Dialogo semiserio tra Kgb e Cia sull'Italia

Kgb e Cia, attraverso i barbouzes francesi ci forniscono questo frammento di intercettazione. Due fonti segrete a colloquio. Fonte uno: è deciso: voi italiani da oggi sarete la grande plage su cui spiaggiare l'Africa intera che vi sarà recapitata in tremila-duecento dodici comode rate. Voi le scartate, le innaffiate e ve la tenete.

E voi? quante ve ne prendete, voi?

Manco mezza, Non abbiamo le vostre risorse. Noi la ndrangheta, per dire, non ce la possiamo permettere. Eppure è un service perfetto. Era un problema? Da adesso è una risorsa.

Saremo la Turchia del Mediterraneo?

Ma a voi daremo il triplo, cash e senza tutti quei vincoli europei che vi confondono.

Che dobbiamo fare, insomma?

Create uno spiaggione attrezzato con labirinti senza uscita, mine antiuomo e scuole di carta gestite da ong a contratto. E avrete l'appoggio della Comunità per brevettare il mangime per migranti delle vostre start-up che noi dichiareremo patrimonio dell'umanità con annesso Nobel per la letteratura

Che c'entra la letteratura?

Il Nobel è soltanto un'App, ma il modello base resta il mangime per suini, integrato con gelato alla fragola, esfoliante intestinale e un filino di acido ialuronico.

E per i cessi?

Come prima: in cartongesso pieghevole, uno ogni cento utenti con fogne in amianto per recupero metalloide odiosamente discriminato e sfoltimento operoso di popolazione eccedente

Ma è umiliante trattarci così.

Questa è la sfida: trasformare l'umiliazione in opportunità.