Esposito a Mineo: "Gli spaccherei la faccia"

Volano insulti a Corradino Mineo, che ieri, dopo l’addio al partito, ha usato parole durissime contro il presidente del Consiglio Matteo Renzi, accusandolo, tra l’altro, di essere senza scrupoli e "subalterno a una donna bella e decisa"

Volano insulti a Corradino Mineo, che ieri, dopo l’addio al partito, ha usato parole durissime contro il presidente del Consiglio Matteo Renzi, accusandolo, tra l’altro, di essere senza scrupoli e "subalterno a una donna bella e decisa". Non usa mezzi termini il vice segretario del Pd Roma Luciano Nobili che, in un post pubblicato ieri su Facebook senza citare direttamente Mineo, scrive: "Ci sono gli avversari politici. Poi ci sono i pezzenti. E non basta uno stipendio da senatore, per tirarli fuori dalla loro miseria".

Ma è solo l’inizio. A una utente che commenta: "Ti dico solo che abbbita nel mio condominio", il vice segretario del Pd Roma replica: "Fate la derattizzazione". A intervenire a commento del post di Nobili nella bacheca del social network è anche il senatore del Pd Stefano Esposito, ex assessore ai Trasporti del Comune di Roma nella giunta Marino. "Una roba penosa quella detta da Mineo se l’avesse fatto a me gli avrei spaccato la faccia. Punto", scrive. Un commento condiviso da Nobili, che poco dopo risponde: "Avresti fatto bene Stefano".

Commenti

maurizio50

Gio, 05/11/2015 - 14:06

E pensare che fino a qualche tempo fa si credevano i migliori a prescindere, portatori di una superiorità morale che traeva radici direttamente dal Padre Eterno, anzi, mi correggo, da V.I. Lenin!!!

unosolo

Gio, 05/11/2015 - 14:40

si usa dire quando parla il piccolo è che lo ha sentito dal grande , non credo che il grande Minneo si sia inventato qulcosa in quanto traspariva e traspare che è solo un portavoce , forse sbaglio ma ascoltando i suoi monologhi quando afferma qualcosa dice " io penso " e prosegue ma nei fatti è sistematicamente smentito su tutte le leggi tanto è vero che ignorava la reale legge che non era come pensava , forse sbaglio ma dubbi ne vengono da soli, con la frase " io penso ,, " è in quanto viaggiando e facendo il turista viene solo fatto un sunto e lui lo elabora ecco quindi la lingua biforcuta , cioè le fregature al popolo che paga salate ritenute,.,.

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 05/11/2015 - 15:08

Cherchez la femme! Trouvée!!!!!

apostata

Gio, 05/11/2015 - 16:23

Il corradino è emblema dell’uomo al quale il livore azzera il cervello, toglie ogni capacità di intendere e di volere. Forse ha ritenuto di poter suscitare le stesse reazioni dell’irruzione banditesca nella vita privata di Berlusconi. Le accuse rivelano infantilismo, formazione viziata negli infidi corridoi del vecchio pc e dell’orribile carrozzone rai. Renzi lo soverchia di mille spanne, il comportamento del corradino somiglia in piccolo a quello di letta, di marino, di tanti pettinatori di bambole al momento dei defenestramenti per incapacità, che tramano nella politica del tanto peggio tanto meglio nella speranza di una poltrona.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 05/11/2015 - 16:31

I sudditi fedeli si agitano in difesa del loro capo politico....ma chi sono e cosa contano effettivamente?

Ritratto di caster

caster

Gio, 05/11/2015 - 22:44

Quelli della superiorità morale e politica,quelli che i cafoni stanno a destra,quelli che se non sei di sinistra sei una mxxxa.È con grande piacere che osservo i compagni scannarsi tra di loro.

vittoriomazzucato

Ven, 06/11/2015 - 08:06

Sono Luca. Con Curzi, al Manifesto, quindi "buon sangue non mente": quando fu decisa la sua candidatura a senatore per il PD cosa si aspettavano. GRAZIE.

cianciano

Ven, 06/11/2015 - 08:18

Mineo chi ?.... il bullo?...il sapientino?....ma di che cosa... questo si è montato parecchio.....vola un po più in basso, ma chi ti credi di essere!!!....

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 06/11/2015 - 09:24

La superiorità morale delle sintre....ahahahaha!

Libertà75

Ven, 06/11/2015 - 12:07

Conoscete un politico del PD che abbia rispetto di opinioni altrui?

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 06/11/2015 - 16:02

Questi bastardoni di sinistra, pur di avere il potere, non guardano in faccia a nessuno. Sono sempre pronti a scannarsi. Speriamo lo facciano veramente e più spesso. Ah ah ah ah.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 06/11/2015 - 17:24

poveri comunsti...il mondo e' piccolo e cattivo.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 07/11/2015 - 01:26

AI kompagneros quando gli togli l'osso(nemico politico di turno) si guardano tra loro in cagnesco poi si mordono tra loro come cani rabbiosi e sbavanti...in attesa di un nuovo "osso" nemico di turno..(Salvini?) Per saltargli addosso.

paràpadano

Ven, 27/01/2017 - 18:34

Vedo con piacere che questi del PD sembrano un laghetto di anatre e oche starnazzanti , forse finiti i tempi del "volemoce bene" ?