Davigo entra nel Csm Con lui anche Micciché

Piercamillo Davigo mette un piede nel Csm. Davigo, a capo della corrente Autonomia e indipendenza, risulta il primo degli eletti totalizzando 2522 consensi

Piercamillo Davigo mette un piede nel Csm. Davigo, a capo della corrente Autonomia e indipendenza, risulta il primo degli eletti totalizzando 2522 consensi. Subito dietro c'è Loredana Micciché della corrente di destra Magistratura indipendente che ha raccolto 1760 preferenze. A seguire il candidato di Unicost, Carmelo Celentano con 1714 preferenze. Ultima invece Rita Sanlorenzo di Area con 1528 voti.

Nel corso dello spoglio anche 328 schede bianche e 156 schede nulle. Davigo è stato per anni nella corrente di Magistratura indipendente, poi la spaccatura nella corrente dopo l'attacco a Ferri per il doppio ruolo da sottosegretario alla Giustizia e membro attivo della corrente. E crotiche su Davigo erano invece arrivate dalla candidata di Area, Rita Sanlorenzo per l'eccessivo presenzialismo in tv dello stesso Davigo.

Commenti
Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mer, 11/07/2018 - 17:23

Esiste la corrente "Magistrati giusti ed imparziali" oppure la NPBC (Nostra Più Bella Costituzione) non lo contempla?

ARGO92

Mer, 11/07/2018 - 17:26

SIAMO A POSTO CON QUESTO PAZZO SCATENATO

VittorioMar

Mer, 11/07/2018 - 17:30

..DIO SALVI LA REGINA ITALIA !!..ma è ancora utile questo CSM ??

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 11/07/2018 - 17:35

il residuo di quello che mani pu... ohps... zozze è arrivato dove voleva o aspira alla p.d.r.?

Emigrato64747

Mer, 11/07/2018 - 17:36

Ho apprezzato nei mesi scorsi alcuni interventi critici di Davico, mi sembra un passo importante per una Magistratura efficiente, libera e sana.

Anonimo (non verificato)

venco

Mer, 11/07/2018 - 18:16

Ottima scelta, grande Davigo.

ectario

Mer, 11/07/2018 - 18:19

A quando l'elezione del CSM da parte del popolo? Se la scrivono, se la suonano e se la cantano, complimenti.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 11/07/2018 - 19:01

L'elezione di per sé è insignificante ma le migliaia di voti sono una cosa seria, uno sgomento.

steacanessa

Mer, 11/07/2018 - 19:03

Visto che il csm è un organo sindacale dei magistrati è giusto che vi seggano degli estremisti. Il presidente della repubblica, in qualità di presidente del csm, invece di fare come fece Cossiga sonnecchia.

maurizio50

Mer, 11/07/2018 - 19:08

Il CSM è un altro organismo interno allo Stato che agisce non nell'interesse dei cittadini ma solo per quello dei componenti la categoria. Ergo è da sopprimere. Se poi finisce in mano a nemici dichiarati del governo in carica, sai i conflitti che nasceranno!!!

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mer, 11/07/2018 - 19:23

E la corrente di sinistra che era in maggioranza non è stata votata, una bella notizia, con Davico forse per la prima volta si potrà dialogare.

Cheyenne

Mer, 11/07/2018 - 19:28

Le correnti sono disdicevoli in un partito politico aberranti nella magistratura

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 11/07/2018 - 19:46

@steacanessa, non scriva stupidaggini, il CSM NON è un organo sindacale, ma il massimo organo di auto-governo della magistratura, previsto dagli articoli 104, 105, 106, 107, e 110 della Costituzione, e svolge una serie di importanti funzioni (assunzioni tramite concorso pubblico, assegnazioni ad incarico, promozioni, trasferimenti, attribuzione di sussidi ai magistrati e alle loro famiglie, procedimenti disciplinari, nomina dei magistrati di Cassazione, ecc.).

paolomenti9771

Mer, 11/07/2018 - 19:54

Finalmente una persona seria e davvero indipendente. Chi poi non fosse informato sul funzionamento del CSM, si guardi il servizio di Report (http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5072a209-3bee-40c0-9a9c-592b4a3066ca.html).

paolomenti9771

Mer, 11/07/2018 - 19:59

Una persona seria e indipendente. Sul funzionamento del CSM, si veda http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-1cbee959-3115-481f-866d-5be52b1a70a3.html

kobler

Mer, 11/07/2018 - 23:12

Ora sì che ne vediamo di tutti colori! Davigo non scherza e fa bene!

Mordechai

Gio, 12/07/2018 - 00:43

Un uomo serio, inflessibile, competente e soprattutto indipendente, tanto per mettere a tacere chi blatera sempre di "magistratura politicizzata", intendendo, va da sé,"di sinistra" (che ha perso ...). Un magistrato a cui il nostro desolante paese deve molto, anche se mai se ne ricorda.

Popi46

Gio, 12/07/2018 - 05:57

Davigo chi, quello che diceva “non esistono innocenti, solo colpevoli non ancora scoperti” ? Annamo bene, manettaro al potere!

steacanessa

Gio, 12/07/2018 - 07:46

liberopensiero77: vedo che lei dall’alto della sua cultura e intelligenza non ha proprio capito un bellu belin. Io ho indicato la situazione di fatto in netto contrasto con quanto previsto dalla costituzione più bella del mondo. Ho studiato diritto pubblico sia a Ragioneria sia a Economia e commercio e conosco abbastanza bene la costituzione. L’inerzia dell’uomo del colle è letale per noi cittadini soggetti ad un potere senza controllo. Ma per un acculturato come lei è troppo difficile da comprendere.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 12/07/2018 - 08:17

due personaggi apolitiche???

Mborsa

Gio, 12/07/2018 - 08:37

Speriamo che il "Non ci sono innocenti, solo colpevoli non ancora scoperti" abbia al CSM uscite meno sensazionalistiche e più rispettose dei cittadini!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 12/07/2018 - 08:58

paolomenti9771 - Davigo è un "Magistrato", però sul Csm si potrebbe dire quello che al tempo sostenne uno dei padri della patria - Calamandrei per primo, poi Gesumino, Preti, Grassi e altri - ovvero la parte più debole dei pesi e contrappesi su cui venne fondata la nostra costituzione. Il Csm avrebbe dovuto essere il contrappeso di quel potere giudiziario che con il tempo realmente è stato egemonizzato dai magistrati. Calamandrei aveva preconizzato che quel tipo di controllo sarebbe durato al massimo una ventina d'anni e non sbagliò di molto. Infatti nel 1965 nacque "Magistratura democratica"

cangurino

Gio, 12/07/2018 - 09:03

le correnti politiche sono un non senso nella magistratura. Corrente politica = partitica = di parte = l'opposto di ciò che dovrebbe essere la magistratura. Ciò premesso, è comunque positivo che le correnti di centro e sinistra, per la prima volta, siano rimaste fuori, a favore di indipendenti e destra. Un risultato che mai avrei immaginato. C'è la speranza che l'organismo punisca finalmente i magistrati che fanno politica (Spataro solo l'ultimo caso di infiniti).

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 12/07/2018 - 11:17

cangurino - 09:03 - Non ci speri. In un suo libro - l'ultraCasta dei magistrati - Stefano livadiotti (gruppo Repubblica Espresso) ha scritto «È inutile chiedere una maggiore severità della sezione disciplinare del Csm: il 93 per cento dei procedimenti non vengono neanche ammessi». Ci sarebbe altro da citare però, se vuole e se non lo ha letto, le consiglio di leggere quel libro.

cangurino

Gio, 12/07/2018 - 11:35

@Marcello.508, grazie per la segnalazione. Rimango fiducioso. Tre mesi fa nessuno avrebbe mai ipotizzato nemmeno lontanamente un governo penta leghista o la corrente dem della magistratura fuori dai giochi. Sono tutti segnali di una forte discontinuità col passato che potrebbe contagiare tutta la società, nel bene come nel male.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 12/07/2018 - 12:01

@steacanessa, lei avrà anche (forse) studiato diritto pubblico, però vedo che non comprende la differenza fra un organo sindacale della magistratura, come può essere ad es. Magistratura democratica, dall'organo di autogoverno della magistratura stessa, cioè il CSM, organo costituzionale indipendente, presieduto dallo stesso Presidente della Repubblica e composto da membri eletti fra i magistrati, fra i membri del Parlamento, i professori ordinari universitari e gli avvocati dopo 15 anni di servizio. Lei poi dice pure che del CSM fanno parte degli estremisti (??), che il Capo dello Stato è inerte, e che siamo di fronte ad un potere senza controllo. Infine, io non capirei un "bellu belin", rispetto a lei. Dal livello di queste elucubrazioni, direi che si capisce benissimo chi è che ci capisce poco in materia.