"Errani (e la burocrazia) hanno fallito"

L'ex capo della Protezione civile Bertolaso: "Che errore scegliere un politico. Senza passione"

Roma - «Che errore affidare l'emergenza terremoto a un politico. E tutto pur di risolvere i problemi del Pd e smontare il modello B&B, Berlusconi e Bertolaso, perché non si può accettare di ricordare che a Onna, in un famoso 25 aprile, il Cavaliere raggiunse il massimo di popolarità». L'ex capo della Protezione civile assiste da spettatore alla controversa gestione dell'emergenza terremoto nell'Italia centrale. Ma uno spettatore molto partecipe: «Passo spesso da quelle parti -dice Guido Bertolaso- e, da privato, parlo con la gente, con gli amministratori: si avverte l'amarezza per come stanno andando le cose».

Il paragone con L'Aquila è inevitabile e del resto non è stato lei il primo a farlo.

«Errani subito dopo la nomina a commissario continuava a ripetere non faremo come all'Aquila. Infatti hanno fatto in un modo diverso: un disastro. Se non fanno come all'Aquila è perché non ne hanno le competenze, la capacità, la passione».

Il vostro modello prevedeva un manager con pieni poteri, qui c'è una cabina di regia tra Commissario e presidenti delle Regioni.

«Sì, ma una cabina di regia tutta politica, per di più un monocolore Pd. E la nomina di un commissario ha finito con il delegittimare il capo della Protezione civile. Un classico all'italiana: si fanno tanti capi e capetti e chi ha bisogno di appoggio, di guida in un momento di emergenza, non sa più a chi rivolgersi».

Con il modello attuale i sindaci sono ai margini, con il vostro erano protagonisti.

«Sa qual è la vera differenza? All'Aquila la sala operativa era sul posto, tra le macerie, qui l'hanno piazzata a Rieti, che è oltre 60 chilometri da Amatrice e Accumoli. La nostra cabina di regia coinvolgeva tutti i protagonisti, dai sindaci alle forze dell'ordine. E per i primi dieci mesi noi abbiamo vissuto sul posto e ci riunivamo tutti i giorni alle 19, incluso Natale e Ferragosto, non facevamo un salto un paio di volte a settimana per poi tornare nei comodi palazzi romani».

La situazione ora è piuttosto disastrosa, basti pensare a quanti sono ancora senza un tetto: sono state installate meno di 900 casette su 3.700.

«Una percentuale inaccettabile. Noi, a parte il Progetto Case, nel primo anno avevamo installato 5.000 casette»

Per assegnare un alloggio ora ci vogliono undici passaggi burocratici.

«Sono state cancellate le due parole d'ordine che avevamo imposto: nessuno deve restare solo, e ora invece i sindaci sono soli, e la burocrazia non fa parte del nostro vocabolario. Qui invece parlano di ricostruzione ma non hanno nemmeno tolto le macerie».

L'avevano accusata di essere autoritario.

«In emergenza la democrazia non può esistere. Bisogna ascoltare tutti, e noi lo facevamo, ma poi ci vuole qualcuno che si assuma la responsabilità di decidere e se sbaglia ne paghi le conseguenze. Affidare i soldi alle Regioni è garanzia di inquinamento politico».

È quello che è successo con lo scandalo dei 33 milioni di fondi degli Sms solidali mai arrivati ad Amatrice?

«Certo, quei presidenti di Regioni li hanno usati per creare consenso. Cosa crede che a noi non arrivassero donazioni? Con gli Sms abbiamo 50 milioni per L'Aquila e 60 per lo tsunami nel Sudest asiatico. Nessuno si è mai lamentato di una distribuzione politicizzata dei soldi».

La Protezione civile non è più in grado di agire come ai suoi tempi?

«Nessuno dica che la Protezione civile ha colpe. Io esprimo la massima solidarietà a Fabrizio Curcio».

Tornerebbe a occuparsene?

«Ora c'è un bravo funzionario, Angelo Borrelli, saprà far bene se la politica glielo permette. Un Paese come il nostro ha assoluto bisogno di una Protezione civile davvero forte. Questa gestione ha creato un grave danno d'immagine all'Italia, anche se i grandi media hanno scelto di tacere sul disastro in corso. Installano due case e il Corriere titola Amatrice rinasce. All'Aquila crollava un balcone e scrivevano che il Progetto Case era un flop. Ma il tempo è galantuomo. Le inchieste sono finite in nulla e gli aquilani, i veri giudici, hanno eletto un sindaco di centrodestra. Ma non tornerei, non si torna mai indietro».

Commenti

roberto.morici

Gio, 28/09/2017 - 09:20

Ottimo, Signor Bertolaso! Più chiaro di così...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 28/09/2017 - 09:26

hanno affidato il problema ad un comunista ignorante e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

il sorpasso

Gio, 28/09/2017 - 09:34

Giustissimo. Ma continuano a mettere politici nei posti sbagliati. Ora c'è quella donna mi viene da piangere.

fifaus

Gio, 28/09/2017 - 09:42

Finalmente qualcuno che parla chiaro, ma è voce nel deserto del marciume politico

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 28/09/2017 - 09:46

Per me non hanno fallito...sono riusciti nel loro intento..

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 28/09/2017 - 09:47

Il tempo è galantuomo! Tante volte chi fa il proprio dovere non si nota subito, rimane ai margini, anche criticato, ma la professionalità, i numeri, la qualità alla fine irrompono come un fiume inarrestabile. Dovremmo essere capaci di portare l’ esempio di questi personaggi ai nostri ragazzi. Lo possiamo essere tutti dal poliziotto all’idraulico, al politico, basta volerlo per avere un Italia migliore. Un sincero saluto da chi l’ha sempre apprezzato.

cianciano

Gio, 28/09/2017 - 09:47

Lo avevo affermato già a suo tempo, Bertolaso è stato serio, molto competente e capace, tutto il resto solo invidia politica.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Gio, 28/09/2017 - 09:47

Solo chi ha vissuto nei cantieri di mezzo mondo puo capire e agire di conseguenza,e il Signor Bertolaso ne è un'eccellenza. Errani Humanum est? Per carità,la sola nomina mi aveva ricordato la tigna. Ed ecco i risultati. Nomenclature partitiche obsolrte,generanti fiaschi a catena nel silenzio omertoso di stampa e tv accomodanti.Che vergogne.

alfa2000

Gio, 28/09/2017 - 10:11

un grande Bertolaso, che hanno voluto far passare per meschino, invece è proprio così il metodo B&B funzionava e funziona ancora alla grande, ne sanno qualcosa a l'Aquila e dintorni, poveracci terremotati reatini invece alla mercè della politica.

giovanni235

Gio, 28/09/2017 - 10:11

Ricordo il terremoto del Friuli.Al commissario Zamberletti furono dati brevi manu duemila miliardi di lire e carta bianca su come intervenire per la ricostruzione.Allora le Coop non avevano alcun potere e quindi non potevano rubare come fanno adesso.Tutti hanno visto la ricostruzione del Friuli.Così per le grandi capacità organizzative di Bertolaso.Ora i ladroni rossi non fanno altro che il loro lavoro:rubare,rubare e rubare.Errani mi fa solo pena,è solo la persona più incapace che abbiamo in Italia ovvero la persona giusta per queste emergenze.Questo non si accorge di essere circondato da amici ladri neanche se tutti i giorni dovessero rubargli il portafoglio.

Totonno58

Gio, 28/09/2017 - 10:13

Ihihih, c'è ancora chi lo intervista?!?:):)

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 28/09/2017 - 10:28

"In emergenza la democrazia non può esistere" Questo i comunisti non l'hanno capito. Nella loro testa ci sono solo i "collettivi"; se sono rossi, meglio ancora.

Ritratto di Grifona

Grifona

Gio, 28/09/2017 - 10:33

Riassunto: "Installano due case e il Corriere titola Amatrice rinasce. All'Aquila crollava un balcone e scrivevano che il Progetto Case era un flop". "Gli aquilani, i veri giudici, hanno eletto un sindaco di centrodestra." Datevi pace.

cecco61

Gio, 28/09/2017 - 10:41

Impeccabile come sempre. Il disastro fu annunciato già la mattina, subito dopo il terremoto ad Amatrice e dintorni. Il nostro Governicchio, con un comunicato, informava che la Protezione Civile poteva iniziare ad operare grazie al Decreto promulgato nella riunione del Consiglio dei Ministri convocato d'urgenza. Se in un Paese, per salvare qualcuno che sta morendo, o gravemente ferito, c'è bisogno di un Decreto Legge ad hoc (e se i Ministri fossero stati in vacanza o a casa ammalati?), è preferibile l'estinzione immediata e indolore onde evitare i dispiaceri e le sofferenze future.

Ritratto di iw4all

iw4all

Gio, 28/09/2017 - 10:49

Ben detto Guido. Chi ha lavorato con te, come il sottoscritto, sa bene che le affermazioni, gli scenari, i timori di inefficienza, che hai detto sono reali e comprovati da esperienze dirette sul campo e non in un qualsiasi ufficio preposto all'occasione. Mi spiace che tanti saccenti soloni ti abbiano infangato, ma purtroppo i "politicanti" solo questo sanno fare.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 28/09/2017 - 11:11

Ai tempi del terremoto dell’Aquila, un giorno sì e l’altro pure, sindaci e politici vari giravano con le carriole e le fasce tricolori (ricordate la Pezzopane e Cialente) a protestare contro un ricostruzione che rispetto a quella messa in campo per Amatrice era oro colato. Ora la situazione è disastrosa ma nessuno protesta ed i terremotati sono veramente soli.

Mobius

Gio, 28/09/2017 - 11:42

A parte che una semplice occhiata fisiognomica alle sembianze di Errani avrebbe dovuto dare qualche precisa indicazione circa il suo quoziente intellettivo.

kallen1

Gio, 28/09/2017 - 11:54

Bartolaso in tutto Number One, tutto il resto (PD) è spazzatura e si è visto che alla prova dei fatti hanno fallito clamorosamente! Bravi solo a criticare ed a infangare le persone

releone13

Gio, 28/09/2017 - 12:11

....certo Bertolaso.....poter pescare a piene mani in miliardi di euro senza alcun controllo....con poteri illimitati.......cosi è molto più facile......diverso è quando i conti vanno fatti quadrare.............e magari non potersi fare "massaggi" in centri benessere, vero??????????????????????

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 28/09/2017 - 12:43

@releone13; Io preferisco che qualcuno si faccia fare dei massaggi e che i terremotati abbiano delle soluzioni abitative anzicché che i terremotati, innanzitutto, siano ancora all'addiaccio e che le casse dei pdioti siano foraggiate. Sei proprio un pdiota!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/09/2017 - 12:45

--il sistema bertolaso--l'illegalità legalizzata nel sacro nome dell'"emergenza"--pian piano anche le cose urgenti diventano emergenza--expo--mondiali e quant'altro--ed alla fine anche l'ordinarietà diventa emergenza--pure organizzare la sagra della bruschetta--la protezione civile di bertolaso diventa un mostro mangiasoldi senza alcun tipo di controllo--tutti i progetti- contratti-direzione dei lavori- ordini- commesse- consulenze- assunzioni- forniture-a carico dell'uomo solo al comando--che come una spa privata chiama direttamente amici ed amici degli amici che affidano a loro volta direttamente appalti ad altri amici senza alcun tipo di gara pubblica e senza alcun controllo-col piccolo particolare che questa macchina mangiasoldi privata è finanziata coi soldi pubblici-- in un paese serio--bertolaso ed i suoi sodali andrebbero fucilati----swag

Alessandro Rendine

Gio, 28/09/2017 - 12:57

Parole sante. Errani potrebbe anche essere una brava persona (se ricordo bene, però, qualche marachella la combinò con amiche-segretarie), ma è solo un politico, amico degli amici e trombato nella sua Regione, privo di qualsiasi cognizione in materia di gestione operativa. In defibitiva: un inetto. Di queste cose, però, non se ne parla sui media. Chissà perchè!

kayak65

Gio, 28/09/2017 - 12:57

bertolaso ha pienamente ragione. e' stato cacciato perche' I sinistrati non potevano rubare...e I media a enfatizzare il popolo delle cariole tanto simile ai rifugiati che puliscono I giardini. solo propaganda comunista buonista e zero risultati tangibili. errani se ne andato alla schettino abbandonando di fatto la ricostruzione. che ci e' andato a fare nelle zone terremotate con la nomina commissario della ricostruzione ancor prima della rimozione delle macerie? e' chiaro a tutti tranne agli stupidi, e sappiamo di che colore sono, che era solo una nomina per magnare a piu' non posso rubando anche I soldi europei e di altre donazioni e per apparire ben vestiti sui telegiornali e giornali per ottenere future consensi eletterolai . speriamo almeno che le popolazioni colpite si rendano conto del grande imbroglio ordito dai renzi associati e facciano come a L'Aquila scacciando I rossi dalle loro amministrazioni. cornuti forse ma mazziati mai. agli abruzzesi e marchigiani la scelta

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 28/09/2017 - 12:58

Questo è ciò che sono in grado di fare comunisti... quegli stessi comunisti che alle prossime elezioni verranno rieletti da quei comunisti che, sofferenti, ora bivaccano nei container, ma nello stesso tempo fieri della sistemazione che i loro beniamini comunisti hanno loro riservato... perché a contraddistinguere i comunisti non è la falce e il martello, ma il loro modo di pensare fallimentare.

orsobepi

Gio, 28/09/2017 - 13:42

@elkid, quindi secondo lei NON ci sono state mangerie correttamente gestite da politicanti nel terremoto del centro Italia? ma li rilegge i post prima di inviali ? Come mai non vedo considerazioni su quanto NON FATTO dai suoi amichetti ?

baleno

Gio, 28/09/2017 - 13:42

attenzione ! il fallimento è commisurato al mancato raggiungimento di obiettivi prefissati. Sono arrivati i fondi - obiettivo raggiunto! I luoghi sono diventati passerella mediatica - obiettivo raggiunto! I soldi sono stati spesi in consulenze - obiettivo raggiunto! Non ci sono state inchieste... per ora! - obiettivo raggiunto! I soliti furbi hanno cercato di raggranellare contributi ILLECITAMENTE - la Finanza indaga! LE CASE NON SONO STATE RICOSTRUITE E LE MACERIE SONO ANCORA SUL POSTO ? NON SI PUO' ESSERE PERFETTI!

Raoul Pontalti

Gio, 28/09/2017 - 13:57

Tornatene per favore in Africa a fare il medico e nell'attesa vai a giocare a tressette con gli imprenditori amici tuoi che si fregavano le mani alla notizia del terremoto dell'Aquila e fai una capatina dalla Monica, la brasiliana che ti faceva i massaggi meravigliosi da farti vedere le stelle (come si legge nelle intercettazioni). Tu di protezione civile non devi più parlare, hai già fatto troppi danni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/09/2017 - 14:10

@Totonno58 - non sapevo che fosti così rimbambito da non distinguere la differenza tra i llavoro fatto da Errani e quello fatto da Bertolaso. Poi, mi sono ricordato che eri comunista, e ho avuto subito la spiegazione.

frabelli1

Gio, 28/09/2017 - 14:13

Da quando il Pd ha avuto per mano del comunista Napolitano il potere, l'Italia è crollata. Crollata nei terremoti e politicamente. Non contiamo nulla in Europa, figurarsi nel mondo. Poi sono arrivati i sindaci penta stellati ed è stata catastrofe. Non parliamo delle ricostruzioni, un fallimento. Gli italiani aspettano di andare a votare.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 28/09/2017 - 14:31

----orsobepi---ripassati le cose di cui si deve occupare la protezione civile in un paese serio---e poi riguardati le cose che faceva la protezione civile di bertolaso---scoprirai che si occupava anche di vertici internazionali-raduni religiosi e gare sportive, come il G8 2009 in Italia o i Mondiali di nuoto di Roma- anche l’esposizione delle spoglie di S.Giuseppe da Copertino è finito sotto il sistema bertolaso--o che ne so i mondiali di ciclismo 2008---la costruzione della nuova tangenziale fra la Ss 342 “Briantea” piuttosto che la Ss 233 “Varesina”--e potrei continuare all'infinito---soldi pubblici a fiumi affidati a quest'uomo che poteva chiamare direttamente i suoi amici a svolgere i lavori senza uno straccio di controllo od uno straccio di appalto--ti pare da paese civile? o sistema da terzo mondo?--

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 28/09/2017 - 14:49

Totonno58 10:13 scribacchia : "Ihihih, c'è ancora chi lo intervista?!?:):)" - - - Risposta : Ihihih, c'è ancora un tontoTotonno che erutta qui ?

Antonio43

Gio, 28/09/2017 - 15:03

Baleno, le macerie sono ancora tutte lì? Le case non sono state ancora ricostruite? Fatti rispondere dai due compari Elkid e Pontalti. Sta di fatto che se fosse vero tutto quello che ha insinuato il primo non si capisce perché alla fine hanno fatto fuori Bertolaso per una ridicola storia di massaggi. A sinistra certi appetiti sono incomprensibili. Meglio la vodka, poveretto!

Totonno58

Gio, 28/09/2017 - 16:45

abj14...sì...se provi tutto questo fastidio non leggermi...

Totonno58

Gio, 28/09/2017 - 16:46

Leonida55...la differenza tra Errani e Bertolaso?problematico distinguere chiavichelle..

cangurino

Gio, 28/09/2017 - 17:02

Bertolaso mi ha sempre ispirato fiducia, fino a quando è entrato in politica straparlando di case gratis e lavoro ai rom (razzista verso i non rom). E' chiaro che con un portafoglio senza limiti, il lavoro è molto più semplice. Probabilmente è stato sufficientemente corretto, commisurato all'enorme potere di spesa di cui disponeva, ma è un sistema che non può funzionare, soprattutto perchè gestito da politici. Basti vedere cosa è successo e sta succedendo con l'emergenza migranti, fiumi infiniti di denaro che al 90% tornano nelle tasche degli amici degli amici.

Happy1937

Gio, 28/09/2017 - 17:25

Che dimostrazione di disinteresse il distribuire i soldi l'ultimo giorno in cui si è in carica! E`la chiara dimostrazione del timore che il successore potesse ritenere gli "amichetti" non suscettibili del beneficio

GABBIANO51

Gio, 28/09/2017 - 17:27

Davvero interessanti alcuni commenti. Personalmente alcuni mesi dal terremoto dell'Aquila sono passato in quelle zone e visto interi quartieri con case nuove ultimate e abitate.Una settima fa so passato nelle zone di Visso e Castel Santagelo sul Nera, ho visto solo macerie non rimosse e solo due cantieri dove sono iniziati i lavori per le piattaforme dove verranno poste le casette. E' trascorso più di un'anno e moltissime persone,con una dignità a voi sconosciuta, trascorreranno un secondo inverno infernale! Carissimi commentatori faziosi e ignoranti prima di scrivere documentatevi. Dopo aver visitato ( pianto) i luoghi terremotati e letto alcune cialtronerie mi viene voglia di insultarvi ma vi dico solo VERGOGNA!!!!!!

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 28/09/2017 - 17:31

Giorgio_Pulici 11:11 – Per quanto riguarda la "ricostruzione" a L'Aquila, in realtà questa spettava alla Regione. Bertolaso si era offerto subito di offrire la sua cooperazione che fu sdegnosamente, per non dire boriosamente, rifiutata dalla Regione in quanto loro sapevano cosa/come fare. Infatti … Banda di idioti, anzi peggio, di PiDioti. – (2° invio)--

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 28/09/2017 - 17:33

Beh, adesso che finanche il direttore di elkid, tale Raoul Pontalti alias Sior Ocio-Che-So-Tuto-Mi, si è scomodato alle 13:57 ed ha espresso il suo insindacabile giudizio, possiamo tutti smettere di commentare qui e passare altrove. – (2° invio)--

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 28/09/2017 - 17:59

releone13, Pontalti, Totonno58: fatevi curare. Per voi compagni l'onestà non esiste.

Trinky

Gio, 28/09/2017 - 18:04

@Pontalti.........sta aspettando che Renzi mantenga quello che aveva detto che avrebbe fatto se avesse perso il referendum, cioè ritirarsi dalla politica! Ma voi PDioti arrivereste a negare l'esistenza del giorno e della notte se lo dice il Partito Comunista.... Adesso negherà pure le elaregizioni della Regione marche ai compagni di merende.....

Trinky

Gio, 28/09/2017 - 18:06

@ per i due PDuini.....continuate a sostenere che quel signore non abbia combinato niente quend'era Presidente della regione Emilia Romagna? Vi meritate uno come Renzi!

mizzy2806

Gio, 28/09/2017 - 18:18

Caro Dott. Bertolaso, nonostante le abbiano fatto il linciaggio mediatico, distruggendole la carriera, sono sempre più convinto che se i cittadini Aquilani non hanno avuto la stessa sorte di quelli di Amatrice, lo devono esclusivamente alla sua professionalità e competenza. Non dia retta a chi continua a gettarle fango addosso, lei resterà per sempre un esempio di come si possono risolvere i problemi con estrema semplicità e meravigliosa attitudine al sacrificio e al lavoro. Grazie ancora per quello che ha dimostrato e fatto in quel tragico frangente. Dio gliene renda merito, perché i cittadini abruzzesi lo hanno già fatto, (almeno la maggior parte di essi).

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 28/09/2017 - 18:50

Con Bertolaso la Protezione Civile ha lavorato bene e oggi si rimpiange il suo operato. I risultati della protezione civile attuale sono sotto gli occhi di tutti ed i risultati sono come quelli di ogni ente o istituzione finiti sotto il controllo del PD e cioè quelli del magna magna e risultati fallimentari. Sarebbe stato l'ideale anche come sindaco di Roma dove è inspiegabile la sua bocciatura ...

Mobius

Gio, 28/09/2017 - 19:01

marione1944 (17:59), nella sua breve lista ha dimenticato elkid. Spero che lui non ne resti offeso.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Gio, 28/09/2017 - 19:03

Grazie Bertolaso per la sua passione e precisa descrizione dei fatti; sono solidale con le e con Berlusconi che ha fatto meraviglie. Sin dal primo momento, pur lavorando in Regione, ho compreso che il Governatore e gli Assessori non si curavano dei terremotati ma di far circolare uomini della Protezione Cvile senza mèta né obiettivi reali; soltanto soldi per gli straordinari (50 ora a persona pagate profumatamente). Se questa è gestione mi dicano perché non hanno fatto Leggi che potevano mandare in deroga qualsiasi Piano Parco, Paesaggistica e Regolatore? Forza Italia anche se mi manderanno in Siberia. Shalòm.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/09/2017 - 19:03

@Totonno58 - fai il furbo, che la mamma ha fatto i gnocchi. Quando siete in torto, scrivete sempre minchiate? Come i bambini.

dot-benito

Gio, 28/09/2017 - 19:44

IN CONFRONTO AD ERRANI BERTOLASO E' UN SIGNORE

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/09/2017 - 23:49

@Totonno58- rispondi ad minchiam perchè non sa icosa rispondere, vero scarso ed invasato comunista?

Ritratto di pfedrizzi

pfedrizzi

Ven, 29/09/2017 - 00:02

Leggendo attentamente tutti questi commenti si deduce che i sinistri sono come i nobili spazzati via dalle grandi rivoluzioni. Per diritto di nobiltà (vedi ideologia comunista) viene loro tolto ogni aggettivo che significhi l'incontrario di: onesto, intelligente, etico, generoso, altruista. Tutte eccellenze per diritto "comunista". Mi sembrano quelli che dichiarano di morire di freddo nel deserto a mezzo giorno o che dichiarano di uscire asciutti dopo una nuotata. Se sei ideologicamente di sinistra l'acqua non bagna.

ottobrerosso

Ven, 29/09/2017 - 00:26

Dopo più di un anno hanno consegnato meno del 30% delle abitazioni però sparpagliano soldi a casaccio (ma neanche tanto) e ancora hanno la faccia di parlare. Mentecatti

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 29/09/2017 - 02:18

Signor Bertolaso, io l'ho sempre ammirato, così come ammirai a suo tempo Zamberletti per il Friuli del 1976 e, attraverso la Storia, ammirai il procedere di Crollalanza per il terremoto del Vulture nel 1930. In quei casi, solo la competenza del fare, antitetica alla procedure burocratica e politica, produce risultati positivi.

mifra77

Ven, 29/09/2017 - 06:50

Bertolaso sa che una ferita non curata subito, va in cancrena . Questo sta succedendo nei paesi distrutti dal terremoto dello scorso anno. Ora la ferita è in cancrena e sta portando quei posti alla morte! E quello che è peggio è che la burocrazia sta fermando anche chi decide di lasciar perdere lo stato ed agire in proprio.

Popi46

Ven, 29/09/2017 - 07:18

@Totonno58,gio 10,13- @releone23-12,11: commenti insulsi,tipici di chi non ha argomenti. @elkid-delirio solito,ma almeno cerchi di essere meno prolisso,per favore

umberto nordio

Ven, 29/09/2017 - 07:39

Un politico e ,per di più comunista.Il fallimento è assicurato!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 29/09/2017 - 08:39

@Totonno58 - le chiavichelle sono...una sola, a meno che ti conti anche tu, allora ci sarebbe anche una chiavicona.

umberto nordio

Ven, 29/09/2017 - 08:57

Ma perché compiangere tanto gli umbri; dopotutto le amministrazioni " rosse" se le sono elette loro. Adesso scontano i loro errori( mi veniva da scrivere Errani!). Speriamo serva loro da lezione,ma ne dubito.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 29/09/2017 - 10:55

aver scelto un politico senza passione?? tutte storie: il problemasta nell' aver sceltoun politico assolutamente di parte ed incapace!

Totonno58

Ven, 29/09/2017 - 11:37

Leonida55...certo che ne hai di tempo da perdere, eh?:)...tra l'altro lo usi per difendere uno come Bertolaso che non ne ha bisogno, visto il record di prescrizioni che può vantare nel suo curriculum...