La deriva emotiva della Boschi "Tremavo nel firmare la Cirinnà"

Il ministro di ferro si presenta in versione fragile ai giovani del Pd: "Mentre siglavo il maxiemendamento ho pensato a un mio caro amico portato via da una malattia"

I polli di Renzi. Qualche pollastrella. E poi Maria Etruria Boschi: sempre più numero due di fatto del Pd, in un'unione tornata ferrea con Matteo, il compagno-segretario. («Ho querelato per molto meno», scherzerà lui quando viene presentato così, alla vecchia maniera, sul palco).È stata una lezione assai particolare, forse persino «di vita», quella tenuta ieri mattina a sorpresa dalla coppia Renzi-Boschi alla scuola di Formazione dei quadri pidì: più che una Frattocchie 2.0, un allevamento intensivo di giovani pennuti con l'uzzolo della politica. A patto che sia renziana, naturalmente. Vale lo stile, più che il personaggio; a maggior ragione quando il «Vip» della giornata non è il segretario-premier ma l'avvenente ministro. Finora tacciata di volta in volta delle peggiori nefandezze (anche a voler fare la tara del caso Etruria che coinvolge il su' babbo), ma soprattutto di una ferinità lontana e indifferente al destino degli uomini. Che si tratti di senatori o semplici spasimanti.In sala ce ne sono a iosa, di questi ultimi. Cosa che diventa evidente a metà dell'intervento, quando dopo il noioso preambolo sui due anni di governo, la Boschi decide di mettere sul piatto argomenti più toccanti. Reduce dalla faticaccia delle unioni civili a Palazzo Madama, punta dritto al cuore, prende fiato, si toglie la giacca. Rumoreggiano i polli di batteria prossimi venturi, occhieggiano i futuri quadri del partito, e lei con la disinvoltura della donna che fa penare li mena (per l'appunto) per il naso. Ma poi con nonchalance fa cadere il velo sull'anima contenuta nelle forme, racconta di come «mi tremava la mano quando ho firmato il maxiemendamento...». Via anche il sassolino dal tacco 12 - segnatamente le accuse del rozzo grillino Di Battista che ha parlato di «legge come le altre» -, e allora con un sospiro prosegue: «Non è stata una firma qualunque, non come altre... avevo in mente tanti volti e in particolare quello di un mio amico che quest'estate è andato via, se l'è portato via una malattia. Per lui la legge è arrivata tardi...». È il culmine del pathos suscitato dalla ministra: il colpo d'ala dell'amico perduto trafigge l'intera batteria di aspiranti-sospiranti seduta davanti, nella quale molti paiono coetanei della Boschi, e dunque due volte empatici, due volte interessati.Il resto della «lezione» è normale amministrazione, se così è lecito dire parlando della Boschi, che rafforza l'idea di una legge sprint sulle adozioni «per gay, single ed etero» (ma l'allargamento di campo sembra preludere a un annacquamento della materia scottante). Martedì il gruppo pd alla Camera elaborerà la proposta. L'occasione è ghiotta per togliersi anche altri sfizi, altre civetterie politiche. Roba da gufi, tipo i malumori della sinistra pd (Cuperlo è tornato a chiedere il congresso anticipato o dopo le amministrative o dopo il referendum; quando, presumibilmente, ci si precipiterà verso le Politiche). «A noi ci piacciono molto le elezioni, tant'è vero che se in un anno non ce ne sono chiediamo un congresso...», dice. E a Speranza ricorda che «l'Italicum non permetterà strane coalizioni né strani accordi», tanto per provare a chiudere le polemiche dopo l'arrivo di Verdini al tavolo della maggioranza.Altri, in paesi banali, sarebbero corsi al Quirinale per annunciare il cambio di coalizione in corsa. Renzi, invece, ha accompagnato la ministra a scuola, lasciando a una sua battuta il gusto della novità verdiniana. «Sarebbe stata una vergogna se non avessimo fatto il gol con le unioni civili», si limita a dire lui ai pollastri. Che erano quattrocento, giovani e innamorati. Del dolce stil novo.

Commenti
Ritratto di computerinside

computerinside

Dom, 28/02/2016 - 08:16

RACCOMANDATA FIGLIA DI BANCHIERI MESSA LI DI FORZA DAI POTERI CHE HAI DIETRO TREMA PENSANDO AI POVERI ITALIANI SENZA CASA E SENZA LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!NON CI DISTRAI CON LE UNIONI CIVILI E LE ADOZIONI GAY CI SONO PROBLEMI SERI DI SOPRAVVIVENZA ....

linoalo1

Dom, 28/02/2016 - 08:19

Certo che tremava,ma di Sdegno Represso!!!!

frantumate

Dom, 28/02/2016 - 08:20

La Boschi ha avuto un orgasmo Gender...

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 28/02/2016 - 08:22

Patetica. Catapultata al governo per motivi che sono facili da intuire e che non hanno niente a che fare con la competenza, questa qui adesso crede alla sua stessa propaganda. Una nullita' allo sbaraglio. Renzi dovra' pagare anche per questo.

nordest

Dom, 28/02/2016 - 08:39

Vai a casa il tuo d.n.a. È scadente.

diesonne

Dom, 28/02/2016 - 08:43

diesonne boschi vai ad abbiaiare alla luna e strillare al ,mercato delle pulci-ai bambini si insegnano a non dire bugie

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/02/2016 - 08:56

Pensavo tremasse di più per Banca Etruria invece noto che è tutto sotto controllo.Chi avuto ha avuto e chi ha dato ha dato scurdammuce .................................

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Dom, 28/02/2016 - 09:00

stornellate toscane di pessimo gusto

m.nanni

Dom, 28/02/2016 - 09:03

arruffona e sfrontata. al centrodestra i ministri cadevano come birilli per molto molto meno. la Boschi non conosce neppure la Cirinnà e promette che "farò la legge sulle adozioni". che già prevede la stessa Cirinnà, affidando(è scritto, l'abbiamo letta) proprio nel pasticcio politico costituzionale che è la legge sulle unioni civili e incivili. riforma la Fornero e ripara i disastri che avete creato, se hai coraggio. comunque se la Boschi fosse stata del centrodestra o di FI sarebbe ai domiciliari. centrodestra tutto quand'è che reagisci? Perché non agiti il referendum sul pasticcio Cirinnà?

moichiodi

Dom, 28/02/2016 - 09:14

Che interessante articolo. Sembra una fiaba. Buona lettura e mi raccomando via ai commenti. Sul nulla

semprecontrario

Dom, 28/02/2016 - 09:28

eh la santarellina fa colpo, il mi babbo è onesto, aveca dett0

unosolo

Dom, 28/02/2016 - 09:38

storie per commuovere e farsi amare , che tattica , governo che pensa solo al galleggiamento e arruolare mercenari , un baratto continuo.

Linucs

Dom, 28/02/2016 - 09:49

Magari cominciate a tremare anche quando mettete la gente in mezzo a una strada.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 28/02/2016 - 09:49

ALLA BOSCHI LE TREMAVANO LE MANI....IO GLI AUGURO CHE SI BLOCCHINO OGNI QUALVOLTA FIRMA UN DECRETO O PROPONE UNA LEGGE ANTI NATURA O A FAVORE DI SALVA BANCHE. Capisco che lei vuol bene al padre, ma deve pur constatare che la stessa porta il suo cognome, oggi non trasparente, anzi è come se grondasse di sangue prodotto da onesti italiani derubati dall'Etruria che sono vittime e chiedono giustizia.La Boschi è stata un pò zitta per un mese ora cerca di riaffiorare con le sue presenze mistificate come se nulla è successo prima! Cara Ministra (io mi sarei dimesso) non è così! il tuo cognome non suona bene e deve essere consapevole se tu fossi una persona di carattere, altro che ministra di ferro....sei una ministra del formaggio finché esiste a facile consumo.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Dom, 28/02/2016 - 10:02

che tristezza...........

Frusta1

Dom, 28/02/2016 - 10:05

La gentil manina della bella addormentata nel boschi tremava alla firma di questa ennesima RIFORMA MONCA...Le tremava si' perché il suo principino ebetino ha ripreso a corteggiarla da quando la favola della corrotta banca di famiglia ,grazie ai valorosi magistrati mascherati guidati dallo stregone napoletano,e'stata dimenticata in una segreta del castello del reame. Ma che bella storia racconterò alle mie bimbe .Peccato che sia una storia vera di quattro praticanti attori che reggono le sorti dell'italietta .

Frusta1

Dom, 28/02/2016 - 10:11

@m.nanni. Ha proprio ragione. Quando la destra finalmente si sveglierà ? So essere pratica urticante ,ma cominci anche lei ad "acquistare" parlamentari e senatori come ben fanno pd e verdini. Solo giusto per far cadere questo governo del quale sinceramente non se ne può proprio più. E poi che sia una prima proposta di legge ( leggi riforma visto che va tanto di moda abusare di questo termine ) quella di impedire per il futuro queste migrazioni all'interno del parlamento .

unosolo

Dom, 28/02/2016 - 16:17

con le leggi che si fanno si sono garantiti immunità e garanzia di non entrare nelle inchieste , forse anche rassicurati sulle 4 banche e sui CDA , se certe leggi le avesse solo pensate la dx usciva una guerra civile , mentre lo fa la sx è normale , gli hanno fregato il PD e tutti zitti a tavola con chi gli ha fregato il partito , parlano dietro e di nascosto , chiedono congresso e li mettono dietro la lavagna e stanno zitti ? che uomini sono se non reagiscono alle forzature ,sono mercenari lo fanno per soldi e baratti di poltrone ,.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/02/2016 - 17:21

Mentre firmavi il maxiemendamento non ti è sovvenuto di tutti i soldi sottratti ai poveri risparmiatori??Qualcuno sarà il responsabile di questo furto,allora sarebbe stato meglio firmare per trovare i ladroni?????

Anonimo (non verificato)