De Magistris torna sindaco La Severino vale solo per il Cav

Accolto il ricorso sulla retroattività della legge che fece decadere Berlusconi da senatore. Per Giggino solo 28 giorni da sospeso

Un urlo da Palazzo San Giacomo: la legge Severino vale solo per Silvio Berlusconi. E così Luigi De Magistris è tornato ad essere il sindaco di Napoli. Dopo 29 giorni da «sindaco sospeso», in virtù della norma anti-corruzione che porta il nome dell'ex ministro della Giustizia del governo Mario Monti, e che era stata applicata a seguito della sentenza «Why not» che ha visto la condanna dell'ex pm a un anno e tre mesi per abuso di ufficio. Ieri Giggino ha di nuovo diretto la «sua» giunta. Il rifondaiolo Tommaso Sodano ha lasciato le sue funzioni di «reggente» e ieri ha passato le consegne per tornare a fare il vicesindaco.

Il Tar della Campania ha dato ragione all'ex magistrato d'assalto, sconfessando il ministro dell'Interno Angelino Alfano che aveva sollecitato l'emissione del provvedimento di sospensione, il prefetto di Napoli, Francesco Musolino (che lo aveva emesso) ma soprattutto la tanto contestata legge Severino e la questione della retroattività, sollevata dai legali del Comune: e così gli atti sono stati inviati alla Corte Costituzionale per «non manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale degli articoli 10 e 11 del decreto legislativo 235», sospendendo così l'efficacia del provvedimento fino alla prossima decisione della Consulta.

È la prima volta che un Tribunale amministrativo regionale accoglie il ricorso presentato da un pubblico amministratore condannato e sospeso dalle sue funzioni in base alla Severino. La vittima più illustre di questa legge pasticciata è stato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dichiarato decaduto dalla carica di senatore, seguito dal presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, da diversi consiglieri comunali e da sindaci di piccoli centri. Uno di questi è Fabiano Amati, ex consigliere e prima ancora assessore regionale pugliese. «Il caso De Magistris mi porta amarezza - sottolinea Amati - due ricorsi per l'impugnazione della sospensione con gli stessi motivi vengono decisi in modo diametralmente opposto».

Spiega l'avvocato Giuseppe Russo, uno dei legali che aveva sollevato nel ricorso la questione della retroattività della Severino: «Prima di decidere sulla vicenda di De Magistris, bisogna capire se la legge Severino è costituzionale», come ha sempre sostenuto il Cavaliere. Per Daniela Santanchè (Forza Italia) «la sentenza di oggi del Tar dimostra che la Severino è un mostro giuridico e il Parlamento deve affrettarsi a distruggerlo». «Un caso che ora potrebbe fare scuola – fa eco l'ex ministro Mariastella Gelmini – l'ordinanza del Tar ha aperto una falla enorme nel nostro ordinamento giudiziario».

Per il giurista Gianluigi Pellegrino «l'ordinanza del Tar che rinvia gli atti alla Consulta fa leva sulle stesse pretese già agitate contro la legge Severino da Berlusconi. Quindi, paradossalmente, da De Magistris arriva ora un assist politico a Berlusconi. I due casi sono diversi ma i principi di fondo sono analoghi e riguardano la retroattività. Berlusconi, infatti, sosteneva che nei suoi confronti non poteva intervenire una decadenza da senatore per atti compiuti prima che intervenisse la legge Severino».

Alla Corte Costituzionale serviranno tra sei mesi e un anno per valutare le questioni sollevate dal Tar della Campania. Giggino ha festeggiato il reintegro parlando in dialetto napoletano ai cronisti: «Continuerò a fare il sindaco di strada». Come? Mostrandosi alle telecamere, ad esempio, mentre fa il netturbino. Ma di strade da riparare, città da ripulire, trasporti a rilento e traffico maledetto, neppure una parola. Ci penseranno i napoletani alle urne.

carminespadafora@gmail.com

Commenti

Frank.brownies

Ven, 31/10/2014 - 09:22

Ricordate alla Santache' chi ha votato la legge Severino....

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 31/10/2014 - 09:22

ma che scoperta , era ovvio.

Howl

Ven, 31/10/2014 - 09:29

Ignorantia legis non excusat Spadafora vale anche per Lei ! Ha letto al Severino ? evidentemente no e scrive un articolo basato su un presupposto totalmente falso. LA LEGGE SEVERINO E' APPLICABILE SOLO PER SENTENZE PASSATE IN GIUDICATO NON PER QUELLE DI 1° GRADO O APPELLO Voi del Giornale avete veramente rotto ! dovete ringraziare che il vostro padrone compra e corrompe tutto altrimenti sareste privi di giornalisti tante sono le falsita' che raccontate ! L'ordine dei giornalisti è pagato da voi ?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 31/10/2014 - 09:31

Erano riusciti a togliere il sindaco da fuori dei cassonetti; nossignori, ce lo vanno a rimettere...

Anonimo (non verificato)

grandeoceano

Ven, 31/10/2014 - 09:33

La Legge è uguale per tutti ... ma per alcuni lo è di più!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 31/10/2014 - 09:33

Ma allora chiedo e mi chiedo Ho sono bravi l'avvocati di GIGINO oppure non sono bravi l'avvocati di Berlusconi, la legge deve essre uguale per tutti, e in base a questa sentenza Berlusconi dovrebbe fare una richiesta che anche a lui venga adottata la stessa norma.

gio 42

Ven, 31/10/2014 - 09:41

Buongiorno, premetto che il mio commento non è di natura politica ma è solo una costatazione pratica. Nel nostro povero disastrato paese, altro che la guerra civile è in atto. Ma molto molto di peggio. Saluti

schiacciarayban

Ven, 31/10/2014 - 09:47

Che schifo di uomo.

fottosinistrati

Ven, 31/10/2014 - 09:54

Frank.brownies ricordati di collegare il cervello alle dita demente sinistrato ... dato che ci sei vai a postare su l'unità .. Howl vale anche per te demente (cojlione si discute sulla retroattività passate in giudicato o meno ) scemo posta su l'Unità che tra scemi vi sostenete ...incredibile .. Una domanda nasce spontanea : sapete leggere ??? essendo dei sinistrati penso proprio di no

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 31/10/2014 - 09:56

ADESSO CHE APPOGGIA I COMUNISTI, I GAY E LA MARIJUANA VEDRETE KE TRA BREVE REINTEGRERANNO ANCHE IL COMPAGNO BERLUSCONI

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 31/10/2014 - 10:05

W l'Italia unico paese al mondo dove la legalità è illegale!! Complimenti!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 31/10/2014 - 10:06

Allora è proprio vero, che la DELINQUENZA, HÀ PRESO IL POTERE NELLA MAGISTRATURA E AL PARLAMENTO !!! X Howl: Si tolga quelle fette di salame, che hà agli occhi e quei preservativi, che hà negli orecchi, persone come lei hanno dell`idiota.

marinaio

Ven, 31/10/2014 - 10:06

per HOWL: I giornalisti sono pagati da Berlusconi? quindi anche Riotta, Sassoli, Badaloni,Gruber,Annunziata, Berlinguer, Mannoni, Augias, Santoro, Marrazzo, Beha, Travaglio, Vauro, Fazio, Littizzetto, Dandini, o ecc. ecc. e ovviamente Zavoli e Garimberti, senza dimenticare l'Usigrai. Strano, non me n'ero accorto.

toto50

Ven, 31/10/2014 - 10:08

no caro rinnocent637 non è una questione di avvocati ma di giudici con il loro accanimento non ci vuole la consulta per capire che la Severino non può essere retroattiva adesso vedrai Gigino sarà perdonato e Berlusconi no perché la sua sentenza è già operativa

Howl

Ven, 31/10/2014 - 10:09

rinnocent637 LEGGA LA SEVERINO !!!!!! gnurant ! possibile mai che voialtri facciate sempre e solo atti di fede ? "gli asini volano" ehhhhh lo dice Sallusti allora è vero SI VADA A LEGGERE LA SEVERINO COSI' ANCHE LEI CAPISCE CHE quello di De Magistris e quello di Berlusconi sono 2 casi diversi , dal punto di vista procedurale INFORMATEVI !!!!!!!!!!!!!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 31/10/2014 - 10:10

Wellcome to "Casino Italia"

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Ven, 31/10/2014 - 10:15

Leggo commenti ridicoli si parla di padroni che comprano, lo ripeto mettete in fase cervello e parole, la vecchia retorica di sinistra ha rotto ha stufato tutti, tant'è che per stare in sella il padrone serve a sinistra. Siete ridicoli classe superiore si nel rubare avete ridotto questo paese una discarica sia dal punto di vista ideologico che umano. Trattate i vostri connazionali come appestati ed aprite le porte a delinquenti comuni solo per avere voti, tra l'altro pagati con i soldi nostri. Vedi Roma-rumeni. Fate ribrezzo vergogna.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 31/10/2014 - 10:19

CHISSA' QUANTO HA PAGATO PER FARSI REINTEGRARE...CENTRA PER CASO LA CAMORRA?

giovanni PERINCIOLO

Ven, 31/10/2014 - 10:21

""Alla Corte Costituzionale serviranno tra sei mesi e un anno per valutare le questioni sollevate dal Tar della Campania."" Speriamo non si affatichino troppo lorsignori, prendano tutto il tempo che vogliono, non vorrei che vista l'età avessero un crollo da eccessivo lavoro!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 31/10/2014 - 10:22

Howl sei un kommmunista senza dignità..nemmeno difronte alle evidenze continui a difendere i magistrati eversivi..VERGOGNATI!!!!!

cgf

Ven, 31/10/2014 - 10:23

qualcuno lo spieghi ad Omar El Mukhtar (sempre che non sia ito alla ricerca delle 'sue' vergini)

giorgiandr

Ven, 31/10/2014 - 10:29

HOWL !!!! Fossi in te eviterei di offendere gli altri, quando sei tu che non sai di cosa stai parlando. Vattela a leggere (DAVVERO !!!) la legge, vedrai che vale anche per sentenze non definitive. Ti potrei dire gli articoli ed i comma, ma un pò di sana lettura ti farà bene.

gian paolo cardelli

Ven, 31/10/2014 - 10:40

Howl ed altri "sinsitrati", appunto : LEGGETEVELA, quella legge e soprattutto l'art. 3, che obbliga la camere a deliberare, ma non obbliga affatto a deliberare IN UN UNICO SENSO, a norma dell'art. 66 Cost. richiamato dalla legge stessa! Berlusconi è stato cacciato dalle Camere perchè avversario politico, non perchè condannato, branco di ipocriti!!!

Frank.brownies

Ven, 31/10/2014 - 10:54

caro fottosinistrati, anziche scrivere cazzate ( scripta manent ) vatti a rileggere le dichiarazioni dei vari Berlusconi, Ghedini, Alfano e co. dopo l'approvazione della legge Severino anche da loro votata....tutti convinti che fosse giusta e che non avrebbe avuto ripercussioni sul vostro Capo...poi all'improvviso e' diventata una legge sbagliata....

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 31/10/2014 - 11:00

Si può scrivere ciò che si pensa veramente di questa specie di magistratura o va di mezzo anche la testata?

fottosinistrati

Ven, 31/10/2014 - 11:02

certo che vedere una certa perseveranza in menti deboli come quella di Howl & compagni ti fa capire che prima fai le valige e meglio è ... Una volta partito ed evitato di mantenere dementi di quel calibro aspetti serenamente il default di questo , grazie a loro , paese di merda ..aggiungo con un bel sorriso ....

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 31/10/2014 - 11:06

Frank.brownies..RISPONDI IN MERITO ALLA CONTRADDIZIONE...BESTIA KOMMMUNISTA!!

82masso

Ven, 31/10/2014 - 11:12

giorgiandr... Il decreto legislativo 31 dicembre 2012 n. 235, rubricato come testo unico in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi, a norma dell'art. 1, c. 63, della legge 6 novembre 2012, n. 190. Guarda che ci vuole poco per evitare figure di menta.

82masso

Ven, 31/10/2014 - 11:15

gian paolo cardelli... Le Camere devono deliberare e chi sennò? Berlusconi in quanto senatore lì doveva passare; non mi risulta che De Magistris sia ne deputato ne senatore.

gian paolo cardelli

Ven, 31/10/2014 - 11:25

Frank.brownies, invece di leggere le "dichiarazioni ufficiali di personaggi autorevoli" SI LEGGA L'ART. 3 DELLA LEGGE, e si vergogni dopo della sua ignoranza!

gian paolo cardelli

Ven, 31/10/2014 - 11:27

82masso, perchè non si iscrive ad un corso di comprensione dell'italiano scritto, visto che, come al solito, non ha capito una cippa di quello che ho scritto? LA LEGGE SEVERINO NON OBBLIGA LE CAMERE A CACCIARE IL CONDANNATO, perchè se lo facesse prevaricherebbe la Costituzione! l'ha capito adesso, o vuole un disegnino?

vittoriomazzucato

Ven, 31/10/2014 - 11:30

Sono Luca. Per Gigino "il magnifico" si fa di tutto e di più, per il DOTT.CAV.PRESIDENTE SILVIO BERLUSCONI no. E questa si chiama giustizia di sinistra. Boccassini-Edmondo Bruti Liberati e giudice Esposito(quello che fa gli straordinari in Luglio-Agosto) leggete. La Boccassini è all'antimafia e indaga a Milano su infiltrazioni ndrangheta; che credibilità dare dopo il suo flop sul caso Ruby. GRAZIE.

Ritratto di komkill

komkill

Ven, 31/10/2014 - 11:34

Il partito delle toghe rosse colpisce ancora.

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 31/10/2014 - 11:38

Howl: è vero c'è ignoranza legis ed ignoranza tout court. In quseto il TAR non pone dubbi,a quanto si deduce dall'articolo, di passato in giudicato o no, ma se siano costituzionali o meno gli articoli 10 e 11 della legge Severino.Articoli che ora andrò a leggere perché ovviamente non la conosco a memoria. Perciò. a mio parere (e a parere di molti anche non berlusconiani), il problema del doppio binario esiste eccome. Purtroppo-

82masso

Ven, 31/10/2014 - 11:39

gian paolo cardelli... Non obbliga ma può farlo, dove stà il problema?

82masso

Ven, 31/10/2014 - 11:41

Il decreto legislativo 31 dicembre 2012 n. 235, rubricato come testo unico in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze DEFINITIVE di condanna per delitti non colposi, a norma dell'art. 1, c. 63, della legge 6 novembre 2012, n. 190

Howl

Ven, 31/10/2014 - 11:43

gian paolo cardelli la cosa che mi consola è che voi ignorantoni, arroganti siete in via d'estinzione e che nei vostri 20 anni di regno sicuramente l'Italia non è migliorata A Lei e a quel micromononeurone di giorgiandr ( raddrizzolebanane sapete che non è normale ? no ? ha deficienze intellettive gravi è inutile anche solo citarlo ) Legge Severino o TESTO UNICO IN MATERIA DI INCANDIDABILITA' E DI DIVIETO DI RICOPRIRE CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO CONSEGUENTI A SENTENZE DEFINITIVE DI CONDANNA PER DELITTI NON COLPOSI.

Howl

Ven, 31/10/2014 - 11:45

gian paolo cardelli la cosa che mi consola è che voi ignorantoni, arroganti siete in via d'estinzione e che nei vostri 20 anni di regno sicuramente l'Italia non è migliorata A Lei e a quel micromononeurone di giorgiandr ( raddrizzolebanane sapete che non è normale ? no ? ha deficienze intellettive gravi è inutile anche solo citarlo ) Legge Severino o TESTO UNICO IN MATERIA DI INCANDIDABILITA' E DI DIVIETO DI RICOPRIRE CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO CONSEGUENTI A SENTENZE DEFINITIVE DI CONDANNA PER DELITTI NON COLPOSI.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Ven, 31/10/2014 - 11:49

Com'è che il TAR dà sempre ragione ai più loschi figuri?

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 31/10/2014 - 11:54

le notizie che piu mi danno il VOMITO.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 31/10/2014 - 12:05

eppoi alla fine checcazzomenefrega di questo imbecille sindaco di una citta' ingovernabile.

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 31/10/2014 - 12:12

Tutto torna a Napoli. Vi ricordate?, pure la monnezza...

filder

Ven, 31/10/2014 - 12:18

In Italia la Dea bendata ha la bilancia che pende dalla parte sinistra.

Felice48

Ven, 31/10/2014 - 12:23

L'avevo già detto che certe leggi vengono applicate solo a Berlusconi. Per i sinistri c'è sempre il soccorso rosso anche se va contro qualche legge. C'era da aspettarselo.Anche se non è passato in giudicato resta sempre l'onta e comunque il soccorso rosso lo assolverà anche in ultimo grado. Statene certi.

madboy

Ven, 31/10/2014 - 12:28

la legge severino non vale solo per berlusconi, ma per tutti. probabilmente berlusconi ha avuto dei cattivi avvocati, che non sono riusciti a convincere il tribunale!

Ritratto di iostoconsilvio

iostoconsilvio

Ven, 31/10/2014 - 12:30

A tutti coloro che discutono (inultimente) sull'ambito di applicazione della legge severino (ossia, sentenza di primo grado o definitiva) dico solo che Scopelliti (ex presidente della regione calabria) è stato fatto fuori con una sentenza di primo grado (esattamente come giggino), e come lui tanti altri... Ora qualcuno mi spieghi perchè giggino è stato reintegrato??? Purtroppo, ancora una volta si è dimostrato che in italia la legge NON è uguale per tutti... Questa magistratura andrebbe solo buttata nel WC e tirato lo sciacquone...

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 31/10/2014 - 12:34

Bisogna mettersi in testa che questo è un paese CONUNISTA e i magistrati sono il braccio armato del COMUNISMO per cui, chiaramente, un magistrato (sic! non ne ha azzeccata mai una) per di più COMUNISTA potevate mai pensare che pagasse pegno? Se, si allora siete degli illusi.

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Ven, 31/10/2014 - 12:35

Figuriamoci se poteva essere valida per gli eletti del PD, altro che mafie dranghete e camorre varie la vera COSA NOSTRA si chiama Partito Democratico capace di distruggere qualsiasi ostacolo che gli si presenti avanti, tutti i poteri da quelli giuridici passando per quelli dello stato arrivando a quelli economici e mediatici sono TUTTI INDISTINTAMENTE sotto controllo di questa organizzazione criminale che è arrivata a commettere un golpe bianco nell'indifferenza totale.

agosvac

Ven, 31/10/2014 - 12:45

Egregio frank.brownies, la legge severino l'hanno votata tutti. O dimentica che fu fatta dal governo monti che era una specie di ammucchiata???

mbotawy'

Ven, 31/10/2014 - 12:47

A UN NAPOLETANO COMUNISTA,UN INTOCCABILE!

m.nanni

Ven, 31/10/2014 - 13:02

però anche da dire perchè (czz) Berlusconi non ha fatto ricorso al Tar contro le puttanate del parlamento che gli hanno fatto ingoiare la Severino, una legge patentemente incostituzionale? è vero che c'è anche la corte europea che si deve pronunciare, ma intanto il Tar della Campania l'ha battuta in tempestività e dato ragione a Demagistris.

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Ven, 31/10/2014 - 13:07

Caro Frank.brownies, che c'entra la Santanchè e chi ha votato la legge Severino? Vale per tutti o no? E' scritta nello stesso modo per un tribunale Milanese, per un tribunale dei ministri o per un Tribunale Amministrativo. O ci sono più versioni da applicare secondo il nome del reo?

pol

Ven, 31/10/2014 - 13:35

@82Masso: magari eviterei di dare consigli ad altri sulle figure di merda Art. 11 Sospensione e decadenza di diritto degli amministratori locali in condizione di incandidabilita' 1. Sono sospesi di diritto dalle cariche indicate al comma 1 dell'articolo 10: a) coloro che hanno riportato una condanna non definitiva per uno dei delitti indicati all'articolo 10, comma 1, lettera a), b) e c)

pol

Ven, 31/10/2014 - 13:56

@82masso: non si fermi all'articolo 1, prosegua fino al n 11 e vedra' che non le conviene dare consigli agli altri.

Atlantico

Ven, 31/10/2014 - 14:04

Berlusconi è stato eletto DOPO la legge Severino, De Magistris prima. Berlusconi è condannato in via DEFINITIVA, il sindaco. La condanna di Berlusconi presuppone l'interdizione dai pubblici uffici, quella del sindaco no. Di cosa state parlando ?

opinione-critica

Ven, 31/10/2014 - 15:48

Speriamo che si converta all'Islam. Consulta di merda. Questi stanno distruggendo l'Italia

castagna

Ven, 31/10/2014 - 18:44

Sono esterefatto. Sono allibito. Sei di destra?. La legge viene spplicata .sei sinistronzo? Vai tranquillo che ci pensi mi.cosii funziona il sistena giudiziario italiano. Voglio scappareeeeee.