De Luca: "Bambolina? Espressione di grazia"

Vincenzo De Luca si difende dalle accuse di sessismo per aver definito la Raggi una 'bambolina imbambolata' e attacca i Cinquestelle per gli insulti che hanno sempre rivolto alla Boschi, a Bersani e a Renzi

“Per anni il Movimento Cinquestelle ha promosso iniziative che si chiamavano ‘Vaffa Day’, eventi nei quali c’era un linguaggio violento. Per anni hanno offeso davvero Maria Elena Boschi. Mi ricordo che sul sito di Grillo Bersani veniva chiamato Gargamella e Renzi ‘ebete’, ‘ebetino’. Hanno detto di tutto e nessuno ha avuto niente da dire in questo paese di farisei e ipocriti insopportabili".

Vincenzo De Luca, nel suo intervento settimanale su Lira tv, si è difeso così dalle accuse di sessismo che gli sono state rivolte dopo aver definito la Raggi una "bambolina imbambolata" ed è passato al contrattacco. Il governatore della Campania dice di essere stato vittima di una "aggressione mediatica ". Lo definisce "un esempio classico di fariseismo, di ipocrisia e imbecillità". Per De Luca 'bambolina' era “uno sfottò" e che "per noi che abitiamo a Napoli, è un’espressione di gentilezza e grazia: anche perché abbiamo familiarità con la porcellana di Capodimonte". L'esponente del Pd, entrando nel merito delle questioni romane, ricorda, poi, che la Raggi aveva promesso di presentare la giunta prima delle elezioni. Promessa non mantenuta perché i Cinquestelle hanno litigato tra loro "Abbiamo visto che i Cinquestelle di stelle ne hanno 5 ma di correnti 100. La cosa grave è che a sostegno della Raggi c’era solo una lista", spiega De Luca che conclude ricordando che anche in passato ha fatto delle 'battute' su esponenti politici uomini del suo partito e nessuno ha avuto nulla fa ridire. “Nessuno mi ha accusato di sessismo quando in campagna elettorale per le primarie ho detto che Giachetti e Morassut non mi sembravano George Clooney e Brad Pitt: l’ho fatto per alleggerire il clima politico, ma nessuno ha parlato di sessismo”.

Commenti

killkoms

Sab, 09/07/2016 - 14:04

l'avesse detto silvio,ci sarebbe stata la sinist4ra indignazione per l'insulto sessista..!

venco

Sab, 09/07/2016 - 14:31

De Luca non ha torto, si è visto ieri la Raggi all'insediamento con il figlio, è una donna immagine.

Beaufou

Sab, 09/07/2016 - 15:01

Òrcocàn, De Luca, volevo ben vedere che chiamasse Morassut e Giachetti "bamboline": l'avrebbero senz'altro preso come imbarazzante coming out. Il termine "sessismo" si riferisce proprio al fatto che Raggi è femmina, o sbaglio? Non si arrampichi sui vetri anche lei, che conosciamo come uomo di spirito e dotato di una vena si sfottente umorismo partenopeo di cui sovente fa sfoggio. E quelli che si preoccupano di prender le distanze da suo "bambolina imbambolata" quando avrebbero dovuto preoccuparsi, ad esempio, di coop e mafia capitale, li può sempre invitare a servirsi della toilette più vicina (in fondo a sinistra?). Ahahah.

mareblu

Sab, 09/07/2016 - 15:24

SIG. DE LUCA , mi creda fossi in lei sarei piu' preoccupato dei bambolotti, del pd e soprattutto di tutti i parassiti, che nel pd. sguazzano. Al suo posto non avrei APOSTROFATA in alcun modo la SINDACA DI ROMA LEGITTIMAMENTE eletta . MA AVREI MESSO IN EVIDENZA COME' DISASTRATA LA STATALE TELESINA E I TERRENI ALLUVIONATI DEL SANNIO .!!!!! ANCHE A COSTO DI APPARIRE FUORI TEMA . LA PREGO FACCIA A MENO DELLE SUE PASSERELLE , TANTO SONO INUTILI.!!!!

vince50_19

Sab, 09/07/2016 - 17:04

De Luca ha il diritto/dovere di esprimere un giudizio quando la Raggi inizierà ad operare. Altrimenti, come si usa dire, "un bel tacere non è stato mai scritto". Intanto produca fatti, ovvero pensi a fare il governatore che è meglio..

COSIMODEBARI

Sab, 09/07/2016 - 18:14

@venco, mi auguro che lei non sappia cosa ha REALMENTE scritto, quindi espresso come pensiero.....non è possibile che lei possa pensare e con aggravante dello scrivere, che equivale alla propria voce, possa dire che una mamma, portandosi il figlio sul posto di lavoro, debba essere additata a donna immagine. Si vergogni!

Franco5863

Sab, 09/07/2016 - 18:25

Non oso immaginare se una imile espressione, che io reputo offensiva, l'avesse detta un lider di destra cosa sarebbe successo. Stessa cosa per la frase intimidatoria che disse la Boschi dalla Nunziata a proposito della evntuale vittoria,poi avvenuta, della Appendino:I torinesi si dovrebbero preoccupare che se vince la Appendino il governo blocca 250 milioni già stanziati per la sanità piemeontese.Frase degna del Padrino di F.F.Coppola

justic2015

Sab, 09/07/2016 - 19:17

Il grande de luca grande governatore di uno stato chiamato campania il grande statista uno dei grandi pdioti dei nostri tempi l piu onesto tra tutti i pdioti,potrebbe anche chiudersi la bocca.

giovanni235

Sab, 09/07/2016 - 20:23

Questo qui è più scemo di uno scemo.

claudioarmc

Sab, 09/07/2016 - 20:25

Guappo

forbot

Dom, 10/07/2016 - 00:27

Sig. Governatore De Luca, non si distragga dai gravosi problemi che ha promesso ai campani di risolvere. In primis : I rifiuti tossici interrati nelle ubertose terre del fuoco e che tanti danni hanno procurato al buon nome dei prodotti campani, (mozzarelle) e alla salute dei suoi cittadini. Queste sono le cose veramente importanti per le quali i suoi concittadini hanno creduto in Lei. Non li deluda, per favore. Mi permetto dire: Se non Lei; Chi allora?

un_infiltrato

Dom, 10/07/2016 - 03:39

Si disponga l'immediato rientro dalle ferie di Maurizio Crozza.