De Luca dà mille euro per non lavorare

Il governatore diventa grillino e s'inventa il suo reddito di cittadinanza

Napoli - 'O Sceriffo è diventato grillino, sotto mentite spoglie. Dopo aver sparato a zero contro le ricette economiche del M5s (a gennaio, disse nel settimanale monologo a LiraTv: «Reddito di cittadinanza per tutti, tasse tagliate, tasse universitarie abolite, bollo circolazione e abbonamento tv che non si paga. I cittadini sappiano che in questa campagna elettorale sono di fronte a una grande truffa mediatica, si regolino»), il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca spiazza tutti e propone il «suo» reddito di cittadinanza per i giovani campani. Un biennio di corso di formazione per entrare nei ranghi della pubblica amministrazione con uno stipendio di 900 euro il primo anno e di 1100 euro il secondo. Le coperture finanziarie, secondo Il Corriere del Mezzogiorno, ci sarebbero: 200 milioni di euro raccattati tra fondi propri e comunitari. Una volta istruiti, i giovani dovrebbero essere assunti dai Comuni per favorire il ricambio generazionale.

«C'è di certo bisogno di uno svecchiamento nella Pa ha commentato il presidente Confapi jr Raffaele Marrone ma bisogna evitare che una scelta, dettata da una buona motivazione, finisca per snaturarsi diventando altro». «Giusto formare ha concluso il rappresentante delle Pmi napoletane ma non pagare per formare, a meno che non ci sia un'effettiva partecipazione alle attività lavorative».

Nei prossimi giorni, De Luca incontrerà gli assessori competenti (Attività produttive, Lavoro e Formazione) per stilare la road map dell'intervento. È probabile, ma si tratta sicuramente di una coincidenza, che il piano per il Lavoro possa vedere la luce, almeno dal punto di vista del completamento delle laboriose trattative con sindacati e amministrazioni locali e delle procedure, entro il 2019, in pratica a ridosso delle regionali previste per l'anno successivo.

Commenti

magnum357

Dom, 15/04/2018 - 10:40

Ma c'è proprio bbbbbisssssoggggno de' rubbbbare ancora ? Ma va' a svuotare le discariche che avete riempito di milioni di tonnellate di porcherie, vergognati !!!!!

mifra77

Dom, 15/04/2018 - 10:54

Se i soldi li ricava dai rifiuti, fa benissimo! Se li ricava dalle tasse e dalle multe dei lavoratori ....è un'altra comunistata!

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 15/04/2018 - 11:17

Paga Lui? Da dove prende i soldi? O forse la Campania si dichiara "stato indipendente"? Una tale soluzione mi vede FAVOREVOLE, anche se sono amico di numerosi napoletani e campani, gente meravigliosa, ma "inerme".

buri

Dom, 15/04/2018 - 11:20

ma che bravo ... faciie distribuire soldi se non sono i propri ... speriamo nella Corte dei conti

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 15/04/2018 - 11:45

Questo è un mafioso inserito nel PD con la benevolenza della magistratura sinistra e corrotta. Uno simile dovrebbe stare in galera.

DRAGONI

Dom, 15/04/2018 - 11:50

TANTO PAGANO I "FESSI" CHE PAGANO LE TASSE!LUI ACQUISTA VOTI!!

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 15/04/2018 - 12:52

Questi meridionali, più hanno alte cariche governative, più rimbecilliscono e più si appropriano del danaro pubblico ed i loro consoci della magistratura li scagionano da qualsiasi colpa!!!

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Dom, 15/04/2018 - 13:13

eccolo qua o MIRACOLO DI SAN GENNA'

leopard73

Dom, 15/04/2018 - 14:18

NON Più RISANABILE L'ITALIA CON QUESTI PERSONAGGI IRRESPONSABILI!! UN CIARLATANO KOMUNISTA...

MOSTARDELLIS

Dom, 15/04/2018 - 16:35

Tutti sanno che i corsi di formazione, siano essi regionali, comunali o provinciali, sono un furto alle tasche dei contribuenti italiane o ai fondi europei. E allora perché continuare su questo tasto? Si spera che la magistratura sia vigile.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 15/04/2018 - 19:09

Sicuri che sia legale questa operazione? Perchè devono pagarlo quelli che lavorano davvero?

routier

Dom, 15/04/2018 - 20:03

Lo hanno votato? Se lo godano, con tutto quel che segue!

daniel66

Dom, 15/04/2018 - 21:14

Per chi non lo sa: quando non aveva altre idee per dilapidare denaro pubblico, questo signore una mattina si svegliò e decise di radere al suolo la linea filoviaria (che era l'unica cosa che si poteva definire ecologica, in quel di Salerno). Secondo il suo punto di vista, sarebbe stata egregiamente sostituita dalla sua "metropolitana", che, nella realtà, è un binario morto composto da tre (3, ripeto: 3) fermate. Non scandalizziamoci se poi, a nord di Roma qualcuno ci disprezza: ce lo meritiamo.

killkoms

Dom, 15/04/2018 - 21:23

grullini docet?

routier

Lun, 16/04/2018 - 07:50

Un vecchio proverbio dice: "Guarda il Santo e saprai che grazia ti può fare". Ho guardato la foto di De Luca...!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 16/04/2018 - 08:33

Avanti popolo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Duka

Lun, 16/04/2018 - 10:16

Ma a LUI che gliene frega tanto PAGHIAMO NOI!!!!

steacanessa

Lun, 16/04/2018 - 10:59

Miracolo campano. Si danno soldi per studiare a diventare nullafacenti.

aredo

Lun, 16/04/2018 - 11:22

Ecco.. in Italia si vuole far chiudere Amazon e ci si straccia le vesti perchè lì per pagarti richiedono che tu sia vigile e faccia bene il tuo lavoro per il 100% del tempo pagato.... Alla maggioranza degli italiani interessa solo essere pagati per non lavorare! Ehh! Troppo comodo!

honhil

Lun, 16/04/2018 - 12:00

Il governatore comincia a prepararsi la campagna elettorale, per la riconferma.