Cuperlo replica a Staino: "Non sono di gomma, la critica lascia il segno"

Il deputato democratico risponde al vignettista sulle pagine dell'Unità. "Ricostruire un centrosinistra civico"

La critica era arrivata, forte, la scorsa domenica. Una lettera aperta del vignettista Sergio Staino che al "compagno Cuperlo" imputava di rischiare di mandare a morte la sinistra, chiedendo che di costruire "un'alternativa a Renzi", ma di farlo senza "distruggere il Partito Democratico".

La risposta, altrettanto sentita, la pubblica ancora l'Unità, con un Cuperlo che parla di un "linguaggio e una asprezza di giudizio che lasciano il segno" e replica a quel "non vi sopporta più nessuno di Staino", sostenendo di non volere tornare indietro.

"Fino dal giorno dopo la vittoria di Renzi non ci siamo tirati fuori", scrive Cuperlo, che rivendica la scelta di "stare nel nuovo con un punto di vista e la coerenza di una sinistra anch'essa da ripensare". Difende anche le prese di posizioni sulle riforme, "che in altri tempi e fatte dai nostri avversari avremmo definito strappi irricevibili". E pure le affermazioni che la minoranza Dem fece sulla legge elettorale: "Non si vota ponendo la fiducia".

Cuperlo riconosce però anche alcuni limiti della propria posizione. Come "non essere riusciti a raccontare e far vivere un'altra idea di democrazia, economia, diritti. Quella che dovrebbe orientare la bussola di una sinistra in Europa e oltre i suoi confini".

Il deputato Dem ha in mente un'alternativa al Partito della nazione renziano. E la esplicita così: "Ricostruire il campo largo di un centrosinistra civico, dove il Pd non basta a se stesso e che per questo diventa perno di una coalizione con altri. Come per una fase fece l’Ulivo".

Commenti
Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 11/08/2015 - 12:07

Sei una merdina..ti hanno fatto un graffietto e piagnucoli..il Mitico Silvio è da ventanni sotto i bombardamenti nucleri dei Kommunisti ed ancora in trincea a contrastare le seghine come te..I KOMMUNISTI AL POTERE CON COMPLOTTI..GLI ITALIANI NON LI MANDEREBBERO MAI AL GOVERNO CON IL VOTO...e i fatti ci stanno dando ragione!!

pacche

Mar, 11/08/2015 - 13:21

L'Unità, acquistata dall'amico di renzi, il vincitore dell'appalto dell'ospedale di Spezia, è diventata l'Istituto Luce, l'organo di propaganda dell'ebetino. Staino,che pubblica su quel giornale le sue vignette, per non perdere il posto, ha attaccato Cuperlo, mettendosi prono al nuovo ducetto. Grande leccac..o.

rosa52

Mar, 11/08/2015 - 14:09

ci vuole l' interprete per capire quello che dice...o forse non lo sa nemmeno lui!!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 11/08/2015 - 15:12

gli hanno tirato le treccine ed ora piange

vale.1958

Mar, 11/08/2015 - 15:18

Renzi sta facendo riforme di destra ,vedi articolo 18 tolto,vedi scuola, e questo Staino attacca la sinistra del PD!!Cosa non si faer tirare fine mese..e Staino ha almeno una ragione,mentre i cxxxxxxi che difendono Renzi anche qui sono senza ragioni e soprattutto ridicoli!! magari sono quelli che scendevano in piazza contro Berlusconi...che naturalmente ora se la ride..sta facendo fare a Renzi tutto quello che voleva fare Lui..Grande Berlusca e grande Renzi e affanc....o sinistra!!

BRAMBOREF

Mar, 11/08/2015 - 15:37

GIGI86 Cuperlo, suona falso il solo guardarlo.

ilbelga

Mar, 11/08/2015 - 16:08

CARO CUPERLO, L'ULIVO LO AVETE DISTRUTTO VOI COMUNISTI. CHI VUOL IL SUO MAL PIANGA SE STESSO.

citano39

Mar, 11/08/2015 - 17:28

Secondo me Cuperlo risente della mancanza di potere. Renzi lo ignora (tecnica stalinista) e lui ne è logorato.