Crocetta vede Renzi: verso il ritiro della candidatura in Sicilia

Il governatore della Sicilia pronto a farsi da parte e permettere la candidatura di Fabrizio Micari: "Non sono uno che sfascia"

Rosario Crocetta sarebbe pronto a ritirare la sua candidatura a governatore della Sicilia per le elezioni regionali del prossimo 5 novembre e appoggiare quella di Fabrizio Micari.

L'attuale presidente della Regione Siciliana ha infatti incontrato oggi al Nazareno Matteo Renzi. "Hanno concordato che data la ristrettezza dei tempi, non è più possibile organizzare elezioni primarie", ha rivelato il dem Michele Anzaldi, "Ora è necessario andare avanti e pensare al futuro dei siciliani. Il centrosinistra unito può continuare a vincere in Sicilia e impedire che la Regione venga consegnata a populisti e improvvisatori".

"Non sono uno che sfascia", avrebbe detto Crocetta smentendo un eventuale ticket e prendendosi qualche ora di tempo per decidere e ufficializzare la decisione, probabilmente già domani durante l'assemblea regionale del Pd.

Commenti

Demy

Lun, 04/09/2017 - 20:26

Il peggiore governatore della Sicilia, oltre che il più spendaccione.

leopard73

Lun, 04/09/2017 - 20:40

SPERIAMO CHE LA SICILIA VADA IN MANO AI POPULISTI MEGLIO FORSE LORO CHE CROCETTA CHE A PORTATO LA SICILIA SULL'ORLO DEL FALLIMENTO.

Alessio2012

Lun, 04/09/2017 - 21:34

I siciliani si sono fatti ridicolizzare dal PD e da questo qua... Una volta erano intelligenti, adesso sono dei fessi.

VittorioMar

Lun, 04/09/2017 - 21:57

..MA COME ,LUI CHE SI RITIENE IL MIGLIOR PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIA ,DOPO AVER "SISTEMATO" IL BILANCIO ,ELIMINATI TUTTI GLI SPRECHI,NON SI PRESENTA ALLE VOTAZIONI ?....E' UN "EROE"!!!

ceppo

Lun, 04/09/2017 - 22:27

ormai chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto, baciamo le mani

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/09/2017 - 22:33

Ma sei uno che si è sfasciato. Abbiamo visto i risultati. Coda fra le gambe.

pastello

Mar, 05/09/2017 - 01:16

È arrivato una seggiolina per il senato ?

Popi46

Mar, 05/09/2017 - 06:05

Eh,eh,eh,per forza gli sarà consigliato di ritirarsi,visti i fastosi risultati della sua gestione manco le truppe cammellate ed i classici brogli lo salverebbero da sconfitta certa ( indipendentemente dall'avversario)

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 05/09/2017 - 06:41

Strano , che il futuro, i siciliani se lo siano trovato all`estero, perchè sia mafia e quei ladri al parlamento Siciliano,,li hanno fatti scappare quasi tutti!!! """MENTRE IL GOVERNO DI ROMA SI RICORDA DELLA POPOLAZIONE SICILIANA SOLAMENTE PRIMA DELLE ELEZIONI"""!!!

Beaufou

Mar, 05/09/2017 - 07:57

"Non sono uno che sfascia". Già. Ha già sfasciato tutto ciò che c'era da sfasciare, in Sicilia. Ahahah.

Duka

Mar, 05/09/2017 - 08:07

Troppo comodo per i POLITICANTI di mestiere italiani. Cioè a dire: I DANNI LI HO FATTI IO MA I COCCI SONO VOSTRI. Gente come il Crocetta deve finire in galera altro che stravaccato in comoda poltrona al senato.

nunziac21

Mar, 05/09/2017 - 10:14

Ci sono relazioni che non si interrompono mai. Una di queste è Stato - Mafia. Riforma Orlando - art 603 co. 3 bis cpp. La Stato ha scelto per la Sicilia il nuovo Presidente della Regione. Auguri.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 05/09/2017 - 11:43

Crocetta che rinuncia?? Puzza da lontano come un uovo marcio. Da signorotto dell'Isola avrà garanzie per il futuro Parlamento Italiano in modo tale che scatti subito l'immunità. Non sarebbe il primo caso.

Ritratto di llull

llull

Mar, 05/09/2017 - 14:28

Caspita che altruista questo Crocetta - si direbbe: si sacrifica nel nome del Partito. Quando invece pare abbia barattato il ritiro regionale con qualcosa di ben più sostanzioso cioè capolista al Senato alle prossime elezioni politiche. É evidente che il PD abbia imparato benissimo il modo di operare ecclesiastico "promoveatur ut amoveatur".