Definì "assassini" i pm di Mani Pulite: adesso Sgarbi dovrà risarcirli

Il critico d'arte dovrà risarcire tutti i pm del pool Mani pulite per alcune dichiarazioni rilasciate nel 1994. La Cassazione: "Gravemente offensivo"

Vittorio Sgarbi dovrà risarcire Piercamillo Davigo, Gherardo Colombo e Francesco Greco, ex pm del pool Mani pulite. Nel mirino della Cassazione sono finite alcune dichiarazioni, pubblicate su alcuni quotidiani nel luglio 1994, ritenute "gravemente offensive" nei confronti dei tre magistrati. La terza sezione civile della Suprema Corte ha rigettato il ricorso presentato da Sgarbi contro la sentenza con cui la Corte d’appello di Milano, nel 2011, lo aveva appunto condannato a risarcire i tre magistrati.

Al centro del processo, le dichiarazioni con cui Sgarbi, all’epoca dei fatti deputato, aveva affermato che Davigo, Colombo e Greco, erano "assassini" che "avevano fatto morire delle persone", che dovevano essere "processati e condannati" e che costituivano "una associazione a delinquere con libertà di uccidere". La Suprema Corte, con una sentenza depositata oggi, ha ribadito che "il diritto di critica è limitato dal rispetto della dignità altrui, e la dignità altrui è violata quando la critica trascende il limite della continenza verbale". Nel caso in esame, osservano i giudici di piazza Cavour, Sgarbi definì i tre magistrati "assassini" e "associazione a delinquere". "Neanche la più benevola concezione del limite della continenza verbale - si legge nella sentenza - potrebbe mai giungere ad ammettere che tali espressioni non violino quel limite".

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 20/05/2015 - 17:27

Non ho capito, ma chi è stato gravemente offensivo, i p.m. o Sgarbi? Pazzesco come al solito la giustizia italiana funziona sempre al contrario.

giovauriem

Mer, 20/05/2015 - 17:33

secondo me i tempi di questa ridicola sentenza , sono molto più offensivi, per la magistratura , delle parole di sgarbi , ma è ovvio che la dignità e come il coraggio , non te la puoi dare se non ce l'hai .

vince50_19

Mer, 20/05/2015 - 17:34

Vittò, fai un mutuo..

Alessio2012

Mer, 20/05/2015 - 17:38

Sgarbi, se fai una guerra contro i magistrati io ci sono!

Libertà75

Mer, 20/05/2015 - 17:48

Io non voglio difendere il colorito Sgarbi, ma si giunge a sentenza definitiva 21 anni dopo certe affermazioni? Non esiste prescrizione per le offese fatte ai magistrati?

Totonno58

Mer, 20/05/2015 - 17:53

Sentenza doverosa e sacrosanta.

lupo1963

Mer, 20/05/2015 - 17:58

Nessuna simpatia per i magistrati,yantomeno quelli di mani pulite.Pero'mi fa piacere che sgarbi,che ha basato la sua fama su isterici insulti,per una volta debba pagare.Ci va sempre in attivosenza insulti non e' nessuno.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 20/05/2015 - 18:10

totonno58, e' singolare che a simpatizzare SEMPRE COI MAGISTRATI sia gente che e' per l'immigrazione clandestina, il traffico di umani, le occupazioni abusive, le aggressioni kompagne ai comizi della parte avversa, a chi dedica un aula del senato ad un delinquente bombarolo, a chi lancia statuine ai presidenti del consiglio..a chi ruba i soldi con le banche..

scorpione2

Mer, 20/05/2015 - 18:17

sgarbi,capra.capra.capra. e ti e' andato ancora di cxxo,esattamente come la tua carriera,hai vissuto e stai vivendo alle spalle della povera gente e tutto questo grazie alle capre,capre,capre come te che te lo hanno spinto.capra spero che i magistrati non abbiano pieta' nei tuoi confronti,spero che tu debba risarcire 10.000.000 milioni di euro.capra,quelli che somo morti,non sono morti per i magistrati,ma sono morti o suicidati o omicidi,per coprire gente mafiosa come te. CAPRA,CAPRA,CAPRA.

elgar

Mer, 20/05/2015 - 18:17

"la dignità altrui è violata quando la critica trascende il limite della continenza verbale". Però non è chiaro quale sia il limite. Capire fin dove uno si può spingere. Io vedo che in televisione ci sono spesso insulti, anche pesanti, e nessuno dice nulla. A meno che si possano coprire d'insulti tutti a partire ovviamente da Berlusconi prima e Salvini ora e perfino il Papa tranne alcuni. Ah beh allora... ditelo.

mezzalunapiena

Mer, 20/05/2015 - 18:23

cosa fa la cassazione quando, e succede spesso, manda in carcere persone senza uno straccio di prove ma solo con indizi e/o di qualche pentito mai sentito che un p.m. sia stato licenziato e di errori ne fanno tutti i giorni anche se la stampa di sinistra evita di parlarne come tutta la sinistra parlamentare.

Paolino Pierino

Mer, 20/05/2015 - 18:35

Non voglio difendere Sgarbi ma che i PM di Milano epoca tangentopoli fossero assassini è provato e condiviso. Perché poi Sgarbi dovrebbe rispettare la sentenza della Corte ? Faccia come Renzi che ha truffato milioni di Italiani che sono stati fregati prima da Monti Fornero e oggi dal segaiolo abusivo premier che ha disatteso la sentenza della Corte Offra come ha fatto Renzi un mancia Le bevute vanno pari altrimenti politici e magistrati sono ubriaconi,e si vede..

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mer, 20/05/2015 - 18:38

Ecco perché negli ultimi tempi lo si vedeva sempre nervoso... E' la frontiera, nemmeno tanto nuova, del come fare soldi facilmente. Basta imbattersi in qualche sempliciotto che diffama o offende davanti a testimoni, querelarlo, arrivare alla fine del processo anche dopo anni e sperare che l'ultimo giudice dia ragione al querelante. E il gioco è fatto. Sembra che la Giustizia italiana scimmiotti, nei risarcimenti assurdi, quella degli Stati Uniti. Consiglierei a Sgarbi o a chiunque sia colpito da simile mannaia pecuniaria di tramutare il risarcimento con mesi di arresti domiciliari. Sempre che sia possibile farlo.

Paul58

Mer, 20/05/2015 - 18:37

totonno. vai a rimirar le onde ( su un barcone se possibile)

onurb

Mer, 20/05/2015 - 18:38

Se il reato di tortura, recentemente introdotto nel codice penale, il quale prevede la reclusione da 4 a 10 anni per chiunque con violenza o minaccia cagiona a una persona a lui affidata, o sottoposta alla sua autorità, sofferenze fisiche o psichiche al fine di ottenere dichiarazioni o informazioni, fosse esistito al tempo di mani pulite, penso che più di qualche PM avrebbe dovuto essere sottoposto a processo.

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Mer, 20/05/2015 - 18:42

21 anni per una sentenza! Basterebbe questo per qualificare la magistratura! E poi.. ricordiamoci che si possono insultare soltanto i personaggi della dx, non i sinistri!

Ritratto di komkill

komkill

Mer, 20/05/2015 - 18:47

MAGISTRATI INTOCCABILI! GUAI A NON PARLARNE BENE! COSI' INTEGRANO IL GIA' LAUTO STIPENDIO

Giorgio1952

Mer, 20/05/2015 - 19:11

Siamo d'accordo che 21 anni per giungere ad una sentenza sono tempi che non hanno ragione di essere, ciò non toglie che Sgarbi possa esternare le sue opinioni ma senza offendere ed insultare, come solitamente avviene in tutte le trasmissioni, capisco che possa fare audience ma lui e chi lo invita fanno una figura da cioccolataio.

Pelican 49

Mer, 20/05/2015 - 19:19

Ma guarda che novità ...i giudici che danno ragione ai giudici .....cose dell'altro mondo ...in Italia non si è mai vista una cosa del genere!!!!!!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 20/05/2015 - 19:19

Sgarbi li dovrebbe nobilmente mandare a farsi fottere. Infami!

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 20/05/2015 - 19:20

Questa magistratura mi fa venire il vomito, sarebbero da cacciare a pendate nel fondoschiena.

magnum357

Mer, 20/05/2015 - 19:27

Dopo 21 anni arriva una sentenza definitiva, quisquilie per i fankazzisti di Stato !!!!!!!!!!

giottin

Mer, 20/05/2015 - 19:31

Je suis SGARBI!!!

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 20/05/2015 - 19:58

In Italia la verità non si può dire. Peggio che in una dittatura perchè in un regime tirannico lo sai a cosa vai incontro, mentre in un regime "falsamente democratico" ti fanno credere il contrario, si comportano come i dittatori e, in più, ti prendono pure per il c...

cgf

Mer, 20/05/2015 - 20:01

in ItaGlia puoi essere condannato senza prove, basta il teorema e nessuno è omicida se vi sono DIVERSI cadaveri lungo la 'strada'.

Alessio2012

Mer, 20/05/2015 - 20:18

Scommetto che le brigate rosse che uccidevano i magistrati oggi invece sono eroi!

Linucs

Mer, 20/05/2015 - 20:26

Non commento perché temo le ritorsioni arbitrarie della magistratura, uno dei sintomi di un paese poco democratico.

Valvo Vittorio

Mer, 20/05/2015 - 20:41

Mi guardo bene dal prendere le difese di V. Sgarbi perchè ha cultura e mezzi per difendersi da solo. Tuttavia, a onor del vero, il compito velleitario della magistratura milanese di estirpare la corruzione e il malaffare è quasi totalmente fallito. Anche le persone semi analfabete capiscono che i buoni insegnamenti avvengono nella scuola e nella famiglia. Analizziamo queste due fondamentali istituzioni in che stato sono ridotte per capire lo sfacelo dell'Italia! Anche un povero ignorante sa che la mela marcia non va estirpata ma curata. Il Di Pietro, figlio di onesti contadini, sino a oggi non ha capito!

Dedemonto

Mer, 20/05/2015 - 21:13

Bravo Rapax.

stesicoro

Mer, 20/05/2015 - 21:16

La vendetta va servita fredda, si dice. Più fredda di così... A quell'epoca l'azione del pool di Milano aveva generato un clima quasi di terrore. Sgarbi, anche e soprattutto in conseguenza dei numerosi suicidi che avvenivano (spesso nelle carceri) non era il solo a pensare quello per cui oggi gli giunge la condanna. Fu il solo, però, a manifestare, e con quanta forza, il suo pensiero. Per farlo, non bastava soltanto "avere le palle". Ci voleva ben altro. Bisognava essere animati da spirito eroico.

roberto zanella

Mer, 20/05/2015 - 21:29

...Faccia il prigioniero politico e vada all'estero a vivere....così li può sputtanare meglio facendo una vera lotta contro quella gente....

Ritratto di Zione

Zione

Mer, 20/05/2015 - 21:46

Vergognatevi; ignobili Cialtroni e FELLONI giudiziari, del passato e del presente. Avete immiserito e ASSASSINATO il Paese e il POPOLO. -- Miserabili Vermi, è solo un titolo d'onore per voi, CRIMINALI del temerario e Folle BRIGANTAGGIO tribunalizio. -- A.V.G. -- (Associazione VITTIME del GIUDICIUME) -- (ruotologiu@libero.it).

Ritratto di Zione

Zione

Mer, 20/05/2015 - 21:56

Strano che in questa Vorace e temibile Banda manchi il Grande Mangione; quel turpe Di Pietro, l'immondo Assassino di Gardini e vile Affamatore del POPOLO. -- A. V. G. -- (Associazione VITTIME del Giudiciume). -- (ruotologiu@libero.it)

goliotok

Mer, 20/05/2015 - 22:41

La più potente casta italiana che protegge se stessa. Di che stupirsi?

pastello

Mer, 20/05/2015 - 22:47

Quando si condanna un parlamentare per quello che dice nell'esercizio delle sue funzioni, qualunque cosa dica, c'è da cominciare a tremare.

pilandi

Mer, 20/05/2015 - 23:53

ogni tanto una buona notizia!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 21/05/2015 - 01:05

Sgarbi dovrebbe querelare i tre PM Davigo, Colombo e Greco per abuso del potere istituzionale rivolto a introdurre nell'amministrazione della giustizia la corrente politica di sinistra denominata MAGISTRATURA DEMOCRATICA NON PREVISTA DALLA COSTITUZIONE. La Costituzione sancisce per i magistrati IL SOLO POTERE GIURISDIZIONALE MA NON QUELLO POLITICO.

rossini

Gio, 21/05/2015 - 08:02

Le dichiarazioni sono del 1994. La sentenza è del 2015. Sono trascorsi 21 anni. Ma quali e quanti "esami del DNA" hanno dovuto fare i Giudici per accertare i fatti? Forse la peggior ingiuria alla nostra magistratura risiede proprio in queste due date: 1994 - 2015.

SanSilvioDaArcore

Gio, 21/05/2015 - 08:15

Sgarbi mi sta sulle balle come pochi, è un gran cafone e si fa forte della posizione, dell'influenza e delle amicizie che ha, ma non si può dire che quando se ne esce con una sparata delle sue non abbia ragione..

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Gio, 21/05/2015 - 09:13

paga baccalà e impara a rispettare le leggi.Io la guerra la faccio per la legge se giusta.Non certo quella dei comunisti ladroni.

Ritratto di Zione

Zione

Ven, 22/05/2015 - 12:35

Boja fauss, miinchja; quì ci sarà stato un maldestro zampone di qualche SPIONE telefonico delle disgustose, costosissime e Truffaldine intercettazioni ABUSIVE (e allettantemente Manipolabili da certi Fetenti, a trattarli bene); oppure e peggio ancora, visto che le disgrazie arrivano sempre in serie, ciò vuol dire: ca s'è scassat pur o P.C. (come anche i Marrùn e qualche altra cosa); giacchè i miei augurali e Benevoli commenti sul vile Giudiciume POLITICO, che faccio qualche volta in Rete in riferimento alla fù Giustizia e in nome dell'Oltraggiato e Macellato POPOLO (dei "Lazzari" ...), escono a firma di tale Ciro Esposito, anzichè di Zione (già da Cumiana), alias Ruotolo Giuseppe. Spero solo che un domani non lo "giustiziano" (leggasi Assassinano ...) a questo Sfortunato, o quanto meno lo mettano ai topi a Vita, al posto mio; considerato il triste andazzo di certi ignobili "magistrati" paludati da USURPATA Toga ...