E i gay sfruttano i bambini per avere i matrimoni: «Sveglia, noi un milione»

Bimbi dappertutto nei cento flash mob organizzati per la legge E l'Arcigay esulta per i numeri. Forza Italia: «No alla Cirinnà»

Gian Maria De FrancescoRoma I bambini usati come scudi umani per sovvertire il loro diritto naturale, quello ad avere una mamma e un papà. È questo il gioco al massacro al quale si sono volentieri prestati parlamentari, governatori e sindaci di centrosinistra nel corso dei flashmob #svegliatitalia, organizzati in un centinaio di piazze dalle associazioni per i diritti omosessuali che per il ddl Cirinnà, e quindi per l'utero in affitto.Bambini, bambini dappertutto. «Bambini come merce e donne come incubatrici», ha dichiarato il senatore di Forza Italia, Lucio Malan che da mesi sta combattendo perché la legge sul riconoscimento delle unioni civili non si trasformi in una legittimazione del matrimonio gay e della compravendita di minori. Bambini, cagnolini e palloncini colorati a Roma in una Piazza del Pantheon non particolarmente gremita nella quale i manifestanti hanno celebrato le «famiglie arcobaleno», facendosi sponsorizzare dalle celebrities gay della Capitale e anche dalla prima firmataria del testo che la settimana prossima sarà in aula al Senato. «La legge è pienamente costituzionale», ha urlato la senatrice Cirinnà.«Il Paese è con noi e non dalla parte di chi vuole accendere le luci e spegnere i diritti», ha arringato i 5mila radunatisi in Piazza della Scala il sindaco di Milano Pisapia polemizzando con il governatore Maroni e ricordando l'ennesimo patrocinio al Gay pride. Ad ascoltarlo i candidati alle primarie del centrosinistra tra i quali «Mister Expo» Giuseppe Sala, l'assessore Majorino che si è vergognato di «un Paese medioevale» (cioè dell'Italia) e la radical snob Balzani.Fassino a Torino, De Magistris a Napoli, a Firenze c'era il governatore Rossi (ma non il sindaco Nardella che è renzianamente equivicino) tutti a sostenere i manifestanti con le sveglie. A Bologna, invece, si è consumato l'antipasto di quello che potrebbe accadere al Senato perché il presidente di Gaynet Italia ed ex deputato Franco Grillini ha assicurato che «il Movimento 5 Stelle voterà compatto a favore». Bambini in mostra anche a Bari dove una coppia omosessuale ha ostentato i propri figli. «Siamo una famiglia, siamo felici», hanno dichiarato sotto lo sguardo benevolo del governatore Michele Emiliano che ha ricordato come «la Costituzione non esclude il riconoscimento per questo tipo di famiglie». Arcigay ha dichiarato la presenza di un milione di persone. Per Carlo Giovanardi (Idea) è stato «un flop con 20-30mila partecipanti».Ma i piccoli che ieri sono scesi in piazza con due papà e due mamme devono sapere, come ha ricordato Malan, che «l'altro genitore non c'è perché qualcuno l'ha fatto sparire premeditatamente». In ogni caso, dalla settimana prossima sarà battaglia. «Forza Italia è disponibile a discutere su come regolamentare diritti, ma siamo contrari al disegno di legge Cirinnà, all'equiparazione unioni civili-matrimonio, alla stepchild adoption e ancor di più all'utero in affitto», ha ribadito il vicepresidente del senato Maurizio Gasparri ricordando che gli azzurri hanno presentato solo 300 emendamenti perché «l'ostruzionismo sarebbe fine a se stesso». Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ha invece annunciato l'adesione del Carroccio al Family day di sabato a Roma perché «senza una famiglia che metta al mondo figli non esiste Italia» sottolineando la propria contrarietà alle adozioni gay «perché i bambini devono avere una mamma e un papà».

Annunci
Commenti

paolonardi

Dom, 24/01/2016 - 08:25

E' la fine della nostra civilta'; i segni ci sono tutti e sembra di ripercorrere quanto accade nel V secolo prima della caduta dell'Impero Romano d'Occidente preceduto da un rammollimento dei costumi, del senso d'appartenenza, dalla perdita del senso di Patria, da un decadere del potere politico, giudiziario e fel controllo della criminalita'. Sono sconfortato per quello che accadra' alle mie nipotine.

Blizzard

Dom, 24/01/2016 - 08:26

Non ne posso più! Basta con le unioni civili! Tutti sempre a far discorsi pieni di retorica di come la natura vada rispettata perchè altrimenti si ribella ecco due uomini o donne sposate che adottano un bambino non è naturale quindi assolutamente NO! son certo che in questo paese assurdo darebbero anche la precedenza alle coppie gay nell'addottare a discapito delle coppie etero che a questo punto sarebbero discriminate!

Ritratto di Ventoverde

Ventoverde

Dom, 24/01/2016 - 08:55

Sono decenni che tentano e addesso con la sinistra al potere ci riusciranno. Che schifo.

terzino

Dom, 24/01/2016 - 09:06

Hanno sempre detto di essere discriminati ma con le loro prevaricazioni adesso stanno discriminando gran parte degli italiani. Giusto che venga riconosciuto il loro status come unione ma basta così, il troppo storpia.

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 24/01/2016 - 09:15

SVEGLIA, NOI SIAMO MOLTI DI PIU' circa 59milioni ! Fermo e consolidato nel concetto che ognuno ha il diritto di vivere la propria vita a modo suo, da solo/a o accompagnandosi con persona dell'altro o stesso genere, e riscuotendo sempre ed assolutamente il rispetto di tutti per la scelta, resta fermo ed inamovibile il concetto di FAMIGLIA. Che é costituita da due persone di genere diverso, finalizzata ad una completezza di personalità, di sensi, di concezioni sulla e della vita ed al fine ultimo della continuazione della specie. Altra cosa possono essere accordi civili sulla convivenza, sulla reciproca assistenza, sulla condivisione di beni. Del resto questo esiste già anche nelle unioni così dette etero e quindi, perché no, in quelle homo.

carpa1

Dom, 24/01/2016 - 09:49

Ora, in ita-glia, neppure la vergogna ha più un limite. Con le vostre pretese contro natura e l'uso che di voi ne fa la politica a scopi elettorali state rovinando la società. Se ciò che andate sbandierando ai 4 venti fosse vero amore non utilizzereste i bambini (innocenti) per ottenere ciò che la natura, non certo per vostra colpa, vi ha negato.

Ritratto di mrmapo

mrmapo

Dom, 24/01/2016 - 10:04

@bobirons, non sarei così sicuro che in caso di referendum (che la Chiesa per prima non vorrebbe) la maggioranza si esprimerebbe in sfavore della legge. Ci sarebbe un'affluenza mai vista da molto tempo perchè molti giovani andrebbero a votare, cioè una delle categorie maggiormente astensioniste, e il loro voto sarebbe in larga parte favorevole. Questo significa che la lotta per negare diritti portata avanti dai settori più reazionari della nostra società è in realtà una lotta di retroguardia, destinata presto o tardi ad essere persa. Se non è questa volta sarà fra dieci anni, quindi mettetevi il cuore in pace.

st.it

Dom, 24/01/2016 - 10:33

tanta ostentazione nasconde una infame falsità di fondo. L'ordine di scuderia di invadere le piazze d'italia con queste fregnacce non ha nessun senso: gli italiani crepano di fame e a scendere in piazza sono questi vigliacchi che rivendicano diritti che nessuno ha mai negato. C'è gente che soffre ben altre discriminazioni ,malati che non hanno nemmeno la forza e i mezzi per i flash mob e questi soloni del diritto non li cagano nemmeno di striscio? bell'esempio di democrazia.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 24/01/2016 - 10:49

lo fanno, tutto per i soldi, questi miserevoli. Vogliono adottare i bambini come fosse un bancomat, poi pretenderanno che lo Stato gli dia un bell'assegno per stare a casa ad accudirli. Questi fanno parte della stessa feccia che vuole campare alle spalle di quelli che lavorano. Tutti sfruttatori, sapendo che il Governo non ci pensa due volte ad inserire una ulteriore tassa. Va be' al massimo si andrà in pensione a 75 anni e con i soldi che l'INPS risparmiati può dare assegni a gogò anche a questi come li sta concedendo agli stranieri con prole e pensioni ai loro genitori. Io lo dico, troppo welfare da alla testa.

Maura S.

Dom, 24/01/2016 - 10:56

Ognuno ha il diritto di vivere la propria sessualità ma sbatterla in piazza con il seguito di bambini che ancora non capiscono che cosa sia una vera famiglia, è uno schifo. Che ci si può aspettare da chi organizza la carnevalata del =day pride= ?. Personalmente, non capisco l'orgoglio di prenderlo nel ....!

tulapadula

Dom, 24/01/2016 - 11:12

Una bella giornata di festa, alla faccia di voi rosiconi! :-)

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 24/01/2016 - 11:16

Questa lurida lobby di pervertiti razzisisti veri discriminatori degli eterosessuali sta avvelenando la societa'. Infiltrati come virus nelle piu' alte istituzioni stanno ponendo in primo piano gli interessi personali delle loro devianze sessuali a scapito dei problemi reali che attanagliano questi anni, guerre, migrazioni, crisi economica, nuove poverta'. Non posso credere che in caso di referendum la gente sana di mente voti a favore di ste porcate, donne usate come vacche fattrici.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 24/01/2016 - 11:22

So di essere tacciato di razzismo ma quando facevano la loro vita senza ostentazione nessuno ha mai oltraggiato nessuno,ora non li sopporto più.Certamente è un piccolo serbatoio di voti ed i kompagni cercano di recuperarlo,ma attenzione non è detto.!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 24/01/2016 - 11:33

@ mmapo, delle due una, o lei non ha capito oppure vuole fare gratuita propaganda pro alterazioni del sistema sociale che, guarda caso, é unico da Adamo ed Eva in poi. Le rivoluzioni servirebbero al miglioramento dello status quo, raramente lo raggiungono, spesso lo peggiorano. Ma poi, se legge bene, io non mi schiero contro una forma di convivenza che ognuno ha il diritto di scegliere per se, osteggio l'adozione egoistica di prole e lo snaturamento di un sistema unico a preservare la continuazione della specie. Poi c'è il fattore democrazia. Mi affido all'intelligenza dei nostri giovani per capire che le esaltazioni sono una cosa, la realtà spesso è molto diversa.

vince50

Dom, 24/01/2016 - 11:35

Gay o non gay non credo che sia rilevante,tutto dipende dalla presenza o meno della dignità.Però per come si comportano e per le pretese schifosamente egoistiche,sarà forse esagerato ma la loro utilità la vedo solo nei termovalorizzatori.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Dom, 24/01/2016 - 11:37

@carpa1 La vergogna dovrebbe provarla chi, come l'autore dell'articolo, usa espressioni del tipo "bambini usati come scudi umani" o "gioco al massacro" parlando di diritti sacrosanti previsti in tutti i paesi civili. Lo dico da persona non gay.

Gianni.69

Dom, 24/01/2016 - 11:43

E farsene una ragione che anche le coppie omosessuali hanno dei diritti? e magari piantarla con la retorica ipocrita della famiglia ed essere più pragmatici? spero che il Giornale abbia anche lettori e giornalisti un po' più moderati che sappiano articolare dei pensieri e non solo gridare slogan come il titolo dell'articolo in questione.

tuttoilmondo

Dom, 24/01/2016 - 11:51

Si fanno strani discorsi. Si parla sempre più dei risparmi degli italiani. Si confrontano mettendoli nella stessa discussione il debito pubblico, il debito delle banche e i risparmi del popolo. Il popolo è virtuoso, le banche e lo Stato sono viziosi. Ai nostri soldi puntano pure i gay. Vogliono gli stessi diritti della famiglia. Vogliono assegni familiari e pensioni di reversibilità. I soldi li prenderanno dalle nostre tasche. E dove altrimenti? Lo Stato è pieno di buffi e le banche idem. Ergo... se passa la legge sarà un disastro per l'INPS. Pago già troppe tasse. Non sopporterei di pagare ance per lo squallore. Se a quello che devo pagare per lo Stato, per le banche, per l'immigrazione, mi aggiungono che devo pagare anche per i gay... non so cosa farò. Ma di certo qualcosa farò. Ma non piangerò. Farò altro.

adobrax

Dom, 24/01/2016 - 11:53

Prepariamoci ad avere dei disadattati. Per un bimbo è necessario avere una figura materna ed una paterna non due materne o due patarne.

raggiodiluna

Dom, 24/01/2016 - 12:00

Paolanardi, ha dimenticato una cosa che ci accomuna, purtroppo, alla caduta dell' Impero Romano d' Occidente: L' INVASIONE DEI BARBARI!

elisaedanilo

Dom, 24/01/2016 - 12:02

VERGOGNATEVI. Non sapete proprio nulla di sesso, sessualità e come queste si definiscono. E lo dico da antropologa sposata ETEROSESSUALE. 1) Non è vero che si nasce solo maschio-femmina. Dipende tutto dagli ormoni (testosterone e estrogeni). Ad esempio, nell'isola di Guevedoces, i bambini nascono con i tratti femminili (e si identificano come donne) ma hanno organi genitali maschili. E sono BAMBINI, non MOSTRI. 2) le unioni civili si faranno. Se non vi sta bene, trasferitevi in Russia che è tra quelli occidentali l'unico paese che ha le vostre ideologie. 3) Cosa vi importa a voi se gli omosessuali si possono "unire" sotto alla legge. E' l'unico modo che hanno per poter ereditare i soldi del partner in caso di decesso, o di visitarli in ospedale. 4) Mia nonna diceva, fatti u ca tua e campi cent'anni. QUINDI LASCIATELI IN PACE, OMOFOBI.

pinux3

Dom, 24/01/2016 - 12:02

@Ventoverde..."Adesso con la sinistra al potere ci riusciranno"? E secondo te CAMERON (che in Gran Bretagna ha introdotto pure il matrimonio tra persone dello stesso sesso...) sarebbe di sinistra? O non è la destra italiana che ha qualche problemino di "apertura mentale"? Anni fa la destra italiana era contro il divorzio. Adesso nessun politico di destra proporrebbe l'abolizione del divorzio. Meditate, gente, meditate...

roberto.morici

Dom, 24/01/2016 - 12:09

"I bambini devono avere una mamma ed un papà". Si, ma vuoi mettere un pò più di abbondanza? Pensate al caso del figlio di una coppia di uomini che può contare su di una mamma, la fattrice, e su ben due padri. Se vi sembra troppo...

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 24/01/2016 - 12:16

Lo sanno tutti che i bambini nascono sotto i cavoli e qualcuno un po' più in là, sotto altri ortaggi da pinzimonio. Per avere più figli da adottare, sarebbe sufficiente aumentare la produzione dei cavoli (e degli altri ortaggi)...sempre che l'Europa ce lo permetta.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 24/01/2016 - 12:22

Volete che la smettano di fare i pagliacci? Riconoscete in qualche modo a queste coppie la reversibilità della pensione e il diritto agli alimenti e vedrete che la smettono subito.

umberto nordio

Dom, 24/01/2016 - 12:27

Questi sudicioni hanno sempre sfruttato i minori per i loro sordidi scopi.Sono un milione?Bene, se non sbaglio gli italiani sono 60 milioni e questi cialtroni si fanno forti della loro vigliaccheria e che per assecondare l'andazzo non hanno il coraggio di dire chiaramente ciò che pensano di loro.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 24/01/2016 - 12:30

@Gianni.69 11:43 che intendi dire "essere più pragmatici" e "retorica ipocrita della famiglia"? la famiglia è un concetto naturalistico, regolato nella sua esplicazione legale dal diritto e potrebbero avere diritti non solo le coppie/omo ma tutte le forme di piccola aggregazione sociale, basate su un interesse a stare insieme. La regolazione di questi rapporti giuridici non c'entra proprio niente con la tutela della procreazione, del diritto genitoriale e dei minori. La superficialità di interventi, come il tuo, non negherebbe l'adozione da "utero in affitto" neanche a un single o a una generica comunità di persone, senza alcuna razionalità, tanto per essere "alla page".

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 24/01/2016 - 12:32

x tuttoilmondo---credo che lei abbia centrato il bersaglio--la questione --raschiando il fondo --è una questione prettamente economica-perchè al di là di come si chiamerà questa forma di unione- ci devi per forza collegare ad essa dei diritti--primo fra tutti la reversibilità pensionistica- l'Imps che già si barcamena a stento in un paese con indice di natalità pressocchè zero-rischierebbe il tracollo se la legge andasse a buon fine- Bisognerebbe trovare soluzioni immantinenti a questa problematica-

Anonimo (non verificato)

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Dom, 24/01/2016 - 12:43

tu la padula (de gustibus) ma il padulo chi è? Hai presente, è quell'uccello che vola all'altezza.... Nel tuo "aereoporto" quanti ne atterranno mediamente. Vedi, abbiamo anche "l'antropologa etero" che ci ha or ora spiegato quanto siamo omofobi, però offendendo chi non è d'accordo con lei. Ed allora, con un tantino di ironia, cattiva se vuoi, vi ho risposto. Saluti.E scusateci se diamo fastidio. Dalton Russell.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 24/01/2016 - 12:43

@elisaedanilo 12:02 ah,ah,ah..."cosa vi importa a voi"...? più che "antropologa" (eterosessuale o no) mi sembri una troll dall'ignoranza scientifica abissale,insofferente del dibattito sul forum e gratuitamente offensiva. Prima di scrivere baggianate, vai a leggerti meglio wikipedia.....

FRANCO1

Dom, 24/01/2016 - 12:49

Game over Italia. La metastasi comunista ha vinto su tutti i fronti. Occorre fare come l'aretino Pietro..una mano davanti e una dietro!!

agosvac

Dom, 24/01/2016 - 12:55

Evidentemente la signora cirinnà non conosce la nostra attuale Costituzione. C'è un articolo specifico che dice come si può parlare di matrimonio solo in presenza di un uomo ed una donna, non certamente in presenza di due uomini o di due donne, questa si può chiamare solo "convivenza". Che anche due persone che convivono abbiano alcuni diritti, è fuori di ogni dubbio. Ma non è sicuramente un matrimonio!!!

tuttoilmondo

Dom, 24/01/2016 - 13:03

Cara Elisa, sicuramente hai dei figli gay o lesbiche. E vuoi imporre gli interessi del tuo orticello. Ma su una cosa dobbiamo essere tutti d'accordo: la maggioranza vince! Si farà un referendum e si illustreranno le implicazioni di questa legge che nessuno conosce e si tiene nascosta. Si dirà che ci sono da cacciare altri soldi. E poi vedrai che percentuale aderirà al progetto gay. Tutti parlano di diritti. Ma nessuno specifica quali diritti. E quali saranno i sacrifici che il POPOLO dovrà affrontare per soddisfare le "pretese" di tutti questi accampatori di diritti. Hai notato che nessuno, ormai, parla più di DOVERI? Solo diritti. Uno slogan! Che sei? Antropologa? Ma ci faccia il piacere! Diceva Totò. Saluti e figli maschi. Oppure femmine. Ma normali.

chiara 2

Dom, 24/01/2016 - 13:06

elisaedanilo....il suo è il chiaro esempio del perchè molta gente ancora non riesce ad accettare determinati discorsi. Il suo posto è delirante.

agosvac

Dom, 24/01/2016 - 13:15

Egregia elisaedanilo, lei sarà anche antropologa, sposata eterosessuale, ma dice cose del tutto sbagliate. Questi bambini che nascono con tratti femminili ma organi maschili e si identificano come donne per riprodursi hanno di sicuro bisogno di una donna anche se questa avesse tratti maschili ma organi femminili. Ed allora??? Siamo sempre allo stesso punto. Tra l'altro nessuno vuole negare agli omosessuali di unirsi secondo legge, ma non certamente in matrimonio. Un'altra cosa: omofoba lo è lei, io personalmente gli omosessuali li ho sempre rispettati.

Ritratto di Rames

Rames

Dom, 24/01/2016 - 13:25

Sentite, vogliamo finirla adesso con queste dannate unioni civili per cortesia,ci infastidiscono va bene?

pinux3

Dom, 24/01/2016 - 13:49

@agovasc...E infatti il ddl Cirinnà riguarda le unioni civili, non il matrimonio tra persone dello stesso sesso...

pinux3

Dom, 24/01/2016 - 13:55

@tuttoilmondo...Siccome Elisa ha espresso una determinata opinione tu ti senti in dovere di dirle "tu hai sicuramente hai dei figli gay o lesbiche"...Ecco, questo la dice lunga su una certa "mentalità"...e non aggiungo altro per non offendere nessuno...

Tuthankamon

Dom, 24/01/2016 - 14:02

Il ddl Cirinnà va cestinato in toto! Convivano quanto gli pare (ci sono le leggi per farlo!). Lascino stare il resto!

venco

Dom, 24/01/2016 - 14:02

I bambini sono figli solo di una donna e di un uomo, non certo di due uomini.

tuttoilmondo

Dom, 24/01/2016 - 17:00

pinux3 Dom, 24/01/2016 - 13:55 Ho scritto anche che mi sottometto alla volontà del popolo italiano. Del POPOLO non di questi o di quelli. Se la maggioranza lo vuole amen.

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 24/01/2016 - 19:28

oggi, h. 14,15 - @ elisaedanilo - Gentile signora (?) lei sarà anche antropologa, ma di relazioni umane non deve capirne molto. Ad esempio, sulla rete il maiuscolo significa urlare e francamente, per me e non solo, le persone che urlano stanno solo cercando di imporsi con violenza. Ma un sano, diretto e democratico confronto lei è capace di sostenerlo, Oppure più che antropo..loga é antropo..faga ?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 24/01/2016 - 19:37

@pinux3 non fare il solito furbetto sinistronzo, giocando con le parole. @tuttoilmondo ha fatto una domanda lascia che Elisa risponda, non fare l'avvocato difensore altrimenti lo faccio anch'io.