La sinistra torna alla carica: "Basta con la parata militare"

Civati & C. fanno l'annuale denuncia sui costi della cerimonia: "Dal 2010 spesi oltre 17 milioni di euro"

Non il ricordo dei martiri di Cefalonia, non il valore dei contingenti in Libano, Irak e Afghanistan e nemmeno l'abnegazione dei reparti impegnati ad Amatrice, Norcia e ad Arquata. Il 2 giugno non può essere pienamente la festa delle Forze armate, soprattutto se a governare è la sinistra con le sue idiosincrasie pacifiste. E così i nostri militari ieri non solo hanno dovuto sopportare un manifesto celebrativo con i sindaci in marcia con le fasce tricolore (come se si trattasse di un rituale tutto civile), ma anche l'ennesima interrogazione presentata in tandem da Sinistra italiana-Possibile (cioè da Pippo Civati) contro gli stanziamenti per la manifestazione.

È il solito testo presentato da Giulio Marcon, capogruppo di Si, scrittore, pacifista, terzomondista, filopastinese, che ogni anno si perita di aggiornare solo i numeri. «La sfilata militare del 2 giugno a Roma in occasione della Festa della Repubblica è costata dal 2010 al 2016, complessivamente, oltre 17 milioni di euro (15 milioni nel testo del 2016)», si legge nell'interpellanza. Segue poi la denuncia delle spese medie quotidiane del settore difesa (48 milioni di euro nel 2016 «per la precisione») di cui quasi 13 per l'acquisto di nuovi armamenti. Si chiede poi al governo se abbia «valutato l'impatto ambientale e acustico di una manifestazione cosi' imponente su un'area di così particolare pregio archeologico e architettonico» e infine si rinnova la richiesta di una sospensione a fronte della «crisi economica». Nulla di nuovo sotto il sole, incluso l'accenno allo stop decretato alla parata nel lontano 1976.

Quell'anno il ministro della Difesa, Arnaldo Forlani, decise di non far svolgere la manifestazione per non richiamare le truppe impegnate a sostegno delle popolazioni terremotate in Friuli. Lo stesso si fece l'anno successivo, un po' per non eccitare un clima già connotato dalle intemerate dei terroristi motivandolo con l'«austerity» dominante. In pratica, la celebrazione venne ripresa (sebbene in forma più contratta) per espressa volontà del presidente partigiano, Sandro Pertini, nel 1983. Fu Oscar Luigi Scalfaro nel 1993 a decretarne, però, il blocco più lungo, fino alla fine del suo mandato. Nessun governo osò contraddirlo, soprattutto quello di Romano Prodi che si reggeva sulla sinistra più antimilitarista d'Europa.

Così toccò a Carlo Azeglio Ciampi rispolverare un po' di amor patrio e rivitalizzarla a partire dal 2000, una tradizione che nemmeno il suo successore Giorgio Napolitano ha più messo in discussione, sebbene non siano mancate le offensive dei post-comunisti. Come quelle della senatrice Lidia Menapace che nel 2006 si scagliò in un'intervista al Corriere contro le Frecce tricolori («inquinano»). Sempre nel 2006 il neo presidente della Camera, Fausto Bertinotti, si presentò alla sfilata con una spilla arcobaleno cercando di mettere il piede in due scarpe. «La mia persona è rappresentata con i colori che porto, che sono i colori della pace», dichiarò come se egli fosse scindibile dalla carica che rappresentava.

I pacifisti tornarono alla carica anche nel 2012 visto che il montismo era una buona scusante. Napolitano li respinse con perdite tagliando però il budget della sfilata. Da tre anni Mattarella è inamovibile, sperando non si smentisca.

Commenti

amedeov

Sab, 03/06/2017 - 08:56

Quanti euro ci sono costati i clandestini dal 2010 ad oggi? Sono soldi tolti agli italiani e alle aziende

lawless

Sab, 03/06/2017 - 09:17

quando si ascolta pippo civati si ha l'impressione che da un momento all'altro si stia per svegliare, mentre in realtà continua a parlare nel dormiveglia facendoti venire, come si dice, "il latte alle ginocchia".

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Sab, 03/06/2017 - 09:22

A parte il fatto che la sfilata così castrata perde tutto il suo fascino: pochissimi reparti, niente mezzi, niente rappresentative storiche. Per impossessarsi anche di questa festa i compagni di merende l'hanno riempita di patetici infiltrati (resi protagonisti da commentatori amici ed ignoranti); dai vigili urbani, ai sindaci, ai partigiani (ma che longevità), attendiamo ansiosi i direttori delle coop ... almeno vediamo come sono fatti. Questa gente (ma cosa faranno i pacifisti insieme ai pericolosi militari?) oltre a svilire la manifestazione trasforma volutamente uno spettacolo travolgente in un pietoso ed avvilente circo zeppo di gente non addestrata, che non ha il minimo interesse per ciò che sta facendo e che sta lì come se fosse in gita. La Bebe (che poteva anche vestirsi meglio senza esibire le sue mutilazioni) ha avuto più primi piani del ministro della difesa. Le facce disgustate dei militari presenti erano più che eloquenti.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 03/06/2017 - 09:24

L'Esercito è parte integrante della Sacra Patria.Alle prossime elezioni VI FAREMO NERI.

perseveranza

Sab, 03/06/2017 - 09:29

Quella del 2 giugno ormai non é piu' "la parata militare", é diventata una farsa, di militare non c'é pressoché piu' nulla. E' diventata la sfilata delle associazioni di volontariato e la festa del pensiero della sinistra sociale ipocrita. Tanto vale abolirla. Di questo passo l'anno prossimo faranno sfilare di sicuro profughi e clandestini con tanto di gommini. Meglio chiuderla ed evitare questo strazio.

rmazzol

Sab, 03/06/2017 - 09:31

Questi personaggi invece di risparmiare sulle parate del 2 giugno risparmiassero sugli sprechi della politica (sinistra in testa), sui migranti economici ed andassero loro a combattere l'Isis dato che fino ad oggi l'unico loro intervento /azione è stato quello di cambiargli nome...... (concetto ben espresso dalla Boldrini come azione risolutiva)

mareblu

Sab, 03/06/2017 - 10:05

UNA SPESA IMMENSA SOLO PER FARE PASSERELLA :! SE QUEI SOLDI FOSSERO ANDATI AI PENSIONATI , IN MOLTI DI NOI ANCHE SOLO PER UN GIORNO AVREMMO CREDUTO NELLA REPUBBLICA E NELLA COSTITUZIONE ITALIANA!

Enrico La Civita

Sab, 03/06/2017 - 10:08

Finalmente i simboli nazionali sono tornati a rivivere nel popolo italiano,non solo dopo le partite della nazionale e senza dover evocare spettri fascisti, che i bolsceviti ridotti al lumincino si permettano ancora di fare la morale. BASTA tanto state in politica solo per la poltrona come tutti.

8

Sab, 03/06/2017 - 10:43

Però l'8 marzo le femministe possono mostrare simpaticamente il culo al Milite Ignoto. Gratis.

MARIOMEN59

Sab, 03/06/2017 - 11:18

E BEH ...MA VOLETE METTERE UNA BELLA PARATA DI CENTRI ASOCIALI CON CLANDESTINI IN TESTA !!!!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 03/06/2017 - 11:20

P.s. :strano, non hanno fatto sfilare i clandestini..sarà per il prossimo anno se gli italioti rivoteranno i pdioti o peggio i grullini!!

Cheyenne

Sab, 03/06/2017 - 11:22

Marcon scrittore, pacifista, terzomondista, filopastinese??? Leviamo la parola scrittore per favore

MARIOMEN59

Sab, 03/06/2017 - 11:23

X MAREBLU : AI PENSIONATI POTREBBERO POTUTO DARE TUTTI I MILIARDI SPESI PER I CLANDESTINI DAL 2012 AD OGGI !!!!!!

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 03/06/2017 - 11:49

I disastri delle banche e l'immigrazione furi controllo quanto ci sono costati e quanto ci costano?. Comunque se volete abolire le "parate" abolite anche tutte le varie commemorazioni "partigiane".

Zizzigo

Sab, 03/06/2017 - 12:21

Dimentichi dei miliardi sperperati per vezzeggiare i clandestini, vorrebbero che si prendesse un marmittone, con una bandierina in mano, che presenziasse, solo, sul palco, alla parata delle autorità, con tutta la loro pompa... macchine blu, elicotteri, airbus A340, scorte armate, lecchini, portaborse, bouvette, massaggiatrici, parrucchieri, eccetera.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 03/06/2017 - 12:27

Eppure nella Russia comunista si facevano grandiose parate militari, pur se con il terrore come fine. E mi pare di ricordare che parate siano state fatte negli anni scorsi, con la sinistra renziana al potere.

Ritratto di kardec

kardec

Sab, 03/06/2017 - 13:08

La sinistra dice:"basta parata militare". NOI DICIAMO: BASTA SINISTRA !

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Sab, 03/06/2017 - 13:16

Siamo alla mercè di gente senza patria,senza onore e senza bandiera ! I degni rappresentanti dell'Italia in mutande.......e ce li meritiamo !

nopolcorrect

Sab, 03/06/2017 - 13:40

Vabbè...i soliti cala-braghe della sinistra, Civati & C....

#keysersoze

Sab, 03/06/2017 - 13:49

Pippo Civati... E tutti risero!

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Sab, 03/06/2017 - 14:00

però in compenso nessuno si chiede quanto ci viene a costare la parata dei gay sabato prossimo a Udine !!!!

Lens69

Sab, 03/06/2017 - 14:13

speriamo che tutti i corpi militari possani leggere e capire il pensiero disfattista della sinistra e al momento giusto aiutarci a riprenderci ció che ci spetta di diritto oppure dobbiamo arrivare con i gommoni per averlo?

Eraitalia

Sab, 03/06/2017 - 14:35

BASTA CON LA PARATA MILIRARE. FORZA CON LA PARATA PRO CLANDESTINI

Malacappa

Sab, 03/06/2017 - 14:55

E io dico BASTA CON LA SINISTRA.

Eraitalia

Sab, 03/06/2017 - 15:55

I miei ricordi più emozionanti erano proprio legati alle mie partecipazioni alla parata del 2 giugno. Quest'anno non ho voluto seguirla, mi sembrava un tradimento vedendo come hanno ridotto quedta nostra povera Italia. Infatti sentendo i commenti penso di avere evitato sicura angoscia

patrenius

Sab, 03/06/2017 - 16:23

Avanti così, dagli ai militari. Quando arriveraà il momento, e non ci manca molto, manderemo avanti al presidenta Boldrini a dire: "State buoni, che vi integriamo"!!

Gius1

Sab, 03/06/2017 - 17:26

per quanto tempo dobbiamo sopportare questi comunisti ? risparmiare ? si tolgano i vitalizzi che ci rubano da anni e che saranno pagati anche ai loro eredi

Publio Sestio Baculo

Sab, 03/06/2017 - 17:45

Pippo: nomen omen

pilandi

Sab, 03/06/2017 - 17:53

@patrenius perché tu sei davvero convinto che il nostro esercito abbia qualche chances con chicchessia?

pilandi

Sab, 03/06/2017 - 17:54

@pensionesoavis rilassati, nessuno farà nero nessuno...

mareblu

Sab, 03/06/2017 - 18:03

MARIOMEN 59 lei forse dimentica che i pensionati non sono produttivi , ne come gli statali, ne come le forze di polizia!.

carmann

Sab, 03/06/2017 - 18:04

le solite critiche strumentali.non sono questi gli sprechi da tagliare. in italia nessuno vuole attuare la spending rewieu e questi fantomatici pacifisti si aggrappano al 2 giugno. in tutti i paesi democratici nella festa delle forze armate o della nazione sfilano tutti i corpi militari con i relativi armamenti, mentre noi per far piacere ai sinistrosi li teniamo nascosti. condivido le critiche alla boldrina , se vai ad una festa devi partecipare e non snobbarla. altrimenti resta a casa

Ritratto di massacrato

massacrato

Sab, 03/06/2017 - 18:20

Le sfilate di no global e centri sociali costano di meno. Ovvio. Intanto al massimo eventuali danni li paga il malcapitato cittadino.

killkoms

Sab, 03/06/2017 - 18:44

sempre meglio di quelli spesi per salvare il culo ad ingrati gitanti africani"!

killkoms

Sab, 03/06/2017 - 18:47

@02121940,gli imbelli comunisti nostrani hanno sempre la memoria corta!

Albius50

Sab, 03/06/2017 - 19:32

No PROBLEM fra pochi anni sfileranno le truppe dalla porta di Brandeburgo a Berlino magari col PASSO DELL'OCA.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 03/06/2017 - 19:38

Se proprio vogliamo risparmiare qualche soldo, togliamo i nostri contingenti dalle missioni all'estero, perché la guerra ce l'abbiamo in casa con una invasione mascherata da immigrazione incontrollata e dalle varie mafie che traggono profitto.

19gig50

Sab, 03/06/2017 - 20:18

Ritratto di ClaudioPRoma1

ClaudioPRoma1

Sab, 03/06/2017 - 20:47

17 milioni di euro con tutti i miliardi che si sprecano? cominciassero a toglierseli dallo stipendio. Io pago le tasse e voglio vedere i miliardi destinati all esercito e polizia come sono spesi, armamenti e attrezzature, e andarne fiero. Giulio Cesare e altri grandi condottieri da cui discendiamo si rivoltano nella tomba.

Ritratto di VEROPartigianonero

VEROPartigianonero

Sab, 03/06/2017 - 20:56

...Benissimo niente parate del 2 Giugno e niente celebrazioni del 25 Aprile!Due buffonate che vanno tolte! PERO...TUTTE E DUE perche sotto sotto si tratta di fucili,pistole,carri armati ecc.ecc. D'ACCORDO?!?

Una-mattina-mi-...

Sab, 03/06/2017 - 21:20

BASTA CON LA SINISTRA CHE DETTA LEGGE, BASTA CON LA DITTATURA VIGENTE, ALTRO CHE MILITARI!