono, più lunghe si sono inradicate le sedie dorate sotto di loro!!!

Gianca59

Gio, 23/07/2015 - 19:55

Patetico. Comunque se questo èun falso scoop, lo è anche quello della telefonata della chiappona di Berlusconi.....

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 23/07/2015 - 20:26

Questo incapace cialtrone dalle mani lunghe, non si deve dimettere deve pareggiare i danni che ha fatto magari di tasca sua, sarebbe meglio, altro che andarsene dopo aver inguaiato i siciliani ed anche gli italiani. Delinquente.