Gli euroscettici in festa. Adesso Bruxelles trema

La vittoria del Partito della Libertà (Fpoe) alle presidenziali austriache ha unito la destra europea. Da Twitter arrivano i complimenti di Matteo Salvini, Marie Le Pen e Geert Wilders al candidato Norbert Hofer

Vittoria al primo turno delle presidenziali austriache per l'estrema destra. Il candidato del Partito della Libertà (Fpoe), Norbert Hofer, ha trionfato con il 36,7% nella prima proiezione delle elezioni presidenziali d'Austria. Un successo che ha acceso gli animi degli euroscettici.

La destra europea si unisce in questa vittoria di Hofer. "Accolgo con immensa gioia il grande risultato che si sta delineando in Austria per il nostro storico alleato Fpoe". Così Matteo Salvini commenta i dati delle presidenziali austriache. E ha aggiunto: "Quel che mi sconcerta e che mi fa incazzare - prosegue - è il pressapochismo con cui vengono definiti destra xenofoba e razzista dai media. Chiunque chieda libertà, immigrazione controllata e una Europa diversa viene subito marchiato. Il politicamente corretto uccide la verità e la realtà".

I complimenti per la vittoria di Fpoe arrivano anche dalla leader del Front National, Marie Le Pen. "Le mie più sincere felicitazioni ai nostri amici dell'Fpoe per questo risultato magnifico. Complimenti al popolo austriaco" ha scritto la Le Pen dal suo profilo Twitter. Dal social network arriva anche il commento di Geert Wilders, leader dell'estrema destra olandese e il presidente del partito della libertà Pvv. "Fantastico! Il candidato dell'Fpoe Norbert Hoefer in testa al primo turno dell'elezione presidenziale austriaca" ha twittato dall'Olanda.

Commenti

amedeov

Dom, 24/04/2016 - 19:58

Ma perchè non siamo rimasti sudditi di Cecco Peppe?

paolonardi

Dom, 24/04/2016 - 20:02

Avanti cosi' per abolire il mostro europeo e chi lo sostiene per calcolo.

Ritratto di RinaD.B

RinaD.B

Dom, 24/04/2016 - 20:11

Questa è la conferma che i sondaggi sono fatti dal potere, per portare consensi al potere. Fino a ieri era in testa il leader dei Verdi, per alcuni avrebbe addirittura vinto al primo turno. Peccato che la realtà sia un'altra: ha preso il 19%, circa la metà dei voti della destra. Accadrà anche in Italia: la sinistra e Renzi (che non è di sinistra, ma un pagliaccio messo lì da Napolitano) hanno i giorni contati.

callaghan

Dom, 24/04/2016 - 20:25

SMETTETELA DI CHIAMARLA ESTREMA DESTRA , NON FATE I LECCACULO DEL POLITICAMENTE CORRETTO ANCHE VOI, DITE PIUTTOSTO CHE LA GENTE NE HA LE PALLE PIENE.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 24/04/2016 - 20:38

OGGI MARCIAMO SU VIENNA. SPERIAMO PRESTO DI POTER MARCIARE SU ROMA E PARIGI !!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 24/04/2016 - 20:42

Si ma noi Liberali cosa abbiamo da spartire e da festaggiare con questi qui?

Una-mattina-mi-...

Dom, 24/04/2016 - 20:54

UN PICCOLO PASSO PER LA DEMOCRAZIA, UN BALZO GIGANTESCO PER IL POPOLO EUROPEO.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Dom, 24/04/2016 - 21:03

Più che Bruxelles, a tremare dovremmo essere noi, che rischiamo di tenerceli tutti. Ad onor del vero però coop, onlus e caritas non aspettano altro......

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Dom, 24/04/2016 - 21:04

@Callagan. Bravissimo!.

ClaudioNoccioli

Dom, 24/04/2016 - 21:12

Anche io, nel mio piccolo, faccio i miei complimenti! Speriamo che questo sia l'inizio per ridare l'Europa a noi europei! La gente ne ha strapiene le palle di clandestini, ROM, nullafacenti e parassiti! Per non parlare del conseguente dilagante degrado! Avanti così!

ziobeppe1951

Dom, 24/04/2016 - 21:16

Amedeov...19.58...più che sudditi, saremmo un paese libero e civile, del resto ...Sem minga stá nunch, sun sta i sciuri (non siamo stati noi, sono stati i ricchi).ALL'alta borghesia e alla nobiltà parassitaria milanese era inviso il Governatore del Lombardo Veneto, Josef Radetzki La sana gente del Lombardoveneto, non aveva condiviso i piani dei ricchi massoni e chi si fece infatuare ebbe modo di disilludersi molto presto, invocando poi il ritorno del buon governo austriaco.Onore al Generale RADETZKI

Ritratto di sepen

sepen

Dom, 24/04/2016 - 21:35

Calma, calma... ci vorrà ben altro per scardinare il sistema. a questo è certamente un bel passo avanti.

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Dom, 24/04/2016 - 22:10

X amedeov ANCH'IO AVREI VOLUTO ESSERE AUSTRIACA NORD ITALIA CON L'AUSTRIA - ALFANO BOLDRINI RENZI VATICANO IN AFRICA E FUORI DALLE PXXXE

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 24/04/2016 - 22:33

Ha ragione Salvini. La stampa continua a dare profili di razzismo e xenofobia senza un minimo di decenza e di logica politica agli euroscettici. Evidentemente fare politica per il benessere degli italiani serve a ricevere insulti, invece, per essere applauditi, bastano gli alzabandiera e canticchiare l'inno di Mameli.

fisis

Dom, 24/04/2016 - 22:35

Anche il sottoscritto si definisce liberale (di destra), nel senso che mi piace la libertà e la democrazia e credo nei diritti e autonomia dell'individuo. Ma l'Italia di ieri e soprattutto quella di oggi, si può forse definire liberale? A me pare una specie di dittatura post-socialista, a tutela giudiziaria giacobina. Una tassazione da strozzinaggio ci soffoca ogni giorno di più, la sicurezza personale è ogni giorno più critica, perfino nell'intimità delle proprie case, di notte, dove non ci si può neanche difendere, pena l'intervento vessatorio della "giustizia” stessa. Tutto poi è aggravato da pericolo del terrorismo islamico e di un'invasione di clandestini che viene favorita per interessi economici più o meno mafiosi. Se in queste condizioni, molti si rivolgono alla destra o all'estrema destra, la ritengo una reazione naturale, dettata da un sano istinto di sopravvivenza. Non importa di che colore sia il gatto, basta che catturi il topo.

Anonimo (non verificato)

Cheyenne

Dom, 24/04/2016 - 22:46

BUTTIAMO GIU' L'IMMONDA UE

Raoul Pontalti

Dom, 24/04/2016 - 22:52

Festeggiarono anche per la Marine Le Pen dopo il primo turno delle regionali francesi...

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 24/04/2016 - 22:59

FESTEGGIA FESTEGGIA AGRIPPINA 20e42, tu ancora non te ne rendi conto del perchè, ma un giorno FINALMENTE ci arriverai, intanto Ti mando il PLASTICO di VESPA per iniziare a capireee!!!lol lol Se vedum

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 24/04/2016 - 23:57

Ottimo risultato; certo non influenzerà il cervello bacato dei pidioti, ma produrrà effetti notevoli. Appena il "tappo" alla frontiera austriaca farà salire la "pressione clandestina" oltre il carico di rottura, la pentola a pressione Italia scoppierà facendo piazza pulita di preti, di coop, di kattocomunisti e compagnia cantando. Noi italiani se non siamo messi con le spalle al muro non reagiamo mai; ben venga quindi un terremoto che ci svegli.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 25/04/2016 - 00:19

Di questa europa facciamo a meno volentieri, grazie! Ci ha portato solo povertà, invasione e oppressione da parte di altri paesi. spero che questa ridicola messa in scena esploda al più presto e che torniamo ad avere un minimo di sovranità nazionale, alla faccia dei nostri padroni germanici, americani e cinesi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 25/04/2016 - 00:55

Per fortuna la gente se ne infischia del politicamente corretto e vota secondo le proprie idee. IL POLITICAMENTE CORRETTO È IL NUOVO PARAOCCHI INVENTATO DAL SINISTRUME COMUNISTA CHE PRETENDE DI CONTROLLARE LA "MASSA" (termine dispregiativo con cui il comunismo definisce la gente).

Gius1

Lun, 25/04/2016 - 08:14

ALBACHIARA3333333 A te, ti darei volentieri agli austriaci ( i pagliacci e" come te meglio liberarsene) ma lascia il NOSTRO Territorio conquistato col sangue a noi. Non credi di esagerare?

tonipier

Lun, 25/04/2016 - 11:38

" COME RISORGERE?" Oppure i popoli sono frantumati a tal punto da creare una rivoluzione totale?. Una cosa è certa la gravità dello sfacelo procurato all'Italia dalle componenti del trinomio della protervia politica, impone ai benpensanti ed agli onesti di emergere dalla inerzia e dal silenzio che hanno consentito al canagliume politico-sociale di consumare il sacrificio della Patria.