E Scalfari si intesta anche l'Italicum: ho dettato io le modifiche a Renzi

Il fondatore di Repubblica: ho mediato tra il leader Pd e Cuperlo

Roma - La passione non ha età, anzi è provato che riduce i radicali liberi e attenua gli effetti dell'invecchiamento. Se vale per Eugenio Scalfari con le sue 93 primavere, dovrebbe valere per chi, come il soprascritto, da quasi quarant'anni segue con immutato fervore analisi, scenari, innamoramenti, scomuniche, convergenze parallele, omelie, predicozzi, voli pindarici, dialoghi con Io, telefonate con Francesco (non ancora Santo) dell'illustre Fondatore. Una specie di mollichina di sopravvivenza per non perdersi nella selva oscura, meravigliosa bussola per sapere quale stella seguire, quali mari solcare. Un valido sistema d'allarme per i pericoli che non vediamo (cave canem). Tempo fa s'era appreso della sua idiosincrasia per il giovanotto insediato a Palazzo Chigi, e quindi dell'ultimatum a lui rivolto affinché modificasse l'Italicum. «Altrimenti non voto Sì al tuo referendum», gli notificò su pubblica piazza.

Notato che Matteo Renzi andava per le lunghe, il Sant'Uomo la settimana scorsa pare si sia risolto a prendere il toro per le corna e il testone duro di comprendonio per le orecchie. Dopo l'ennesimo colloquio con un ansiosissimo Napolitano (presumibile, anche se nell'articolessa domenicale non ve n'è traccia), Scalfari s'è fatto passare i due monelli del Pd, Pinocchio e Lucignolo, e gli ha intimato di mettersi d'accordo. Siccome quelli persino in quel frangente han mostrato di che pasta siano fatti, il povero Geppetto ha dettato loro, uno dopo l'altro, i termini dell'accordo e le modifiche alla pericolante legge elettorale. Ne sono così emerse una serie di incontrovertibili verità, connesse al dirimersi della lite.

I, quasi irrilevante. La Direzione del Pd è ufficialmente una farsa, Renzi aveva parlato un'ora prima con Scalfari, che gli aveva spiegato come uscirsene con poco (il solito comitato). Anche l'incavolatura di Gianni Cuperlo è durata poco. Fino alla telefonata di Scalfari.

II, rilevante per Matteo. Eugenio ha sposato la linea Napolitano: Renzi è insostituibile come premier. «Un nuovo capo di governo probabilmente porterebbe danni a livello europeo», ha scritto. Bocciato Letta, in quanto inservibile. Renzi avvisato: l'ultimo premier sposato da Scalfari era stato proprio Letta. Una blacklist, come si ricorda, partita dai «successi» di De Mita.

III, rilevante per noi. Se Renzi è «pericolante e bisognoso di appoggi», i poteri forti hanno richiamato i riservisti della Repubblica. E se persino Scalfari ha dovuto cedere, presto San Gennaro donerà il sangue (liquefatto) a San Matteo.

IV, rilevante per Grillo. Occorre fare qualsiasi cosa per evitare che vinca il M5S.

V, rilevante per le Istituzioni. Un nuovo modo di legiferare è stato inserito da Scalfari, detto l'Oligarchico, a proposito degli esiti del comitato Renzi-Cuperlo sull'Italicum, fondamentale perché il Sì vinca. «Pubblicamente, in Parlamento, verrà deliberato. Ma il contenuto specifico verrà reso noto e discusso dopo il referendum».

VI, rilevante per «Io». Le preferenze, «fonte di potere del lobbismo, persino mafioso» vanno abolite anche per l'elezione dei capilista. Il voto soltanto nei collegi «uninominali a largo e non piccolo spazio territoriale»; il ballottaggio, se proprio si deve fare, con liste apparentate, «tra i primi due partiti risultati dall'esito del voto nei collegi». Cos'ha risposto Renzi? Ha detto che «avrebbe molto riflettuto su questi suggerimenti alcuni dei quali (il voto solo nei collegi) avrebbe comunque accettato».

Commenti

linoalo1

Lun, 17/10/2016 - 08:43

Ma cosa vuol dettare,questa cariatide!!!Ormai,data l'età ed i trascorsi,ha le idee Fossilizzate!!!LARGO AI GIOVANI!!!!

idleproc

Lun, 17/10/2016 - 08:52

Grande scoop. Trovata finalmente la chiave di volta per capire l'origine della sfiga.

semprecontrario

Lun, 17/10/2016 - 08:56

eh l'arterosclerosi avanza

livoletta

Lun, 17/10/2016 - 09:13

non è la prima volta...anche a matteo evangelista ha dato dei buoni consigli quando scriveva il nuovo testamento...

Giampaolo Ferrari

Lun, 17/10/2016 - 09:21

Una disgrazia che l'Italia ne puo fare a meno.

apostata

Lun, 17/10/2016 - 09:26

si scalfari è diventato una macchietta patetica, avevo notato il suo vagare senza meta in un precedente articolo autocelebrativo sul nulla

Eraitalia

Lun, 17/10/2016 - 09:41

povera italia come siamo ridotti a subire ricatti e intrallazzi per non far vincere un partito o per favorirne un altro. Altro che libertà della volontà popolare.

elgar

Lun, 17/10/2016 - 09:56

Quindi Renzi segretario del PD e premier si fa dettare le modifiche da questo rintronato insieme con l'altro coetaneo Napolitano. E meno male che lui era il rottamatore. Invece è un burattino nelle mani di due burattinai. Mattarella non pervenuto.

steacanessa

Lun, 17/10/2016 - 10:23

La grande banderuola del giornalismo, stessa razza del nobel, che parla di dio col papa e gli suggerisce comportamenti volete che non intervenga con pinocchietto?

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/10/2016 - 10:28

Beh no news..che il Cazzaro fosse telekomandato dai Poteri Forti ormai lo sa anche la Casalinga di Voghera!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/10/2016 - 10:29

In confronto a sta cariatide Maurizio Costanzo sembra un giovanotto!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/10/2016 - 10:46

elgar..hai capito ora perchè si dice che "l'Italia non è un paese per giovani"? L'italia non più democrazia ma una Gerontocrazia nelle mani ad un manipolo di Oligarchi che si definiscono di sinistra...altro che Russia di Putin!!

buri

Lun, 17/10/2016 - 10:48

insomma barbapapa non smetterà mai di rompere e di fare danni

Ritratto di veronika

veronika

Lun, 17/10/2016 - 10:58

azz, ma questo è ancora vivo?

Amos59

Lun, 17/10/2016 - 11:08

E'evidente. Anche questo signore vuole passare alla storia dispensando suggerimenti senza alcun interesse, ma solo per il bene del Paese. Non potrebbe essere che alla sua veneranda età stia a casa a dedicarsi all'hobby del bonsai, magari insieme al suo coetaneo?

manente

Lun, 17/10/2016 - 11:24

Questo cialtrone servo di De Benedetti che per una vita ha rotto il caxxo contro "la casta", ora getta la maschera e si schiera per il si la cui vittoria equivarrebbe a rendere "la casta" definitivamente intoccabile!!! La miseria umana di costui ha superato ogni limite.

maurizio50

Lun, 17/10/2016 - 11:25

Italia: il Paese dove pontificano le mummie!!!!!!!!!!!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 17/10/2016 - 11:49

Perché poi, scusa, quando uno non si decide a schiodarsi, convinto che se manca lui viene giù il mondo... Basta! Ci ha intossicato tutte le sante domeniche con le sue paginate di scempiaggini. Ha ancora bisogno di soldi? Ma robe da matti.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 17/10/2016 - 11:58

Allora si che cadiamo dalla padella alla meringa.

elgar

Lun, 17/10/2016 - 12:01

@RaddrizzoLaBanane. Pienamente d'accordo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 17/10/2016 - 12:06

Non so se ridere o piangere. Siamo prossimi al referendum e loro vogliono portare delle modifiche? Con consulente niente meno che Scalfari? Il mio esame di costituzionale è alquanto vecchio, ma ormai è bandito un referendum! Qualora facessero in tempo, e non credo, Mattarella firmerebbe?

billyserrano

Lun, 17/10/2016 - 12:07

lasciamolo dire. Oramai non gli rimane che dire qualche sxxxxxxxa per illudersi di dire cose importanti, e sentirsi lui stesso importante. Bisogna aver un pò di comprensione e benevolenza per chi è affetto da rincoglionimento dovuto all'età.

paolonardi

Lun, 17/10/2016 - 12:52

La demenza senile fa brutti scherzi: fa apparire reali sogni e rende credibili le fantasie piu' assurde. Occorre, amche se poco puo' fare, un bravissimo geriatra.

dakia

Lun, 17/10/2016 - 13:38

La passione o meglio l'ingordigia non ha età, ma il cervello sì, a volte si ammala senza che ce ne accorgiamo.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 17/10/2016 - 13:51

Beh se sono i nonagenari come Napolitano e Scalfari a governare il Paese dietro le quinte, siamo proprio messi bene ...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 17/10/2016 - 14:17

L'uomo è senza vergogna perché la sua ratio legis elettorale è fregare quelli là per festeggiare con questi qua. Razza tiranna e imbrogliona.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 17/10/2016 - 14:24

lui ha inventato anche il telefono, se e' per questo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 17/10/2016 - 14:28

Molti lettori si sono soffermati su Scalfari irridendone la vecchiaia. Sono più giovane di Scalfari, ciò malgrado avverto i "sintomi" della vecchiaia e devo prenderne atto, tanto è vero che ora mi accorgo che nel mio precedente commento ho sbarellato. Comunque sta di fatto che trovo stupefacente che Renzi abbia avuto bisogno dei consigli di Scalfari, anche se giustificati dalla disponibilità di una ministra forse poco competente. Comunque, se l'Italicum fosse realmente opera di Scalfari, si spiegherebbero meglio i grossi difetti della legge elettorale varata da Renzi, sulla quale gravano grossi sospetti di incostituzionalità, fra i quali, in primis, il grottesco limite del 40% (inizialmente addirittura il 37%) per vincere le elezioni, limite probabilmente da lui misurato in relazione al risultato delle elezioni europee. Così è se vi pare.

Libero1

Lun, 17/10/2016 - 14:58

Povera italia in che mani sei finita.Con un clown a capo del governo che prende ordini da gente rinc.... come scalfaro,napolitano.

sparviero51

Lun, 17/10/2016 - 16:53

QUESTO È FUORI COME UN PARACADUTISTA!!!!!!!!

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 17/10/2016 - 17:10

E bravo Scalfari, ora credo che le modifiche non siano CAPITE da NESSUNO, sono modifiche dettate da un personaggio che da tempo da SEGNI di SQUILIBRIO POLITICO.

Trinky

Lun, 17/10/2016 - 18:35

La conferma che gli zoombi esistono: Napolitano, Scalfari...e uno l'hanno appena portato al cimitero!

marco46

Mar, 18/10/2016 - 10:21

fosse così, è il motivo perchè non piace a nessuno.