Emergenza migranti, ora Renzi chiede aiuto a Obama

Il premier intende approfittare del vertice G6 dei ministri dell’Interno, a cui parteciperà anche una delegazione americana e stasera andrà a cena da Barack Obama con il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini

Matteo Renzi chiede aiuto a Barack Obama per l’emergenza migranti. Il premier italiano è in difficoltà e, viste le difficolta con l’Europa su questo tema, ha deciso di presentarsi al dinner State di stasera con il presidente degli Stati Uniti con Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa.

Il premier, come scrive la Stampa, intende, poi, approfittare del vertice G6 dei ministri dell’Interno che si terrà a Roma giovedì e venerdì per rafforzare la cooperazione tra i due Paesi. Nel G6 romano, presieduto dal ministro dell’Interno Angelino Alfano, l’Italia porrà essenzialmente tre temi. Il primo riguarda l’impossibilità per il nostro Paese di svolgere il ruolo di corridoio umanitario per i migranti che arrivano dalle coste libiche. Tutti devono fare la propria parte, sarà il ragionamento esposto ai patner. La seconda richiesta sarà quella di prevedere che le operazioni di identificazione avvengano nel territorio del Sahara prima che intervengano i trafficanti di esseri umani. Il terzo tema riguarda la necessità di cambiare la legislazione europea per gestire l’emergenza globale dell’immigrazione.

Proprio ieri Alfano, ha stigmatizzato la posizione dell’Unione europea. “Sui migranti la Ue ci ha tirato un bidone, non rispetta quote”, ha detto il ministro. “Sono stati disattesi gli accordi sulla redistribuzione. Poteva essere l’Italia – ha aggiunto - che lascia morire i migranti ma abbiamo deciso di essere l’Italia del coraggio e siamo andati a prenderli in mare. Questo è il coraggio delle leadership, per salvare vite umane”. Lo stesso Renzi, prima di partire per gli Usa, ha chiesto una svolta: “Il meccanismo europeo va cambiato, stop al festival dell’egoismo. Le risorse ci sono, ma vanno spese meglio. E anche noi dobbiamo fare di più”. Anche il premier ora si è accorto che i soldi sono finiti, i Centri di accoglienza sono al collasso e molte onlus rischiano lo sfratto. Per sanare la situazione occorre un miliardo di euro entro la fine dell’anno. Intorno al tavolo si confronteranno con il nostro Paese Spagna, Francia, Germania, Regno Unito e Polonia, ma parteciperà anche una delegazione statunitense parteciperà, oltre alla Slovacchia che p presidente di turno Ue. Vi saranno anche il commissario europeo per l’unione della sicurezza, il coordinatore europeo antiterrorismo e William Lacy Swing, direttore generale Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni).

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 18/10/2016 - 12:41

Renzi è intelligente come quello che raccomandava le pecore al lupo.

Libero1

Mar, 18/10/2016 - 13:12

Gli italiani ancora una volta sono costretti a assistere al solito teatrino orchestrato dal bugiardo clown nostrano che va' a chiedere aiuto al guerrafondaio americano.

il corsaro nero

Mar, 18/10/2016 - 13:44

Adesso Pinocchietto va a piagnucolare dall'abbronzato! Ma scusate, fino a ieri i clandestini (chiamiamoli per nome) non erano risorse, non ci pagavano la pensione, non scappavano dalle guerre? Ma tranquilli, adesso vedrete che l'abbronzato metterà le cose a posto! Magari con un'altra guerra in Libia!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 18/10/2016 - 14:34

Che si mettano d'accordo però, visto che il Ministro degli Interni afferma che il turismo non ha problemi per effetto degli sbarchi. Oppure si decidano ad affondare i barconi anziché andare a prendere i migranti a poche miglia dalla costa libica. Una domanda, e una volta identificati nel Sahara cosa si fa? li si porta in Europa in aereo? Comunque ultima foto e ultima cena per entrambi.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 18/10/2016 - 14:41

E beh il morettino, manderá la ''Ronald Reagan'', la superportaaerei. E' piú spaziosa per accoglierne di piú.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 18/10/2016 - 16:38

Chiede aiuto a chi ha provocato il disastro in Libia, attaccando Gheddafi per far posto alle primavere arabe. Abbiamo visto che belle primavere. E' l'abbronzato la causa dell'emergenza migranti, e non solo.

luciano32

Mar, 18/10/2016 - 16:43

Speriamo che obama da disocupato non venga anche lui quà magari non con il barcone ma in aereo, un posto glielo troviamo senz'altro

maurizio50

Mar, 18/10/2016 - 17:12

Alfano, l'ebete, si lamenta che l'U.E. gli ha tirato un bidone: normale . Tra magliari della tempra di Renzi, Alfano, Juncker, Hollande e schultz i bidoni si tirano e si tornano. Purtroppo per gli Italiani i nostri due rappresentanti di fregature ne hanno prese più di quante ne hanno tirate. E noi le scontiamo tutte!!!!!!

Ritratto di mambo

mambo

Mar, 18/10/2016 - 19:48

Da accattone chiederà ad Obama qualche mancia, per gl'immigrati che vuole tenerseli tutti lui. Li deve far votare altrimenti non vincerà mai con regolari elezioni.

Ritratto di mambo

mambo

Mar, 18/10/2016 - 19:51

ma si è portato dietro anche Lussuria, oltre che Benigni? In un filmato mi è sembrato vederlo.

manfredog

Mar, 18/10/2016 - 20:56

Guardate bene la faccia di Obama nella foto qui sopra; fatto !? Ecco, quella è la faccia di Obama due secondi dopo che Renzi, sottovoce, lì, vicini, gli ha chiesto di aiutarlo con i migranti..!! mg.

VittorioMar

Mar, 18/10/2016 - 22:48

..è come chiedere al "Cravattaro" di fargli un prestito!!....è Obama il colpevole di tutta questa invasione con:IL SOGNO AMERICANO DI ESPORTARE LA DEMOCRAZIA!!...naufragata miseramente,ma noi sopportiamo le conseguenze!!!