Ottobre mese record di arrivi dalla Turchia

Entrati 218mila immigrati, quasi tutti in Grecia: come nell'intero 2014

Ginevra Il numero dei migranti che hanno attraversato il Mediterraneo è salito a un record di 218.400 a ottobre. Lo ha riferito l'agenzia Onu per i rifugiati, Unhcr, citando la politica di accoglienza migranti della Germania come uno dei motivi dell'aumento. Il record precedente dall'inizio della crisi siriana nel 2011 era stato raggiunto a settembre con 172.800 viaggi dal Nordafrica e Turchia verso l'Europa meridionale.

L'Unhcr ha fatto notare che il numero totale di arrivi del mese di ottobre è sostanzialmente uguale agli arrivi complessivi di tutti i dodici mesi del 2014: a ottobre si sono imbarcati per il periglioso viaggio della speranza in 218.394 (e sono tutti approdati in Grecia, tranne ottomila), in tutto il 2014 gli attraversamenti del Mediterraneo furono 219mila.

«Il fatto che la Germania abbia avuto una politica in materia di asilo molto generosa ha fatto parte dei fattori», ha dichiarato William Spindler, portavoce dell'Unchr.

Un altro elemento rilevante è stato il crescente senso di disperazione tra i rifugiati siriani che vivono nei Paesi ospitanti del Medio Oriente come Libano e Giordania, costretti ad affrontare il costo crescente della vita, insicurezza alimentare, disoccupazione, burocrazia e mancanza di opportunità di istruzione.

«La gente sta perdendo la speranza», ha affermato Spindler. Finora, quest'anno oltre 744mila persone hanno attraversato il Mediterraneo per arrivare in Europa, oltre la metà degli arrivi proveniva dalla Siria, seguiti da Afghanistan e Eritrea.

È dunque sulla Grecia che si riversa ora il peso della marea umana in arrivo dal Medio Oriente e dall'Africa. Con ricadute anche drammatiche come nell'isola di Lesbo, dove è tale l'afflusso anche di persone annegate in mare che si comincia ad avere difficoltà a seppellirle degnamente. Parlando alla radio del giornale To Vima , Spiros Galinos ha detto che all'obitorio cittadino ci sono 50 salme di migranti per le quali non è stato possibile trovare un luogo di sepoltura. Il primo cittadino ha detto di aver avanzato una richiesta per ampliare il locale cimitero, acquisendo un terreno vicino.

Solo ieri 19 corpi sono stati recuperati, in seguito a tre diversi naufragi avvenuti nel braccio di mare che separa Grecia e Turchia.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 03/11/2015 - 12:06

Consiglio di leggere una delle ultime esternazioni di Oriana Fallaci: http://www.liberoquotidiano.it/news/libero-pensiero/11681651/Oriana-Fallaci--l-ultima-lezione.html

Ritratto di giulio_mantovani

giulio_mantovani

Mar, 03/11/2015 - 18:03

Da 28121934 a 02121940 Grazie, avevo bisogno di una ripassata delle parole della grande Oriana!