Diciotti, Travaglio contro Salvini: "Pm fa bene a indagarlo"

Marco Travaglio va all'attacco. Il direttore del Fatto mette nel mirino il ministro degli Interni, Matteo Salvini dopo l'apertura dell'indagine sul caso Diciotti

Marco Travaglio va all'attacco. Il direttore del Fatto mette nel mirino il ministro degli Interni, Matteo Salvini dopo l'apertura dell'indagine da parte della procura di Agrigento. Di fatto Travaglio afferma che la scelta di aprire un'indagine è una "buona notizia".

Il direttore del Fatto così elenca tre motivi che a suo dire supportano la mossa del procuratore Patronaggio. Innanzitutto Travaglio sottolinea come questa indagine possa rappresentare la prova di una magistratura indipendente: "In Italia esiste ancora una magistratura indipendente che fa rispettare le legge senza farsi intimidire da minacce e insulti", scrive Travaglio. Poi spiega come l'indagine serva a mettere una sorta di steccato della legalità attorno all'esecutivo: "Questa inchiesta traccia attorno al governo un perimetro ben preciso, quello della legalità, che non può essere valicato da nessuno". Infine arriva l'affondo proprio su Salvini. Il giornalista di fatto prende la mira e "spara" sul titolare del Viminale affermando che il consenso sul ministro "non lo esime dal rispetto della Costituzione". Parole dure quelle del direttore del Fatto che di certo faranno parecchio discutere.

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 27/08/2018 - 11:07

Con questo avallo siamo tutti tranquilli..

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Lun, 27/08/2018 - 11:11

il ¢retino di destra globalista osannato dalla neo sinistra comunista globalista anche oggi a detto la sua ¢retinata quotidiana travaglio e un servo dell' elite dei poteri forti giudiziari il classico inquisitore da far penzolare al più presto possibile .Ps nel suo quotidiano disabilita i commenti per non prendere pomodori virtuali in faccia

Mannik

Lun, 27/08/2018 - 11:16

Parole dure? È semplicemente la verità. Punto.

Tip74Tap

Lun, 27/08/2018 - 11:49

Non sapevo che la Costituzione dicesse che l'Italia deve accogliere tutti quelli che arrivano indifferentemente dalle motivazioni (e di bizzarrie se ne sono sentite a palate a riguardo) e che se li debba mantenere a vita perché non si può rimpatriare. L'interpretazione della Costituzione sta diventando una barzelletta come l'intervento del PDR riguardo la formazione del Governo.

stedo54

Lun, 27/08/2018 - 12:35

Il povero Travaglio vive di ossessioni: prima Berlusconi e adesso Salvini. E' il solo motivo della sua esistenza, quella di un complessato di natura, essendo un essere inferiore (al suo attivo solo di essere stato il portaborse di Montanelli). Poveretto!!!!

Pinozzo

Lun, 27/08/2018 - 12:58

Il fatto che un ministro debba rispettare la Costituzione sarebbero "parole dure"? Ma perche', perche' anche voi avete diritto di voto?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 27/08/2018 - 13:01

un altro parassita che dirige il falso quotidiano. Travaglio l'ignoranza è la tua più grande virtù.

jaguar

Lun, 27/08/2018 - 13:22

E ve lo dice uno che ha ricevuto centinaia di denunce.

Giorgio Colomba

Lun, 27/08/2018 - 13:53

Il pregiudicato sì che se intende.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 27/08/2018 - 14:50

Marcuccio, marcuccio, la costituzione indica chiaramente i limiti dei poteri dello stato. In nessun articolo ci sta il permesso al potere giudiziario d'intervenire nel potere esecutivo. E' una vera e propria invasione di campo, per di più fatta da elementi dichiaratamente di parte . Questo pm ama i migranti, bene ma il suo compito è soprattutto difendere gli italiani perbene da ogni e qualsiasi delinquente siano essi migranti che mafiosi. Non è la prima volta che debordano ed il CSM compagnia strana, non capisce ne vede nulla. Marcuccio la mancanza d'onestà mina la tua credibilità.

Savoiardo

Lun, 27/08/2018 - 16:04

Il grande gen. De Gaulle a un signore che gli chiedeva "Mort aux cons" rispose "Vaste programme,monsieur". Bravo Travaglio la tua vanita' ti perdera'

Romolo48

Lun, 27/08/2018 - 17:41

Figuriamoci cos'altro poteva dire il manettaro!

pasquinomaicontento

Lun, 27/08/2018 - 18:26

Vocetta stridula ogni tanto,anzi levàmo ogni tanto e mettèmo quasi sempre, ce rompe li zebbedei, credènno d'erudicce con paroline, mossette,sorisetti complici,ammiccamenti, moine da gatta in amore...pe' che fà poi?...boh vacce a capì...nun so a voi,a me,me sa tanto che penne per terzo...nun sò come dillo,è inutile,proprio nun me viè...er terzo giocattolo,er terzo appuntamento, er terzo giorno,er terzino destro de la Salernitana,er terziario Francescano...no, nun me proprio viè...scusate.