Diciotti, ora rischiano Conte, Di Maio e Toninelli: "Si valuta indagine su di loro"

Gli atti di Conte, Di Maio e Toninelli ai pm di Catania. La procura valuta l'iscrizione nel registro degli indagati

Gli atti presentati da Conte, Di Maio e Toninelli alla Giunta per le immunità sono stati consegnati alla procura di Catania. E mentre per lunedì è atteso il voto del "Tribunale del Popolo" (grillino) che dovrà decidere se concedere o meno l'autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini, il "caso Diciotti" si colora di un nuovo capitolo. Secondo quanto apprende l'Adnkronos, infatti, i pm etnei (guidati da Carmelo Zuccaro) sarebbero pronti a iscrivere nel registro degli indagati anche il premier e i due ministri.

Fonti giudiziarie assicurano che l'indagine nei cronfronti di Toninelli, Di Maio e Conte sarebbe "automatica". Questo, ovviamente, porterebbe il fascicolo d'indagine all'attenzione del tribunale dei ministri di Catania che, valutate le carte, dovrà decidere se archiviare o precedere contro i tre esponenti del governo. In questa seconda ipotesi, i giudici dovrebbero richiedere alle giunte per le immunità delle Camere l'autorizzazione a procedere, proprio come sta avvenendo in questo momento per Salvini.

La vicenda è al centro del dibattito all'interno della maggioranza. Lunedì, come detto, il M5S dovrebbe far votare i suoi iscritti sulla piattaforma Rousseau la decisione sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini. Gli ortodossi, contrari ad ogni "immunità", vorrebbero far fare alla giustizia il suo corso. I governisti, invece, tendono a considerare questo un caso diverso dagli altri. Sia Di Maio che i colleghi di governo hanno ribadito nei giorni scorsi la tesi dell'esecutivo: sulla Diciotti sono state fatte scelte "collegiali" per convincere l'Europa a cedere sulla redistribuzione dei migranti. Dunque il titolare del Viminale va assolto.

Il ministro dell'Interno, intanto, nei giorni scorsi ha presentato la sua linea difensiva in una memoria scritta, tra accuse a Malta di aver dirottato i migranti e legittime scelte di ordine pubblico. Il presidente della Giunta, Maurizio Gasparri, ha già proposto il "no" all'autorizzazione perché "il governo ha agito per finalità previste da Costituzione". L'ago della bilancia, però, sarà il M5S. Per il sottosegretario agli Esteri, Manlio Di Stefano, il via libera ai giudici "non va concesso" perché "parliamo dell'operato di un governo intero, di un Consiglio dei ministri che ha agito collegialmente". "Conte, Toninelli e Di Maio - ha detto nell'intervista a Maria Latella su Sky Tg24 - hanno consegnato al tribunale dei ministri le loro memorie, dicendo che hanno partecipato a questa scelta". Ma ora tutto è in mano alla piattaforma Rousseau e agli attivisti grillini. "Sono tranquillissimo - assicura Salvini - gli Italiani sanno che ho agito per il loro bene e la loro sicurezza".

Commenti
Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Sab, 16/02/2019 - 16:15

La prima riforma che avrebbe dovuto fare questo governo doveva essere finalizzata a decapitare la magistratura italiana, ormai irrimediabilmente inquinata dall'occupazione dei posti chiave da parte delle toghe rosse (Magistratura Democratica, AREA etc.). Una magistratura giudicante elettiva, come esiste negli Stati Uniti dove risiedo, sarebbe un toccasana per il sistema e metterebbe fini ai tentativi del PD di (ri)conquistare il potere per via giudiziaria. A un ex-azzurro come me fa davvero impressione che la battaglia per la giustizia giusta sia condotta da Salvini, mentre FI si e' ormai rassegnata al ruolo di zerbino dei PM di sinistra. In FI e' ora di dare gli otto giorni a Tajani, e Toti.... santo subito.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 16/02/2019 - 16:15

Indagate pure tutti,anche i dieci milioni di italiani che li hanno votati,pagliacci!

agosvac

Sab, 16/02/2019 - 16:16

Allora è vero: l'obiettivo della magistratura non è Salvini ma tutto il Governo. Di Maio, Toninelli e , addirittura, il Capo del Governo Conte. Siccome queste persone sono state elette, tranne Conte, da noi italiani forse è il momento di vedere se la magistratura indagherà anche tutti quelli che li hanno votati. E, visto che Conte è stato designato da Mattarella, chissà che non indaghino, per mettersi al sicuro, anche il Presidente della Repubblica? Poi , tanto per tenersi in esercizio , indagheranno anche quei magistrati che si sono dichiarati a favore di Salvini, e sono tanti!!! Alla fine quando non resterà nessuno da indagare, per la frustrazione si suicideranno.

ClaudioB

Sab, 16/02/2019 - 16:25

In questo paese siamo alla follia più totale. Una parte della magistratura è affetta da un preoccupante delirio di onnipotenza. Non credo che nel mondo civilizzato esistano esempi simili di applicazione del potere così smaccatamente favorevole a una sola corrente politica. E dire che gli ermellini dovrebbero essere per definizione della Costituzione "superpartes". L'inevitabile scontro porterà sicuramente ad eventi funesti. Povera Italia!

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 16/02/2019 - 16:32

Ma è mai possibile che questi pseudo magistrati, con centinaia di migliaia di processi di arretrato se la debbano prendere con un governo che in questo caso specifico faceva solamente gli interessi del popolo italiano? ..... AZZERARE LA MAGISTRATURA ROSSA, FA SCHIFO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Sab, 16/02/2019 - 16:38

L'iscrizione nel registro degli indagati per Di Maio e Toninelli, sarebbe la nemesi perfetta del loro giustizialismo fatto di stupidità e protervia.

elpaso21

Sab, 16/02/2019 - 16:41

Magistratura giudicante elettiva: esatto

elpaso21

Sab, 16/02/2019 - 16:42

PROCESSATE TUTTI.

elpaso21

Sab, 16/02/2019 - 16:45

"ora rischiano Conte, Di Maio e Toninelli": rischiano una medaglia.

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 16/02/2019 - 16:47

La Giustizia in Italia è ai minimi termini e il suo potere s'è autosqulificato. Perseguitare gli italiani e proteggere faccendieri e delinquenti è una deriva intollerabile. E' ora di finirla. La Giustizia sia riqualificata dalla politica.

seccatissimo

Sab, 16/02/2019 - 16:47

Certi pm sono veramente dei super rompicoxxxoni e dei grandissimi perditempo !!!!!! Per curiosità mi interesserebbe conoscere il numero di processi arretrati ed anche a rischio di prescrizione del tribunale di Palermo.

QuebecAlfa

Sab, 16/02/2019 - 16:51

Il "tribunale popolare" sarà certamente favorevole al procedimento avverso l'attuale signor ministro pro-tempore per gli affari interni.

kobler

Sab, 16/02/2019 - 16:56

Farei indagare quella magistratura che così facendo si mostra venduta! Perché non indagano chi gli ha detto di indagare? Siamo sempre là: chi controlla il controllore?

Luigi Farinelli

Sab, 16/02/2019 - 16:57

Ma quand'è che verrà iscritta magistratura Rossa nel registro degli indagati, per esercitazione ideologica della professione, truffe in atti pubblici, vilipendio dello Stato, intralcio al corso della Giustizia (quella vera), truffa e tradimento a danno dei cittadini?

Luigi Farinelli

Sab, 16/02/2019 - 17:00

@ Pilsudski: 16:15: Pienamente d'accordo.

Ritratto di nordest

nordest

Sab, 16/02/2019 - 17:02

Mi pare che stanno superando ogni limite questi pm ; chi non la pesa come loro viene indagato? I militari prendano in mano questa situazione ! Non possiamo essere tutti comunisti .

Luigi Farinelli

Sab, 16/02/2019 - 17:02

@ agosvac 16:16: grande post!

steacanessa

Sab, 16/02/2019 - 17:05

Il numero uno del colle e del csm dovrebbe esercitare il suo potere imputando ai pm i reati di arrestato alla costituzione (più bella del mondo) e ostacolo all’attività del governo. Se non esistono se li inventi come fanno i pm.

zen39

Sab, 16/02/2019 - 17:05

Si vede che nella magistratura ci sono appassionati della storia dell'antica Grecia dove per centinaia di anni hanno governato gli arconti (magistrati con un potere enorme) prima con cariche a vita, poi decennali e poi annuali. Praticamente una dinastia. In Italia siamo sulla buona strada per fare la fine della Grecia antica e moderna in tutti i sensi. La sinistra ha solo questa alternativa per governare : gli arconti. A quel tempo sorsero alla fine della monarchia e presero il suo posto. E tutto è detto.

Ritratto di nordest

nordest

Sab, 16/02/2019 - 17:06

Nel 1997 un baca proveniente dall’Albania è stata affondata dalla Marina italiana : allora al governo erano tutti rossi o comunisti; nessun indagato perché?

buri

Sab, 16/02/2019 - 17:07

insomma ci sono guai per tutti in quella faccenda, mi sembra esagerato, in fin dei conti hanno difeso i confini nazionali cosa di competenza del governo di uno stato

steacanessa

Sab, 16/02/2019 - 17:08

Adesso cosa “voteranno” i minus quam 5s ?

meverix

Sab, 16/02/2019 - 17:08

Sarò retrogrado, ma io reintrodurrei l'immunità parlamentare, altrimenti non se ne esce più.

gianrico45

Sab, 16/02/2019 - 17:08

Ma dai su è un atto dovuto.Era scontato.

antoniopochesci

Sab, 16/02/2019 - 17:09

E la farsa continua! E' fin troppo chiaro che stiamo assistendo ad una gara ed ad un festival su chi la spara più grossa tra toghe esibizioniste sulla pelle della legge e dei cittadini! Ogni magistrato si sente la bocca della verità, il depositario unico ed assoluto dell'interpretazione di una legge, il dominus che usa la legge pro domo sua, l'one man show. Tutto questo succede perchè la politica, in particolare qualche partito, ieri ma anche oggi, ha abdicato al suo ruolo di interpretare la volontà dei cittadini, per fare da comparsa ai magistrati primedonne per paura di incorrere negli strali vendicativi di chi, invece di essere solo un funzionario dello Stato, si sente un padreeterno al di sopra della legge.

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 16/02/2019 - 17:10

tempo al tempo ed arrivano all'obbiettivo.....i maledetti comunisti se non governano non dormono la notte per studiare il ritorno al potere, però questa volta i cxxxxxxi che li hanno sempre votati hanno capito, quindi, piano piano spariranno dal Parlamento Italiano.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 16/02/2019 - 17:12

Veramente? Allora siamo sicuri che l'autorizzazione a procedere finirà in un bel cestino (voglio essere delicato..).

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Sab, 16/02/2019 - 17:15

Grazie Zuccaro ! Inquisendo anche i Grillini li obblighi a decidere. Vedersi tutti a giudizio con condanna in primo grado e "Severino" automatica con esclusione dai pubblici uffici per 6 anni sarà un finale garantito, visto il sinistrume delle toghe; Se rischiano tutti probabilmente capiranno che va votato il no a Salvini prima e a loro poi, per evitare cavolate. Certo che servirà l'ennesima capriola, ma oramai sono diventati degli acrobati

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 16/02/2019 - 17:20

Si, come le olgettine indagate per falsa testimonianza.

Klotz1960

Sab, 16/02/2019 - 17:23

Azioni giudiziarie da Paese del Terzo Mondo.

maurizio-macold

Sab, 16/02/2019 - 17:25

Fusse che fusse la vorta bbona che ce li tojemo dalle ..... Sarebbe troppo bello, e sarebbe la salvezza per l'Italia. Ma non credo che finira' cosi', perche' e' vero che M5S e Lega sono incapaci di governare ma si sono appiccicati alle poltrone con il mastice. Infatti sta scomparendo il dictat del M5S deo doppio mandato. Ma guarda un po ?!?!

eko99

Sab, 16/02/2019 - 17:26

A questo punto la prossima mossa sarà quella di arrestare chiunque abbia osato dare il voto al m5s e a Salvini. E loro sono quelli che parlano di fascismo e regime?!non so ancora cos'altro devono fare questi balordi prima che il popolo si svegli e capisca con chi ha a che fare...

steluc

Sab, 16/02/2019 - 17:31

Hanno avuto il via libera nel 92 , mani pulite ma strabiche sul compagno G, si son ripetuti con Mastella, han guardato mutande verdi e milioni della lega ( ma trattamenti diversi per le cene di Bonaccini, Lusi e Rutelli ) , scatenaticon Silvio. Governanti sveglia, fra le milionate di leggi, qualcuna c’è che vi permette di mandargli i CC sotto casa. Cercate.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Sab, 16/02/2019 - 17:31

Da riconoscere che Di Maio, Conte e Toninelli, sono stati bravi ad accettare le co-responsabilità dell'atto di Salvini. Spero che questa azione mantenga il governo in vita, almeno fino all'elezioni europee. Poi si vedrà. Un anno dalle ultime elezioni deve passare, se si pensa di cambiare registro, cosi Mattarella non ha scuse per non indire elezioni.

diesonne

Sab, 16/02/2019 - 17:33

DIESONNE la consulta intwrvenga con la pressione di MATTAREALLA PERM DISBBRIGARE IL NODO gordiano

Giorgio Colomba

Sab, 16/02/2019 - 17:35

Senza dubbio la più urgente questione giudiziaria che affligge il Paese.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Sab, 16/02/2019 - 17:36

@Farinelli. Giudici che indaghino altri giudici? Cane non mangia cane. È la politica che deve fare le leggi e cambi radicalmente il sistema, permettendo elezioni dei magistrati, come in USA, vedi commento Pilsudski. La politica ha il sostegno delle elezioni, unica molla democartica vera del sistema, anche se i nostri politicanti se ne sbattono del parere del popolo, vedi i vari Fini, Casini ed altri taditori

giuseppe_s

Sab, 16/02/2019 - 17:37

UNA VOLTA NEGATA L'AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE, OCCORRE GIUDICARE E CONDANNARE QUESTI GIUDICI DI CATANIA PER AVER USATO LA GIUSTIZIA AI FINI POLITICI E AVER SOVERCHIATO LO STATO DI DIRITTO. TUTTI SANNO CHE SALVINI HA AGITO PER MANDATO POLITICO E LORO NON POTEVANO NON SAPERE PER QUESTO MERITANO IL LICENZIAMENTO.

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 16/02/2019 - 17:38

Nessun altro da indagare? Indagate anche me in quanto do ragione a Salvini .

diesonne

Sab, 16/02/2019 - 17:38

diesonne il governo naviga con il mare forza otto:i grilli sono in balia delle onde ed pesci ingoiano tutto nella loro voracità

Seawolf1

Sab, 16/02/2019 - 17:40

Le toghe rosse insistono. Proporrei un bel referendum per la responsabilità dei giudici.

diesonne

Sab, 16/02/2019 - 17:43

diesonne il csm esiste o ci vuole una giuria popolare per esaminare il loro non lavoro?

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Sab, 16/02/2019 - 17:46

Dov'era la corte costituzionale quando veniva violato un suo articolo in cui si asserisce che l'Italia ripudia la guerra? Dove sono stati e dove sono i magistrati per tutti quei crimini che continuano ancora oggi sotto i nostri occhi come le scie chimiche o il signoraggio bancario? Si, censurate pure, tanto lo so che certi argomenti verranno soffocati anche dalla maggior parte dei giornalisti perché non allineati ai loro obiettivi o a quelli dei loro padroni.

diesonne

Sab, 16/02/2019 - 17:47

diesonne QUESTA U DIOCIOTTI PERCHE' NON E' STATA REGISTRA u DEICIASETTE? VIVA LA SCARAMANZIA

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 16/02/2019 - 17:50

Chiamiamolo golpe giudiziario? Repubblica delle procure? Superamento della democrazia elettiva a favore di quella giudiziaria autoreferenziale? Governo delle elite giudiziarie? Poi il pd torna al governo e vanno in letargo.

magnum357

Sab, 16/02/2019 - 18:02

Chiaro l'uso strumentale del sistema giudiziario che vuole processare il potere esecutivo per abbatterlo !!!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 16/02/2019 - 18:02

Come dire che al ridicolo non c'è mai fine.

maricap

Sab, 16/02/2019 - 18:05

@Pilsudski Sab, 16/02/2019 - 16:15 Discorso che non fa una piega.

ginobernard

Sab, 16/02/2019 - 18:12

io continuo a percepire una certa improvvisazione nel governo spero di sbagliarmi ... ma fare il ministro è una cosa seria poi che la magistratura abbia delle simpatie non è da oggi ... a maggior ragione bisogna essere impeccabili e non mi pare sia il caso

ginobernard

Sab, 16/02/2019 - 18:28

maurizio-macold e chi sarebbe bravo a governare ? chi ci riempie di primitivi per caso ? ormai siamo diventati la cloaca di europa .. ed i costi li sosteniamo noi Pazzesco

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 16/02/2019 - 18:42

Se non fossi italiano, troverei tutto questa storia molto divertente. La magistratura, visto che è andata bene con Berlusconi (anche se c'è voluto un sacco di tempo), cerca di applicare di nuovo la via giudiziaria al potere e trova la scusa per procedere contro Salvini. Ora, se Conte, Di Maio e Toninelli hanno davvero confessato di essere correi, mi sembra logico (ma la logica lascia il tempo che trova quando c'è di mezzo la magistratura) procedere anche contro di loro. E, se procederanno, cosa faranno i grullini? Chiederanno anche per i complici il parere del "tribunale del popolo"? E, se finiranno sotto processo, cosa faranno Di Maio e Toninelli? Si dimetteranno? Sì, sì, vorrei davvero non essere italiano per potermi fare quattro risate di cuore!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 16/02/2019 - 18:46

diesonne - 17,43: il csm? cane non mangia cane ......

Joe Larius

Sab, 16/02/2019 - 18:52

"Ahi serva Italia di dolore ostello - nave senza nocchiere in gran tempesta - non donna di province ma bordello ".(Dante Alighieri) Sia lode alla nostra allegra nazione: per piu di sette secoli siamo riusciti a mantenere intatte le nostre peculiari caratteristiche assai propriamente descritte dal nostro piu' eccelso poeta nazionale.

nopolcorrect

Sab, 16/02/2019 - 19:03

Credo che a questo punto i giudici di Catania amici del PD e di LeU sono fottuti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 16/02/2019 - 19:09

In parole povere, bastono 170 stranieri clandestini senza un documento, con tanta straffottenza per mandare a casa un Governo. Questo capita solo in Italia. E c'è stato bisogno di una guerra per mandare via il fascismo? Bastavano 4 magistrati rossi!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 16/02/2019 - 19:11

Per quelli delle ong che hanno infranto molte leggi, niente da dire?

paolo1944

Sab, 16/02/2019 - 19:15

L'incredibile arroganza e tracotanza dei magistrati va bloccata, alla faccia del PD complice e istigatore. Una vergogna della repubblica, hanno perfino arrestato il capo dell'opposizione senza che nessuno avesse il coraggio di dire ba!. Facciamo un referendum CONTRO di loro, la politica non ce la fa a fermarli, la gente perbene ha capito e non ne può più.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Sab, 16/02/2019 - 19:18

E No, qui qualcosa non va visto che gli "antagonisti" con le mazze li rilasciano quasi fossero angioletti oranti... Fategli in fretta l'antidoping, qualcosa di "positivo" deve uscire per forza. Non è normale. Questi non sono normali.

COSIMODEBARI

Sab, 16/02/2019 - 19:19

La serietà è un valore e non si baratta mai. Pertanto dov'è andata a finire la serietà di un movimento e dei loro capi al governo quando, questi ultimi, i capi al governo, istituiscono un voto online, cioè il nulla come legalità, tra gli iscritti su una questione fondante della Costituzione. Ovvero è il governo che governa, non uno o più magistrati che non sono per nulla il governo. Tant'è che è il governo che fa le leggi ed il magistrato è colui che le deve solamente applicare. Perchè poi l'esecuzione di una sentenza spetta ad altre istituzioni dello Stato.

Giovanmario

Sab, 16/02/2019 - 19:19

la mossa di gasparri di mandare alla procura sicula le autodenunce di conte, di maio e toninelli stava per andare a scacco matto.. è evidente che i pm per non perdere del tutto la faccia (e ci vuole veramente una gran faccia) continueranno serafici nei loro vani sforzi..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 16/02/2019 - 19:20

Ci manca solo che i grillini sulla piattaforma votino per l'arresto di Salvini (perchè parlare di autorizzazione a procedere è improprio), dopo di che verrrano indagati i loro capi. Vedremo cosa voteranno e che putiferio salterà fuori. Cosa da guerra civile.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 16/02/2019 - 19:22

X filospinato: spiegalo bene bene soprattutto ai grillini .....

pastello

Sab, 16/02/2019 - 19:29

Propongo l'istituzione di una commissione parlamentare, con gli stessi poteri della magistratura ordinaria, che indaghi circa l'eventuale invasione di campo da parte di certi magistrati. È un'idea balzana?

razzaumana

Sab, 16/02/2019 - 19:30

Scusate ma,RAGIONIAMO:i pm etnei NON possono NON indagare anche gli altri membri del Governo che si autoaccusano d'essere COMPLICI del Ministro dell'Interno nell'affare DICIOTTI. Inizialmente Salvini riservò solo a se stesso la responsabilità dell'accaduto, poi,cambiò versione...Indagato UNO,vanno indagati TUTTI

buonaparte

Sab, 16/02/2019 - 19:38

SIGNORI VOGLIO RICORDARE CHE NAPOLITANO FECE IL BLOCCO NAVALE CONTRO L'ALBANIA E UNA NAVE ITALIAN SPERONò SU ORDINE DI NAPOLITANO CHE CHIESE UN ATTEGGIAMENTO PIU ATTIVO ALLE NAVI DELLA MARINA UNA BARCA ALBANESE E ANNEGARONO 81 ALBANESI E NESSUNO PENSò DI FARE NEMMENO UNA INDAGINE. POI RICORDO CHE NON CE NULLA DA VALUTARE , IN CASO DI PROCESSO DI MAIO CONTE E TONINELLI SAREBBERO COMUNQUE INQUISITI IN AULA DURANTE LA LORO DEPOSIZIONE QUANDO DIRANNO CHE ERANO D'ACCORDO CON SALVINI. SE E' SEQUESTRO SONO TUTTI COLPEVOLI. PER ME NON E' SEQUESTRO COME DETTO ANCHE DA LUMINARI DELLA LEGGE . VA FATTO UN PROCESSO AI GIUDICI CHE HANNO MESSO IN PIEDI QUESTA INCHIESTA E LA HA PROSEGUITA CONTRO LA LEGGE E COSTITUZIONE ITALIANA. HANNO DIMOSTRATO DI NON CONOSCERE LA LEGGE CHE DOVREBBERO AMMINISTRARE E AVER INVASO IL CAMPO DI COMPETENZA DELLA POLITICA NON RISPETTANDO I CAMPI DEI DIVERSI POTERI DELLO STATO.

killkoms

Sab, 16/02/2019 - 19:39

bisogna tornare alla vecchia immunità parlamentare!

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 16/02/2019 - 19:41

Abbiamo una giustizia, per composizione fisica della maggioranza del personale impiegato, di origine geografica e nativa dei territori borbonici, con la conseguente mentalità retrò corrente, ove la componente siciliana gioca un ruolo dominante ( salvo poche eccezioni) , per cui si può tranquillamente parlare di clan neoborbonici distanti anni luce dal pensiero e stile europeo e non interessato ad adeguarsi al progresso , quindi propensi a mantenere con violenza psicologica e non solo, lo status quo, immutabile ed inattaccabile , senza essere sottoposta ad un controllo e quindi a punizioni (se non ridicole) che impedisce all'Italia di progredire: è il solito antico dilemma del quis custodet custodes? Dilemma che nessuno vuole sciogliere: ideale per favorire eventuali conflitti civili, che sembrano covare da un po' sotto la cenere...

vincentvalentster

Sab, 16/02/2019 - 19:43

Che bella figura, l'ennesima, in Europa con mezzo governo indagato

baronemanfredri...

Sab, 16/02/2019 - 19:54

OTTIMA NOTIZIA PER SALVINI, ANCHE SE LUI E' TRANQUILLISSIMO, IN QUANTO ANCHE I CAPI DEL PARTITO DI GRILLO SONO STATI PRESI DI MIRA DALLA MAGISTRATURA PRO INVASIONE E CLANDESTINA. NON PENSO CHE GLI ELETTORI DI QUESTO PARTITO VOTERANNO SI CONTRO SALVINI E POI CERCHERANNO DI SALVARE I LORO CAPI. HA RAGIONE ELPASO21 DEVONO ESSERE PROCESSATI TUTTI COLORO CHE HANNO CAUSATO L'INVASIONE E TUTTI COLORO CHE HANNO E STANNO INGRASSANDO CON IL TRAFFICO DI ESSERE UMANI, COMPRESI CHI PORTA FALSAMENTE LA CROCE NEL PETTO. BRAVO ELPASO HAI DETTO GIUSTO PROCESSATE TUTTI COMPRESI COLORO CHE HANNO MANIFESTATO STAMATTINA A TORINO PARLO DEI SINISTRI O MEGLIO, DI COLORO CHE VOTANO A SINISTRA. ELPASEO SEI STATO BRAVO, PERO' NON TI DIMENTICARE ANCHE I FUNZIONARI DELLO STATO INDAGATI.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 16/02/2019 - 19:55

Questa magistratura è marcia fino al midollo, va messa sotto inchiesta. E' ora di smetterla di condizionare chi democraticamente è stato eletto. Il CSM sembra una cosca di soci di Alì Babà. Non sono più sopportabili. l'esercito è controllato da generali inermi e senza alcuna dignità. Questo marciume va eliminato al più presto democraticamente o meno.

elpaso21

Sab, 16/02/2019 - 20:02

"ora rischiano Conte, Di Maio e Toninelli": espressione che ricorda vagamente la Destra di Voi Sfigati.

Giorgio5819

Sab, 16/02/2019 - 20:07

Servirebbero alcuni milioni di Pilsudski...

Mauritzss

Sab, 16/02/2019 - 20:08

Art. 294 del Codice Penale: “ATTENTATI CONTRO I DIRITTI POLITICI DEL CITTADINO”. “Chiunque con violenza, minaccia o inganno impedisce in tutto o in parte l'esercizio di un diritto politico (...) è punito con la reclusione da uno a cinque anni” in applicazione degli articoli 48 e 49 della Costituzione". . . . Questo per quel che riguarda il presunto sequestro di persona della Diciotti. l'iscrizione di Conti, Toninelli e Di Maio nel registro degli indagati, invece, a me sembra una Mossa azzeccata perché utile a costringere la base Grillina al no all'autorizzazione, per tutti. Forse è stata promossa addirittura volutamente.

Mauritzss

Sab, 16/02/2019 - 20:13

In ogni caso un risultato l'hanno raggiunto. Scoraggiare qualsiasi Ministro dell'Interno che volesse fermare drasticamente le invasioni. la prima cosa da fare è smantellare quel potere della Magistratura che vuole comandare in Italia al di sopra di tutti.

Giorgio5819

Sab, 16/02/2019 - 20:14

Indagare chi difende il traffico di clandestini... é ora !!

Ritratto di alichino

alichino

Sab, 16/02/2019 - 21:02

Se lo stesso tribunale che decide chiede di processare la condanna non e’ già scritta?

Villanaccio

Sab, 16/02/2019 - 21:22

Io direi che Di Maio con l'idea di "non decidere" (come al solito) ma di passare la patata bollente agli altri e poi dire: "è stata la volontà della base che ha votato in internet... corre il rischio grosso di fare una figura di emme indagato anche lui e rischierebbe di essere poi sconfessato dalla base dovendosi necessariamente "per regolamento loro" dimettersi.... Ma ci rendiamo conto in quale gabbia di incompetenti siamo finiti...?

gianca.3000

Sab, 16/02/2019 - 21:30

Quando inizio mani pulite ,un vecchio socialista Craxiano ,mi disse :la dittatura della magistratura per il popolo sarà una delle più brutte da sopportare...allora questa previsione mi fece sorridere . Sono passati 25 anni,oggi quella previsione non mi fa più sorridere,per la verità comincia a preoccuparmi.

LaMiaOpinione

Sab, 16/02/2019 - 21:56

I magistrati rossi vanno indagate per abuso di ufficio, ostacolo all' attivita` del Governo e altro. Comunque, se proprio vogliono diventare famosi, potrebbero aprire subito un fascicolo per portare a giudizio l' imbroglione politicante vestito di bianco che continua a predicare per incitazione all' immigrazione clandestine danneggiamento dei valori culturali e storici della Nazione e per altri capi di accusa che certamente troveranno.

giancristi

Sab, 16/02/2019 - 22:11

Ma il volere degli italiani non conta niente? Salvini alle europee raccoglierà milioni di voti. E dovrebbe sottostare alle decisioni di alcuni buffoni ignoranti del tribunale dei ministri? Possibile che in Italia debbano comandare i magistrati al servizio del PD? Vogliamo ripetere la vicenda di Berlusconi, indagato dalla Boccassini perché gli piaceva scopare?

roberto zanella

Sab, 16/02/2019 - 22:14

BENE COSI' CAPIRANNO CHE LA RIFORMA DELLA MAGISTRATURA DEVE INIZIARE BANDENDO MAGISTRATURA DEMOCRATICA CHE STA ATTIVAMENTE FACENDO LA PARTIGIANA CONTRO QUESTO GOVERNO. Bisognerebbe emettere un decreto che blocca le correnti. ORMAI IL FUTURO DELLA POLITICA ITALIANA E' LA LEGA E PROBABILMENTE QUELLA PARTE DEI 5STELLE CHE STANNO ANDANDO A SCUOLA DI POLITICA CON LA LEGA. I DIMAIO, TONINELLI, FRACCARO...FICO E DIBATTISTA ANDRANNO CON LA BOLDRINI....VALGONO AL MAX 5-7%

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Sab, 16/02/2019 - 23:36

Si valuta indagine (e processo) anche a Conte, DiMaio, Toninelli?? Benissimo, i signori magistrati (eversivi) di Catania considerino quanti Italiani hanno eletto questi politici per rappresentarli e riportare l'ordine pubblico, la sicurezza in Italia. Se condannano in nostri eletti, ci sarà rivolta popolare (contro detta magistratura eversiva), milioni di elettori!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 17/02/2019 - 00:20

Ma il Magistrato lo sa la figura che sta facendo fare con l'Europa. Io chiederei i danni se fossi al posto del Governo. Ma è pazzesco.

sgarbistefano

Dom, 17/02/2019 - 01:00

Avevo anticipato questa ipotesi di concorso nel reato già nell'ottobre 2018. LO STESSO VALE ANCHE PER PM PATRONAGGIO, il quale - a mio avviso - andrebbe indagato per concorso omissivo ex artt. 55 c.p.p. e 40 n.2 c.p. (è salito sulla nave, ha constatato il reato ma non ne ha impedito la prosecuzione, come aveva il potere/dovere di fare) e per il reato di omissione di atti di ufficio ex art. 328 c.p., in relazione alla mancata apertura di fascicoli anche nei confronti di Conte, Di Maio e Toninelli, i quali avevano già all'epoca chiaramente aderito al "disegno criminoso", appoggiando e sostenendo apertamente il fermo dei migranti sulla Diciotti. Sarei proprio curioso di scoprire se i 5S manderanno a processo Di Maio, giusto per mantenere la loro "purezza genetica".

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 17/02/2019 - 01:41

Pilsudski 16:15 – Concordo; eccetto quando scrive "metterebbe fine ai tentativi del PD"; avrei scritto "metterebbe fine ai tentativi dei PiDioti". – In particolare, riguardo Tajani e Toti, d'accordo 110%.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 17/02/2019 - 01:50

È naturale che la sentenza, qualunque essa sia, sarà a carico di tutto il governo. Il grande plurilaureato avvovato Conte non ha spiegato loro i rischi che corrono per aver messo in stato d'accusa Salvini? L'essersi lavate le mani, trasferendo la mannaia nelle nani degli irriducibili, sta a dimostrare di quanto siano codardi, oltre che bamba.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Dom, 17/02/2019 - 01:55

questi zozzoni rossi si divertissero pure, tanto sappiamo bene tutti che in gattabuia non ci va nessuno e non è sculacciando Salvini (o il Di Maio) che torna al governo la zecca rossa. Anzi, più sculacciano e più prenderanno schiaffoni sonori al prossimo giro. Peccato solo che qua il popolo sia rassegnato a tale dittatura; in Francia per molto meno si sono fatti girare i marroni.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 17/02/2019 - 02:02

Un'altra considerazione: perchè i grulli non hanno fatto muro attorno a Salvini, ma sono stati loro stessi i primi a metterlo in stato d'accusa? Forse perchè anche loro la pensano come quei magistrati rossi, perchè rossi sono anche loro, e quindi tutto ciò che non è in linea col loro pensiero deve essere condannato ?

Happy1937

Dom, 17/02/2019 - 07:24

Sul caso Diciotti dovrebbe essere indagato il politicante che indaga. Anche Conte e Di Maio ma solo per ambiguita’ di comportamento.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Dom, 17/02/2019 - 07:51

Anna 17 Sab, 16/02/2019 - 19:55... Occhio, quelli non dormono mai, fanno i turni per "vegliare" sullo "Stato Democratico", perso dai Sinistri un anno fa. Occhio che ti aprono un fascicolo in quel di Catania, loro non scherzano, manco a Carnevale. Visto che il 70% degli Italiani sono complici dichiarati del "triunvirato", ci denunceranno tutti per sequestro, aggravato dai "futili motivi", quelli di difendere i Confini d'Italia dall'invasione. Quella sostenuta, programmata dai Sinistri, unici, autentici "Democratici".

Calmapiatta

Dom, 17/02/2019 - 09:05

Stando alla Costituzione, e alla logica, il Capo dell'esecutivo ed il Ministro dei Trasporti, da cui dipende la Guardia Costiera, dovevano già essere indagati da tempo, insieme a tutto il governo che è, ricordo, un organo collegiale. La Magistratura sta cercando di dare un'altra spallata che lascerà, come le altre, segni indelebili. Chi gioisce nn comprende che qui nn è la questione pro o contro Salvini in gioco, ma l'autonomia della politica dalla magistratura. A cosa servirà votare se questo governo, bello o brutto che sia, dovesse implodere a causa di questa iniziativa maldestra e politicizzata della magistratura?

mariolino50

Dom, 17/02/2019 - 09:05

Pilsudski Nel modo americano diventa una carica politica, ovvero il contrario dell'indipendenza, visto che dovrebbe essere un compito tecnico, chiunque può accedere a tali funzioni? Diventa anche molto più facile finire in galera, rispetto all'Europa livelli altissimi sia di detenuti che di reati gravi, cosa strana, mettono in galera gli innocenti e i delinquenti a giro peggio che qui?

elpaso21

Dom, 17/02/2019 - 09:31

Indagheranno qualsiasi comportamento che comporti LONTANAMENTE la sussistenza di un reato, se si parla di "probabile iscrizione" vuol dire SICURA iscrizione nel registro degli indagati. Di questo passo non potremo fare un passo: saremo tutti indagati.

roberto zanella

Dom, 17/02/2019 - 09:37

ALLARGARE GLI INQUISITI SI ALLARGA IL SOLCO FRA POTERE POLITICO E GIUDIZIARIO, CHE IMPLODERA'. COSI SARA' INELUTTABILE FARE UNA RIFORMA ANCHE CON I 5STELLE. AL PM ZUCCARO CHE NON PUO' FAR ALTRO PERCHE' SE IL TRIBUANALE DEI MINISTRI, GASPARRI, SOLLECITATO DA GRASSO, INSERISCE GLI ALTRI TRE NOMI DEI 5STELLE, NON PUO' FAR ALTRO CHE INSERIRLI NELL'INDAGINE POI DECIDERA' COME FECE CON SALVINI MA POI INTERVERRANNO I TRE MAGISTRATI DEL RIESAME QUELLI DI MD E ALLORA SI VEDRA' SE ACCETTANO LA PROVOCAZIONE RICHIEDENDO DI MANDARE A PROCESSO ANCHE I TRE AGGIUNTI O FARANNO L'AZIONE POLITICA DI CHIEDERE SOLO IL PROCESSO A SALVINI

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/02/2019 - 09:40

Siamo sicuri che siamo in un sisema democratico? La magistratura ha molti più poteri che l'esecutivo? Questa è l'impressione di molti. Ma se il potere e la volontà deve essere del popolo, perchè non si è applicato l'esito del referendum all' 87 % favorevole alla responsabilità dei giudici?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/02/2019 - 09:41

COsa voteranno i grillini sulla piattaforma per loro tre? Rinnegheranno il loro pensiero, o per loro non tutti sono uguali?

roberto zanella

Dom, 17/02/2019 - 09:48

COMUNQUE E' ORA DI FINIRLA DI AVERE UNO STATO GIUDIZIARIO

trasparente

Dom, 17/02/2019 - 10:05

L'obiettivo dei magistrati rossi è far cadere il governo. Riportare la Troika, immigrazione, ius soli e altre belle idee per distruggere l'Italia e il resto del mondo. Tutto questo con marchio NWO.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 17/02/2019 - 10:07

possibile che in Italia non sappaiate fare un governo serio? Imparate dalla Germania ..

Ritratto di ateius

ateius

Dom, 17/02/2019 - 10:17

trasferimenti coatti di irregolari, sgomberi forzati di luoghi pubblici occupati illegalmente. uso della forza per disperdere la folla.- anche qui la legge verrebbe violata.. e i magistrati potrebbero indagare Ministri e forze dell'Ordine per sequestro di persona.- ma il vivere Civile e i cittadini devono pur essere PROTETTI.. o no?

flip

Dom, 17/02/2019 - 10:36

cominciate a metterli in galera, poi l'indagine la potete fare.. con comodo.

giovanni235

Dom, 17/02/2019 - 11:08

Il giudice non fa altro che mettere in pratica la barzelletta che compare in tutti i tribunali e che a me fa scompisciare dal ridere:LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI.(naturalmente non per chi abbia la testa rossa e indossi una toga alla Nosferatu,o se preferite alla Dracula.

elpaso21

Dom, 17/02/2019 - 11:58

Siamo tutti in Libertà Provvisoria in attesa del Processo.