Elogi inventati, critiche sparite: il blog di Grillo "ritocca" il Financial Times

Clamoroso retroscena sull'articolo elogiativo del Financial Times ripreso dal M5s: la traduzione sarebbe stata rivista in modo smaccatamente favorevole ai grillini

Onestà, trasparenza, apertura internazionale, con tanto, tantissimo inglese. Questi dovevano essere alcuni pilastri del Movimento Cinque Stelle.

Chissà che diranno i giacobini pentastellati scoprendo che l'articolo del Financial Times sul loro movimento politico è stato presentato sul blog di Grillo rimaneggiato e corretto. Naturalmente enfatizzando i commenti a favore e censurando quelli negativi.

Lo scrive oggi La Stampa, che ha messo a confronto la versione originale del quotidiano anglosassone e la versione tradotta che ne è stata data dai grillini. A partire dal titolo. Che sul blog del comico genovese era trionfalistico - "Il Movimento cinque stelle è maturo per il governo, scrive il Financial Times" - e nell'originale era ben più cauto ("Five Star Movement comes of age": il M5s "è maturo", peraltro accompagnato da un punto interrogativo nei lanci sui social network).

C'è poi una clamorosa censura delle prime dieci righe, dove il Movimento viene definito "populista" e "clownesco": un giudizio di cui sul blog non c'è traccia e che anzi viene tramutato in una sorta di elogio mai apparso sul quotidiano della City.

Gli esempi sono numerosi: laddove il Ft scriveva "il gruppo di protesta ha fatto molta strada dai suoi eccentrici esordi ed ora è il secondo partito del Paese" (in inglese "protest group has come a long way since its eccentric start and is now the country’s second party"), i grillini riportano "il M5S ha fatto tanta strada ed è oggi una seria alternativa a Renzi".

Per evitare equivoci sul sito internet del Financial Times il titolo ora è completamente cambiato ed è un inequivocabile "Il M5s vuole esser preso sul serio".

Non è ancora chiaro chi sia stato l'autore del post sul blog di Grillo ma è certo che quando dovesse venire scoperto sarebbe in ottima posizione per vincere l'antico premio di "giornalista del giorno" tanto caro proprio al Grillo forcaiolo. E onesto.

Commenti
Ritratto di hellmanta

hellmanta

Mar, 05/01/2016 - 15:37

comunque io ci trovo poco da ridere... Comunque vada, per quanto il vostro giornalino tiri badilate di sterco su tutti i partiti che non siano quello del vostro padrone, gli ultimi sondaggi (Lorien consulting e Alessandra Ghisleri, tanto per fare nomi & cognomi) danno il partito di Silvio ad uno striminzito 10% (nella più rosea delle ipotesi)

Ritratto di padreSnaturato...

padreSnaturato...

Mar, 05/01/2016 - 17:07

CHI SE NE FREGA DEL FINANCIAL TIMES

Ritratto di padreSnaturato...

padreSnaturato...

Mar, 05/01/2016 - 17:14

financial times, CHI SE NE FREGA

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 05/01/2016 - 17:56

Ecchisenefrega dei cinquestalle!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 05/01/2016 - 18:35

oh ma guarda caso.... e meno male che c'è il nostro giornale a scoprire le carte false! :-) senno manco vi accorgevate, cre.tini.... :-)

Miraldo

Mar, 05/01/2016 - 18:37

M5S = Partito di comunisti e stampella del Pd, fatevene una ragione e cambiate casacca finche siete in tempo.

Ritratto di vitoschepisi

vitoschepisi

Mar, 05/01/2016 - 18:49

Il fondamentalismo non è solo nel giudizio etico-religioso dei comportamenti degli uomini. Si manifesta diffusamente nel confronto politico, anche se lontano da principi di valore assoluto. Mi ricorda un po' il "credere, obbedire e combattere" del ventennio. La cosa più grave è che Il pericolo non viene dai ladri e dalla corruzione, pur elementi di grave turbamento della democrazia e della equità, ma dal fanatismo di alcuni che fanno leva sul disagio sociale e sulla rabbia populista, per mettere a profitto l'ignoranza diffusa. Tutti gli "ismi" sono nati così, e dovremo avere la maturità per scongiurarli.