Decreto fiscale: mance, fondi a pioggia in vista del referendum

Milioni di euro di "mance", divisi tra trasporti, cinema, agricoltura e industria

Seicento milioni di euro alla Regione Campania, "per far fronte ai propri debiti verso la società EAV" e novanta al Molise per coprire i debiti di Trenitalia. È l'articolo 11 del decreto finanziario a promettere - scrive l'Huffington Post - mance al Sud Italia e fondi a pioggia, in vista del referendum.

Milioni per coprire i debiti del trasporto su ferro, con una cifra notevole stanziata anche per Ferrovie dello Stato, con una spesa autorizzata di 320 milioni di euro per il 2016, "per il contratto di servizio con RFI". Con la possibilità di "qualche altro miliardo" in arrivo con la legge di Bilancio.

Trenta milioni andranno alle imprese agricole e ci sono anche soldi per Confindustria e latri 30 milioni per il cinema. 600 milioni di euro poi per "l’attivazione, la locazione, la gestione dei centri di trattenimento e di accoglienza per stranieri".

Fondi a pioggia su molte categorie dunque, con lo spettro della lettera dell'Unione Europea che aleggia sul decreto.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 25/10/2016 - 16:59

Renzi è inadatto, incompetente, chiacchierone, bugiardo e senza alcun titolo di essere lì. Persino il suo partito lo osteggia, abbiamo bisogno d'altro perché vada a casa e non si faccia più vedere?

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Mar, 25/10/2016 - 17:22

Si il pentolaio di Rignano/ARNO se lo può permettere per lui non esiste il voto di scambio stesso dicasi per quelli 80,00 euro del 2014. Se lo avesse fatto il CDX salvati cielo, tutto il PD sarebbe insorto e con loro la rossa cavalleria al loro servizio...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 25/10/2016 - 17:30

Tanto se vince il referendum, mette la fiducia e comanda, anche se diventa dittatura, e non servirebbe neppure. Se perde, che gli frega, il debito grosso rimane, sono castagne bollenti per i polli che vanno su dopo. No, saranno mica i grillini. No, un'altra figura da salami vanno a fare, come a Roma. I sinistri sono vendicativi, lasciano un bello sconquasso per decapitare l'avversario.

moichiodi

Mar, 25/10/2016 - 19:40

erano 20 anni che un po' di soldi non andavano per risolvere qualche problema. negli ultime tempi solo tagli, lineari e non. che hanno deteriorato i servizi ed asfissiato ogni iniziativa. ma il giornale ha da ridire. renzi ladro. poi non capisco cosa c'è di negativo nello stanziare fondi per le necessità emergenti. qualcuno è in grado di fare miracoli e far camminare i treni senza soldi?

mifra77

Mer, 26/10/2016 - 06:34

Seicento milioni per centri di intrattenimento migranti? In Italia c'è gente a dormire sotto i ponti ed in macchina! In quanto ai migranti, cosa aspetta la politica e la magistratura ad accorgersi che i migranti dai paesi dell'est, ci hanno già spazzolati a dovere, con i loro carrelli al traino ed i loro furgoni stracarichi che liberamente ed incontrollati fanno espatriare tutto quanto riescono ad accalappiare? Ora le orde barbariche invadono da sud e non si accontentano più di vendere oggetti tarocchi in spiaggia; ora vogliono tutto

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 26/10/2016 - 08:24

#moichiodi - 19:40 Chissà perchè i soldi si materializzano sempre alla vigilia delle consultazioni elettorali. Sei in grado di rispondere a questa semplice domanda?