Europa, altro harakiri: le sanzioni anti russe ci costeranno un miliardo

Sui veti varati ieri, Putin minaccia: "La risposta sarà proporzionata". In arrivo stop alle importazioni nei settori di tessile e automobile

Vladimir Putin in Tajikistan durante un incontro con il cinese Xi Jinping

Rieccoci a sanzionare. E piuttosto duramente visto e considerato che a restrizioni si aggiungono altre restrizioni. E riecco che la Russia, puntualmente, risponde e annuncia contromisure adeguate che, guarda caso, danneggeranno parecchio, ancora una volta e soprattutto, il nostro Paese. L'ennesimo capitolo della guerra fredda che coinvolge gli Stati Uniti, l'Unione europea e la Russia per le ormai note vicende ucraine, si è scritto ieri, quando è stato raggiunto l'accordo tra i 28 per l'entrata in vigore oggi di un nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia.

In buona sostanza, tra i 28 ambasciatori riuniti a Bruxelles, ha prevalso l'opinione che sia meglio continuare ad insistere nell'accerchiamento, almeno figurato, nella speranza di trasformare la fragile tregua in atto in un piano di pace permanente, ma, di fatto, sembra comunque aver prevalso la linea della Germania, che nei giorni scorsi aveva sollecitato una rapida applicazione delle sanzioni, nonostante fosse in vigore il cessate il fuoco nell'Est dell'Ucraina, dallo scorso venerdì.

Certo il presidente uscente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, ha lasciato le porte aperte ad un'eventuale revoca o revisione del provvedimento, sottolineando che «entro fine mese si valuterà l'applicazione del piano di pace» facendo intendere, altresì, che le sanzioni potranno essere bloccate una volta che la crisi ucraina sarà rientrata, ma la reazione di Mosca, che, ha minacciato una risposta «adeguata» alle nuove sanzioni europee, che sarà proporzionata «ai danni causati all'economia russa», è stata immediata. Il Cremlino sarebbe, infatti, pronto a limitare le importazioni di automobili, di alcuni prodotti industriali leggeri e di certi tipi di tessuti dall'Unione europea. Questo perché, secondo il ministero degli Esteri russo, «le nuove misure della Ue rappresentano una linea assolutamente non amichevole e contraddicono gli interessi della stessa Unione europea».

E il presidente della Duma, Sergey Naryschkin, ha aggiunto che: «Nelle condizioni della fragile tregua in Ucraina Bruxelles non ha inventato niente di meglio che dichiarare altre sanzioni anti - russe. Quale risposta vogliono avere gli autori di queste sanzioni? Quella della Russia? Questa risposta seguirà senz'altro». Come dire che Mosca non ha intenzione certo di mettere la testa sul ceppo per farsela decapitare. Gli ha fatto eco il consigliere economico del Cremlino Andrei Belousov: «Noi vogliamo avvisare in anticipo i nostri partner: Mosca ha già preparato le sue misure di ritorsione contro le nuove sanzioni europee e queste misure potrebbero riguardare anche l'importazione di auto». Interpellato sui prodotti che potrebbero essere colpiti, Belousov ha parlato di «tutta una serie di prodotti non agricoli per i quali i nostri partner, soprattutto europei, dipendono più dalla Russia che non la Russia da loro. Quindi oltre alle importazioni di auto, anche quelle usate, alcuni tipi di merci dell'industria leggera che noi possiamo già produrre da soli. E ancora la moda con alcuni tipi di vestiti e accessori». Ma quanto potranno costare all'Italia le contromisure di Mosca per boicottare il nostro export? Diciamo subito che nel 2013 l'Italia ha esportato nella Federazione Russa beni per 10,4 miliardi di Euro rappresentando il quinto fornitore del Paese con una quota di mercato del 4,8%. Se poi esaminiamo più da vicino i comparti interessati dalle nuove possibili contromisure russe c'è da evidenziare che lo scorso anno l'Italia ha esportato in Russia moda e accessori per 935 milioni di Euro, in crescita del 2,7% rispetto al 2012, rappresentando il secondo fornitore, dopo la Cina. Cifre meno roboanti ma crescita significativa per l'export italiano di autoveicoli, in cui l'Italia ancora mantiene una quota di mercato piuttosto ridotta. Il 2013 ha visto, infatti, importazioni dalla Russia per 42 milioni di Euro (+29,9% rispetto al 2012). Ribadendo il concetto che le nuove sanzioni europee sono sostanzialmente «illegittime», Belousov ha anche promesso una risposta russa alle sanzioni americane. Risposta che dipenderà dalla «profondità delle nuove misure di Washington». Frase che stuzzica la fantasia, no?

Commenti
Ritratto di aquila8

aquila8

Ven, 12/09/2014 - 08:38

Non preoccupatevi,noi siamo i figli prediletti dei padroni del mondo,quindi il vero Dio,tramite i suoi fedeli sudditi Discepoli farà ripartire alla grande l'Economia come ha fatto con mamma Fiat-Alitalia e trascinerà tutte le Nazioni aderenti al Paradiso UE.La Russia è stata sconfitta e messa in un angolo,quindi le aziende potranno investire in Ucraina come avevano già fatto nelle Repubbliche Baltiche-Polonia-Romania-Balcani,avere manodopera a basso costo,soprattutto un grande mercato molto redditizio per commercializzare i prodotti nelle Nazione rese ricche dai forzieri di DIO ” FMi-BCE-UE”.Cari amici Russi e filorussi,non fate i madornali errori che ho fatto io a credere in un Dio immaginario che per il mio cretinismo mi aveva portato a sperare e credere che il sistema politico italiano incancrenito che ha svenduto la Nazione dopo averla saccheggiata e depredata ai padroni del mondo che ne hanno fatto la loro base strategica politica e militare,sarebbe crollato il sistema clericale affarista tangentista-clientelare speculativo,ed avrenbbe prosperato il popolo Russo soppresso da un sistema che opprimeva il popolo.Dei grandi personaggi mi avevano avvisato che la Russia non sarebbe mai risorta e solo se seguiva i Maestri nostrani avrebbe potuto avere delle aziende come mamma Fiat-Eni-Alitalia-Olivetti-Finmecccanica.Purtroppo ho dovuto riconoscere che ho fallito,ha trionfato il sistema filosofico nostrano,il quale è stato adottato dai padroni del mondo per governarlo e dominarlo.Perciò,cari amici,convertitevi al vero Dio e seguite i fedeli Discepoli che governano la Suddita burocratica guerrafondaia UE.Iniziate a parlare male della Russia,così,anche potrete godere il successo,avere denaro come hanno avuto tutte le Russe/i che hanno tradito-sparlato-denigrato la loro Patria nativa.Adesso il popolo Ucraino,protetto dall’esercito del vero Dio e finanziato dal FMI-BCE-ONU-UE,potrà gioire del benessere che regna nel Paradiso UE e vivere nell’abbondanza del Dio Denaro come vive il popolo italiano-greco-francese-spagnolo.Lode e Gloria al vero Dio e ai suoi fedeli Discepoli.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 08:41

Bene Putin. Questa UE schiava di americani e feccia finanziaria sionista deve crepare nella sua miseria... per rinascere libera.

Ritratto di VT52na

VT52na

Ven, 12/09/2014 - 08:42

... i "discepoli politici italiani" verso il harakiri commerciale nazionale ... !!! ???

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 08:42

Non vedo l'ora che paghino le varie BMW, Mercedes ecc.... questa Germania miserabile... serva di USA, Israele ... merita il peggio.

swiller

Ven, 12/09/2014 - 08:51

Blocchi completamente le importazioni dalla germania.

Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Ven, 12/09/2014 - 08:54

A-ridaje! Ma allora proprio é dolo! Ormai tutte le fesserie piú allucinanti, vengono sposate in pieno dal "il giornale"!!! Le aziende italiane, devono solo agirare i vincoli, passando per al Bielorussia, Estonia, Lettonia e soprattutto Georgia! Come da decenni fanno giá tutti! Quelli aspettano a braccia aperte le merci da far entrare in Russia, per poter sopravvivere! E putler DOVREBBE COMINCIARE A PENSARE ALLA CADUTA VERTICALE DEL RUBLO! ARRIVATO CHE HA FATTO IL NUOVO RECORD STORICO NEGATIVO A 37,5 CONTRO IL DOLLARO! E PURE CONTRO L'EURO E' IN CADUTA LIBERA! Presto gli oligarchi che danno potere a putler, si accorgeranno di quanti soldi stanno perdendo... E comincieranno a mettergli le briglie. Senza parlare degli aumenti di TUTTI I GENERI ALIMENTARI (E NON...), CHE STANNO AVVENENDO IN RUSSIA! E la gente comincia a lamentarsi pubblicamente...

elgar

Ven, 12/09/2014 - 08:56

Pe ffa dispietto a mugliereme me taglio o c…zz. Dicono a Napoli. Siamo proprio autolesionisti e poco lungimiranti.

sdicesare

Ven, 12/09/2014 - 08:59

Sono incredulo sulla faciloneria, idiozia e incompetenza di questo governo. Nei governi degli anni 80 e 90, magari in molti rubavano, pero' erano anche capaci di fare gli interessi del paese, ricordo le impuntature di craxi con gli americani e la diplomazia di andreotti, vecchia volpe ma molto ascoltato anche all'estero. Qui siamo in mano a parvenu superficiali che guardano ancora peppa pig in tv, senza nessuna esperienza e con l'unico obiettivo di compiacere i potentati europei, compreso il renzi, e senza guardare e valutare ai reali interessi del paese e dei suoi cittadini.

Massimo25

Ven, 12/09/2014 - 09:01

L'UE,da governanti miopi e assolutamente incapaci,continuano a comminare sanzioni su sanzioni anche se sembra aperta una speranza di accordo sulla situazione Ucraina.La persona normale si domanda,ma perché fanno questo???se tutto sembrerebbe avviato a trovare una soluzione dopo mesi e mesi di morti e sanzioni,perché proprio ora?A sentire la Merkel per convincere al dialogo Putin.peggio la pensa Obama per mettere contro il popolo contro Putin...bravi..hanno fatto due operazioni politicamente incredibili: 1-Hanno ricompattato totalmente il consenso del popolo russo attorno a Putin 2-Il popolo russo stà cominciando veramente a vederci come veri nemici e questo é la cosa peggiore. la cosa chiara perc chi legge trà le righe é che c'é un accordo per portare la russia,con provocazioni incredibili e di ogni tipo,a fare la prima mossa di attaccare...per fare scoppiare un conflitto che avrà conseguenze inimmaginabili.Il Nero americano stà cercando di convincere Bruxelles a comprare le Mistrla, già pagate dlla Russia alla francia,per la NATO...cose da folli,provocazioni su provocazioni.. Ma non abbiate timore prima della russia noi andremo a gambe all'aria molto velocemente ed é quello che la donna di Berlino vuole..la strategia delle sanzioni é anche questa...mandare in tilt l'europa per fare la voce grossa in seno a Bruxelles...siamo talmente miopi da non riuscire a capire nulla di tutto questo... Poi arrivera la chiusura dei cileo con default di parecchie compagnie aeree e la chiusura del gas..... ùLa Russia ha riserve che permettà al paese di sopravvivere,noi siamo già alla canna del gas....allusioni a parte. Pensavo che con Bush Figlio di avere visto la faccia peggiore delle amministrazioni americane,questo é il peggio del peggio ed é una offesa per la razza umana..

ilbarzo

Ven, 12/09/2014 - 09:06

Questi pagliacci di politici che intendono sanzionare la Russia,non hanno ancora capito che Putin, unico uomo politico al mondo con le palle gli piscia in culo a tutti, senza che questi se ne accorgano.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 12/09/2014 - 09:07

Non è questa guerrigia, causata da interessi, non da ideali, che sta rovinando il PIANETA-TERRA. Se si deve incolpare Putin, DOVREMMO INCOLPARE PURE LE BANCHE E LA BORSA INTERNAZIONALE, ASSECONDATI DA PARLAMENTARI INGORDI E CORROTTI CHE CON LE LORO MANIPOLAZIONI, STANNO PORTANDO LE POPOLAZIONI ALLA DITTATURA CAPITALISTA E ALLA MISERIA.

Ritratto di graSSochecola

graSSochecola

Ven, 12/09/2014 - 09:07

PD2, SERVI e TRADITORI

paci.augusto

Ven, 12/09/2014 - 09:09

E' il classico caso del marito che per far dispetto alla moglie si taglia gli attributi ( sic???!!!)!! Che la Russia sia responsabile e complice degli insorti per i fatti in Ucraina non vi è alcun dubbio! Ma le contromisure devono essere militari a livello NATO. Le rappresaglie economiche da parte italiana sono ipocrisie demenziali e autolesioniste, classiche di questo governicchio!!

Ritratto di vomitino

vomitino

Ven, 12/09/2014 - 09:11

beh...contenti i professionisti del luogo comune,quelli che bisogna essere contro a tutti costi, quelli che hanno pagato per eleggere un logorroico borioso bamboccio toscano, quelli che se si dice bianco al latte ti rispondono: no è nero...quelli che i terroristi hanno ragione, quelli che...insomma quelli che se è di sinistra è giusto per forza...dobbiamo purtroppo essere contenti tutti!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 12/09/2014 - 09:12

Possibile che i nostri governanti squinternati non riescono a capire che la guerra fredda e finita anche se i comunisti si sono travestiti qui da noi da perfetti imbecilli pseudodemocratici.Le sanzioni andranno a favore della Cina , Brasile ,India , Venezuela, Argentina, e chi ne ha piu ne metta.La politica sporca americana di mettere zizzania tra la Russia e l Europa e riuscita in pieno´.E chiaro come il sole che lo scopo era di mettere piede in Russia , cosi la pensava il Falco Cheney che la Russia senza Krimea non avrebbe piu rappresentato un pericolo per i loro interessi. La crisi di Cuba e servita da idea .Noi gia abbiamo perso molto perdendo commissioni e gas come petrolio in Libia, ma ci siamo arricchiti di cultura , questo perlomeno pensa il ducetto di Washington continuando la sua politica di riempire mussulmani e africani sul nostro continente, appoggiato dai nostri politici nullita.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Ven, 12/09/2014 - 09:15

dovete ubbidire ai vostri liberatori ora padroni yankees bravi.Ausonio schiava sarà la Italia non certamente la Germania , la Merkel sa farsi rispettare da Obama e lo abbiamo visto non è lekkina come i vostri governanti specialmente quelli di sinistra rossi. sdicesare incredulo di che se lo avete votato voi?

CALISESI MAURO

Ven, 12/09/2014 - 09:15

Otto- volante, la invito ( traduciammo noi non si preoccupi ) qui dove vivo a ripetere quello che ha scritto, vediamo le reazioni del popolo ( non degli oligarchi ) nei suoi confronti:)) Cosi si puo' fare un'idea reale di cosa pensa sta gente di noi. ( misera...i )

cicikov

Ven, 12/09/2014 - 09:17

io quest'inverno non accenderò la caldaia. così impara!

scala A int. 7

Ven, 12/09/2014 - 09:18

sssssssshhhhhhhhhh. Ho ricevuto in gran segreto un documento della dir. naz. del PD come vademecum riguarda probabili tagli alle forniture di gas , il testo diceva piu' o meno cosi' : ai Compagni di tutte le sedi e sezioni distaccate , a proposito di distaccamenti c'e' la possibilita' che l' odiato dittatore , amico di Belluscone compia un altro crimine interrompendo le forniture di gas per il fabbisogno invernale. E' opportuno pertanto praticare l' antica usanza come fecero i nostri Padri nel periodo della Resistenza quando contrastavano le truppe nazifasciste sulle montagne . La modalita' e' la seguente : Unite i palmi delle mani da formare unico corpo e portarlo nelle parti bassi in corrispondenza del........beh! si capisce , noh ?? Bastano pochi secondi e il gas del tiranno sara' solo un ricordo . Si consiglia altresi' , durante " l' autoriscaldamento " di evitare......si capisce anche questo La Direzione Nazionale. Che Dire ?....Necessita Virtu'

cicikov

Ven, 12/09/2014 - 09:19

e a natale non regalerò matrioske!

paci.augusto

Ven, 12/09/2014 - 09:19

E' il classico caso del marito che per far dispetto alla moglie si taglia gli attributi ( sic???!!!)!! Che la Russia sia responsabile e complice degli insorti per i fatti in Ucraina non vi è alcun dubbio! Ma le contromisure devono essere militari a livello NATO. Le rappresaglie economiche da parte italiana sono ipocrisie demenziali e autolesioniste, classiche di questo governicchio!!

Dani55

Ven, 12/09/2014 - 09:21

Caro Otto-Volante adesso che la frittata è fatta, mi devi dire se l'ingresso dell'Ucraina nella NATO era una priorità europea, e se l'Europa con tutti i problemi che si ritrova aveva come priorità l'ammissione dell'Ucraina nella UE, operazione che - converrai - stornerà ingenti risorse finanziarie in quella direzione sottraendole alle altre aree depresse dell'Unione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 09:23

l' Italia è una colonia. Lo vedete o no? Il Costarica ha più sovranità di noi.

Massimo25

Ven, 12/09/2014 - 09:24

cè un giornalista di repubblica infiltrato nei blog del giornale che scrive cazzate é sempre lui ed é l'unico dunque facilmente individuabile..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 09:25

Sono gli ultimi colpi di coda del regime mondialista. Hanno una sola carta possibile per sconfiggere il mondo emergente Russia, India, Cina... ossia la guerra. Ma stavolta... se sarà guerra mondiale quella spazzatura criminale di New York pagherà.

alberto_his

Ven, 12/09/2014 - 09:27

Adesso i lungimiranti leader europei firmeranno il TTIP-ISDS; il peggio deve ancora arrivare.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 09:27

La Russia se ne impipa altamente... il centro del mondo è in Asia. I coglioni europei stiano nel loro brodo... cotti a puntino sotto il tallone americano e sionista. Mosca sta con Pechino, Delhi e un crescente numero di paesi di peso.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Ven, 12/09/2014 - 09:28

la Nato agisce illegalmente, andate a leggere perchè fu fondata creata e per quali motivi non certo per questo.

fafner

Ven, 12/09/2014 - 09:28

Ma la decisione è stata unanime oppure no ? E se no , le nostre eurodivinità come hanno votato ? E' possibile saperlo oppure si tratta di un segreto militare ?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 09:29

Frau Merkel potrà sempre esportare BMW, Audi, Mercedes e VW in Burkina Faso, Albania o Israele

Massimo25

Ven, 12/09/2014 - 09:31

Bravo Calisesi...confermo in toto...l'infiltrato di repubblica,l'unico che sui blog spara parole senza senso. Aggirare i vincoli doganali?provaci ora.Dalla lettonia e Lituania??ma se hanno bloccato tutte le importazioni..dalla Bielorussia,provaci e ti mandano a salutare Lukashenko... per sempre.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 09:31

Franco a Trier.... lei dovrebbe sapere meglio di me che la Germania ha sul suo basi USA come in Italia. Non si muove foglia che Sion non voglia quindi.

Felice48

Ven, 12/09/2014 - 09:37

Si può essere più sprovveduti di così? In questa storia di sicuro ci sono le volontà espansionistiche degli USA e della merkel che credono i paesi orientali cosa loro. Non lavorano certo per la pace.

Duka

Ven, 12/09/2014 - 09:40

Grazie alla Mogherini che si trastulla volando con aerei di stato per non farsi inquinare dal popolo. Ecchediamine.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Ven, 12/09/2014 - 09:42

ilbarzo: sara'come dici tu , ma secondo me alla fine sarrano europei e yankee a pisciar (pero in testa) a putin ...

nuovoinizio

Ven, 12/09/2014 - 09:43

Eccoli qui gli anti-comunisti pre elezioni stile Berlusconi, ora tutti ad adorare Putin, il peggior comunista dopo Stalin.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Ven, 12/09/2014 - 09:47

Ausonio: cosi putin dovra importare marcades , bnw e raudi tutte rigorosamente taroccate dalla cina....ahahah ma va la bananas

CONDOR

Ven, 12/09/2014 - 09:50

OTTO VOLANTE: dalle info che ho io da amici e conoscenti russi, pare che stiano scomparendo dagli scaffali i prodotti alimentari italiani. I formaggi ad esempio, da Francia italia e altri paesi sono introvabili. La storia dell'aggiramento è nota, mica ne sei al corrente solo tu, e infatti, conoscendo bene il trucchetto, hanno cominciato a controllare molto accuratamente i prodotti provenienti da serbia e bielorussia, sui quali hanno riscontrato casi di etichette fasulle. Non è così semplice come la racconti. Riguardo alle proteste, per quanto riguarda la gente che conosco, sono incazzatissimi con noi e persino chi non aveva mai votato putin in questo momento è dalla sua parte. Già, ma dimenticavo che chi ti contraddice è un ignorante o uno che la Russia non la conosce o non c'è mai stato, vero?

nerinaneri

Ven, 12/09/2014 - 09:52

Otto-Volante: ma allora non capisci!! questi hanno il cervello al contrario...adesso sbavano per putin, domani per Kim Jong-un (razzi e salvini sono già in avanscoperta), dopodomani per Abū Bakr al-Baghdādī...(fidel castro è già stato riabilitato?)...non ragioniam di loro, ma guarda e passa

Massimo Bocci

Ven, 12/09/2014 - 10:00

Tranquilli,stanno arrivando i rinforzi ???? Anche stamani altri 200mila CLANDESTINI, di 200mila, in 200mila, avete visto che miglioramento prima con i barconi ne arrivavano centinaia alla volta, ora MARE NOSTRUM??? (con mezzi illimitati I NOSTRI) ne fanno arrivare centinai di migliaia al giorno e cos'ì di CLANDESTINO in CLANDESTINO, qui di Italiano non non rimarrà nulla, saremo una COLONIA PENALE Nazi-EUROi, quindi cosa vi preoccupate i DEBITI e LA GUERRA, LA TRASFORMAZIONE, da ex paese industriale (vi ricordate la 5 potenza nel modo) a COLONIA PENALE NAZISTA UE-EURO un salto di qualità notevole e la gestione la faremo fare, a LORO i CRUCCHI!!! e alle CARITAS, come IMPONGONO finanziatori....CON I NOSTRI SOLDI, e questi si preoccupano per i popoli che GOLPIZZATI,Nazi LOTTANO PER NON DIVENTARLO,.......ARRENDETEVI SIETE NELLA MERDA DEL IV REICH.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Ven, 12/09/2014 - 10:03

a condor.......ci sono piu pro putin su questo 'giornaletto' che in russia

Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 12/09/2014 - 10:14

@Otto-Volante. Lei non "ci fa". Lei lo è proprio. Poverino !!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 10:25

Avete visto le foto di secessionisti filo-russi DECAPITATI con le teste inviate in graziose scatole di legno alle madri ? Informatevi... questo fanno i servi della NATO

gian carlo galli

Ven, 12/09/2014 - 10:25

L'EUROPA INTERA piangera' per la sua imbecillita' !! ma gia' questi 'grandi imbecilli' cosi' hanno deciso !! portare all'estremo una guerra gia' persa in partenza perche' la Russia ha tutto per poter sopravvivere ai giochi imbecilli di chi vuol governare il mondo !!! Napoleone e Hitler DOCET !!!!!!!!!!!

Ritratto di Markos

Markos

Ven, 12/09/2014 - 10:25

Non solo vi sono in queste pagine infiltrati e provocatori di professione parassiti con tanto tempo libero e GENTAGLIA proveniente da centri associali , dal mondo gay pedo porno , e dai noti partiti che aspettano ancora il sol dell'avvenire , ma vi sono sicuramente anche giornalisti dei noti giornali del sinistrume più schifoso ... la giornata promette bene , stasera facciamo i conti ai nostri compagni e compagne e assegniamo loro anche oggi il RENZINO D'ORO...

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Ven, 12/09/2014 - 10:27

Da quanto scritto da Villa si evince che egli è a conoscenza del famoso progetto stilato, molti anni fa, da Zbigniew Brzezinski, politologo e stratega intelligente delle varie amministrazioni americane, fraterno amico di Giovanni Paolo II, con il quale pianificò la strategia per minare il regime polacco e la distruzione dell'URSS, e, da quanto risulta, membro della Commissione Trilaterale. Ma cosa scriveva e sosteneva anni fa questo 'falco' polacco-statunitense e cattolico? Detto in poche parole, l'importanza dell'Ucraina a livello strategico e geopolitico per gli equilibri del mondo e cosa avrebbe provocato per la Russia la perdita d'influenza sull'Ucraina. Questo 'falco' comprese che tale progetto avrebbe spinto la Russia ad aprirsi all'Asia, perdendo, di fatto, l'esclusività per l'Europa e quell'anima comunque europea che ha contraddistinto la Russia nel corso dei secoli. Zbigniew Brzezinski ha sempre consigliato di intensificare l'influenza strategica in alcuni Paesi asiatici proprio in vista di questa ipotesi di perdita di controllo dell'Ucraina da parte della Russia. Se vediamo quanto accaduto negli ultimi quindici anni nel mondo, soprattutto in Asia, possiamo comprendere moltissime cose. Gli scenari che si aprono ora riguardano principalmente la Russia, la quale pur uscendo indebolita economicamente, ha comunque l'appoggio dell'area cinese e dei Paesi di quell'area e si parla di affari colossali, e l'Europa, evidentemente l'entità che più risentirà di questa situazione inquietante e grottesca. Sarà proprio l'Europa a fare una scelta salomonica, amletica ma irreversibile: scegliere l'imperatore d'oltre Oceano o la Russia, non dimenticando che staccarsi dalla Russia significherà il suicidio dell'Europa. A questo mirano gli USA, non dimentichiamocelo: un Europa forte è contro gli interessi USA. Isolare l'Europa dalla Russia decreterà sconvolgimenti epocali, i cui segni già s'intravedono con il caso Scozia e Catalogna. Anni fa qualcuno paventava la disgregazione degli Stati. Pura fantapolitica. Non lo è più. Bisogna fare una scelta e come la Storia insegna dalle scelte si dovranno prendere le responsabilità. Abbiamo politici all'altezza? Ci fosse stato Andreotti o Craxi, per citarne solo due, l'Italia avrebbe già decretato da che parte stare, preservando rapporti, anche di comodo, miranti a preservare gli interessi nazionali. Ma oggi ci sono bande scalmanate di coglioni, impediti, ignoranti senza palle che vengono manovrati da chi di dovere.

Ritratto di Markos

Markos

Ven, 12/09/2014 - 10:28

ettore muti - compagno.... - L'ETTORE MUTI CHE CONOSCO IO PER LE NOTE VICENDE STORICHE , DALL'ALDILÀ' LEGGENDO LE TUE PORCATE COMUNISTE SI STARA' RIVOLTANDO NELLA TOMBA...

Ritratto di Markos

Markos

Ven, 12/09/2014 - 10:31

Massimo Bocci - TRANQUILLO I CLANDESTINI SE LI STANNO PORTANDO TUTTI A CASA LORO I NOSTRI COMPAGNI E LI MANTENGONO A SPESE LORO.... LORO SI CHE SONO SOLIDALI E ACCOGLIENTI ,,, HA HA HA HA

fafner

Ven, 12/09/2014 - 10:44

Dobermann : è stato un vero piacere leggerti ; chi non è offuscato da ideologie preconcette e cerca di ragionare con la propeia testa ( anche se non è un'aquila come chi scrive ) non può che essere perfettamente d'accordo con te . Saluti

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 11:03

LA LOGICA ci dice che nulla fermerà l'ascesa di Russia, Cina e Asia in genere (producono, hanno culture vere, popoli solidi ....i numeri, le risorse) e controllano il dollaro (possono distruggerlo domani. Che altra carta ha quindi il regime atlantico? Una sola: la guerra. Solo in campo militare possono ancora giocare. E poi sono guidati da criminali massoni, sionisti... estremisti, autentica FECCIA

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 11:06

Ettore Muti può leggere con soddisfazione i giornali voce della finanza angloamericana ed ebraica. Da Repubblica al corriere. Da FT all'Economist. Lì troverà tutto l'odio antirusso che cerca.

nerinaneri

Ven, 12/09/2014 - 11:22

markos: esatto!! ci sono anche infiltrati del kgb...ah! ma sono dei vostri!...che minus...voi camerati di duro avete solo il cervello (cioè, avendo una testa, dentro dovrebbe esserci qualcosa...ma non v'è certezza)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 11:30

Nessuno si illuda. Non lasceranno la Scozia secedere... sarebbe il primo passo verso l'esplosione dell'UERSS (comunque inevitabile come quella dell'URSS)

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Ven, 12/09/2014 - 11:34

markos: compagno tuo nonno! Ettore Muti si rivolta leggendo i commenti di voi bananas non certo miei....voi siete di Destra come cicciolina e' vergine at salut bananas

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 12:02

Ettore Muti crede di essere di destra perché è uno che si sente liberato dagli americani? ahahhaha spassoso.... la destra di Fini !

buri

Ven, 12/09/2014 - 12:07

ma quelli votano sanzuibu alla Russia o sanzioni ai paesi europei, va bene che vpgliono distruggere gli stati nazionali, ma ci devolo per forza affamare^ o fa parte del piano?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 12:21

Ettore Muti... non so quanti anni abbia... credo sopra i 60 o sotto i 18... altrimenti è difficile comprendere una simile ottiusità: il MONDO CAMBIA.... l'Urss non esiste.,.. e oggi l'Occidente conta sempre meno.... meno del 20% della popolazione... e in economia meno, in politica meno..ovunque meno. Certo..poi per uno come lei immagino sia impossibile un mondo in cui a qualcuno di Audi e Mercedes non gliene po' frega' de meno..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 12/09/2014 - 12:23

Buri.... da sempre le crisi sono state lo strumenti per unificare... queste cose le dicevano anni fa... ben prima che accadesse tutto ciò. E' pura logica. Guardi che la feccia massonica di oggi è la stessa di due guerre mondiali che, a dispetto della propaganda, entrambe non furono volute dalla Germania.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Ven, 12/09/2014 - 14:07

Ausonio cretino , il bello che le vendite di auto tedesche aumentando in tutto il mondo e forse presto comprerà anche la Ferrari vedrai bifolco.

mbotawy'

Ven, 12/09/2014 - 14:22

Sicuramente quelli della U.E.ci ripenseranno prima di materializzare queste sanzioni che poco affettano la grande Russia,e creeranno un lungo e grande danno ai vari paesi europei. Obama,e non tutti gli USA,vorrebbe finire con fuochi artificiali i suoi scialbi due mandati, ma con quale danno ai suoi alleati?

Massimo25

Ven, 12/09/2014 - 14:34

Sig.Trier perché offende,é questo il rispetto che i suoi amici tedeschi hanno insegnato a lei?quando uno usa termini come i suoi nei confronti di un altra persona vuole dire che non ha molto da dire...vada e leggersi le statistiche delle vendite degli ultimi 6 mesi della mercedes....e poi per la Ferrari i nostri "export Manager"succeduti negli ultimi parlamento hanno fatto un lavoro eccellente..hanno venduto il paese...provi a pensare quali capacità ci vuole per svendere il proprio paese...Prodi,Monti,Renzi,.....questi sono i nostri migliori export manager tanto che in europa sono tra i più quotati nei saldi..

Massimo25

Ven, 12/09/2014 - 14:34

Sig.Trier perché offende,é questo il rispetto che i suoi amici tedeschi hanno insegnato a lei?quando uno usa termini come i suoi nei confronti di un altra persona vuole dire che non ha molto da dire...vada e leggersi le statistiche delle vendite degli ultimi 6 mesi della mercedes....e poi per la Ferrari i nostri "export Manager"succeduti negli ultimi parlamento hanno fatto un lavoro eccellente..hanno venduto il paese...provi a pensare quali capacità ci vuole per svendere il proprio paese...Prodi,Monti,Renzi,.....questi sono i nostri migliori export manager tanto che in europa sono tra i più quotati nei saldi..

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 12/09/2014 - 14:56

#ausonio.PER; TE L;OCCIDENTE NON CONTA NIENTE?; VEDIAMO UN PÓ GLI USA HANNO UN PIL DI 17,000 MILIARDIO DI DOLLARI! LA UE HA UN PIL DI 18,000 MILIARDI DI DOLLARI! É TUTTO IL PIANETA HA UNPIL DI QUASI 78;000 MILIARDI DI DOLLARI! CERTO CHE SE SOLO GLI USA É LA UE HANNO LA METÁ DEL PIL MONDIALE E NON CONTANO NIENTE´; ALORA CHI É CHE CONTA QUALCOSA LA RUSSIA CON 2177 MILIARDI DI DOLLARI DI PIL?! OPPURE LA CINA CON 9500 MILIARDI DI DOLLARI DI PIL?! CERTO CHE TU SEI MOLTO DIVERSAMENTE"INTELLIGENTE" PER SCRIVERE CHE L;OCCIDENTE NON VALE NIENTE VERO???!.

Ritratto di maior

maior

Ven, 12/09/2014 - 16:12

il nonno inverno si avvicina è li che Putin aspetta, aspetta come colui che sulle rive del fiume attende il cadavere del nemico trascinato dalla corrente. Quello che piuttosto meraviglia è il credere che isolare il gruppo sovietico serva all'UE. Penso piuttosto che serva a due nazioni che ancora non accettano di capire che i popoli hanno diritto all'autodeterminazione. A giorni la scozia diventerà indipendente con un democratico referendum, la seguirà a ruota la Catalogna sempre con un referendum, il prossimo anno la Gran Bretagna si sgancerà dalla Ue sempre con un referendum, eppure se in Ucraina regioni russofone con un referendum si vogliono staccare dall'Ucraina, non va bene non è valido. Alla faccia di due pesi e due misure. Ma il peggio riguarda noi italiani : subiremo un danno diretto e indotto di almeno 12 miliardi di Euro, questo i giornali ed il governo non lo dicono, si è cominciato con l'agroalimentare, si proseguirà con il tessile, le tecnologie, il meccanico, il manifatturiero di precisione, le auto ecc. senza contare che il gas sarà razionato e torneremo indietro di 30 anni e per chi? per un abbronzato che gioca a golf ed un governo italiano servile che non tutela gli interessi degli italiani. Però, in quanto a masochismo non c'è male.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 12/09/2014 - 16:51

´@MAIOR-Ma Lei non pensa che i nostri pseudopulcigovernanti se ne sbattono di come andra il futuro degli Italiani .A loro piace il multiculturismo possibilmente molto colorato . Non hanno tradizioni da difendere ,sono comunisti.Con cio ho scritto e detto tutto.