E la sentenza manda al macero il partito dei giornalisti rosiconi

Avevano festeggiato per la condanna in primo grado e adesso sono andati in tilt. Dalla Berlinguer all'Annunziata al direttore di Repubblica, ecco il loro dramma

Il giornalista Marco Travaglio

La rosicata sussiste, eccome se sussiste. Le prove sono schiaccianti. Se per la corte d'appello il reato non c'è, per il tribunale privato di Gad Lerner la condanna è già passata in giudicato. «Puttaniere era e puttaniere resta», twitta il giornalista («decisamente perplesso» dall'assoluzione), che dopo il primo grado aveva decretato «l'assoluta incompatibilità con incarichi da uomo di Stato» di fronte a quella «mole schiacciante di riscontri e di prove documentali» (tra cui, forse, diverse puntate del suo Infedele sul corpo della donna). Talmente schiacciante da portare al nulla. Bianca Berlinguer nell'edizione serale del Tg3 riesce a dare la notizia del giorno come quarta notizia del giorno (se l'avesse fatto Minzolini al Tg1... ). Una scaletta alla Ecce bombo: si nota di più se non la metto, o se la metto ma dopo le altre?
L'assoluzione polverizza qualche migliaio di titoli di giornale, di editoriali, centinaia di ore di talk show, di simulazioni con attori (copyright Santoro), di libri (anche a fumetti), di interventi con applauso dello studio. Il rosicamento è inevitabile, dopo aver brindato alla schiena dritta dei giudici quando la sentenza era di condanna (7 anni di reclusione). Lucia Annunziata, ex presidente di garanzia Rai, direttore dell'Huffington Post (Gruppo Espresso), non l'ha presa benissimo. «La guerra è finita e noi la abbiamo persa. Per venti lunghi anni abbiamo dubitato del nostro premier, lo abbiamo chiamato puttaniere, e lo abbiamo accusato di uso privato del suo potere. Sbagliato». Ma non è una resa delle armi, perché poi se qualcuno ha vinto lo ha fatto col trucco. «Penosa è l'assoluzione dal reato di concussione» scrive l'Annunziata, dunque hanno sbagliato i giudici a non vederla nella telefonata alla Questura di Milano. E poi, il sospetto: «I giudici sono molto attenti ai climi stagionali, come spiegarsi altrimenti oscillazioni così radicali tra il massimo di una sentenza e la assoluzione?». Dunque, per far contento Renzi, l'Appello ha assolto il leader di Forza Italia.
Effetto collaterale del rosicamento, infatti, è il ribaltamento completo delle parti. Ora è a sinistra che si dubita dell'imparzialità dei giudici, condizionati dal patto del Nazareno, toghe renzianizzate, e quindi, per proprietà transitiva, generose col puttaniere. Lerner è perplesso dalla sentenza, l'Annunziata si chiede se la corte d'appello non abbia graziato Berlusconi per aiutare il governo, mentre Travaglio «a naso» è convinto che «hanno sbagliato i giudici di appello», ma si attendono le motivazioni. Anche l'Unità si dissocia dai magistrati di Milano, colpevoli di non aver confermato le condanne penali già emesse dalla redazione. Se - come dice l'avvocato Coppi - i giudici hanno creduto a Berlusconi, «questo non vuol dire che dobbiamo credergli anche noi», osserva il giornale fondato da Gramsci e affondato dai direttori messi dal Pd. Le condanne si rispettano e non si commentano, le assoluzioni si interpretano a piacere. Anche il Manifesto si spiace per la «grazia ricevuta» dai giudici milanesi, che la direttrice Rangeri sfotticchia per aver creduto alla panzane di Berlusconi: «Quelle telefonate alla questura di Milano erano semplicemente un gesto umanitario verso una ragazza. E come avrebbe potuto sapere un premier, privo di collaboratori e informatori, immaginare che l'oggetto delle sue paterne cure fosse una minorenne in cerca di protezione e denaro in cambio di sesso?». Non poteva non sapere, e chi ci crede - come i giudici - è fesso. Che in un processo poi servano prove per definire un fatto è aspetto secondario. Alla condanna etica deve seguire quella penale, e se non accade c'è qualcosa sotto.
Compito difficile per il direttore di Repubblica, il giornale che si è intestato la battaglia sul caso Ruby (le dieci domande). «Un rovesciamento clamoroso che cancella due accuse infamanti» riconosce Ezio Mauro, e non in un processo qualsiasi, ma «nella madre di tutte le battaglie di Berlusconi con la magistratura». E ora, dunque, finito (Cassazione a parte)? No, perché «resta da spiegare il motivo di quelle bugie enormi, il terrore che Ruby restasse in mano alla questura», e tanto altro. «Non si tratta di ipotesi criminali, dopo la sentenza d'appello», ma anche «nulla di moralistico, di voyeuristico», assicura il direttore. Altre dieci domande e più. Quando sarà finita la lunga rosicata.

Commenti
Ritratto di sances2

sances2

Dom, 20/07/2014 - 10:10

Un anno fa, dopo la condanna in Cassazione, sostenni in un post di essere fiducioso che il tempo si sarebbe dimostrato galantuomo, ricevendo risposte critiche anche da lettori di destra. Oggi posso dire di essere stato veggente. Non so se e non mi importa se un'eventuale passaggio in Cassazione ribalterà o confermerà la sentenza di appello, ma la "rosicata" attuale dei maestri del giornalismo - tra cui anche Scalfari che oggi ammette che Berlusconi "è ormai un padre della patria confermato dal libero convincimento della Corte d'Appello" - è da ricordare. Berlusconi dimostri di essere magnanimo: regali bottiglie di Maalox a tutti i denigratori!

cast49

Dom, 20/07/2014 - 11:32

quando vogliono loro le sentenze non si discutono, vanno bene se si condanna B., altrimenti sono i giudici che non capiscono un cazzo e questo dimostra che gli va in culo alla grande...purtroppo devono rosicare questi komunisti di merda e tacere, si stanno sputtanando e dimostrano quanto odio hanno in corpo, altro che errore dei giudici...PUBBLICATE PER FAVORE...PERCHè NON PUBBLICATE? VI FA SCHIFO QUESTO COMMENTO?

cast49

Dom, 20/07/2014 - 12:00

quando vogliono loro le sentenze non si discutono, vanno bene se si condanna B., altrimenti sono i giudici che non capiscono un cazzo e questo dimostra che gli va in culo alla grande...purtroppo devono rosicare questi komunisti di merda e tacere, si stanno sputtanando e dimostrano quanto odio hanno in corpo, altro che errore dei giudici...PUBBLICATE PER FAVORE

Ritratto di sances2

sances2

Dom, 20/07/2014 - 13:17

un eventuale passaggio, pardon

buri

Dom, 20/07/2014 - 15:50

a questi punto, se fossi al posto di Berlusconi, una bella querelle per diffamazione nei confronti di Gad Lerner sarebbe già depositata in procura

milo del monte

Dom, 20/07/2014 - 16:39

Non ho capito uan cosa..ma han abolito la cassazione?

terzino

Dom, 20/07/2014 - 16:40

Solo rosiconi? No troppo buoni. Pennivendoli da strapazzo adusi al potentato economico-finanziario e politico per restare a galla, altrimenti non li penserebbe nessuno.Falliti.

blackbird

Dom, 20/07/2014 - 16:44

Sono sinistri, comunisti! come dice Berlusconi: hanno raccotato favole a milioni di persone e sono stati creduti! Alcun continuano a raccontarle anche adesso e molti ci credono: guardate quanti voti ha preso Renzi alle europee!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 20/07/2014 - 16:49

Muti,Astice,Lorenzo LOL,Luigi Medici,Fab73,Gzorzi,Dreammer,Ersola,Pravda,Prof.Pontalti,Teramano,Luigipiso,Riccio,Il Fatto,No B,Il Giusto,Andrea6269696969,Cosean,No Malagiustizia,Milo del mare,Pazzo84,Masso82,Mark61,Nerinaneri,AH1A. Elenco quasi completo,(mi scuso se ho dimenticato qualcuno)dei Kompagni che dalla LOTTA SONO PASSATI AL LUTTO!!! HAHAHA Saludos dal Leghista Monzese.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 20/07/2014 - 16:53

Mille denunce di diffamazione e altrettante richieste di risarcimento danni nei confronti dei giornalisti e dei commentatori on line. Poi una richiesta milionaria alla Procura di Milano, ossia allo Stato, ossia a noi, per interruzione e distruzione di attività politica, governativa, imprenditoriale e privata. Forza Silvio, fatti valere una buona volta, fa' mia ur ciula, come se dìs a Milàn!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 20/07/2014 - 17:00

I soliti odiosi mentitori, piccoli, squallidi ed invidiosi

paolonardi

Dom, 20/07/2014 - 17:11

Ripeto i concetti un mio post di ieri: assodato che a Berlusconi piacciono le donne e che, non provato, fosse andato a letto con Ruby e che poteva non sapere che questa, dati anche i di lei trascorsi, fosse minorenne e che comunque e' diventata maggiiorenne poco tempo dopo, c'e' molto meno da censurare rispetto a chi va con trans tirando di coca. Mi sembrerebbe inutile ricordare che, in quel giro, dopo il blitz dei carabinieri, ci siano stati due cadaveri dimenticati; vi immaginate a ruoli invertiti. A quanto pare a sinistra si giustificano i comportamenti omosessuali, con Vendola in testa, piuttosto che i puttanieri veri o presunti. Per quanto mi riguarda le mie preferenze vanno, senza se e senza ma, ai secondi.

nerinaneri

Dom, 20/07/2014 - 17:22

hernando45: essere anti berlusconiani non vuol dire essere komunisti (io, poi!)...ci sono moltissimi di destra che non lo possono vedere...berlusconi non e' di destra...mettitelo nella capoccia

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 20/07/2014 - 17:39

TRAVAGLIO & C. VI è ANDATA MALE ,ABBIATE AMMENO ILCORAGGIO DI AMMETTERLO, I VOSTRI GIUDICXI OMPAGNI , VEDI LA BOCCASSINI HANNO PISCIATO FUORI DAL VASO.....MA VOI COMUNISTI AVTE SEMPRE RAGIONE ...SPECILAMENTE QUANTO SAPTE CHE SONO CAZZATE PAZZESCHE, O MEGLIO NON VERITA'

Valeforn

Dom, 20/07/2014 - 17:42

C'è solo da rallegrarsi che i giudici facciano i giudici e che questi quattro morti di fame continuino il loro malsano mestiere di saintjust spargitori di letame. Pensa che tragedia sarebbe stata se questa marmaglia si sostituisse ai giudici e il loro livore e odio diventasse oggetto di sentenza. L'onorabilità di una persona nelle mani chi non vive di prove ma delle proprie convinzioni che prove diventano toutcourt.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 20/07/2014 - 17:46

L´importante é spazzare dal Paese questi delinquenti dalla parte della dittatura di un apparato statale abnorme e brutale sopra il Paese che muore, sopra le imprese che chiudono, sopra i lavoratori avvelenati nella mente dalla loro menzogna per essere trattati come esseri privi di autonomia di giudizio, schiavi da reprimere e bastonare come somari ... Loro non possono essere altimenti, non hanno la capacitá della intelligenza di creare valore per se stessi e per gli altri ... Sono solo dei feroci pidocchi dominati dalla vigliaccheria e dal piú ottuso e autoritario egoismo ... Loro solo possono sguazzare nella ottusitá e nella imposizione della menzogna ... Ma il loro sudicio Muro, sopra la pelle della gente onesta e dei lavoratori non puó piú stare in piedi ... É marcio e ha iniziato a franare ... a distanza di 25 anni da quello di Berlino.

filgio49

Dom, 20/07/2014 - 17:52

Bisognerebbe usare lo stesso metro che usa la sinistra per spalare merda sugli avversari politici. Al centrodestra ( Berlusconi in particolare ) manca quella cattiveria che hanno usato i suoi avversari politici, da D'Alema a Bersani a Franceschini a Fassino per non dire della Bindi (non quella delle torte gelato), per non parlare dei giornalisti (giornalai) di sinistra e dipendenti rai pagati anche con i soldi miei che non sono di sinistra! Ora caro Silvio, tira fuori gli artigli e falla pagare a tutti con gli interessi.. e' il momento di prendersi delle rivincite. E se ai travaglio, annunziata, gad lerner, berlinguer ( in minuscolo perche valgono meno della merda delle mosche )tutto cio' non va giu' che se ne vadano sul confine Russia/Ukraina ... chissa'!

Korintos

Dom, 20/07/2014 - 17:55

I Lerner, le Annunziata, le Berlinguer, i Travaglio, i Santoro e compagnia rossa se la prenderssero "nder .....". Temo per i giudici che hanno assolto Berlusconi, saranno oggetto, a dir poco, di un linciaggio, sempre che il Re non attivi il CSM per una esemplare punizione. "Dasvidania tovarish"

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 20/07/2014 - 18:08

La canea "rossa"con l'assoluzione del Cavaliere, ha ricevuto un uppercut indigeribile e tanto è il rimbambimento che cincischiando cercano di ribaltare la frittata.Puah,solo in un paese come il nostro,sodomizzato da ottant'anni di bolscevismo possono avere ancora ascolto cariatidi alla huffington o derelitti alla gadlerner,nonchè zarine kabuliane e editori sgrammaticati.Auguro al Cavaliere lunga vita,considerato da costoro morto e si consoli della sua giovinezza,il capo del Paese incollato sul trespolo quirinalizio ne ha una caterva in più,percui lancia in resta,pulisca le stalle,porti il letame da dove è venuto e tiri lo sciacquone,finalmente un pò di aria pulita.

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 20/07/2014 - 18:21

hanno tatto fortuna sulla pelle di Berlusconi e finiranno nella merda vedi santoro se il tribunale europeo vedra che anche il processo e la condanna per evasione fiscale è una accusa inventata da magistrati rossofuoco denza nessuna prova ma solo sul NON POTEVA NON SAPERE allora si che questi pennivendoli e i loro editori andranno a merde con il sacco

cakecake

Dom, 20/07/2014 - 18:21

Dunque vediamo da ieri questa sentenza ha: riabilitato l'immagine del nostro paese, spiegato che solo a questi processi e' legata la crisi, portato il PD ad un atto di contrizione, distrutto la carriera di un nutrito gruppo di giornalisti, ci mancs solo che spieghi la liquefazione del sangue di San Gennaro. L'unica cosa che non e'riuscita a fare, cari destronzi, e' ricostruire la moralita' di B. che per me e , visti i risultati delle ultime elezioni della maggioranza del paese, rimane immorale.

syntronik

Dom, 20/07/2014 - 18:30

Io credo che abbiano finito di crogiolarsi sulle disgrazie altrui, presto subiranno le stesse sorti, vedremo se riusciranno a commuovere e convincere i giudici "normali e sani" con le loro balle e panzane, prevedo che se tutto va per il normale, dovranno lavorare parecchio per risarcire il male che hanno fatto, sino ad ora hanno riso, credo che presto inizieranno a piangere, sembra che verranno colpiti anche quelli che hanno offeso e ingiuriato via stampa e commenti vari, speriamo sia vero.

vittoriomazzucato

Dom, 20/07/2014 - 18:30

Sono Luca. Sono assillato da un sospetto. E' possibile che un pm come la Boccassini possa commettere tanti errori come nel caso del processo di primo grado su Ruby, la marocchina. E il sospetto mi porta ad una conclusione: e se la Boccassini fosse stupida. GRAZIE.

UESSEI

Dom, 20/07/2014 - 18:32

La società dei risiconi, son tutti nomi che conosco di fama, ma che non seguo, perché: Di loro meri scriba, leggo pochino, che loro pensar va, dove vento tira, poi se della casta, son paladini, la loro licenza, nessuno ritira. Le cose che scrivono, di primo mattino, son le menzogne, di chi ci rigira, ma loro per la cricca, fanno sempre l'inchino, che se mettono gogna, per tutti loro, il vento si gira.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 20/07/2014 - 18:32

PSICOSINISTRONZI rosiconi!!! rosiconi!!! non sapete neanche perdere, figurarsi vincere, e per di più con l'imbroglio!! :-)

abacon

Dom, 20/07/2014 - 18:34

C'è un solo posto dove mandare i nostri comunisti, in Brasile a raddrizzare banane, oltre a questo mestiere non servono a nulla.

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Dom, 20/07/2014 - 18:35

È facile, direi anche legittimo, tacciare questi pennivendoli di doppiopesismo, incongruenza, maldicenza, villania. Il problema secondo me risiede nella loro mente malata, nella loro impotenza sessuale, nella loro ambiguità di genere che li spinge nelle braccia dei trans. E che li spinge a odiare chi ama la vita, il bello, le donne, l'allegria. Guardate le loro facce e capirete il loro dramma esistenziale. Lì sta il problema, che solo adeguate cure psichiatriche potrebbero tentare di alleviare, ma difficilmente risolvere.

Ritratto di bergat

Anonimo (non verificato)

ninoabba

Dom, 20/07/2014 - 18:57

Ma questo venditore di parole, spesso stupide e fuori luogo, non ha capito che non lo ca.... Più nessuno? Per le troppe balle che ha raccontato quando era il galoppino di santoro ( minuscolo perché lo considero un mistificatore che racconta palle.

Anonimo (non verificato)

zen39

Dom, 20/07/2014 - 19:10

Certa sinistra italiana è come la Germania: non riesce ad accettare la sconfitta e quando accade offende. Vi ricordate cosa dissero di Balotelli quando alle Europee rifilò due gol alla squadra "germanica" ? Entrambe sono permeate da un senso di onnipotenza quando le cose girano a loro favore e pensano che ciò duri in eterno. La superbia va a cavallo e torna a piedi. La terza guerra mondiale è già in corso i nostri figli ne stanno già subendo le conseguenze ma la sinistra cosa fa ? Si scaglia contro colui che ormai innocente o colpevole riname pur sempre una vittima e non rappresenta più un pericolo. In ciò sta la pochezza,l'assoluta mancanza di spessore nell'incapacità di una valutazione obbiettiva degli eventi. Il Cav finirà in bellezza avrà avuto questa soddisfazione, ma questa sinistra subdola e ipocrita rappresentata da questi giornalisti non merita di essere una sua degna avversaria perchè ha sempre giocato barando. Presto attaccherà anche Renzi e l'Italia andrà sempre più a fondo. Essa non accetta un leader ma molti leader in modo che a comandare siano tutti loro e questo significa solo che nessun vero cambiamento è possibile perchè ci sono troppe teste da mettere d'accordo. Risultato: il caos il suo unico vero desiderio. Dividi e impera questo è il suo credo. Occhio Matteo perchè prima o poi anche a te faranno lo scherzetto.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

Anonimo (non verificato)

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 20/07/2014 - 19:30

CHJISSà COSA SCRIVERà ORA TRAVAGLIO SUL SUO BLOCCHETTO NOTE: SONO STATO SCEMO, SONO STATO SCEMO, SONO STATO SCEMO 10MILA VOLTE?

lento

Dom, 20/07/2014 - 19:33

Questi giornalisti rosiconi rossi e vigliacchi,lo sapevano dall'inizio che' andava a finire con la assoluzione .Ma ci dovevano mangiare sopra!!

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 20/07/2014 - 19:41

izdubarino :complimenti,l'esistenza di questi maldicenti è come la loro lingua,pessima,come quella dei vari cakecake,un nome un programma.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di benita

benita

Dom, 20/07/2014 - 19:47

scusate ma silvio non è più un pregiudicato?

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 20/07/2014 - 19:59

montanelli aveva coniato la definizionegiusta per quella specie di sedicenti giornalisti qui citati: "penne vendute"...... ed aggiungo io: senza più inchiostro .Ora vediamo quale altra "diligenza" assalteranno dopo il mega sputtanamento che hanno subito , di quali salti della quaglia saranno capaci con la faccia di "lato B" che si ritrovano.

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 20/07/2014 - 20:00

montanelli aveva coniato la definizionegiusta per quella specie di sedicenti giornalisti qui citati: "penne vendute"...... ed aggiungo io: senza più inchiostro .Ora vediamo quale altra "diligenza" assalteranno dopo il mega sputtanamento che hanno subito , di quali salti della quaglia saranno capaci con la faccia di "lato B" che si ritrovano.

timoty martin

Dom, 20/07/2014 - 20:03

Resti finalmente zitto e sempre zitto travaglio le cui arriganza, prepotenza, ironia e cattiveria hanno stancato anche i muri

Anonimo (non verificato)

Accademico

Dom, 20/07/2014 - 20:14

Solo 4 parole: che figura di MERDA!

marcs

Dom, 20/07/2014 - 20:21

Conosco poco Gad Lrner e nè nel giorno della sentenza giorni né ieri ho potuto guardare il tg3, ma sono d'accordo con chi dice che SB è colpevole: è colpevole perché nessun mecenate sarebbe disposto a dare migliaia di euro al mese a signorine compiacenti per comprare il loro silenzio; è colpevole (se non lo fosse bisognerebbe farlo interdire) perché ha creduto (o si è inventato ???) la storia della nipote di Mubarak proprio per evitare lo scandalo che sarebbe scoppiato se la MINORENNE avesse parlato con la procura minorile ed è riuscito ad ottenere il risultato tramite la menzogna (la finta parentela appunto) e questo aggrava notevolmente la concussione. La Cassazione farà giustizia e il signor Berlusconi verrà condannato.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 20/07/2014 - 20:33

Cara benita, per questi delinquenti che hanno sempre vissuto dell´inganno, la veritá non esiste ... A loro solo interessa imporre la propria menzogna ... Ti puó sembrare incredibile come questo possa succedere? ... Come l´egoismo possa arrivare a tanto cinismo? Si é capaci di tutto ció che é piú ottuso e demente quando si arriva ad uccidere la propria coscienza.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 20/07/2014 - 20:42

Cara benita, per questi delinquenti che hanno sempre vissuto dell´inganno, la veritá semplicemente non esiste ... A loro solo interessa imporre la propria menzogna ... Ti puó sembrare incredibile come questo possa succedere? ... Come l´egoismo possa arrivare a tanto cinismo? Si é capaci di tutto ció che é piú ottuso e demente quando per vigliaccheria e ferocia si arriva ad uccidere la propria coscienza.

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 20/07/2014 - 20:48

X marcs: prendiamo atto del Suo illuminato parere, delle deduzioni, che denotano una profonda conoscenza dei fatti probabilmente sfuggita, al Collegio Giudicante.Sicuramente la verà offerta una collaborazione se non addirittura la direzione di Repubblica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 20/07/2014 - 21:05

Anche chi dice "Figura di merda" ingenuamente non ha ancora capito con chi ha a che fare. Questa gente non sente assolutamente nessuna "Figura di merda" ... É gente senza coscienza ... Con un vuoto interiore pieno di rabbia, ottusitá e violenza.

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 03/08/2014 - 08:30

spiegate perchè lady appartamenti ha evaso per 2miliardi di€ e se la cava con una multa di 50 milioni€