E Grillo sbaglia l'indirizzo per inviare le candidature

Prosegue l'iter di selezione dei candidati M5s alle Parlamentarie. «Mentre i partiti piazzeranno i soliti professionisti della poltrona nei listini bloccati, il Movimento continua con il percorso delle parlamentarie», si legge sul blog di Beppe Grillo, che ricorda agli aspiranti candidati di inviare entro il 15 gennaio il certificato penale, quello dei carichi pendenti e il 335 c.p.p., quest'ultimo «solo se a conoscenza di indagini o procedimenti penali a loro carico». I documenti dovranno essere spediti con raccomandata al Comitato elettorale M5s in via Piemonte 32, a Roma. Nella mail inviata giovedì dal M5s agli aspiranti candidati il numero civico indicato, però, era un altro, il 3. «Solo coloro che hanno già inviato la documentazione al civico 3, possono inviare, oggi stesso, la scansione dei documenti a listeciviche@movimento5stelle.it», si legge infatti nel post.

Commenti
Ritratto di venividi

venividi

Sab, 06/01/2018 - 12:33

Non credo sia stato Grillo stesso ad aver fatto questo errore ma si è appoggiato a qualcuno che non controlla quello che scrive. Come fece la famosa ministrA

REVANGEL666

Sab, 06/01/2018 - 12:50

poveretto