Efe Bal: "Sette politici pro Family Day sono miei clienti"

Lo rivela la escort transessuale più famosa d'Italia

Efe Bal nella sua casa di appuntamenti

"Ci sono dei politici che si stanno battendo, in questi giorni, per la famiglia tradizionale e poi vengono da me". Lo rivela Efe Bal, la transessuale più famosa d'Italia, in un'intervista rilasciata al Tempo sul Family Day. Si tratta di sei, sette politici di cui, però, non vuole rivelare l'area politica:"Io non posso nominare questa cosa qui, da sempre nella mia esistenza vivo una vita tranquilla, molto. Sono molto conosciuta e non faccio nomi e cognomi".

Ma non giudica la loro scelta di campo contro il ddl Cirinnà: "Tutti noi - spiega la trans - viviamo per stare meglio, per guadagnare soldi e loro, probabilmente, per difendere ciò che hanno e il loro lavoro dicono che voteranno no alle unioni civili e di essere contrari a tutto questo perché sono padri di famiglia eccezionali".

Annunci
Commenti

MEFEL68

Mer, 27/01/2016 - 15:48

Quanto afferma questo/a signora/e non mette in discussione il giudizio che ognuno ha su questa leggiaccia. Un conto è il vizio privato e inconfessabile, altro è la sua legittimazione pubblica che condiziona la vita della società. Tutti in privato ci mettiamo le dita nel naso, ma nessuno (anche il più accanito esploratore) si sentirebbe di autorizzare e rendere normale e pubblica questa abitudine. Vi immaginate persone che rovistano il proprio naso mente camminano o parlano con il prossimo? E' la stessa cosa.

santecaserio55

Mer, 27/01/2016 - 18:11

MEFEL68 è il famoso predica bene e razzola male. Complimenti l'ipocrisia elevata a pregio. E lascia perdere le dita nel naso come esempio

Ilcamerata

Mer, 27/01/2016 - 18:50

Questo signore penso che stia facendo l'interesse delle lobby gay e pervertiti vari.