Etruria, papà Boschi nel 2015: "Ne parlo con mia figlia e col presidente"

Il Fatto Quotidiano pubblica una nuova intercettazione. Si riapre il caso dei presunti interventi dell'ex ministro per salvare l'istituto di cui il padre era vicepresidente

La telefonata risale al 2015. E potrebbe riaprire le polemiche sul salvataggio della Banca Etruria. Perché alla cornetta del telefono c'è Pier Luigi Boschi, padre dell'allora ministro Maria Elena nonché vicepresidente della popolare in crisi. Nella coversazione pubblicata oggi dal Fatto Quotidiano, vengono fatte rassicurazioni sul salvataggio dell'istituto. Papà Boschi dice chiaramente che intende affrontare la questione con la figlia e con il premier Matteo Renzi.

"Domani ne parlo con mia figlia, col presidente domani e ci si sente in serata". Il Fatto Quotidiano riporta il testo della conversazione che sarebbe avvenuta alle 19:34 del 3 marzo 2015 tra Pier Luigi Boschi e il direttore generale di Veneto Banca Vincenzo Consoli. Conversazione che arriva, calendario alla mano, poco dopo il via libera al decreto che ha obbligato le popolari a trasformarsi in Spa nel giro di un anno e mezzo. Il mese prima Banca Etruria era stata commissariata dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan su proposta del governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. "Ora - aveva commentato la Boschi su Twitter - smetteranno di dire che ci sono privilegi? Dura lex, sed lex".

Durante la telefonata con Consoli, stando a quanto riportato dal Fatto Quotidiano, Boschi senior avrebbe provato a sondare la strada per fondere Etruria con Veneto Banca spiegando che avrebbe sottoposto l'idea anche alla figlia e al "presidente", cioè Renzi.

Commenti
Ritratto di makko55

makko55

Dom, 18/06/2017 - 15:33

Quindi ????? Una che da ministro bocciato sonoramente dal pueblo rientra come sottosegretario alla presidenza se ne fa un baffo delle minkiate che scrivono su di lei ....... punto !!!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Dom, 18/06/2017 - 15:35

Ma se la Boschi avesse tentato di salvare la banca CON TUTTI I SUOI RISPARMIATORI approfittando della sua posizione di Ministro oggi avrebbe sicuramente l'approvazione, la solidarieta' e la gratitudine di tutte le persone benpensanti.Ma i fatti la smentiscono..e i fatti che parlano sono i poveri risparmiatori rovinati.Ecco perche' la Boschi non merita il posto che occupa.

Giorgio1952

Dom, 18/06/2017 - 15:48

Biscardi lo avrebbe definito “un altro sgoob” del Fatto Quotidiano, Papà Boschi dice al telefono "Domani ne parlo con mia figlia, col presidente domani e ci si sente in serata", magari ha un'altra figlia naturale che non è Maria Elena! Travaglio non ne ha avuto abbastanza dell'altra intercettazione farlocca su Renzi, che non era Tiziano ma Matteo e forse poteva anche trattarsi di Salvini che anche lui di nome fa Matteo! Durante la telefonata con Consoli DG di Veneto Banca, “stando a quanto riportato dal Fatto Quotidiano, Boschi senior avrebbe provato a sondare la strada per fondere Etruria con Veneto Banca spiegando che avrebbe sottoposto l'idea anche alla figlia e al presidente", cioè Renzi lo aggiunge il FQ ma potrebbe essere il presidente della banca o della squadra di calcio locale, perché poi non avrebbero potuto unirsi le banche per salvarsi, perché l’ex ministro non avrebbe chiesto la stessa cosa a Ghizzoni?

mariod6

Dom, 18/06/2017 - 16:22

"Papino", Matteo, Tiziano, la famiglia, non si toccano. Il controllo del partito è in mano ai toscani e ci resta. Possono fare tutte le porcate che vogliono, il popolo rosso-cattocomunista-alfaniano-boldriniano-dem ecc. digerisce anche i sassi e continua a votarli convinto che gliene deriveranno benefici innumerevoli. Peccato che i benefici si chiamino tasse, disoccupazione, assistenzialismo ai parassiti, pensioni e vitalizi d'oro ai politicanti, corruzione e connivenza con la criminalità, appalti truccati, finanziamento alle coop rosse, ecc. ecc.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 18/06/2017 - 16:28

Questa se ne sbatte!

Triatec

Dom, 18/06/2017 - 16:44

Maria Elena Etruria è la stessa persona che disse di non essersi mai interessata della banca? Lei è quella che dalla Annunziata disse che se non fosse passato il referendum del 4 dicembre avrebbe smesso di fare politica? E' solo una gran bugiarda, proprio come Fini, purtroppo ci sarà ancora chi le darà il voto. Preoccupante.

Iacobellig

Dom, 18/06/2017 - 17:13

FALLITA, COSA ASPETTI A TIGLIERE IL DISTURBO? NON TI VERGOGNI A PRENDERE SOLDI OGNI MESE OLTRE A BENEFIT E ALTRO DA PERFETTA INCAPACE E INDEGNA PER QUESTO PAESE? DOBBIAMO FORSE VERGOGNARCI NOI ITALIANI? TU, RENZI E NAPOLITANO AVETE DATO IL COLPO DI GRAZIA A QUESTA ITALIA!

ziobeppe1951

Dom, 18/06/2017 - 17:26

Giorgio1952...in fatto di fantasia superi Wanna Marchi e il Mago Otelma

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 18/06/2017 - 17:59

PATETICI E RIDICOLI I CRE.TINI DI SINSITRA! BOSCHI COMPRESA :-)

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 18/06/2017 - 18:11

Si tratta di peccati veniali confrontati con i tagliatori di teste, so' ragazzate!

Silvio B Parodi

Dom, 18/06/2017 - 19:16

la fatina si e' dimostrata una strega.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 18/06/2017 - 22:36

L'intercettazione delle telefonate vale solo per il berlusca, non per i sinistri. Lo dice la legge, dicono. La loro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 19/06/2017 - 03:26

@Giorgio 1952 - non arrampicarti sugli specchi. Sta di fatto che lì i soldi mancano. Qualcuno dei tuoi amici se li è pappati. Sempre a difendere i ladri, eh, comunistone?

Alex1970

Lun, 19/06/2017 - 04:48

@mortimermouse: un giorno ce la farai ad esprimere un concetto con una frase semplice tipo: soggetto, predicato verbale e complemento oggetto? Caprone!

patriziabellini

Lun, 19/06/2017 - 08:35

Qualcuno aveva creduto che la presuntuosa, strafottente non parlasse di banche con il padre? Se si, non solo è un ingenuo, ......

Giorgio1952

Lun, 19/06/2017 - 11:47

ziobeppe1951 Wanna Marchi e il Mago Otelma sono gli ispiratori della linea politica del Giornale e del partito di cui è organo ufficiale.

Giorgio1952

Lun, 19/06/2017 - 11:59

Leonida55 le intercettazioni valgono per tutti, però se uno dice parlerò con mia figli e il presidente, senza fare nomi dove sta la rilevanza penale? Boschi potrebbe avere un'altra figlia naturale e il presidente potrebbe essere chiunque da quello della banca a quello della locale squadra di calcio. Non mi arrampico sugli specchi, certo i soldi mancano ma se qualcuno se li è pappati non è mio amico, tanto meno difendo i ladri e i comunistoni, qui invece si difende a spada tratta solo un condannato in via definitiva, interdetto dai pubblici uffici e non candidabile per una legge votata anche dal Cdx, che spera nella grazia della Corte Europea istituita per salvaguardare i ditìritti dell’uomo e delle libertà individuali. Come fa una persona a rivolgersi a quella corte dopo aver frodato il fisco, corrotto giudici e testimoni, sfruttato la prostituzione minorile, cercato di aggiustare processi a suo carico con leggi incostituzionali, etc.etc.