Diciotti, Di Maio ora gela Fico: ​"Le sue sono opinioni personali"

Di Maio replica a Fico che ieri ha criticato la linea del governo sul caso Diciotti. Si allarga la distanza tra il presidente della Camera e il capo politico del Moviemento

Luigi Di Maio sempre più lontano da Roberto Fico. Il primo, esponente della linea più governista del Movimento. L’altro capo dell’ala intransigente, più schierata a sinistra e che mal sopporta il rapporto tra M5S e Lega. Soprattutto sull’immigrazione.

Ieri Fico è andato alla festa del Pd e ha espresso alcune critiche sulla linea tenuta dal governo sul cado Diciotti. Ora Di Maio replica e allontana sempre più il collega grillino. Con cui già prima dell’elezione al soglio più alto della Camera erano sorti alcuni screzi.

"Siamo compatti come governo e come maggioranza, poi quello che ho da dire a Fico glielo dico da amico e di persona, non a mezzo stampa", ha detto gelido il vicepremier grillino a chi gli chiedeva un commento sulle posizioni del presidente della Camera. E sul consenso avuto dalla folla ha aggiunto: "C'erano molti di noi nel pubblico perciò avete visto affollato".

Certo, Di Maio nega che ci siano spaccature. "Siamo compatti – ripete - come governo e come maggioranza". Ma qualcosa tra i due sembra essersi rotto. Parlando a Napoli a margine del tavolo tecnico sulla vertenza de La Doria, Luigino ha minimizzato le tensioni all'interno del Movimento sulla questione migranti. In merito alle dichiarazioni del presidente della Camera sulla Diciotti, il ministro del Lavoro sottolinea che "ognuno ha le sue opinioni".

Commenti
Ritratto di Evam

Evam

Mar, 04/09/2018 - 23:48

un fico gelato, dove lo vuoi buttare, ma quello che uno si domanda è se sia auspicabile avere una forza politica che dice e contraddice se stessa quasi ogni giorno in questo o in quello. Non c'è un Leitmotiv politico e ogni incarico viene interpretato in maniera forse politica, ma molto personale. Il risultato mi sembra poi essere un allungamento se non un ostacolo per raggiungere gli obiettivi in questione.

justic2015

Mer, 05/09/2018 - 02:21

Caro fico secco continua così andremo a elezione prima della fine del mese e poi sai dove ti mandano quelli che ti hanno dato il voto a pulire i cessi alla stazione Termini stipendiato con il reddito di cittadinanza sarai felice almeno farai qualcosa di utile.

cangurino

Mer, 05/09/2018 - 04:52

secondo gli ultimi sondaggi la Lega è al 34% mentre i 5* al 27%. Poco meno della metà dei 5* (10% di elettori?) è di "sinistra", mentre il resto (18%?) è più vicino alla Lega. Il problema è che in parlamento questi numeri non sono minimamente rappresentati, visto il repentino cambiamento delle intenzioni di voto degli italiani, per cui, in caso di mancato appoggio della sinistra grillina a provvedimenti cardine per la Lega, si torna a votare. A quel punto la Lega potrebbe fare da sola, con FdI.

Ritratto di guga

guga

Mer, 05/09/2018 - 05:47

L' e'un gran Risott!. Due giovanotti troppo ambiziosi,senza esperienze importanti, sono un po' allo sbando, urge un tutore per ognuno.

Italianinelmondo

Mer, 05/09/2018 - 07:32

Carissimo Di MAio secondo la mia misera opinione avete fatto un grande sbaglio a mettere Fico in quel ruolo forse era meglio metterlo insieme a Martina, con Renzi Letta, Conti, Gentiloni, ecc ecc perche in lui non vedo niente di 5 stelle.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 05/09/2018 - 07:46

gia Dimaio ci vede poco masa che senza Salvini tutti i suoi castelli finirebbero col crollare miseramente: fico al contrarioo di Di maio, da ipocrita comunista incallito, non ci vede per niente e crede ancora nelle favole e nel colpo di stato armato: non ha capito che con un solo soffio ritornerebbe a vivere nelle strade qella Napoli delle bande armate e della sporcizia che da anni si sta accumulando nei palazzi del potere.:purtroppo lui per mentalità e probabilmente educazione ne fa parte e mai riuscira a scrostarsi da tali abitudini!

VittorioMar

Mer, 05/09/2018 - 08:16

..Bene,comincia a prendere le distanze,per un nuovo soggetto politico !!

tonipier

Mer, 05/09/2018 - 08:31

" LA FANATICHERIA DI COSTUI SI ALLARGA" Il potere induce veri squilibrati a cedere. I rifondatori illusi del comunismo impersonano menti smarrite ed in delirio dalla prima età, di chi non considera come i tempi nei quali viviamo siano radicalmente diversi da quelli caratterizzati dalle condizioni politiche e sociali che servirono da sottofondo alle teorizzazioni del marxismo-engelsiano la sventura ITALIANA sta nel fatto che di questi "FENOMENI" ne abbiamo da vendere...si sono introdotti quasi tutti nelle varie strutture dello "STATO?"

Ritratto di Situation

Situation

Mer, 05/09/2018 - 08:36

se le teorie del Lombroso non sono del tutto fantasia questo è un discendente dei Brigatisti di via Fani.

pardinant

Mer, 05/09/2018 - 08:41

Attenzione, gli avete dato "voi" una poltrona importante e ora rischiate la fine del governo Berlusconi, quando presidente del senato era uno che aveva fatto sparire un appartamento......

Yossi0

Mer, 05/09/2018 - 08:42

Esattamente come i pdioti che hanno raggiunto il massimo della follia quando, pur di fregare il loro segretario, la cosiddetta parte dissidente o forse idiota stando ai fatti, si dichiarava contro il referendum che aldilà dei contenuti serviva unicamente per togliere di mezzo il loro segretario, dandosi così il colpo mortale facendo un gran favore insperato all’opposizione e probabilmente al paese. La storia si ripete ? Speriamo e stiamo a vedere.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 05/09/2018 - 08:54

Ecco il Che Guevara de noantri.

19gig50

Mer, 05/09/2018 - 09:15

Cosa lo avete votato a fare. Lo sapevate com'era con quella vocina da maschio che si ritrova!!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 05/09/2018 - 09:16

E' preoccupante che il "bel paese" sia nelle mani di quei due personaggi, entrambi vissuti ai bordi del mondo del lavoro. Un miracolo di Grillo, ma il prezzo lo paghiamo noi.

Gion49

Mer, 05/09/2018 - 09:21

Di Maio lo snobba perché è sicuro che tutti hanno capito che costui è un ignorantone che più parla e più si dimostra tale, ma proprio per questo il PD cerca in tutti modi di manovrarlo lusingandolo con applausi ironici che il fessacchiotto crede siano veri.

GioZ

Mer, 05/09/2018 - 09:40

Fico può parlare quanto vuole, non ha poteri esecutivi e quindi chissene frega.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 05/09/2018 - 09:50

cangurino 04:52...Certo,si è verificato un forte "scollamento" fra gli attuali aderenti al "movimento",ed il rappresentati scaturiti dalle elezioni.Ho l'impressione che 3/4 dei rappresentanti M5s sia "simil PD",e solo 1/4 sia "simil Lega".

Ritratto di ateius

ateius

Mer, 05/09/2018 - 10:15

forza fico.. dichiarati pubblicamente dalla parte della boldrini.. di saviano delle porte APERTE per gli immigrati tutti. innalza la bandiera della sinistra senza NASCONDERE il tuo pugno chiuso come hai fatto finora, ingannando la Gente e un popolo che ti ha votato credendoti in sintonia col movimento.- esci allo scoperto rinunciando al privilegio del tuo ruolo.. e combatti apertamente per la tua IDEOLOGIA. altrimenti sei un bluff. pure patetico.

manson

Mer, 05/09/2018 - 13:38

ma dimettiti e torna dai kompagni che alla festa dell'unità (che tristezza...) sei stato accolto a braccia aperte... capace una poltrona la rimedi anche da loro

Divoll

Mer, 05/09/2018 - 15:36

Ieri ho dato un'occhiata ai commenti su giornali come Rep., Corriere e FQ, i commenti preponderanti erano: Fico ha sbagliato partito, Fico dovrebbe stare in LEU, Fico e' il sostituto della Boldrini. Cosa aspetta la maggioranza della base 5S a chiederne le dimissioni?

sirio50

Mer, 05/09/2018 - 20:03

Si vede benissimo che e uno della sinistra ma come fa un movimento tenerlo nel partito un che va alla festa dei falliti e inutile la lega e la piu affidabile

pieriga51

Mer, 05/09/2018 - 22:59

Di Maio deve fare una sola cosa, cacciare Fico dal M5S